Voglia di studiare

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Grisu.jpg
ATTENZIONE!!!
Il personaggio o l'oggetto descritto in questa pagina è inesistente.
Proprio come la fatina dei denti, il cervello dei truzzi, Babbo Natale, la Padania, il Molise, Pikachu, Dio e il piccolo drago Grisù. Sappiamo che questa sarà un'informazione sconvolgente per molti poveri bambini che credevano fermamente nell'esistenza di una cosa chiamata "Voglia di studiare", ma è così.
Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche ScuolazooNon ti basta? Ci sono anche {{{2}}}
Classe di ragazzi.jpg

Una classe di ragazzi piena di voglia di studiare. Si dai, è li al centro, vicino alla giraffa con la pipa.

Quote rosso1.png Cercasi voglia di studiare, anche usata. Quote rosso2.png

~ Vecchissima battuta sulla voglia di studiare.
Quote rosso1.png È un bravo studente, ma ha poca voglia di studiare. Quote rosso2.png

~ Professore senza voglia di studiare una ramanzina meno banale.
Quote rosso1.png Uuuuufffff... Quote rosso2.png

~ Studente senza voglia di studiare mentre disegna falli su un quadernino.

La voglia di studiare è una rarissima malattia venerea diffusa in ambito scolastico che, fortunatamente, è pressochè scomparsa. I sintomi sono un'improvvisa e immotivata voglia di impegnarsi e lavorare sodo per imparare più cose possibili e diventare un secchione. Le cure sono amici, pizza, videogiochi[1] e figa.

[modifica] Come si manifesta

Tomba Voglia di Studiare.jpg

RIP

Fortunatamente, la voglia di studiare non si manifesta quasi mai[2] nei soggetti giovani. In quelli delle scuole elementari la voglia di studiare è buona, ma anche grazie al semplice programma (tipo, imparare le divisioni per due). Man mano che si procede diventa sempre più rara da contrarre, fino a quando non affligge solo ristrette categorie di persone, chiamate secchioni[3]. Chi contrae la voglia di studiare non può attaccarla ad altri soggetti, ma se chi ne è esente sta in un gruppo con altre persone e le aiuterà ad evitare che possa mai venirgli.

Le uniche due occasioni in cui la voglia di studiare potrebbe manifestarsi sono:

  1. L'inizio dell'anno scolastico
  2. Esami

L'inizio dell'anno scolastico è un momento in cui molti, per l'entusiasmo di rivedere i compagni di tante avventure, si dimenticano che è pur sempre la squola. Per cui il primo stadio del ritorno per alcuni è:

Wikiquote.png
«Ma sì, dai! Quest'anno mi voglio impegnare di più!»
(Primo stadio.)

Dopo un mesetto massimo segue:

Wikiquote.png
«DOVE HO MESSO LA PISTOLA? DOVE HO MESSO LA PISTOLA!!???»
(Secondo stadio.)

Il terzo stadio non è pervenuto.

Ma oltre all'inizio dell'anno scolastico, un'altra occasione di possibile ritorno della voglia di studiare sono gli esami. Stavolta non si tratta di una deformazione della nostra mente, ma di una pesante costrizione da parte degli insegnanti che dicono che SI DEVE studiare di più per gli esami. Per cui, che lo vogliate o meno, vi dovete far venire la voglia di studiare[4]. Fortunatamente questa voglia di studiare, detta anche "Falsa Voglia di Studiare" termina immediatamente dopo l'esame. Anzi, l'accumulo post-esame provoca spesso lunghe giornate di cazzeggio per liberarsi dalla voglia di studiare che è stata forzatamente inserita nella testa.

[modifica] Come debellarla

Ragazzo con banco appeso al muro.jpg

La voglia di studiare scorre poco potente in questo giovane padawan.

Siete stati infetti dalla voglia di studiare? Vorreste aprire un libro di scuola per *gulp* dare una sfogliatina rapida rapida alle pagine? Non fatelo! Meglio non peggiorare le cose, cerchiamo di rimanere calmi e vediamo come debellare questa disgrazia, suicidio a parte. Partiamo dal fatto che tu sei in una fase intermedia, dove ti rendi conto di essere affetto e di avere effettivamente della voglia di metterti a studiare. Sei ancora in tempo per seguire uno di questi consigli ed impedire che accada:

Raine Sage lancia in testa il gesso ad un alunno.gif

Attento a non esagerare, o potrebbe capitarti questo.

  • Mettiti a guardare il prima possibile le sigle dei vecchi cartoni animati che guardavi quando eri piccolo su YouTube. Poi scaricale su un Ipod o Mp3 e falle sentire ai tuoi coetanei. Segue dibattito sulla polvere bianca di Pollon che distrarrà da qualsiasi tema scolastico.
  • Trovati una ragazza[5] ed inizia un rapporto non-stop fino alla fine dell'anno scolastico. Alla fine sarai ignorante come una capra, ma sarai più interessato alle pecore.
  • Distraiti con uno sport che ti tenga occupato durante il periodo scolastico. Consigliamo il balconing.
  • Fissati come obiettivo di imparare a memoria tutta la musichetta dello spot di Gran Soleil[6]. Questo è un sistema eccellente perché, invece di tentare di sopprimere la tua voglia di studiare, provi a deviarla su qualcosa di assolutamente inutile, per non correre il rischio che tu impari qualcosa.
  • Prova a bere un bicchiere d'acqua a testa in giù tappandoti il naso. Generalmente non serve a niente, ma fa riderissimo.
  • Siediti ed aspetta. Tanto fra qualche anno la Gelmini taglierà via praticamente tutto dalla scuola e anche se avrai voglia di studiare non avrai più un libro per farlo.

[modifica] Precauzioni

In collaborazione con l'ufficio medico del Dr. House, Nonciclopedia vi presenta una serie di meticolosi sintomi che possono capitare quando il vostro livello di voglia di studiare (che dovrebbe essere regolarmente tarato su zero) raggiunge un tasso troppo alto o un tasso inferiore, che è altrettanto pericoloso. Seguono quindi i foglietti illustrativi.

[modifica] Troppa voglia di studiare

In caso di eccesso di voglia di studiare, i sintomi potrebbero essere: aumento della voglia di leggere, palpitazioni alla parola "interrogazione", accelerazione del battito cardiaco quando la professoressa vi scruta, irresistibile formicolio alla mano che vuole essere alzata, lubrificamento della lingua per attivazione della fase leccaculo, offuscamento nel cervello di qualsiasi cosa non coinvolga i numeri primi, postura incredibilmente corretta sulla sedia, aumento irrefrenabile dell'attenzione verso le parole del preside, amnesia della trama di tutte le ultime puntate dei Simpson, eccitazione sessuale davanti alle tavole pitagoriche, impulso di comprare un vocabolario di greco antico, arrossamento delle pupille per l'eccessiva lettura, svenimento per l'eccitazione quando siete chiamati alla cattedra.

[modifica] Troppa poca voglia di studiare

In caso di voglia di studiare sotto lo zero, i sintomi potrebbero essere: aumento della voglia di bere una coca cola, offuscamento del cervello per ricordarsi la data dell'ultimo gioco per 360, impulso irrefrenabile di sparare una battuta zozza su una frase a doppiosenso del professore, irresistibile formicolio della mano per scarabocchiare il banco, aumento dei peti, postura regressa improvvisamente di centinaia di anni di evoluzione, pensieri erotici mentre la professoressa spiega l'archiettura neoclassica, amnesia di quanto faccia uno più uno meno uno, eccitazione sessuale per le tette dalla vostra compagna di classe, impulso di chiacchierare col compagno di banco dell'ultima puntata di Colorado, arrossamento delle pupille per l'eccesivo numero di volte che ti sei toccato, svenimento per la noia quando vi chiedono di ripetere i re di Roma.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

Ultimi-della-classe.jpg

Attenzione, che poi si finisce così!

  • Ogni anno i produttori di cancelleria fanno un sacco di soldi con diari, cartelle e astucci che riportano battute sulla voglia di studiare. Per fortuna noi non siamo così venali, siamo un'enciclopedia. Noi abbiamo le donazioni.
  • Aiuta un infetto dalla voglia di studiare. Portalo al cinema a vedere Casalinghe Bollenti 3.
  • L'autore di questo articolo avrebbe potuto cercare più informazioni per farne una voce completa. Ma fortunatamente è un sano portatore della poca voglia di studiare.
  • Spesso[7] la voglia di studiare è direttamente proporzionale al punto del programma dove la classe è arrivata. In altri casi è patologico.
  • Fra i primi risultati della ricerca su Google di "Voglia di studiare" vi è poi aggiunto "saltami addosso". Vi sconsigliamo di provarci, le cicatrici sono permanenti.

[modifica] Voci svogliate

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Attenzione: una dose eccessiva di quest'ultimi potrebbe fondersi con la malattia e tramutarvi in nerd.
  2. ^ Scusate, ma se può esistere perché è stato messo il lampeggiante in cima che dice che è inesistente? Beh, perché ci sono teorie discordanti sull'argomento, che gli scienziati mandano avanti da molto tempo per la poca voglia di studiarci su.
  3. ^ Dall'italiano secchio, perché si mettono un secchio in testa.
  4. ^ Ehi, "che lo vogliamo o meno"!? Io non la voglio, la voglia!
  5. ^ In alternativa, sai dove fermarti sulla stradale.
  6. ^ Il nettare degli Dei!
  7. ^ E volentieri.
Strumenti personali
wikia