Vista (senso)

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Nota disambigua Oops! Forse cercavi una svista?
Culo7

La vista è sicuramente il più importante dei sensi.

La vista è uno dei sette sensi. Gli altri sono: tatto, udito, olfatto, gusto, sonno e raffreddore.
Secondo Aristotele la vista è il senso più importante perché ci permette di conoscere meglio il mondo. Secondo il cugino di Aristotele, invece, il senso più importante è il sonno. Il cugino di Aristotele fu in realtà il primo a scoprire l'esistenza della vista.

[modifica] Utilità e funzionamento della vista

Il termine vista deriva dal greco vistas che significa carta di credito. Serve principalmente per evitare di andare a sbattere contro gli ostacoli. Nella Preistoria, infatti, quando l'uomo era ancora sprovvisto di occhi, ma anche quando aveva gli occhi ma non sapeva come usarli, sbattere contro le rocce era la principale causa di mortalità. Grazie allo sviluppo della vista, l'umanità ha cominciato a prosperare e a riprodursi. Anche perché, senza la vista, spesso gli ominidi non riuscivano ad accoppiarsi.
La vista è possibile grazie ai fotorecettori che si trovano all'esterno della retina. I fotorecettori, in realtà, non si sa cosa siano, probabilmente sono solo un parolone scientifico inventato per impressionare i lettori. Dopo aver catturato l'immagine, quest'ultima passa attraverso i nervi ottici, che passano attraverso la cavità orbitaria. Qui sono presenti altre cose inutili che trasmettono al cervello l'immagine capovolta. Per questo è molto plausibile che in realtà il mondo sia al contrario rispetto a come lo vediamo. In ogni caso, dopo tutti questi passaggi, è già passato almeno un quarto d'ora e quindi è probabile che la cosa che stavamo guardando abbia già cambiato posizione.

[modifica] Gli occhi

Secondo il cugino di Aristotele, la vista è possibile mediante l'utilizzo degli occhi. Questi sono di forma sferica e solitamente si trovano all'interno del cranio. Per un corretto uso degli occhi è opportuno tenerli aperti e trovarsi in una zona sufficientemente luminosa: se viene a mancare uno di questi due requisiti, la vista non funzionerà. Al contrario dell'udito che, sorprendentemente, funziona anche al buio e con gli occhi chiusi.

[modifica] Curiosità

  • Ogni anno, in un giorno a caso di ottobre, si celebra la giornata mondiale della vista: questo avvenimento ha come scopo rimarcare le differenze tra vedenti e non vedenti e ricordare a questi ultimi che sono degli handicappati e che gravano sulle spalle dei contribuenti.
  • Secondo la Medicina tibetana, se si hanno problemi di astigmatismo, è per via del fegato. La miopia invece è causata dalle ghiandole salivari, e il mal di testa dalle scarpe troppo strette. I medici tibetani sono notoriamente dei luminari in campo internazionale.
Strumenti personali
wikia