Zeitgeist: the Movie

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

(Reindirizzamento da Zeitgeist)
WTCCollapseTheory
Attenzione!

Questa pagina parla di verità "alternative" volutamente nascoste dal Grande Complotto Internazionale.
Se anche tu non ci capisci niente o noti "qualche" divergenza dalla realtà, sei normale.
Se invece sei desideroso di incontrare il complottista che ha creato questa valida teoria[lol] per chiedere dei chiarimenti, lascia perdere: il Grande Complotto Internazionale ha già provveduto a individuarlo e farlo sparire.

Autopsiateletubbie
Quote rosso1 Minkia zio, guardati Zeitgeist prima di parlare di 'ste robe, che poi capisci tutto il mondo come ggira! Io l'ho visto e ora so cosa ccc'è dietro! Quote rosso2
~ Un quindicenne brufoloso a una tua obiezione su una qualsiasi cosa
Quote rosso1 Svegliatevi! Quote rosso2
~ Un attivista del Movimento Zeitgeist su qualsiasi cosa
Gesu Texano
Nella foto: Gesù, che secondo il film sarebbe figlio di petrolieri texani.

Zeitgeist, the Movie è un film-documentario considerato la Bibbia dei complottisti, nonostante contenga una montagna di stronzate. A detta dei fan, il film conterrebbe verità segrete e sarebbe pericoloso per gli equilibri mondiali, anche se non si spiega perché allora sia su Youtube da anni e nessuno sia riuscito ancora a farlo rimuovere, mentre Mediaset in 2 giorni riesce a cancellarti tutti i video di Paperissima che avevi caricato. Zeitgeist, the Movie è inoltre un film-documentario che potrebbe essere stato girato da mio cugino usando un budget di 6,50€ prendendo spezzoni di video a caso e intervistando gente a caso.

Il film è suddiviso in tre parti, l'una più esilarante dell'altra, con un crescendo di comicità che culmina con un brillante finale a sorpresa.

[modifica] Parte I: Gesù non era un Dio

Nella prima parte il regista (o presunto tale) spiega come il cristianesimo sia derivato da antiche religioni pagane a cui non ha pagato i diritti d'autore. Spiega inoltre come la C.H.I.E.S.A. sfrutti la sua posizione da monopolista sul mercato delle anime e sulla vendita delle indulgenze. Inoltre il film sostiene che Cristo era una specie di Giucas Casella del I Secolo.

[modifica] Parte II: 11 settembre

Bushtaliban
Secondo il regista, questa è la prova inconfutabile che Bush conosceva Bin Laden.

Nella seconda parte il regista spiega tutti i misteri legati all'11 settembre, senza accorgersi che sono tutti misteri spiegati ormai da tempo, come:

  • le travi misteriosamente tagliate, segate in realtà da Cip e Ciop che vivevano da anni al World Trade Center
  • le impossibili manovre fatte dagli attentatori sugli aerei, eseguibili da chiunque abbia il pollice opponibile
  • Bush rimasto fisso a guardare nel vuoto durante gli attentati, dimenticando che in realtà Bush era un idiota

[modifica] Parte III: cazzate a caso

Nella parte III il film spiega:

  • come Bush abbia vinto le elezioni mentre il Partito Democratico Americano faceva finta di niente, dato che tutte le istituzioni americane erano corrotte dalla famiglia Bush, che le aveva pagate con armi rivendute a Hitler e pozzi di petrolio
  • come le banche abbiano generato le crisi finanziarie apposta per fallire e perdere milioni di dollari, al solo scopo di poter comprare la pasticceria sotto casa a prezzo stracciato
  • come in futuro tutti i continenti avranno una moneta unica, ossia:
Dollaro in gold we trust
Secondo il regista, questa banconota è la prova che è tutto pilotato dal nuovo ordine mondiale. Secondo noi, è la prova che questo film è una presa per il culo.
  • come tali monete saranno poi unificate nel 2058 in un unico sistema monetario, sottoposto a un governo mondiale in cui c'è un solo tizio che controlla tutto dall'alto della sua stanza dei bottoni, proprio come pronosticato nel cartone Futurama
  • come il governo mondiale inserirà nella pelle di ciascun individuo un micro-chip RFID, che avrebbe lo scopo di controllarci e influenzare le nostre scelte abolendo l'iniziativa privata e costringendo ogni individuo a fare ciò che gli ordina lo Stato. Allora sarà il comunismo

[modifica] Produzione

Il film è costato 45 euro e non ha incassato niente perché è stato reso disponibile su internet, dato che altrimenti nessuno se lo sarebbe andato a vedere al cinema. In compenso ha fatto molta pubblicità ai complottisti e ai loro libri.

[modifica] Accoglienza

Il film è stato piacevolmente accolto da tutti quegli individui che si atteggiano a complottisti per mostrarsi impegnati e più intelligenti e sensibili a tematiche fricchettone rispetto alla media. Tali personaggi solitamente sono gli stessi che ritengono Voyager un programma affidabile e giudicano il signoraggio e il Trattato di Lisbona i più grandi pericoli del nostro tempo.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
Altre lingue
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo