Wii U

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Wii U.jpg

L'azzeccatissimo design della nuova console Nintendo, da cui prende il nome.

Quote rosso1.png La nostra nuova console sarà quasi il doppio più potente di PS3 e Xbox360 quando sono spente. Quote rosso2.png

~ Takashi Tezuka su lancio del Wii U.
Quote rosso1.png È la quinta volta che mi do il Nunchuck in faccia... Quote rosso2.png

~ Utente medio spiega al suo dentista perché gli mancano alcuni incisivi.
Quote rosso1.png Mi dispiace, ma non trattiamo elettrodomestici. Quote rosso2.png

~ Commesso del Gamestop su cliente che ha chiesto un Wii U.


Il Wii U è l'ultima console prodotta in casa Nintendo ed è riuscita egregiamente nello scopo che i dirigenti si erano preposti: fallire rispetto al Nintendo Wii. Annunciato alla fine del Cretaceo, lo shock fu tale da far estinguere i dinosauri. Da allora, è stata effettivamente lanciata sul mercato a novembre 2012. E di nuovo lo shock è stato tale da non far finire il mondo nel 21 dicembre 2012, in quanto troppo impegnato a giocare sulla nuova console per dare retta ai complottisti.
Da quando è stata messa in commercio, la console ha raggiunto picchi di vendite alti quasi un quarto del suo predecessore, venendo così soprannominata "Miglior Bidone di Ottava Generazione". È in concorrenza con la PlayStation 4, l'Xbox One e qualsiasi dispositivo elettrico che costi più di un rene immotivatamente, tipo i computer Apple.

[modifica] Storia

Il primo prototipo del Wii U fu ideato dalla Nintendo quando capirono che ormai, nel mondo, c'erano due Nintendo Wii per ogni ciccione desideroso di tornare in forma con Wii Fit. Così, consci che se avessero sfornato un'altra console da allenamento avrebbero fatto prima ad aprire una catena di palestre, si decisero a puntare di nuovo agli hardcore gamer. Ma rimaneva il problema su come conquistare una fetta di utenza tanto larga quanto grassa, così pensarono bene di ricorrere all'effetto nostalgia: presentarono all'E3 una console uguale in tutto e per tutto alla precedente, salvo per il controller spudoratamente copiato che ricalca quello del NES, in quanto provvisto di uno schermo separato.

Wii U 2.jpg

Iwata mentre raccoglie tutte le idee dei suoi collaboratori per creare il Wii U.

Che gioia per tutti i giocatori nostalgici, desiderosi di riprovare le stesse emozioni di quando avevano sei anni anche ora che pesavano come un frigorifero! Ma mica la Nintendo si è fermata qui! Ha invece deciso di accapparrarsi anche il seguito di Bayonetta, in modo che i fan potessero darci dentro tra una ventata di nostalgia e l'altra.

[modifica] Design

Il Wii U rimarca molto una PSP presa a pugni da Mike Tyson e poi passata nella candeggina per lavare via le macchie di sangue. L'aggiunta dei due analogici in alto favorisce l'evoluzione e l'eugenetica, in quanto solo le persone con del pollici di ventisette centimetri riescono a usarli entrambi agevolmente. Infine, lo schermo da 6,2 pollici unito alla possibilità di navigare liberamente tramite apposito browser la rende perfetta per sveltine su Youporn quando la sera tardi il PC è occupato.

[modifica] Periferiche

Uno dei punti forti del Wii U è la varietà di periferiche collegabili alla console. È infatti possibile connetterla con Wii U GamePad, tastiera del PC, Wii U Pro Controller, saliera, Wii Remote, armadio a muro, Nunchuck, allarme della macchina e Wii Balance Board. Nella versione Deluxe, è disponibile anche una bambola gonfiabile a piacimento ripiegata dentro il cassetto dei dischi, così da non annoiarsi mai!
La Nintendo ha però annunciato che la console non supporta l'utilizzo contemporaneo di più di una periferica. E questo a patto che la console sia spenta, o non funzionerà neanche quella.

[modifica] Specifiche tecniche

Gioco per Wii U.jpg

Una delle più attese esclusive di questa console.

Anche da questo punto di vista, il Wii U non delude, in quanto porta con sé nientepopodimeno che:

  • Processore: CPU IBM PowerPC SPDF Bim Bum Bam, con capacità teoriche altissime. Solo teoriche, però. Tale unità è accompagnata da una GPGPU Latte e Caffè e due bustine di zucchero in omaggio.
  • Memoria: 2 GB di RAM, progettati appositamente per andare in conflitto l'un l'altro e aiutati nel processo da 32 MB di eDRAM, che nemmeno alla Nintendo sanno da dove sono sbucati.
  • Porte: 5 davanti, 6 sui lati e una di servizio dietro la console, per permettere ai dati in uscita di non trovare traffico ora che escono da lavoro.
  • Video&Audio: Gestiti da una sola unità che, per questo, è sempre molto confusa.
  • Lettore: Un ottantaquattrenne pensionato di Basso Manoppello, munito di occhiali antiriflesso. Si raccomanda al proprietario della console di fargli prendere regolarmente le sue pillole per il cuore.

[modifica] Servizi

Oltre a quello dietro, per inteso. Grazie all'innovativo browser incorporato, il Wii U può connettersi a internet! Già, proprio con un qualsiasi computer! Nell'online gestito dalla Yakuza Nintendo, sono disponibili diversi servizi d'intrattenimento: si va dal Miiverse, forum appositamente creato per gli utenti Nintendo, dove possono condividere i loro post scritti a mano di cui ovviamente non si capisce un cazzo, alla Wii U Chat dove si possono fare le stesse cose che si fanno su Skype, ma con una qualità minore. In mezzo, ci sono cose come l'eShop, dove dilapidare i propri risparmi in DLC e giochi di produttori sconosciuti, e il Nintendo TVii, in cui si possono vedere a pagamento le stesse cose che si vedono gratuitamente sulla propria televisione.

[modifica] Parco giochi

Qualsiasi titolo sia uscito in precedenza per Wii, GameCube o terze parti con una U nel titolo e un'aggiustata alla grafica.

[modifica] Curiosità

  • Il Wii U stravince sugli altri fallimenti di casa Nintendo. Almeno quello.
  • Molti dicono la Wii U, attirandosi così addosso la maledizione di Takashi Tezuka, che li stroncherà nel sonno con un cuscino.
  • In caso si rompa, la Nintendo conferma che il Wii U è abbastanza pesante anche per essere usato come fermaporta.


Nintendo logo.png
Strumenti personali
wikia