Volante

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Cane volante.jpg

Un cane volante.

Il volante, dal francese volant, che deriva dall'italiano volante, è un organo meccanico dei veicoli volanti, come si può dedurre dal nome stesso. Esso ha lo scopo di cambiare la direzione del proprio mezzo durante il volo. Per estensione tale nome è stato applicato anche alle autovetture non volanti, come il deltaplano (che non vola, precipita). Nelle automobili esso consente di deviare la propria traiettoria di navigazione repentinamente per schiantarsi nell'albero o nel muro più vicino. In alternativa può essere usato per evitare le buche o per finirci dentro di proposito. Infine può essere usato per effettuare una divertente gincana tra i pedoni.

Esso consiste in un oggetto di forma variabile collegato, tramite una barra, all'asse che ruota le ruote. Nei modelli più moderni il volante è collegato a una barra che, a seconda del movimento orario o antiorario, fa capire a un signore che vive nel cofano come ruotare le ruote. Questo signore si definisce servo-sterzo. Attualmente la pratica del servosterzo è considerata barbara ed è vietata dalla Convenzione Internazionale dei Diritti dell'Uomo, dei Tuberi e dei Nani da giardino promulgata a Berlino Pugliese nel 1971.

Il primo modello di volante, ideato nel 1515 all'Ondra, fu impiantato sui carri per permettere di girare più repentinamente nelle curve. Ciò provocò una serie di incidenti dovuti al fatto che i cocchieri non riuscivano a tenere contemporaneamente in mano volante, redini e frustino. Così il volante cadde in disuso.

Cucchiaino.jpg

Il volante della prima Ford Fiesta nel 1915.

Alla fine del secolo scorso, anzi di quello prima, Carl Benz inventò l'automobile. Solo che la vettura non aveva ancora il volante, per cui riusciva ad andare solo dritto. Insomma una vettura così non aveva molto senso. Benz pensò dapprima di ruotare la macchina su sé stessa alzandola dal suolo con l'aiuto di quattro baldi giovani che portava sempre con sé. Poi studiando dei vecchi incarti scoprì l'utilità del volante e lo applicò per alzare e abbassare i finestrini, l'uso che ne viene ancora fatto oggi nelle Mercedes.

Il volante nella sua storia ha assunto forme diverse: ricordiamo quello a banana, presente sulla Renault 5, quello classico a chiave inglese presente nelle Rover e quello a forma di parabrezza presente nelle Daewoo.

I volanti oggi presentano una serie di pulsanti e funzioni avveniristiche e prima impensabili, come il clacson, accanto ai pulsanti che hanno accompagnato da sempre la storia di questo strumento, come i pulsanti per cambiare la stazione radio e il volume, i pulsanti per abbassare i finestrini, il pulsante per la centrifuga e il pulsante dell'autodistruzione. Ultimamente è stata integrata nel volante anche la possibilità di rialzare i finestrini.

Cervo volante.jpg

Un cervo volante.

[modifica] Voci parzialmente correlate

[modifica] Voci inequivocabilmente correlate

Strumenti personali
wikia