Windows Live Spaces

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Cilno.jpg
ATTENZIONE: CONTENUTO ALTAMENTE TRUZZO!
Quest'articolo è impregnato di truzzità.
Se sei un frequentatore di discoteche e pensi che le frecce della tua macchina abbiano un ritmo irresistibile c'è la possibilità che tu possa riconoscerti in una o più frasi del seguente testo e persino offenderti. Ovviamente, tutto ciò è possibile solo se sei o è presente il membro del branco in grado di leggere (o leggere ad alta voce).
Insomma, consultate ciò che segue a vostro rischio e pericolo.

I/gli Windows Live Spaces sono una comunità di blog online creata e finanziata dalla Microsoft e da Totò, dove ciascun utente, principalmente nerd e persone con gravi problemi sentimentali, invece di confidarsi con i genitori o con gli amici, sbandiera la propria vita dovunque capiti (in modo simile all'uso di MSN Messenger, a cui è strettamente collegato) .

Myspoace.JPG

Windows Live Spaces dedito a culti satanici e neotriassici.

[modifica] Grafica

Spaces.gif

Esempio di Windows Live Spaces dove l'accostamento dei colori è palesemente una delle minori preoccupazioni dell'autore.


Gli utenti che utilizzano suddetto servizio hanno talvolta un irrefrenabile bisogno di modificare e di abbellire il blog. Spesso queste persone (talvolta identificati come truzzi) riempiono il blog di ogni possibile cagata esistente nella rete.

Il processo che porta i blog Windows Live Spaces a diventare un immondezzaio è lento ma molto frequente. Si comincia innanzitutto con i colori: un webmaster normale che ha un minimo di esperienza nel campo del web sa che i colori delle pubblicazioni di siti, blog, forum ecc. devono essere scelti in modo armonioso. I colori cioè devono essere tenui, in modo che la vista non venga affaticata nella lettura. Le persone precedentemente citate non possiedono una vista normale, bensì una vista particolare, molto simile agli orango e alle bertucce dell'Austrizzera e ciò facilita la lettura anche in condizioni estreme, come quelle dei Windows Live Spaces.

Oltre i colori orribili scelti con una tecnica segreta, chiamata gergalmente "allacazzodicane", il blogger di Windows Live Spaces continuerà nella sua immonda opera scegliendo un sfondo ultracolorato, con un contrasto del 300% e nei casi più gravi con gif animate (anch'esse molto colorate). Questo renderà ancora più difficile, se non impossibile, la lettura a tutti coloro che sono sprovvisti delle capacità scimmiesche poco prima citate.

Blog kissoli.gif

Ecco come si presenta un'immagine subliminale con contenuto altamente sessuale. Le bimbeminkia adorano queste cazzate


Il passo successivo di questa terrificante opera è anch'esso lento ma costante e non prevede un termine preciso: l'utente in questa fase, come preannunciato, riempierà il blog con ogni nefandezza esistente sul web. Le più utilizzate sono le Sandbox, i Windows Media Player e gli YouTube Video Player, talvolta tutti presenti in modo da frastornare tutti i visitatori con un po' di intelligenza, facendo ascoltare ripetutamente più brani sovrapposti, che generalmente non riscontrano gradimento nei visitatori.

Spacedorange.gif

Questo Windows Live Spaces è tutt'ora considerato il miglior test per diagnosticare il daltonismo. Infatti solo chi non percepisce il colore rosso può tranquillamente riuscire a leggere questo blog.

Esistono poi delle varianti, più o meno terribili a seconda del grado di superficialità e di truzzaggine dell'individuo. Questo è più comune alle ragazzine che utilizzano il blog più per un fatto puramente estetico che per l'utilizzo vero e proprio e, non avendo nessun senso di "bellezza", almeno per quanto concerne quella grafica dei siti web, queste persone tenderanno a provare orrore per le grafiche più ordinate e ben fatte ( in particolar modo per tutti i blog creati con Wordpress e simili) mentre considereranno affascinanti tutte le grafiche incasinate, immerdate e sconvolte e in particolare con una passione spasmodica per le immagini glitterate tanto grandi quanto orride. La percezione di bellezza per questi individui varia con una scala logaritmica per cui all'aumentare delle cazzate, delle immagini, del contrasto e di qualsiasi altra porcata, la bellezza del blog aumenterà esponenzialmente.

Tutt'ora resta un mistero come questi esemplari possano comunicare fra loro e leggere le proprie vicende sul blog. Alcuni scienziati hanno tuttavia maturato l'ipotesi secondo cui tutte le ignobili cagate poste nel blog, a seconda della loro disposizione, formino un linguaggio ben definito (benché molto primitivo). La presenza degli interventi, a detta degli stessi scienziati, è un modo per abbellire e personalizzare l'estetica del blog.

[modifica] Utilizzo

Guida in pillole per far funzionare un Windows Live Space.

[modifica] Creazione e Cancellazione di uno Space

Per creare uno Space basta essere in possesso di un account Hotmail, che te ne permette la creazione. Una volta aperto, non puoi più cambiare nome del dominio, anche se puoi cambiare la scritta che compare ai visitatori. È una scelta difficile, che dura tutta la vita, come il matrimonio. Qui per divorziare non serve nemmeno un avvocato, basta cliccare su "cancella Space". È una scelta difficile, che dura un secondo e, a differenza della creazione, non se ne è mai pentito nessuno.

Animal Crossing DS.jpg

Il mondo secondo Jim.

[modifica] Scopi per cui sono stati creati...

I/gli Windows Live Spaces sono stati creati dagli scienziati della Microsoft con il nome di beta-release "Frankenstein". Già da questo si potevano capire alcuni seguenti dei scopi dell'Informatico:

  • Dominare il mondo
  • Annoiare il mondo
  • Caricare ulteriormente e inutilmente la rete
  • Creare una nuova fonte pubblicitaria
  • Regalare a tutti un'ennesima forma per perdere il tempo, al fine di portarli a una tragica fine introversa, dimenticati da tutti ( per evitare ciò, bambini, utilizzate i Forum ) .
Pablo neruda 400.jpg

Pablo Neruda, lentamente morto per eccessiva visione di Windows Live Spaces.

[modifica] ...Usi che la gente ne fa

I/gli Windows Live Spaces hanno decine di usi, perversamente estrappolati dagli scopi iniziali. Eccone alcuni dei più comuni (informazioni tratte dagli stessi):

  • Arma di uccisione di massa (se per "massa" si intendono 2 persone).
  • Arma di addescamento per pedofili in cerca di una ragazza al di sotto dei 10 anni che li eccita anche se vestita da omino Michelin.
  • Tragico mezzo di divulgazione della poesia. "Lentamente muore" di Neruda.
  • Mezzo per esporre foto da parte di ragazze esibizioniste che non se le filerebbe neanche un cieco in crisi depressiva leopardiana
  • Mezzo di divulgazione dei problemi più atroci della vita, in un continuo discorso indiretto e monodirezionale, che porta a una tragica fine introversa, dimenticato da tutti.

[modifica] Popolarità

La popolarità di questi Spaces è molto ampia e conosciuta, infatti qualsiasi sito che offra sfondi, giochi, URL gratuiti di video e mp3 o servizi di hosting, non solo non evita di parlare con pena di questi scherzi della natura, ma ( spesso giustamente ) li etichetta come peste. Statisticamente, fra 5034 tali siti presi a campione in Trinidad e Tobago, nel 96,2% de casi si specifica, dopo una lista di 400 fornitori di domini circa, che questo servizio non è valido per i blog "spaces.live.com". In passato, la piaga era molto più diffusa, ma oggi l'Informatico è riuscito ad accapparrarseli tutti, non sempre ricordandosi però di correggere la dicitura.

[modifica] Voci correlate


Strumenti personali
Altre lingue
wikia