Wario

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...


Shigeru Miyamoto con Super Mario Bros sullo sfondo
Shigeru Miyamoto approva questo articolo!

Questa voce è piaciuta così tanto a Re Nintendo in persona che l'autore è stato proclamato seduta stante Nintendaro ad Honorem!

E ora ripeti con me:
Mario Shigeru Miyamoto ti sarò sempre devoto! Luigi

Shigeru Miyamoto con joystick gamecube
Stop hand Spicchi d'aglio mangiati da Wario oggi: Counter
Wario si spaccia per Mario
Uno dei suoi inutili tentativi di rubare le fortune a Mario.

Wario è uno dei personaggi più in vista del jet set nazionale del Regno dei Funghi nonché grande supereroe poiché possiede il migliore dei superpoteri: denaro, tanto tanto denaro. Adora i soldi più della sua stessa vita, cosa provata dal fatto che ormai non muore più neanche se gli cade un pianoforte addosso, viene preso a martellate, si congela totalmente, prende fuoco, viene morso da uno zombie. Gli unici danni che può subire sono quelli al portafoglio, che difende a colpi di spallate, cazzotti e potenti scorregge.

[modifica] Descrizione

Wario corre
Come ogni cattivo beccio che si rispetti, ha i baffi a coltello, un naso da alcolista anonimo e una grossa, brutta faccia che usa per incutere timore agli sviluppatori per convincerli a creare un altro Wario Land. Veste un cazzotto in un occhio giallo e viola, indossa un limone gigante con sopra la sua W e possiede scarpe da elfo verdi, con le quali può giocare a calcio con la stessa probabilità che la pubblicità IKEA in cui la Svezia batte l'Italia ha di avverarsi.

Oltre le caratteristiche fisiche, ciò che lo connota di più è il suo avere proprio le mani bucate. Spende e spande e non ha mai un becco di un quattrino perché è anche troppo generoso.[citazione necessaria]

[modifica] Storia

Wario è da sempre il rivale e antagonista di Mario. Fin da quando erano in fasce hanno avuto opposte personalità: Mario succhiava avidamente il latte della balia, nel caso di Wario, la balia succhiava lui. Mario è estremamente generoso e altruista, Wario lo prende alla lettera e si appropria del suo castello e della sua isola. A causa delle sue amabili qualità quali avarizia, egoismo estremo e maleodoranza, non è molto amato dai cittadini del Regno dei Funghi che, evidentemente, non sanno apprezzarlo, ma in molte occasioni Wario si è impegnato ad aiutarli, dietro lauto compenso.

l nostro antieroe compare per la prima volta in Super Mario Land 2, dove sottrae tutti gli averi al suo beneamato[citazione necessaria] compare Mario Mario, grosso evasore fiscale[1], con l'unico risultato di farsi prendere il culo a pedate dal suddetto, a ritmo di jingle dello Starman. Per rifarsi si fa assoldare da sua maestà d'Inghirlanda per debellare l'annosa piaga dei pirati del Canadafrica, tanto ricchi quanto spietati e sanguinari. Grazie alle sue doti d'atleta e ginnasta, riesce nell'impresa e diventa schifosamente ricco, oltre che baronetto. Da quel momento in poi vivrà in un suo castello personale, finché la principessa Peach non ordina alla finanza di confiscare tutti i suoi averi per sanare un buco nel PIL della Nintendo. Tornato povero, per rifare fortuna fonda la Wario Ware Inc., la software house che per prima ha visto nei casual gamers il futuro dell'industria videoludica.

[modifica] Apparizioni

  • Wario Land: Super Mario Land 3, anche se di Mario nessuna traccia.
  • Wario Land 2: All'arrembaggio!
  • Wario Land 3: Wario sa fare 3 usando indice, medio e anulare.
  • Wario Land 44 goomba in fila per 6 col resto di due.
  • Warioware: Toccami!
  • Warioware: Fattela da solo!
  • Warioware: Muovi così, continua.

[modifica] Curiosità

  • È l'inventore della MasterballWario inventa Masterball.
  • È il personaggio più grasso di tutto il Regno dei Funghi. Non si sa bene perché, forse a causa della sua bulimia occasionale o di un disturbo ghiandolare.

[modifica] Note

  1. ^ Come spiegare altrimenti un idraulico che può permettersi un atollo personale?
Strumenti personali
Altre lingue
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo