Volpino

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1 Volpinus iacta est. Quote rosso2
~ Giulio Cesare su volpini
Quote rosso1 Timeo volpinos etiam dona ferentes. Quote rosso2
~ Troiani su volpini
Quote rosso1 Chi trova un volpino trova un tesoro. Quote rosso2
~ Qualcuno su volpini
Quote rosso1 Ma lo sa che è proprio un bel...volpino? Quote rosso2
~ Ezio Greggio su volpini
Quote rosso1 Bau! Quote rosso2
~ Volpino che risponde

[modifica] Volpino italiano

Volpino bianco
Volpinus italianus.

Già razza denominata volpinus italianus, ha iniziato l'evoluzione di secondo livello dopo che Capitan Cannavaro ha alzato al cielo una certa coppa d'oro massiccio il 9 luglio 2006 a Berlino. Da allora la razza si fregia del titolo di Volpino Italiano Campione del Mondo.

[modifica] Il principio

Volpino
Esemplare di volpino italiano con pallina in dotazione (3-4 mesi)
All'inizio dei tempi Dio il Grande donò una costola per plasmare il volpino primitivo.

Il volpino crebbe forte e robusto; fu dotato di poteri straordinari e decise di creare due tribù separate, due sottorazze che si sarebbero contese le risorse del pianeta Terra: il volpino italiano e il volpino spitz. Le due razze covavano un grande odio l'uno per l'altra, un odio troppo profondo che ben presto sarebbe sfociato in guerra aperta.

[modifica] La prima guerra volpina

Volpino
Uno spitz che se la tira...

Il Volpino Spitz si riteneva superiore. Pelo più voluminoso, muso delicato, color champagne... riteneva di essere legittimo discendente del volpino primitivo, di essere la vera e unica razza ariana. Dal 1 ottobre 1937 iniziarono segrete campagne di sterminio contro i "VIP" (volpini italiani pisciasotto), furono in seguito allontanati dalle alte cariche mondiali, e derisi per strada. Ma l'orgoglio italiano si fece sentire; iniziarono a crearsi gruppi organizzati di Resistenza Volpina che proclamavano il loro diritto a esistere. Il 25 aprile 1945 un attacco improvviso e folgorante al Centro di Controllo Spitz con impiego di truppe volpine d'assalto provocò la fine del dominio tedesco. Dio indisse il Processo Volpino di Norimberga in cui vennero condannati alla Cuccia Eterna i principali gerarchi Spitz.

[modifica] La seconda guerra volpina

Fabio Cannavaro

Fu anche detta Guerra-Lampo-Volpina. Iniziata alla vigilia della partita dei Mondiali umani tra Italia e Germania del 4 luglio 2006, con gli spitz sbeffeggianti e boriosi, sicuri dell'accesso alla finalissima di Berlino Spitz City. Ma la storia andò diversamente e si concluse con un mesto silenzio e la coda tra le zampe per la sonora batosta della selezione crucca. Il Consiglio dei Volpini ha concesso grandi onorificenze agli Eroi di Berlino, tra cui il titolo di Amico del Volpino di prima categoria. Da quel giorno è iniziata la Lunga Agonia Spitz che li sta portando alla rapida estinzione.

Il volpino italiano, noto per il suo buon cuore, ha permesso la ripopolazione dello Spitz in tutto il mondo. Oggi le due razze convivono in pace. Però rimane sempre il fatto che i tedeschi ce lo puppano.

[modifica] Special Magic Collection

Con la benedizione di Dio è stata aggiunta la Carta Celebrativa volpina. Data l'estrema rarità della carta, il valore nominale si aggira intorno al PIL di un piccolo stato africano. Non utilizzabile nella maggior parte dei Tornei a causa del potere smisurato degli attacchi.

CartaVolp
Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo