Warhammer 40.000 (ambientazione)

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Da Nonciclopedia, l'Enciclopedia dove c'è solo guerra!

Warhammer 40000 - Compagnia di Space Marine, disegno, invertito.png
L'Imperatore-Dio dell'Umanità approva questo Articolo!

Dimostra di essere un leale servo dell'Imperium e muori in gloriose battaglie...o dai il tuo sangue e la tua anima al Trono d'Oro! Insomma... Crepa e sii felice di farlo per una Causa gloriosa!

Warhammer 40000 - Compagnia di Space Marine, disegno.png


Quote rosso1.png Per i baffetti di zio Adolf! Ma al confronto, sembriamo delle fighette! Quote rosso2.png

~ Uno skinhead che legge per la prima volta un libro sull'universo di Warhammer 40.000.
Quote rosso1.png Servi l'Imperatore oggi, domani potresti essere morto! Quote rosso2.png

~ Tipica frase da mobbing nel XLI millennio.
Quote rosso1.png Siamo il più grande corpo combattente dell'Imperium, non mi interessa se quegli sporchi eretici abbiano equipaggiamenti migliori, tenente! Ordini ai suoi uomini di otturare le armi del nemico con i propri corpi, per la gloria dell'Imperatore! Quote rosso2.png

~ Colonnello della Guardia Imperiale su strategie militari intelligenti.


Pila di libri antichi, particolare.jpg

Questi sono solo alcuni dei Codex del gioco, i romanzi sono di più. Molti di più!

Warhammer 40.000 (d'ora in poi W40K), oltre ad essere un gioco da tavolo così costoso da risultare accessibile solo agli emiri di Qatar e Arabia Saudita, è una delle più mastodontiche ambientazioni mai concepite da mente umana, che ha permesso a diversi imbratta-carte, autoproclamatisi scrittori, di campare ordendo e sviluppando trame e sotto-trame di cui già si accennava nei vari Codex, i manuali delle regole di questa diabolica trappola divora denaro.

[modifica] Storia, o "lore" del gioco

Dato che in origine era stato concepito come la versione distopica di RisiKo!, il filo conduttore di W40K è l'eterna contrapposizione tra il genere umano, sotto la feroce egida dell'Imperium, e le altre razze che popolano la galassia. I conflitti si risolvono tutti con massacri tali da far raggiungere al conteggio delle vittime cifre a dodici zeri: somma ironia, nessuno di questi scontri - che a volte coinvolgono interi sistemi sistemi solari - pare essere quello decisivo. Dato che quelli della Games Workshop hanno come obiettivo quello di fregare soldi continuare a far divertire i loro fans sempre di più, con continui aggiornamenti periodici rimpolpano i contenuti del loro prodotto grazie ad autori di dubbia fama, nerd e fandom che gli procurano nuovo materiale per un tozzo di pane raffermo, se non addirittura gratuitamente o peggio. Eh, già! Perché durante i vari tornei tenuti nelle conventions dedicate, i risultati delle battaglie dei giocatori sono considerati contenuti da inserire nel canone della continuity di gioco e di proprietà dell'azienda produttrice. In parole povere, ti fanno cacciar fuori quattrini anche quando dovrebbero dartene e a malapena ti ringraziano. Cerchiamo, adesso, di esaminare più da vicino come sia composta questa fondamentale opera di fantascienza interattiva[citazione necessaria].

[modifica] Tra svariati millenni, in una galassia vicina vicina...

Warhammer 40000 - Veduta dell'Immaterium.jpg

Una rara immagine del Warp: il casello del tratto Saturno-Marte. L'uscita è...Uhm...Lì! Più o meno.

In un futuro così brutto e incasinato da far toccare ferro persino agli stessi iettatori, l'Umanità si è estesa in gran parte della Via Lattea grazie ai viaggi interstellari via Warp, regno dei demoni e degli Dei del Caos ma più comodo e veloce dell'autostrada A4 e completamente gratuito. Alla faccia delle teorie di esplorazione spaziale pacifica orientata alla multiculturalità, la colonizzazione dello spazio è avvenuta attraverso un rapido ed efficiente processo di epurazione di eventuali razze autoctone in altri sistemi solari, attraverso principii lapidari che vengono insegnati agli esseri umani fin da piccini. Come il seguente, stampato su molte scatole dei cereali della prima colazione.
« Se il bastardo ha la pelle verde o le antenne, non perdere tempo: napalm, ed in gran quantità! »

In questo modo, grazie anche e soprattutto all'appoggio di eserciti formidabili, si è potuto arrivare ad una rapida e gagliarda riorganizzazione della galassia, sottomessa (si fa per dire) al dominio dell'impero dell'Uomo.

[modifica] Come amministrare un impero galattico

Cuore e fulcro del cosiddetto Imperium è il pianeta Terra. E già il fatto di fare di un pianeta ai margini della propria galassia l'asse portante di un regime così esteso la dice lunga su come si sia evoluto il genere umano. In questa epoca, per immaginarvi come sia il pianeta, dovete visualizzare nella vostra mente le zone industriali dell'hinterland milanese e i palazzi della burocrazia romana, fonderli e pensare ad un'oscenità simile allargandola all'intera superficie del globo. Da qui vengono ratificate tutte quelle allegre scampagnate in divisa che si concludono con triliardi di morti. Il sistema è così efficiente[citazione necessaria] che nel tempo di autorizzare un'azione militare, sui fronti di guerra, ad anni luce di distanza, ne vengono poste a termine anche una dozzina.

Warhammer 40000 - Scontro tra Ultramarine e Orki.jpg

Non siatene impressionati: è solo una giornata come tante, nell'Imperium.

Non c'è da stupirsi, quindi, se all'interno dei territori dominati dagli esseri umani troviamo diversi imperi degli Orki, l'Occhio del Terrore - nome altisonante per descrivere il territorio in mano ai seguaci del Caos - e l'impero Tau: tenere i propri peggiori nemici a casa propria è un grandissimo esempio di idiozia lungimiranza strategica, basata sul vecchio adagio

Wikiquote.png

Visto l'enorme numero di mondi e sistemi da tenere d'occhio ed amministrare, è stato scelto di colonizzare ogni pianeta occupato con un piano di riconversione specifica, in modo che vi siano le risorse necessarie per continuare a conquistare la galassia tutti gli esseri umani, leali sudditi dell'Imperium tenuti sempre in grande considerazione dalle autorità preposte.

Warhammer 40000 - Un mondo forgia, veduta dallo spazio.png

Una veduta dallo spazio di un "Mondo Forgia". Come si può intuire dall'atmosfera non proprio salubre, in questi pianeti c'è un piccolo problema con le polveri sottili.

  • Mondi Forgia - Sono pianeti caratterizzati dall'avere una zona industriale che ricopre la loro intera superficie. Si producono ogni tipo di armi ed equipaggiamenti, dal mortaretto all'arma di distruzione di massa, ventiquattr'ore su ventiquattro. Negli stabilimenti, una simpatica voce registrata declama perle di saggezza come:
« Pregate, lavorando nel nome del Dio-Macchina! »
« La pausa-caffè è stata soppressa! »
« Le uniche dimissioni accettabili sono il vostro decesso! »
« Le ferie pagate sono un'eresia! »
  • Mondi Agricoli - L'opposto dei precedenti: in questi pianeti le aree urbane sono ridotte al minimo per dar spazio alla produzione di centinaia di milioni di tonnellate di derrate alimentari, dai cavoletti di Bruxelles alla mucca OGM in grado di sfornare vitellini a nastro e produrre centocinquanta litri di latte al giorno. La popolazione, di solito, è aderente ad una setta hamish, perciò non si riscontrano mai problemi a far loro zappare la terra e pascolare il bestiame.
  • Mondi Cardinale - Sono mondi dove ha sede l'Ecclesiarchia, la Chiesa ufficiale dell'impero, e il suo braccio armato, la cosiddetta Sororitas. Qui viene deciso come imporre diffondere il messaggio di fede nel Trono d'Oro e nell'Imperatore e come intervenire in caso un pianeta sia sospettato di eresia.
  • Mondi Fortezza/Presidio - Come da denominazione, sono pianeti riconvertiti in basi militari pesantemente fortificate. La potenza di fuoco e di truppe che sono in grado di sviluppare è tale che, al confronto, una certa stazione da battaglia può essere paragonata ad una pistola ad acqua. Chi ha la sfiga il grande onore di venire alla luce su uno di questi pianeti, viene arruolato al compimento del secondo anno di vita e si guadagna i primi galloni entro i dieci anni se riesce a sopravvivere.
  • Mondi Assassini - A volte, può succedere: il Warp ingoia un pianeta per poi risputarlo un paio di secoli dopo, qualche scienziato imperiale in vena di scherzi sperimenta una nuova arma biologica/chimica/mutagena, il risultato è sempre la nascita di questo tipo di pianeti. Dove, di norma, la vita in genere si estinguerebbe in un batter di ciglia, in W40K l'ecosistema si evolve in qualcosa di talmente letale per qualsiasi visitatore esterno, che gli Xenomorfi sembrano docili e pucciosi come chihuahua, se messi a confronto. Inutile aggiungere che questi posti, spesso, vengono scelti come campi di addestramento/iniziazione per le truppe imperiali, partendo dal presupposto che se una pianta carnivora alta tre metri in grado di masticare lastre di titanio non t'ammazza, riuscirai a sopravvivere in qualsiasi situazione.

[modifica] Le massime Autorità dell'Imperium

Tolti i vari governatori/supervisori planetari - che a livello generale hanno tanto peso quanto un assai misconosciuto rimasuglio tricologico - per riuscire ad avere un minimo di ordine in un simile casino, tutti fanno a capo a delle istituzioni imprescindibbili che regolano la vita del genere umano.

  • L'Imperatore - Chiamato anche "Imperatore-Dio dell'Umanità" dai suoi sudditi più fedeli o "Dio-Cadavere" dai suoi detrattori. È/È stato il più grande guerriero dell'universo, non si sa bene perché forse è morto o forse no. Boh! In ogni caso, anche se apparentemente non fa una mazza tutto il giorno, sembra essere la fonte di un segnale chiamato "Astronomican", sorta di GPS per orientarsi nei viaggi attraverso il Warp. A lui dice di fare capo la già nominata Ecclesiarchia che a furia di vendere santini ed icone dedicategli sta facendo una barca di soldi.
  • Gli Space Marine - Gli autentici protagonisti di questo universo delirante, sono esseri umani potenziati attraverso la genetica e la chimica. Ognuno di loro può vivere fino a quattro/cinquecento anni ed è in grado di prendere a calci negli zebedei qualsiasi tipo di minaccia debba affrontare. Sono divisi in diversi corpi d'armata, chiamati Capitoli, che si differenziano per le tipologie di tuning alle loro armature o per il loro grado di fanatismo.
  • La Guardia Imperiale - Agli antipodi verso i loro commilitoni potenziati, è un esercito costituito da decine di miliardi di poveri sfigati di coscritti che hanno scelto di arruolarsi solo per evitare di lavorare in fabbrica o zappare la terra. Solo dopo si sono resi conto che il loro unico scopo, nelle infinite guerre che sconvolgono la galassia, è quello di morire a decine di milioni perché arrivino gli Space Marine a sconfiggere il nemico di turno e a prenderli per il culo:
« Tutto qui?! Erano solo un paio di milioni di Eldar e non ce la facevate? Frocetti! »
  • L'Inquisizione - Non c'è molto da dire che non possa essere facilmente intuito. È un'istituzione di simpaticoni che si sono autonominati custodi dell'Imperium. Chiunque sia sospettato di essere un eretico, un mutante o - peggio ancora! - di avere particolari poteri psionici viene portato a forza in accoglienti residence per essere sottoposto ad accertamenti. A dimostrazione della loro grande imparzialità[citazione necessaria], sui gonfaloni dell'ordine un motto recita:
« Meglio condannare un innocente, che graziare un impuro! »

[modifica] Voci correlate

La guida pratica al gioco.

Strumenti personali
wikia