Zexion

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Stelletta Organizzazione XIII.png
Freccia blu.png Voce principale: Organizzazione XIII
Organizzazione XIII mafiosa.png
Questo articolo tratta di heartless e/o nessuno che non hanno nulla a che fare con la mafia (che non esiste), quindi in caso notiate qualcuno in giro mentre raccoglie cuori per formare una luna gigante, tranquilli, è tutto normale.


L'ho detto, l'ho detto, adesso mi puoi togliere quella lama dal collo che se no mi lasci il segno?

   Ti rifiuti di leggere? Ti costringiamo noi!?

Berlusconi logo organizzazione XIII.jpg


Orsetto emo piccolo.gif
ATTENZIONE!!!
Se sei un emo e decidi di leggere questo articolo, dovrai affrontare sgradevoli effetti collaterali: calo di autostima (se mai ne avessi avuta una), depressione (sì, di più), e suicidio vero (non quelli finti, che pare sempre che stiate per farlo).
Zexion.jpg

Ecco Zexion poco prima di attaccare ferocemente un nemico con il suo pericolosissimo libro. Ovviamente ha perso perché un libro non è un'arma, ma lui non lo capisce!!

Quote rosso1.png Mi sento così inutile... Sono inutile... Buaaaaaaah! Sigh! Sigh! Quote rosso2.png

~ Zexion in tutta la sua gioia.
Quote rosso1.png Sì, sono emo anch'io... E allora? Si può stare bene anche in due! Quote rosso2.png

~ Zexion poco prima di essere trucidato da Riku.
Quote rosso1.png Il mio vero nome è Ienzo, orrendo vero? Quote rosso2.png

~ Zexion una delle poche volte che ne dice una giusta.

Il "Burattinaio mascherato mascarato" nonché unico emo dell'organizzazione, è talmente inutile che combatte con un libro di nome "Libro del castigo" (probabilmente così chiamato perché lo usa per auto-castigarsi), che è solo il suo patetico diario dove scrive di quanto sia triste la sua vita. Colpisce l'avversario iniziando a leggere i suoi sfortunati eventi, cercando di indurlo al suicidio o lanciandogli le lamette che usa per tagliarsi le vene. Qualcuno dice di averlo visto sdoppiarsi, ma in realtà chiama solo i suoi amici emo, che per ovvi motivi sono tutti identici a lui.

[modifica] Storia

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Ti ricordi quella volta che per sbaglio hai toccato la vagina a tua madre? Ecco, se continui a leggere te ne pentirai allo stesso modo.

Ienzo e Zexion.jpg

Zexion da umano e da nessuno. Notare come da nessuno userà il suo potere illusivo per sembrare più alto rispetto a prima.

Zexion, in origine Ienzo, era il più giovane assistente di laboratorio di Ansem il Saggio, nonché il suo preferito, infatti i due erano visti spesso, mano nella mano mentre gustavano un gelato al sale marino, entrare in una stanza con un cartello "NON DISTURBARE" nella porta. Ma non starete mica pensando male, vero? Semplicemente Ansem aveva un debole per i bambini. Successivamente, per vendicarsi di soprusi mai rivelati agli altri assistenti, sapendo che Ansem non sapeva dire di no ai bambini[1], gli suggerì la creazione di un laboratorio sotterraneo, in questo laboratorio farà ricerche sugli Heartless assieme all’allegra combriccola[2], fino alla fatale decisione di gettarsi nell'oscurità per ottenere il potere necessario per i suoi esperimenti. È uno dei membri fondatori dell'organizzazione ma nonostante questo Xemnas lo manderà nel Castello dell'Oblio[3] assieme a quel rompiballe di Vexen e il silenzioso Lexaeus (l'unico che ascolterà tutte le sue stronzate sulla vita e sulla sofferenza). A Zexion e compagnia vennero affidati i piani bassi (dà già l'idea della sconfitta), dove passeranno il loro tempo spettegolando sui membri dei piani alti e progettando improbabili piani per catturare Riku. Nei piani bassi ognuno dei tre membri aveva occupazioni precise:

  1. Vexen: lavare i piatti, portare via la spazzatura, pulizia bagno;
  2. Lexaeus: spolverare, pasti[4], comunicazioni;
  3. Zexion: sorveglianza, oblio.

Inoltre Zexion si occupava anche di scrivere gli obbiettivi da raggiungere entro la fine del mese[5]. Verrà sconfitto da Riku che voleva mantenere il primato di unico essere eternamente infelice della serie, ma riuscirà a salvarsi e a scappare. Deprimendosi per essere stato sconfitto da un bambino tornerà da Axel a dire quanto fosse inutile all'organizzazione: inaspettatamente Axel confermerà quest'affermazione e lo darà in pasto ad un clone di Riku. Povero Zexion... l'essere emo lo ha condannato alla morte (vera!!!).

OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.
Zexion con Keyblade.jpg

Il Keyblade evocato da Zexion. Ora si spiega perché Riku non c'è cascato...

[modifica] Stile di combattimento

Grazie al potere del Lexicon, Zexion è in grado di creare perfette illusioni, come quella di lavorare mentre non faceva un cazzo[6]. Ecco l'elenco dei suoi attacchi:

  • Maka Zexion chop: Zexion ti sforma il cranio col suo terribile[citazione necessaria] libro.
  • Cloni: grazie al potere delle illusioni Zexion sembrerebbe essere in grado di evocare dei cloni che ostacolano il giocatore. In realtà, come è stato detto in precedenza, si tratta dei suoi amici emo che vengono a dargli una mano.
  • Plagio: attacco che userà solo contro Riku nel tentativo di farlo deprimere ancora di più, per portarlo al suicidio. Nello specifico Zexion evocherà un Keyblade gridando a squarciagola:
Wikiquote.png
«Hai visto? Il Keyblade preferisce persino me alla tua compagnia.»
  • Luci da discoteca: ingannerà Sora facendogli credere di essere in una discoteca, in questo modo mentre Sora è impegnato a danzare a ritmo di tunz-tunz lui se la può dare a gambe.
  • Dentro il libro: sicuramente il suo attacco più terribile. Intrappolerà l'avversario dentro il libro, lì il poveretto sarà costretto a sentire tutta la sfortunata vita di Zexion, in un mondo nero come i suoi pensieri.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Lo so che stai ancora pensando male.
  2. ^ Nonostante avesse giurato al maestro che l'avrebbe usato per tutto fuorché per fare esperimenti sugli Heartless
  3. ^ Dove, a detta di Saïx, vengono mandati i membri più inutili.
  4. ^ Visto che Xaldin non era con loro qualcuno doveva occuparsi di cucinare...
  5. ^ Prima che Sora entrasse nel Castello dell'Oblio l'obbiettivo del mese era quello di ricordarsi di salutarlo
  6. ^ Pare che fosse rimasto nell'organizzazione per tutto questo tempo proprio grazie a questo potere


[modifica] Pagine correlate dal nulla

[modifica] Collegamenti esterni che non dovrebbero esistere


Kingdom Hearts logo.png
Strumenti personali
wikia