Willwoosh

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Willwoosh grida

Willwoosh si rende conto che ha accettato di partecipare ad un film con Massimo Boldi

Quote rosso1 Gu! Gu! Gu! mi piaci tu ! Quote rosso2

~ Willwoosh mentre si specchia in bagno
Quote rosso1 Potresti uscire di casa qualche volta, figliolo... Quote rosso2

Willwoosh (alias Guglielmo Scilla) è un fenomeno da circo. Sfonda come ragazzo qualunque dopo essere stato a sua volta sfondato dagli Alcolisti Anonimi per problemi legati all'alcool.

[modifica] Biografia

[modifica] Infanzia

Nato a Burinia, piccolo paese dell’entroterra romano, passò un'infanzia felice nella terra delle arance e dei mafiosi fino a quando, una volta tornato a Burinia, si rifugiò in casa passando il suo tempo giocando a tennis da solo.
È un Willwoosh ancora giovane quello che, ruzzolando per le scale della cantina, scopre un Mac g4. Da allora fu il suo migliore amico; gli mise un cappello, lo chiamò Ambrogio e fu compagno d'innumerevoli avventure. Finché non scoprì che poteva addirittura accendersi.

[modifica] Adolescenza e giovinezza

Emo

Woo, nel suo sguardo più seducente

Il giovane Willwoosh ha vissuto gran parte della sua vita seduto a fianco dello zio guardando Uomini e Donne. In più, con la scoperta del suo amico Ambrogio smise di giocare a tennis da solo, abbandonando qualunque attività fisica. Secondo il medico di famigghia ciò ha causato una forte atrofizzazione di entrambe le gambe. Trovandosi invalido Willwoosh s'ingegnò inventando un nuovo gioco da fare con il suo amico Ambrogio, che chiamò "ridicolo mezzobusto parlante".
Un'adolescenza passata in solitudine aggravò le conseguenze di un'infanzia passata in solitudine. Guglielmino cominciò a mostrare ben presto i sintomi di una schizofrenia accompagnata da un violento sdoppiamento della personalità. La situazione degenerò irreparabilmente quando, strisciando sui gomiti, incappò nella vecchia collezione di scalpi di suo zio. Fu così che, con l'aiuto di scalpi di giovani (ex) vergini, cominciò ad impersonare diverse ragazze, da lui chiamate Will, Woo e Sh. A chiunque gli faccia notare che Will è un nome da uomo il povero Guglielmo reagisce lanciando scopettoni del Water.
Queste ragazze immaginarie si unirono subito al gioco "ridicolo mezzobusto parlante". In seguito ogni sessione di questo gioco fu pubblicata in internet sotto forma di filmato dallo psichiatra che segue Guglielmo.

[modifica] La morte

Willwoosh muore, come profetizzato da Nostradamus, in una notte di plenilunio a seguito di un tentato stupro da parte di un gruppo di bimbeminkia armate di fondotinta; il suo corpo non sarà mai ritrovato.

[modifica] Il mondo di Youtube

Willwoosh ormai non mangiava più, non dormiva più, passava il tempo solo ed esclusivamente a giocare con Ambrogio, nel quale lo psichiatra aveva nascosto la telecamera per documentare i comportamenti del paziente. Disgraziatamente, accadde che i video pubblicati in internet furono scoperti da una studentessa di psicologia fuori corso e pubblicati su YouTube.
Le numerose bimbeminkia accorsero a commentare i suoi video, facendo rinascere la voglia di vivere in Guglielmo, che venne a sapere tramite Ambrogio della sua improvvisa popolarità. Nacque quindi in lui il proposito di cominciare una lunga, prolissa e diuretica serie di video nei quali prendeva in giro i luoghi comuni della società nella quale non aveva mai potuto inserirsi. La fortuna fu dalla sua, ed in breve tempo nel suo canale le bimbe imperversavano, portandolo a 23947239847238 visite. In un delirio di onnipotenza, il Gu (soprannome ottenuto dall'affiliazione ad una setta satanica) fondò una serie di canali nei quali straparlava ancora di più, promulgando il suo messaggio di ottimismo ed amore per se stesso.
Tempo dopo, quando tutto il mondo lo conosceva (nota è la polemica di Papa Ratzinger, invidioso del suo successo) fu rifiutato come tronista da Maria de Filippi; allora l’intrepido Willy cominciò a far pressioni sull'opinione pubblica grazie alla sua ampia visibilità, per ottenere la partecipazione in un film qualunque, anche penoso e girato a basso costo. E così accadde.

[modifica] La travagliata storia con Clio

Faber

Fabrizio De André mentre imita, con scarso successo, Willwoosh.

Per ottenere danaro e potere Willwoosh non ha esitato a chiedere consiglio ai più illustri e vissuti esperti italiani di gossip e notorietà in base allo sfruttamento di un pubblico poco istruito ed incline all'acriticità. A causa dei meccanismi noti a tutti per le scalate sociali gli capitò fin dall'inizio di vendere il proprio corpo per la realizzazione del suo piano di scalata sociale.
Si ritrovò ben presto, grazie ai suoi mentori luminari, a raggiungere un livello di notorietà tale da richiedere un restyling completo del proprio look per poter progredire nella scala dell'alta società. Anche in questo campo si rivolse alla massima autorità, Clio, con la quale scoppiò un amore selvaggio che non tardò a dare scandalo. Non curanti dell'opinione pubblica Willwoosh e Clio continuarono la loro scalata al successo, spalleggiandosi a vicenda e sfruttando la notorietà derivante dallo scandalo. Tuttavia l'entusiasmo dei fans venne improvvisamente frenato dalla scoperta che Clio in realtà fosse una macchina della Renault. A questo punto l'amore fra i due venne meno, e la loro storia fu bruscamente troncata.

[modifica] Come Willwoosh sfondò nel cinema

Per vendicarsi del bruciante rifiuto subito da Maria de Filippi, Willwoosh elaborò un complesso piano per consentirgli la scalata alla notorietà. Sebbene molti illustri esperti di statistica avessero valutato le possibilità di riuscita del piano prossime allo zero, esso lo mise comunque in atto, e pure con successo. Il piano si componeva nelle 3 seguenti fasi:

  • Demagoga: Willwoosh sfottendo i film alla Federico Moccia e definendoli “una vera cagata” attirò a sé orde di bimbeminkia che lo supportano e protestarono a gran voce per la sua assenza sui grandi mezzi di comunicazione.
  • Menzognera: dipintosi le labbra, Willwoosh si presenta come ospite in un programma televisivo, Peti Virtuali, cercando però di mettere bene in chiaro di essere un ragazzo qualunque, non desideroso di accaparrarsi fama e successo.
  • Anale: Willwoosh esce allo scoperto passa al contrattacco entrando nel cast di un film peggio di quelli di Federico Moccia (il noir Una Cacata per TE). Sfruttando la capacità critica e di ragionamento pari a zero del suo pubblico pubblicizza l'uscita del film sul suo canale di Youtube. Le bimbeminkia, ignare del piano malefico, vanno al cinema riempiendo le sue tasche di soldini.
Tutubo
Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo