Xenosaga

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Mi sembra di aver già visto una cosa simile... Quote rosso2.png

~ Nietzsche su Xenosaga
Quote rosso1.png La ragazza ci sa fare.. Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Non ci ho capito un cazzo! Quote rosso2.png

~ Fun di Final Fantasy che tenta di capire la trama di Xenosaga

Xenosaga è un videogioco sviluppato dalla Namco su direttive di Nietzsche e ispirato da certi vecchi cartoni animati orientali. È noto per le varie donne presenti e per l'assoluto distacco da una certa serie.

[modifica] Quella cosa volgarmente detta Trama

Le grandi menti del mondo ancora oggi si chiedono quale sia la trama, che per molti è superiore anche a quella di Neon Genesis Evangelion. Nel corso dei giochi il giocatore verrà infatti a conoscenza di segreti inimmaginabili, che si fottono quelli di Neon Genesis Evangelion e Final Fantasy VII come fossero noccioline. Tra i colpi di scena vi sono la ricetta della Nutella, o la misura di Reggiseno di KOS-MOS. Tutto questo tra robottoni, space messiah, concetti aldilà del bene e del male e delle gnocche pazzesche.

XX secolo, Kenya

Una squadra archeologica composta giappocinesi e terroni trova in un lago un oggetto di forma simil fallica dorato noto come ZoaAAAARGH! a causa dei numerosi usi che può svolgere. È il sogno proibito di ogni donna che ami un rapporto profondo, ma purtroppo esso è anche un'arma di distruzione di massa che può causare la fine di un pianeta.

Il Futuro, 4000 anni dopo

Su un'astronave dal nome a dir poco ridicolo, una ventitreenne scienziata, Shion Uzuki, lavora per creare un super androide che, per qualche strana ragione, ha sembianze femminili e certi attributi che lasciano poco spazio all'immaginazione sui potenziali usi che Shion potrebbe farle... |L'astronave viene attaccata da esseri simil fallici gelatinosi che rassomigliano vagamente agli Alien e ne provocano la distruzione e tutti quelli che ci sono dentro, tranne Shion, l'androide (di nome KOS-MOS) e uno sfigato di nome Allen, crepano.

La loro navicella di salvataggio con poche riserve di ossigeno verrà casualmente prelevata da un'altra astronave che passava di lì per caso, dal nome ancora più ridicolo e da qui in poi faremo la conoscenza di un ubriacone, un'Emo(è una femmina), un semimuto e un bambino. Nel corso della loro avventura, lunga per ben tre giochi, si ritroveranno di fronte a dilemmi esistenziali e accoppiamenti di navi spaziali.

[modifica] Personaggi

Shion Uzuki, 23 anni: Scienziata per conto di una grande multinazionale che lavora a un progetto segreto per creare un'androide con cui fare certe cose strane. Quando l'androide finalmente crepa, la giovincella per la disperazione sale sul ponte della sua astronave e si suicida buttandosi di sotto per la gioia di grandi e piccini. Un piccola curiosità: nel corso dei vari episodi passa dallo stato di cozza a quello di figa pazzesca. Merito della chirurgia plastica.?

SHONXENO.JPG

A sinistra, Shion in ep. I. A destra, in ep. III. Notato qualcosa?

KOS-MOS, età ignota: Una bona che fa letteralmente perdere la testa. È il sogno proibito di ogni maschio, ma Shion se la vuole tenere tutta per sè, perché l'ha creata lei. Memorabile è la sequenza di flashback in cui KOS-MOS apre gli occhi per la prima volta e la scienziata urla di gioia:

Quote rosso1.png Dagli vita! Dagli vita! DAI VITA ALLA MIA CREATURA! Sì! È vivo! Egli vive! Vive! VIIIVEEEE!!! Quote rosso2.png

~ Shion Uzuki su Risveglio di KOS-MOS

Peccato che, andando avanti con la storia, i personaggi si trovino costretti a rinunciare a questo sogno, in quanto il soggetto in questione è completamente artificiale e Shion si è dimenticata di inserire il chip del piacere. Inoltre la nostra amichetta si è dimenticata anche di un certo organo, rendendo quindi ogni giochetto impossibile. Mi spiace gente, sarà per un'altra volta...

Shion.jpg

Shion realizza finalmente il suo sogno

Jin Uzuki, 35 anni: Fratello di Shion. Ora, nonostante il gioco si svolga nel 4000, lui se ne va in giro col Kimono e affetta robbottoni giganti con la sua spada (Si, spada!!) come se nulla fosse. Si sospetta quindi essere totalmente rincoglionito, o semplicemente un Fun di Shitan di Xenogears allo stadio terminale.

chaos: Un tipo albino, magro e con una faccia un tantino da pirla. Nonostante tutti gli diano del gay, è di fatto l'unica persona a essersi fatta KOS-MOS.

Gaignun Junior., 26 anni: Detto anche Gaygnun, si spaccia come il figlioletto adottivo di un certo ricc(hi)one, che si fa chiamare Gaignun Kukai. Non si capisce ancora perché, nonostante abbia 26 anni (e sia il fratello maggiore del sopracitato Gaignun), abbia l'aspetto di un marmocchio di 12. Strano ma vero, però, è l'unico che non fila dietro a KOS-MOS (in compenso però, fila dietro a qualcun'altra...) e l'unica cosa che lo salva è il fatto che fa il figo usando due pistole meglio di Tex. Ultimo appunto: il suo vero nome è Rubedo, non mi stupisce abbia cambiato nome...

MOMO Mizarahi, 12 anni: Emo. Uscendo dagli schemi, in questo gioco c'è un emo femmina, o meglio pampina. La piccola MOMO, dopo aver debuttato in un film animato di Enzo D'Alò, si tinge i capelli con della vernice ed entra nel cast di Xenosaga per sbarcare il lunario. È l'oggetto dei desideri di Jr., ma verrà spesso e volentieri violentata dal suo fratello malvagio.(originale, vero?)

Ziggy, 30 anni: Un cyborg, e di conseguenza, uno che ha perso la sua virilità quando è morto. Alcuni scienziati hanno deciso di prendere il suo cadavere e, dopo averlo seviziato per bene e dato in pasto alle loro cosiddette scimmiette addestrate, l'hanno riportato in vita con un corpo meccanico. Sembra avere dei problemi a relazionarsi con gli altri...un vero peccato dato che lui sarebbe l'unico in grado di farsi KOS-MOS.

Vector.JPG

La verità sull'azienda per cui lavora Shion

[modifica] Personaggi non giocanti

Albedo Piazzolla, 26 anni: Il cattivone di turno è il fratellino malvagio di quel truzzone di Jr. e dopo aver rapito il suo grande amore, MOMO, riuscirà persino a violentarsela e a portarsela a letto (e lei è accondiscente). Ama molto ridere, e infatti vorrebbe fare il barzellettiere. Purtroppo tale carriera gli è stata negata per un certo suo comportamento: è un grandissmo masochista. Non sono rari i casi, infatti, in cui si mette a ridere come un pazzo mentre si trancia un qualche arto, sì, anche quello, o mentre si decapita. Alla fine comunque scapperà via sulla sua caffettiera e di lui non si saprà più nulla.

Allen Ridgley, 23 anni: Lo sfigato di turno. Anche se è poco più di una comparsa, si infatua della protagonista e considera questo il suo piccolo segreto. Due minuti dopo, tutti i membri della multinazionale lo sanno, tranne ovviamente la diretta interessata. Shion infatti ha altri interessi per la mente...

Mary e Shelley Godwin: Due gnocche da paura che si possono fondere per creare una scrittrice di romanzi dell'orrore. Sono due impiegate presso Gaygnun, che se le porta sempre a spasso per dimostrare la sua eterosessualità. Figure comunque a dir poco inutili, che non faranno altro che girarsi i pollici tutto il tempo, oltre a pilotare una strana astronave rossa.

Kevin Winnicot: L'ex moroso di Shion e brillante scienziato. Si pensa che la ragazza si sia unita sentimentalmente a lui solo perché lo aiutasse a costruire KOS-MOS, il vero amore di Shion. Scoprirà la verità quando ormai sarà troppo tardi: vedrà KOS-MOS, se ne infatuerà e perderà la testa per lei. Morirà in seguito a un esplosione di piacere.

Miyuki Itsumi: Collega di Shion e abile inventrice. Ha inventato l'incursore anale che la protagonista spaccia per arma (ma sappiamo che ha altri usi...) e un carattere che tradisce la sua vera identità: in realtà questa vivace signorina altri non è che Selphie Tilmitt, che dopo i deludenti incassi ricavati da Final Fantasy VIII, è comparsa qui. Ha ancora la passione dei treni, ma non si vede in quanto nello spazio non esistono.

T-elos: La nemesi di KOS-MOS. Come la sua sosia è dotata di certi attributi, ma, essendo stata costruita su un corpo umano morto, nessuno se la vuole fare (Anche se forse Shion un pensierino se l'è fatto). Questo l'ha resa isterica e rompicoglioni, oltre che invidiosa di KOS-MOS, che, nonostante la mancanza di certi attributi, è molto più desiderevole. Per compensare questa cosa la riempie di botte e la smonta ogni volta che la vede.

Marguilis: Generale di una setta satanica segreta (SSS) che complotta per rovesciare il senato galattico e conquistare l'universo. È alle dirette dipendenze del senatore Palpatine (sul serio, non sto scherzando) che però morirà in seguito a un infarto. In quel momento il generale si metterà in proprio e cercherà come un deficiente (come tutti gli altri) il misterioso ZohaAAAARGH!

Pellegri: Grande gnocca(Come tutte le donne di questo videogioco del resto..) nonché ex fidanzata di Jin. Lo molla dovo aver scoperto che questo è un fun di Shitan di Xenogears allo stadio terminale e che le spade nel 4000 non sono tanto comuni. Quindi si mette a lavorare per la setta di Margulis alla ricerca del misterioso ZoaAAAARGH!.


Wilhelm: Wilhelm è il cattivone (O forse no, ma chissenefrega) di Xenosaga. È a capo dell'azienda per cui lavora Shion, e per tutti e tre gli episodi lui non farà altro che starsene nel suo ufficio a complottare, manipolare e giocare a risiko con degli individui che sembrano appena fuggiti da una festa di carnevale. È un accanito Fun di Nietzsche.

[modifica] Zohar e altre amenità

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Ti ricordi quella volta che per sbaglio hai toccato la vagina a tua madre? Ecco, se continui a leggere te ne pentirai allo stesso modo.

Zohar: Tutti lo vogliono, tutti lo cercano, ma nessuno ha effettivamente capito cosa è e come funziona. Ed è per questo che, appena ritrovato, i nostri scienziati decidono di farci esperimenti, provocando la fine del pianeta terra. Bravi.

Eterno circolo di Zarathustra: Capeggiato da Wilhelm, i cui unici membri sono 4 individui che credono che sia sempre carnevale. Si spacciano per un Club di scacchi, ma in realtà vogliono salvare l'universo, rimandando tutto indietro nel tempo in modo da resettare tutto da zero. Peccato che A nessuno importi, ma sopratutto non importa a Shion, che non ci penserà due volte a mandarli a cagare.

E. S.: robottoni, Evangelion, Metal Gear, si insomma, quei cosi li che stanno in ogni gioco Jappo che si rispetti. Sono equipaggiati con i bellissimi quanti inutili Recipienti di Anima, che non servono a un cazzo, ma fanno delle bellissime luci.

Yeshua: Si, hai letto bene. È il vero nome di chaos.

Versioni di KOS-MOS:

V0: Il prototipo. Nel 4000 la Microsoft ha oramai perso il 95% del mercato dei pc, decide cosi di darsi alla produzione di armi, nella speranza di ricostruire il suo impero. Non avendo idea di come costruire armi in grado di distruggere nemici invincibili decidono di creare un androide super gnocca. Cosi, Kevin Winnicot, armato di Windows 98, una barbie, del silicone e l'anima di Maria Maddalena, crea KOS-MOS. Le cose sembrano andare bene, ma, durante la procedura di avvio, Windows crasha, mandano in overdose KOS-MOS che comincia a spaccare tutto e dilaniare i membri dello staff, Kevin compreso, fino a quando Shion non decide di staccare la spina. (L'avrà fatto apposta per libernarsi di Kevin e spupazzarsi KOS-MOS?).

V1: versione, creata col copia-clona di Windows 98 a immagine di una Gnocca vissuta 6000 anni prima, caratteristica che la rende non molto temibile. Eh sì, perché sebbene all'inizio riempia di cartoni gli gli Gnosis, in fin dei conti è poi questasta gran cosa, e finisce quasi sempre per prendere mazzate, salvata perennemente dal fatto di avere l'anima di Maria Maddalena dentro di lei.

V2: Non c'è molto da dire. La imbruttiscono di brutto, visto che per colpa sua il 95% degli impiegati della multinazionale pensava ad altro..

V3: Una (giustamente) incazzata Shion la prende e la rifà ridiventare Gnocca. Ma poco importa, perché verrà poco dopo cestinata in favore di quella Gnocca di T-elos, sua gemella con più tette.

V4: Oh, allora, qui le fan un sacco di cose. Essendo stata smontata da T-elos, Shion ne approfitta per ridarle una ritoccatina. Via quello schifo di Windows 98 e le istallano un bel Linux nuovo fiammante. Poi aggiungono un po' di silicone li, le montano i pezzi un Evangelion (Dello 01, non quello schifo dello 00).

Zarathustra: Un simpatico giocattolino capace di farti diventare un Dio e/o resettare il tuo universo. Sarebbe molto utile, se non fosse per i requisiti un po' eccessivi (Talmente eccessivi che far partire Windows Vista sul tuo pc del 700 in confronto sarebbe una Cazzata). Qui sotto una piccola guida in caso siate interessati al giocattolino:

Un Dio: Possibilmente nella forma di un bambino di 10 anni autistico. Nel caso non riusciate a trovarne uno del genere e ne usate uno qualunque non prendetevela con me se poi vi va tutto fuori controllo e il vostro universo viene raso al suolo.

Zohar: Ricordate di usare l'originale non emulatori o roba del genere

Anima: Il potere di distruggere l'universo. Potete usarlo come fonte di energia per lo Zarathustra. Se non riuscite a trovarne uno potete sempre provare a usare delle Duracel.

Maria Maddalena: Una gran bella gnocca capace di attivare lo Zarathustra. Ricordate che cloni e/o bambole gonfiabili con la sua anima potrebbero non dare lo stesso risultato e distruggere il vostro sistema di attivazione, rovinandovi 4000 anni di complotti.

Ora, una volta che avete finito di radunare roba potete attivare il vostro Zarathustra. Ma attenzione! Per attivare serve che una fanciulla (in questo caso Shion) usi il suo fragilissimo ciondolo per attivare il macchinario. Quindi se le state sulle balle, o semplicemente lei ha le sue cose e vi dice di no potete anche buttare tutto scegliere un modo più pratico per diventare un Dio e/o resettare il vostro universo. (Suggerirei di pilotare un Evangelion, ma in questo caso avrete a che fare con quel Shinji e la rompipalle Asuka, quindi non so cos'è peggio)

Il finale: Le grandi menti si stanno ancora scervellano per capire i vari significati intrinsechi del finale, lungo ben due giorni, pieno di colpi di scena mozzafiato, gnocca a volontà e blablabla. La migliore trama mai creata, certo, se non fosse che il gioco non l'ha comprato nessuno rendendo vaga ogni speranza di vedere in futuro una scena lesbo tra KOS-MOS e Shion (pensavate davvero che la gente voglia sapere come va a finire il viaggio di Shion? Maperfavore!)

[modifica] Il semplice schema degli eventi di ep. III

Xeno3PG img45.png

[modifica] Voci correlate


Namco logo.png
Strumenti personali
Altre lingue
wikia