X-Men

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Vis chem choke.gif
ATTENZIONE
Poteri paranormali.
Consultare con cautela.
X-Men le Origini - Wolverine.jpg

La locandina del film ispirato ai personaggi di Leonardo Da Vinci.

Gli X-Men, o anche conosciuti come X-Merd, sono personaggi di fantasia scaturiti dalla matita di Leonardo da Vinci nel 1981. La Marvel in seguito riuscì a siglare con l'autore un accordo multimilionario e gli permise di pubblicare in albi numerati dal 34 in poi tutte le avventure di questi esserini effemminati.

[modifica] Storia

Leonardo, stanco di creare macchine di morte e quadri che raffiguravano sé stesso vestito da donna, decise di pubblicare una serie di fumetti di fantascienza incentrati su personaggi fantastici, ma ispirati a gente da lui realmente conosciuta, come Gina la baldracca di Vigevano, che fece diventare la superdotata Jean Grey, o Savino, il suo intimo compagno di merende, che fece diventare il pelatone Professor Xavier. Col passare del tempo però il povero Leonardo Lee si rese conto di aver esaurito le idee e, dopo aver ideato l'Uomo Gabinetto, Prostatanx, Scolofix, Monopalla, l'Uomo Borgogna e Bambola Ramona diede fuoco alla casa editrice con tutti i suoi dipendenti cinesi dentro - "Esercitazione antiincendio andata male", disse in seguito.

[modifica] Personaggi principali

[modifica] Buoni

Wolverine e Mystica.jpg

Mystica cerca di verificare se Wolvie è davvero impotente

  • Wolverine (ispirato a Bobo Craxi): la storia di Wolverine è triste quanto idiota. Morso da un lupo famelico e radioattivo in quel di Lecco, l'uomo ha sviluppato un fattore rigenerante che gli permette di nutrirsi di sé stesso divorandosi le proprie parti intime che subito dopo ricrescono. I militari, accortisi subito di questa particolarità (soprattutto per la quantità di sangue e frattaglie che rimanevano sempre per terra dopo il processo) lo presero e lo trasformarono in un esperimento top secret. Gli iniettarono quindi dal buco del culo ettolitri di silicone indistruttibile e ne fecero così un'arma immortale. Magari giusto un po' effeminato, visto che gli si gonfiarono anche le tette e le labbra. Questo processo lo ha traumatizzato e non si ricorda più niente della sua vita passata. Capita così che ogni 2 passi spuntino fuori arcinemici potentissimi o "vecchi amici" che gli dicono: "Wolvie!!quanto tempo!!quand'è poi che mi ridai i 100 euro che ti ho prestato?". Per questo Wolverine è costretto a vivere alla macchia, andando alla base degli Ex-men giusto per scroccare un pasto caldo o per bombarsi la minorenne di turno.
  • Charles Xavier (ispirato a Savino Pezzotta dei sindacati): il professore Xavier è un telepate e può vedere sotto i vestiti di chiunque. A furia di masturbarsi guardando la sua vicina di casa Brigitta, è diventato calvo e impotente. Dirige un centro per bambini superdotati e per questo vi è il sospetto che sia almeno in parte pedofilo, nonostante questo riesce non si sa come a bombarsi uno stuolo infinito di x-puttanelle tra cui Mystica, ma mamma di Kitty Pride e (checché ne dicano i capoccioni della Marvel) anche Jean Grey...inoltre per dare un po' di utilità e notorietà alle "scappatelle" (si fa per dire...dove vuoi che scappi un paralitico di 300 anni su una sedia a rotelle?) si bomba perfino l'Imperatrice di un impero galattico noto come Shi'Ari (o come cacchio si scrive) che non mancheranno di venire a rompere le palle agli uomini-x di Xavier. Noto anche per la sua grande intelligenza tattica: la sua soluzione preferita è mandare incontro alla morte i suoi "amati" X-Men. Per esempio, quando la prima formazione dei suoi studenti fu catturata da un'isola vivente, invece di fare una telefonata ai Vendicatori, il genio ebbe la grande idea di mandare al massacro un'intera squadra, cancellando per pura cazzimma la memoria a Ciclope dell'evento e dell'avere un altro fratello. Così, tanto per. Noto anche per la cura e la delicatezza nelle relazioni interpersonali. Al momento di sventare l'invasione di una razza aliena, visto che aveva troppa boria pure per fare una telefonata ai Fantastici 4, si finse morto. Inutile dire che i suoi allievi la presero benissimo. Per non parlare del fatto che come genitore fa veramente schifo, avendo recluso il figlio, lui che ha fatto della vocazioned della sua vita l'aiutare i giovani mutanti.
  • Jean Grey (ispirata a Gina La Vagina, una baldracca frequentata da Leonardo): una telepate. Un'altra. Non bastava Xavier e così Leonardo ha tirato fuori un'altra con la fissa per la pornografia fai da te. I suoi poteri non sono nulla confronto a Xavier, ma quando si incazza diventa Fenice, prende fuoco e muore, poi resuscita dalle proprie ceneri, prende fuoco e muore. E così via, all'infinito. Jean è stata la prima Ex-donna trovata da Xavier nelle patatine al formaggio, e da allora non ha fatto altro che farsi sfondare ripetutamente da cazzoni di passaggio mettendo le corna al povero marito Ciclope, che per amore è sempre disposto a chiudere un occhio sulle sue esperienza eXtra-coniugali...
  • Ciclope (ispirato da una fusione tra un nerd e un bimbominkia): è il capo degli ex-men in missione, si prepara sempre tattiche astruse per vincere sempre, capita così che almeno 3 volte a battaglia si becchi o un bel proiettile in petto, o un raggio mortale nel culo o un palazzo in testa (nel qual caso le sue mostruose corna dovute a Jean Grey lo preservano da morte certa), e ogni volta vien fuori che aveva o un giubbotto in kevlar o 10 giorni prima si era cosparso di una pomata anti raggi mortali, o che è per tenersi le corna che lascia Jean libera di scoparsi cani e porci. Se la sposa, poi lei muore e LUI si sposa di nuovo con un'altra telepate biondo platino con una carrozzeria da porno. Per il suo essere nerd e per il trombarsi consecutivamente due stratope da competizione è il più odiato dei personaggi Marvel, per questo viene liquidato dietro una scrivania a gestire la scuola quando Xavier decide di prendersi una lunga vacanza sessuale col suo vecchio compagno di bevute Magneto in un'isola dei mari del sud chiamata Ghenosha.
  • Bestia (ispirato all'alieno Alf) Bestia è il genio della scuola, all'inizio sembrava solo un gorilla calvo con piedi e mani sproporzionate e dall'odore mefitico, poi diventa la brutta copia del re leone e a causa di una malattia venera contatta da Puffetta ha tutti i peli del corpo blu. Egli ha un enorme complesso d'inferiorità perché nonostante sia intelligentissimo la puzza emanata dalle sue estremità ora scaturisce da tutto il corpo, ed essendo anche brutto come la fame nessuna tipa se lo vuole chiavare; assiste così impotente alle prodezze sessuali di altri più fighi di lui (come Wolverine) e meno fighi (il prof. Xavier o gli studenti di 12 anni) che comunque chiavano più di lui. Passa così le sue serate a scambiarsi le figurine dei Pokémon con Ciclope, mentre la sua ultima moglie se la fa col ganzo di turno.
  • Tempesta (ispirata all'attrice Halle Berry): Tempesta è una donna di colore dai capelli turchini. Il suo potere è
    Tempesta svenuta.jpg

    Tempesta in coma, dopo l'ultimo festino a base di bamba, a casa di Lele Mora

    quello di far ridere la gente con una tempesta di peti.
  • Angelo (ispirato a san Michele): Angelo ha il potere più brutto e inutile di tutta la storia degli Ex-uomini: ha le ali. E non intendo le aluccie gay di namor o quelle sul casco di Asterix, no...lui ha proprio un bel paio di ali candide da tortora sulla schiena con le quali riesce a volare, ignorando peraltro tutti i principi areodinamici e zoologici mondiali. Per contrappasso è bello, figo e ricco, così si trova un'utilità anche a lui, anche se non lo si è mai visto sborsare un centesimo. Numerose sono le volte che perde le ali per i più stupidi motivi, ma poi Wolverine gli regala un canarino per il compleanno e si innesta le sue ali.
  • Colosso (ispirato a Ivan Drako e Terminator): Peter Rasputin, o Piotr Rasputin, o Peter Raasputin (come cazzo lo si deve chiamare non si è ancora capito dato che ogni sceneggiatore lo chiama come gli gira) è russo, e già questo è un grosso handicap. Inoltre è comunista, stupido e un po' checca, tanto che negli Ultimate X-men se la fa con un mangiaranocchie dichiaratemnte gay. Peter/Piotr è grosso e pompato come un culturista, questo perché in Russia la mamma gli metteva sempre un po' di vitamine radioattive miste a wisterol nel biberon per farne un bravo schiavo di Putin; per questo stesso motivo adesso è impotente. Il suo potere è di diventare un grosso e stupido energumeno di metallo, purtoppo gli autori si son scordati che il nemico per eccellenza degli ex-men può controllare il metallo, ma questo non fermerà Colosso che invece di di "strasformarsi", cerca sempre di arrancare verso di lui gridando nell'ordine "ADRIIIIAAAAAAANAAAAAAAA!" e "Ti spiezzo in diue!!!!" e "Vieni con me se vuoi vivere". Colosso subisce da tutti perché è il più stupido, nessuna se lo tromba perché è grosso e col pisello piccolo, quindi prova a entrare nel club dei nerd sfigati con Ciclope e Bestia, ma anche loro lo schifano costringendolo più volte a chiudersi nel cesso a masturbarsi con la smerigliatrice.
  • Nightcrawler: paradosso vivente. Costui è un demone figlio di demoni col pedegree eppure è un integralista cattolico che ha la sveglia del connazionale Ratzinger sul comodino; tanto bigotto che quando Colosso gli ha rivelato di essere checca lo ha asperso di acqua santa per tre giorni consecutivi nella speranza di redimerlo, e, non riuscendoci ha chiuso tutti i rapporti con lui da che erano buoni amici. Il suo potere consiste nell'apparire e ricomparire in uno sbuffo di fumo e nell'avere meno dita alle mani e ai piedi.
  • Rogue (ispirata al cane di Leonardo, Fuffy): Rogue porta tigna. Anzi è la sfiga in persona. Qualsiasi cosa tocca, muore o diventa Nino D'Angelo. Si è accorta del suo potere proprio il giorno in cui ha fatto per la prima volta petting con il suo ragazzo che, dopo l'incidente, è diventato una donna.
  • Uomo di velcro: l'uomo di velcro è un uomo di velcro. Punto. Interessante, no?

[modifica] Cattivi

Magneto X-Men il film.jpg

Magneto cerca di far venire un'erezione ad un metallaro

  • Magneto (ispirato a Schindler's list): durante il periodo in cui fu rinchiuso nei campi estivi nazisti perché era gay, Magneto sviluppò il potere di controllare il metallo, l'alluminio ecc. ma NON la plastica. Impiegò questo potere negli anni 60 per manovrare a distanza vibratori metallici e rimuovere cinture di castità a Mystica, poi fu assunto dalla Ferrovie dello Stato.
  • Mystica (ispirata ai Puffi): sarebbe una gran figa se non fosse completamente blu, se non fosse anche una grande troia e se non ripetesse "Io OOOOODIOOOO GARGAMELLA!". Il suo potere è quello cambiare forma. Si diverte spesso a mutare da femmina a maschio proprio nel mezzo di un amplesso sessuale, ma quando lo fa con Magneto, questi sembra godere del cambiamento di sesso.Sembra che essere blu e girare completamente nuda in ogni situazione non le crei il minimo disagio, ma forse non si accorge che tutti quelli di Magneto, compreso lui, le sbavano dietro.
  • Toad: nato con le caratteristiche fisiche e mentali di un rospo allucinogeno del deserto del Nebraska, dopo aver girato X-Men, venne assunto come droga legalizzata in un circolo di recupero per tossici che, a ogni leccata, miglioravano umore e salute (attenzione è un presidio medico chirurgico da utilizzarsi solo previa ricetta rilasciata dal vostro
    X Men chibi.jpg

    Ecco la squadra al completo. Non state già tremando dal terrore?

    esorciccio di famiglia o dalla Clerici)Ovviamente sbava dietro a Mystica.
  • Saber Tooth: famoso odontotecnico di Milano, venne reclutato per il film grazie al suo sorriso spermatico e alla sua folta pelliccia naturale. Caratteristica di quest'uomo è stressare la vita a Wolverine, sua compagna delle medie, senza motivo apparente e reclamizzare ceretta per conto di una società francese dal nome improponibile. Nel III° film della serie scompare misteriosamente per lasciare il posto all'Uomo Cenacolo - meglio visto dalla lunga e rigida censura americana.Sbava dietro a Mystica.
  • Piro: noto piromane reclutato da Magneto durante un raduno gay a Puflandia. Passa gran parte del film a giocare con un accendino sino a quando, finalmente, riesce a darsi fuoco alla fine del III° capitolo della serie. Piro è inoltre il primo "mutante" a morire per il famoso Virus Legacy (nota malattia nerd)È ovviamente anche lui un ragazzo giovane e figo e naturalmente sbava dietro a Mystica.
  • Juggernaut: porno attore anni '70 misteriosamente teletrasportato ai giorni nostri da un casco da parrucchiera che non riesce più a togliersi. Caratteristiche di questo "mutante" sono la forza fisica, l'assoluta imbecillità e i capelli cotonati - fratello di Xavier, si batterà con lui per riuscire a tornare al suo tempo con la sua Delorean.Pare che sia diventato così muscoloso a forza di pugnette fatte guardando Mystica.
  • Fenice: nome di Jean Grey dopo il cambio di sesso.
  • Padre Fedele: interviene brevemente nella 32° puntata, giusto in tempo per inculare Wolverine e scappare con uno dei suoi artigli infilati nel culo.

[modifica] Voci correlate


Strumenti personali
wikia