Violista

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Viola strumento.jpeg

Questa è una viola. Il frustino serve per i concerti sadomaso.

Il Violista (Pseudarchiacutus Inutilis [Cane&Hais Tee, 1984]) è un animale molto particolare e privo di utilità, frutto della regressione del cervello di qualche musicista.

[modifica] La classificazione del violista

Il primo tentativo di classificazione del violista venne da Andreij Nejbovskij, leader del PZERSDAN (Partito Zarista Ecologista Russo-Siberiano Di Andreij Nejbovskij), nell'anno 1807. Lo classificò nella famiglia degli Archidae (posta nella classe Strumentiformes), nel genere Archiacutus, col nome di Archiacutus Violae (affine quindi al Violinista, Archiacutus Violinus). Successivamente, si scoprì che le differenze tra i due animali eran troppo grosse (il Violinista sapeva suonare e il Violista no, per esempio) e allora si innescò un dibattito tra gli zoologi circa la classificazione di questa specie. Esso si protrasse fino al 1984, quando l'Ing. Cane e Charles Leepton Hais Tee, appena laureatisi all'UUUUU (Unica Università Ultraprestigiosa Universale Ultrariconosciuta) della Gialappa's Band con 70/110, classificarono in un nuovo genere il Violista, il cui nuovo nome scientifico divenne Pseudarchiacutus Violistus, poi trasformato nel 1998 dallo stesso Hais Tee in Pseudarchiacutus Inutilis. Esso venne inoltre inserito in una nuova sottofamiglia, gli Pseudarchinae, affine a quella degli Archinae e inclusa con essa nella famiglia degli Archidae. La tassonomia di questa famiglia animale è dunque la seguente:

  • Famiglia: Archidae.
    • Sottofamiglia: Archinae.
      • Genere: Archiacutus.
    • Specie: Archiacutus Violinus (Violinista).
      • Genere: Archigravis.
    • Specie: Archigravis Violoncellus (Violoncellista).
    • Archigravis Contrabbassus (Contrabbassista).
      • Sottofamiglia: Pseudarchinae
    • Genere: Pseudarchiacutus.
  • Specie: Pseudarchiacutus Inutilis (Violista).

[modifica] Biologia del violista

I violisti si possono trovare dovunque vi siano altri animali dell'ordine degli Strumentiformi, ossia in conservatori, orchestre, complessi da camera e quartetti d'archi. Esso vive in completa simbiosi con la viola, strumento a metà strada tra il violino e il violoncello e trattato come una merda da entrambi. A far parte della specie dei violisti sono di solito altri archidi degeneratisi. All'interno dell'orchestra, i violisti sono gli unici a leggere in chiave di viola, chiave creata solo per loro perché quella di violino e quella di basso non li volevano, e vengono derisi da tutti gli altri Strumentiformi (una statistica rivela che presso questi le barzellette sui violisti han più successo che quelle sui carabinieri, pur non essendo facezie: è tutta roba vera!). Perché tutto questo odio verso i violisti?

Facile, perché essi sono dei completi incapaci: sovente suonano l'archetto con la viola, oppure leggono le note sbagliate perché credono di essere in chiave di violino, oppure vanno in branco a prendere il caffè quando a suonare è il solista, perdendo così l'attacco successivo. Persino Dante odiava i violisti, e infatti li ha posti nel girone degli Ignavi perché non sapevano decidersi tra il violino e il violoncello: scendendo a compromessi, essi si sono prenotati un posto tra gli Ignavi.

[modifica] Violisti famosi

Viola fiore.jpg

Anche questa è una viola. Si lo so, ma non sapevo che altro metterci, se la cosa non ti garba vai pure qui

L'unico violista abbastanza famoso è il giapponese Nazeko Nanota (non si sa quando sia nato, né se sia ancora vivo. E se anche lo fosse, non si saprebbe dove vive). Nel 1980 entrò nel Guinness dei Primati in quanto fu il primo rappresentante della specie (i primati, appunto) a imbroccare più di una nota (anzi, ne imbroccò ben 2, forse 3!) in uno spartito. Il fenomeno è attualmente in studio alla NASA e presso tutte le migliori Università del mondo, inclusa quella italiana e quella Della Gialappa's Band.

[modifica] Meriti dei violisti

L'unico merito che si possa dare a questa razza subumana è quello di avere inventato il canone. Nato quando due di loro tentavano di suonare a tempo.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia