Young Justice

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

La Justice League.jpg

I membri della Justice League estasiati dal talento dei loro pupilli.

Quote rosso1.png M'gann! Non andare! È troppo pericoloso! Quote rosso2.png

~ Superboy ignorando che la sua ragazza ha la superforza, l'invisibilità, il volo, la telepatia, il controllo mentale, la telecinesi e la capacità di mutare forma
Quote rosso1.png Non riusciranno mai ad hackerare i nostri avanzatissimi sensori di movimento Quote rosso2.png

~ Scienziato malefico sui membri del team
Quote rosso1.png Ho hackerato i loro avanzatissimi sensori di movimento Quote rosso2.png

~ Robin rovinando la giornata allo scienziato malefico.

Young Justice è l'ennesima trovata degli Yankee per sposare l'animazione giapponese ai loro personaggi.

[modifica] Trama

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Ti ricordi quella volta che per sbaglio hai toccato la vagina a tua madre? Ecco, se continui a leggere te ne pentirai allo stesso modo.

Le spalle dei più famosi supereroi (il darkettone pederasta, quello che porta le mutande sopra i pantaloni l'eiaculatore precoce, quello interpretato dallo stesso che fa Deadpool) entrano a far parte ufficialmente della Justice League. Purtroppo è una gran fregatura, perché i loro mentori non si sono accorti che i marmocchi ormai picchiano forte quasi quanto loro e hanno anche più fan; incazzati all'idea di continuare a essere trattati come n00b, hanno reazioni diverse: Speedy, che per qualche arcano motivo non è l'assistente di Flash, ma di Freccia Verde, se ne va alquanto incazzato, mentre gli altri cercano di rendersi utili a qualcosa.

Fanno irruzione abusivamente in un laboratorio super-segreto, si danno al vandalismo, e scoprono che il laboratorio sta creando un clone di Superman per vincere i futuri campionati mondiali di Body-Building. Liberato il sedicenne Kryptoniano, fanno a pezzi un bestione simile alla Bomba-A della concorrenza e chiamato come una catena di videonoleggi, hanno una discussione con la Justice League e formano un loro team per le missioni sporche. Il MOIGE ha già fatto causa alla Justice League per uso improprio di minorenni (chi se ne frega se questi minorenni hanno un potenziale distruttivo pari ad uno squadrone di Metal Gear), ma grazie alle generose mazzette di Bruce Wayne i nostri sono riusciti ad evitare rogne.

[modifica] Membri del team

Robin della Young Justice.jpg

Cosa c'è di più rassicurante di un ragazzino anoressico in pigiama?

La squadra conta un ristretto numero membri, dai più inutili a quelli semi-onnipotenti.

  • Superboy: povero Orfanello! Sebbene Superman sia il suo padre biologico, lo tratta una schifezza; la qual cosa, unita al fatto che è stato controllato mentalmente per tutta la vita, lo porta ad essere un essere inclassificabile. L'unica che riesce a calmarlo è la sua ragazza. Ovviamente, visto che è angst e che è figo, è uno dei preferiti delle fungirl.
  • Aqualad: la spalla della versione DC di Namor. Questo ragazzo è una bestia: forte come dieci uomini, eccellente stratega, e può creare armi assurde con l'acqua. Si presuppone quindi una parentela con Katara. Sarebbe anche il leader del team, ma nessuno fa quello che dice lui, e lo stesso Aqualad (Kaldur per gli amici) ci resta quasi secco in più di un'occasione. Suo padre sarebbe un super-cattivo. Siate gentili: non fateglielo notare.
  • Robin: prima di diventare l'adolescente complessato, prima di assurgere a leader dei Teen Titans e pastorizzare la vagina della topolona aliena Stella Rubia, Robin era un tredicenne famoso per le risate inquietanti e per svanire nei momenti meno opportuni: la combinazione delle due cose fa venire una strizza indicibile al resto del team. Sarebbe il più intelligente, ma questo non aiuta quando la tua uniforme da super-eroe sembra un pigiama.
  • Miss Martian: alias M'gann Morz o Megan Morse (quest'ultimo nome preferito in quanto più pronunciabile), è uno dei membri più utili, simpatici, altruisti e disponibili del tema. Eppure è anche la più odiata dalle fungirl. Perché? Ma perché è innamorata di Superboy e quindi interferisce nelle loro perverse idee yaoi, ma è ovvio!
  • Artemis: la sostituta spalla di Freccia Verde; sembra solo una ragazza figa di legno e un po' stronza, ma in realtà è così per un brutto passato pieno zeepo di brutti ceffi. Ogni volta che le cose vanno male diventa mezza autistica, oppure ha dei flashback di dubbio gusto in cui crede di dover ammazzare Wally.
  • Kid Flash: il cazzone del gruppo. Sarebbe un genio della tecnologia, ma in realtà pensa solo a mangiare, correre e provarci con qualunque cosa abbia il buco davanti, non necessariamente in quest'ordine. Siate buoni: aiutatelo.
  • Speedy/Freccia Rossa: un tizio dai capelli rossi, con la faccia scazzata e l'aria di chi vuole farvi la pelle. A parte tirare frecce e farsi sedurre dalle assassine, non sembra saper fare molto altro.

[modifica] La Justice League

Dovrebbero essere i mentori dei nostri giovani rintronati, ma in realtà fanno più danni che altro.

  • Superman: il più grande eroe, il più buono, il più forte, il più giusto, l'Altissimo Purissimo Levissimo. No. In realtà è uno stronzo di prima categoria, che schifa Superboy per la terribile colpa di essere nato. Candidato al premio Oscar Luigi Scalfaro come peggior super-papà del mondo.
  • Batman: il darkettone miliardario accusato di omosessualità, ma che in realtà rimorchia più dell'intera flotta di rimorchiatori di Marina Porto Antico. Padre adottivo del giovine Robin, lo sottoporrà ad atroci allenamenti noti come partite di basket.
  • Aquaman: re di Atlantide. Non c'è molto altro da dire su di lui, se non che sua moglie è incinta e picchia anche più duro del marito.
  • Freccia Verde: mentore di Speedy (ora Freccia Rossa) e in seguito di Artemis. L'unico super-potere di cui sembra disporre è quello di bombarsi Black Canary, la qual cosa è la perfetta spiegazione dell'ingiustizia del mondo.
  • Capitan Marvel: un tenero pampino che potrebbe fare a pugni con Superman senza troppi impegni; infatti, quando pronuncia la parola magica "shazam", si trasforma in un adulto rossovestito dotato di super-poteri. Gli rimane però il vizio dei biscotti.
  • Dottor Fate: un grosso calibro, Signore delle Arti Mistiche e balle varie. Ha abbastanza potere da sconfiggere Superman e tutta la Justice League, ma correntemente è imprigionato in casco da motocross indossato per lo più da imbecilli come Wally o Kaldur.

[modifica] La Luce

Superboy della Young Justice.jpg

Un bestione con la faccia da disadattato, ecco cosa!

Questa squadra di pessimi soggetti è composta dai veri cattivoni della storia, per quanto ci è noto: nessuno sa se siano loro i veri cattivi. Ma di sicuro sono consociati alla Massoneria, al Priorato di Sion, alla Mafia, alla NBA e alla Lobby Ebraica

  • Vandal Savage: un aberrante tizio sfregiato, che sembrerebbe essere il capo della Luce. Si sa poco di lui, ma si sospetta che le cicatrici in faccia possano essere un ricordino di quel pazzo Canadese che gli escono i coltelli dalle nocche.
  • Ra's al Ghul: una pertica vestita da prete (e il fatto che si mangi con gli occhi la piccola Cheshire quando va a fare rapporto è qualcosa che dà adito a sospetti) con dei baffi degni di uno scienziato pazzo cinese e, dulcis in fundo, l'immortalità grazie a dei pozzi in suo possesso, che lo ringiovaniscono ma hanno sulla sua psiche lo stesso effetto di una maratona di Uomini e Donne. Sarebbe il capo della Lega delle Ombre, ma è anche un membro della Luce. Luce e Ombra insieme? Altro che Kingdom Hearts!
  • Lex Luthor: l'arcinemico di Superman, un tipo chiaramente malvagio, pelato, mascarato, magnate senza scrupoli e con un perenne sorrisetto compiaciuto. Stranamente, non solo nessuno ha capito che è un cattivo (A parte Freccia Rossa, ma lui non lo caga nessuno), ma l'hanno anche scelto per fare da arbitro durante un negoziato di pace tra due stati in guerra tra loro. Inutile dire che fa tutto parte del suo diabolico piano per portare il mondo sotto la guida della Luce.
  • Queen Bee: non è una donna insetto come la Regina Alien, bensì una mulattona da paginone centrale di Playboy, malvagia fino all'osso, ma cazzo se sta bene (s)vestita così. Di lavoro tiranna, trafficante di armi e gestrice di un harem di schiavette lesbiche, cosa che le riesce divinamente.
  • Signore degli Oceani: inutile all'ennesima potenza. Stava per conquistare Atlantide, quando Kaldur e un suo compagno di studi gliel'hanno messo in quel posto allegramente. Già essere battuto da una spalla è umiliante, essere battuto da uno che non è nemmeno diventato ancora una spalla è da suicidio!
  • The Brain: se Vandal Savage aberrante, questo è addirittura repellente. Una specie di Dalek sotto steroidi imbottito di armi e strumenti chirurgici/sadomaso, con una simpatica vaschetta contenente il cervello e un gorilla francese armato di Vulcan come assistente. Una cosa del genere normalmente sarebbe potuta venire in mente solo ad Hideo Kojima, ma tant'è.
  • Klarion: la versione malvagia di Artemis Fowl affetta da un feticismo per i gatti. Talmente tanto che, se per caso il suo gatto tirasse le cuoia, Klarion subirebbe lo stesso destino. Sarebbe uno Stregone del Caos, e sorge così spontanea una domanda: a che pro allearsi con La Luce, quando il tuo unico nemico è sigillato in un cazzo di elmetto, e potresti trasformare il mondo in un campo da mini-golf alla faccia della Justice League?


Caricamento...
Strumenti personali
wikia