Vigilante 8

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Scarface.gif
Gandhi e tutti i seguaci della nonviolenza disapprovano questo articolo!
Questo articolo è da BOLLINO ROSSO!
Il personaggio o l'argomento descritto può incitare alla VIULENZAAA!
Se ne SCONSIGLIA perciò la lettura ai minori di 14 anni.
Vigilante 8 (GBA).jpg

Il gioco in tutta la sua potenza grafica all'avanguardia.

Quote rosso1.png Ehi, ma questi sfasciano più macchine di noi! Quote rosso2.png

~ Gli agenti di Squadra Speciale Cobra 11 sui protagonisti.
Quote rosso1.png Perché non ci sono io a commentare quando serve? Quote rosso2.png

~ Giacomo Ciccio Valenti in merito alla sua esclusione.
Quote rosso1.png Sono circondato da idioti... Quote rosso2.png

~ Sid Burn vedendo gli altri Coyotes.
Quote rosso1.png VENGEANCE!!1!11!! Quote rosso2.png

~ Beezwax mentre fa scoprire al mondo le sue vittorie grazie a Twitter.

Vigilante 8 è un videogiuoco della popolare Activision, i cui produttori un giorno si chiesero cosa sarebbe successo combinando assieme GT, GTA e Mario Kart in un unico titolo.

Ciò che ne venne fuori fu una versione alternativa del mondo dove solo gli Stati Uniti d'America erano sopravvissuti e contava solo una cosa: il petrolio. Rubarlo, venderlo di nascosto, farcisi la doccia, sporcare il gatto dei vicini con esso, l'oro nero era divenuto talmente indispensabile che due fazioni lottavano per esso: gli infidi e malvagi Coyotes[1] e i fieri e valorosi Vigilantes. Le due bande decisero di darsi battaglia fino a che una delle due non avesse prevalso, creando così un ciclo eterno di morte e rinascita...

In conclusione, il risultato fu un'accozzaglia di auto piene di armi inserite in un futuro post-apocalittico dove devono distruggersi ripetutamente senza motivo all'infinito, quindi è possibile confermare che si tratta a tutti gli effetti della versione automobilistica di Dissidia: Final Fantasy.

Stop hand.png
Attenzione, questo articolo rivelava in parte o del tutto la trama di Vigilante 8. Certo, forse dovevamo avvisarti prima... ma non ci andava. Se hai lamentele in proposito sei pregato di andare nella nostra sezione lamentele.

[modifica] Arene altamente esplosive

Pozzi di petrolio

Per chi ama le esplosioni e la salubre aria inquinata, questo è il posto ideale per sfidare a duello gli altri piloti, corredato con tutto ciò che sia possibile distruggere: macchine di pompaggio, silos falliformi e addirittura palle di gas che rotolano disivolte tra una parte e l'altra, e senza dimenticare anche i lanciafiamme con cui abbrustolire gli incauti avversari.

Città fantasma

Un bel paesino del far West immerso nel deserto al tramonto, ma con alcune peculiarità: in primis, c'è sempre un treno fantasma che gira senza motivo rompendo costantemente le palle ai piloti[2], e secondo esistono dei mini-tornado capaci di far vomitare al giocatore pranzo, colazione e cena del giorno prima a causa del ruotamento velocissimo della telecamera.

Ciononostante, questa rimane un'arena molto apprezzata dai giocatori, principalmente grazie alle alternative per buttare giù il treno fantasma.

Vigilante 8 Convoy (esclamazione).jpg

Sulla pista da sci ci si può divertire perfino su un trattore stradale.

Pista da sci

Niente di meglio che un po' di alta montagna, dove nevica costantemente e nonostante ciò ci sono tremila e più spruzzatori di neve artificiale ad emissione continua; ad ogni modo, l'arena offre diversi spunti di intrattenimento su come distruggere i piloti avversari, come ad esempio scatenare loro addosso una valanga, distruggerli mentre stanno rilassati a prendere la funivia o ancora scatenare loro addosso le ire di uno yeti che passava per puro caso.

Fattoria

Esattamente come sembra, quest'arena non è nient'altro che un complesso agricolo dove tuttavia, invece dell'acqua si pompa, sempre in tema con la presunta trama del gioco, petrolio grezzo; dev'essere così, altrimenti non si spiegherebbero le pozze nere nei canali sparsi in giro.

Inoltre, per la gioia dei piloti più subdoli, nell'allegra fattoria è possibile causare degli tsunami multipli anche solo rompendo un tubo qualunque anche a centinaia di metri di distanza, facendo così volare via allegramente tutti gli avversari investiti verso la stratosfera e oltre.

Cimitero degli aerei

Un posto che in teoria dovrebbe essere disabitato ma che in realtà è invece pieno di vita: innanzitutto si può notare uno dei giochetti feticisti di Saw sparso in giro casualmente e consistente in una mannaia che può gioiosamente affettare gli incauti veicoli che ci passano in mezzo; in secondo luogo, nonostante sia un presunto cimitero degli aerei è possibile vedere come ci siano ben due aerei perfettamente funzionanti e con la mera intenzione di uccidere il giocatore e tutti gli altri piloti. Il primo si limiterà a investire alla cieca, sperando di riuscire ad affettare con le sue eliche come fece con il tedesco de I predatori dell'arca perduta, mentre il secondo bombarderà ripetutamente la zona cercando anche di scrivere con le esplosioni le parole "Frocio chi legge" sul terreno. In buona sostanza, in quest'arena bisogna più preoccuparsi del terreno che degli avversari.

Canyon

Una tranquilla landa desolata in cui sono presenti le classiche 3-4 case/roulotte dei nativi americani e alcune spoglie montagnette innoque... peccato che sparandoci addosso questo causi delle frane improvvise e totalmente illogiche. Ma il meglio arriva al centro dell'arena, dov'è possibile assistere in diretta a una puntata di Mistero in cui le forze congiunte di Enrico Ruggeri e Raz Degan teletrasportano via le auto incaute che chi passano, rilasciandole a caso in posti sperduti e con in omaggio una statuetta commemorativa del chupacabra.

Gomitolo di autostrade.jpg

In origine era stata pensata anche un'arena aggiuntiva visibile qui sopra, ma risultando troppo semplice per i playtester è stata scartata.

Diga

Ecco un altro posto che invece dell'acqua drena petrolio, con la sottile differenza che in questo caso è possibile tuffarvicisi per essere magicamente sputati da un tubo qualunque da un'altra parte dell'arena. Altre cose degne di nota sono il trasformatore che può essere attivato per garantire agli avversari un'esperienza elettrizzante e dei classici generatori ad alto fattore di esplosione con cui imbastire il barbecue delle auto degli avversari.

Casinò

Dopo tanto lavoro, sembra legittimo svagarsi in un qualunque frutto di copincollamento di Las Vegas, giusto? Sbagliato! Tuttavia in quest'arena il divertimento è assicurato in quanto le cose da far cadere in testa agli avversari sono molte e colorate, dagli alberghi a 3 e 4 stelle,[3] alle palme elettriche, passando per le piscine che sorprendentemente non rovinano i motori delle vetture e le stazioni di servizio che verranno riciclate per inFamous.

Per gli amanti del relax invece sono possibili anche escursioni in dirigibile, ma ovviamente è possibile far esplodere anche quello sulle teste dei nemici, il tutto fra l'ilarità generale.

Fattoria sabbiosa

Arena totalmente inutile da sbloccare e che non offre nessuno spunto di intrattenimento: non riesce nemmeno ad assomigliare al livello della fattoria normale da cui ha rubacchiato il nome, e le poche cose a disposizione come rampe e palle di sabbia pixellose si disintegrano sotto le ruote dei piloti anche solo con una velocità di 2 centimetri orari, riducendo il tutto a un banale ring di sabbia rotondo da torneo di arti marziali giapponese di serie Z.

Base militare supersegreta

Come si evince dal nome, questa arena è la più difficile in assoluto da sbloccare e incredibilmente è la più dimenticata in assoluto a causa della sua difficoltà; non che ci siano percorsi difficili, ma ci sono giusto un paio di dettaglini piccini picciò che rovinano tutto. Il primo è costituito da una spianata di torrette armate di pericolosi laser di Cell a ricerca, e il secondo è costituito da un altro muro stavolta di aerei da caccia fabbricati con le ossa di Wolverine, visto che sono letteralmente indistruttibili e tagliano in 8 parti qualunque cosa venga investita da loro. Queste due cose contribuiscono a migliorare il divertimento dei giocatori così tanto da far urlare loro di paura anche solo a sentire nominare l'arena in sé.

[modifica] Armi sforacchiose

Mosquito Machine Gun

L'arma standard di tutti i piloti, e logicamente anche la più schifosa in termini di danno ma con il classico cliché dei colpi infiniti. La MMG quindi si appresta bene a far esplodere palazzi e cose in generale con gran divertimento del pilota il quale dopo aver passato 8 ore a sforacchiare un barile esplosivo lo vede finalmente saltare in aria quando passava un nemico per puro caso, il tutto fra l'ilarità generale.

Bruiser Cannon

La prima arma decente ottenibile: sostanzialmente è un cannolo siciliano che spara palle di crema pasticciera con un sistema di puntamento automatico. Peccato che il più delle volte becchi ostacoli a caso che si erano messi in mezzo.

Gatto su rampa di lancio.jpg

Un gatto bellico mostra il corretto funzionamento dei Bull's Eye Rockets.

Bull's Eye Rockets

Arma abbastanza banale, consistente in un classico lanciarazzi che però spara in una sola direzione, ossia in avanti; questo causa quindi più danni al veicolo sparante il quale si deve necessariamente esporre per colpire qualcosa. Sono comunque capaci di far esplodere qualunque cosa con un colpo, rendendosi dunque valide alternative alla MMG.

Intercepter Rockets

Arma simile alla precedente, con la differenza che questi missili alimentati a confetti in teoria dovrebbero tracciare a ricerca il nemico; di fatto si ficcano nel suolo danneggiando lo sparante, e anche quando colpiscono il loro danno equivale alla rasatura di un singolo pelo da Lucio Dalla.

Roadkill Mines

L'arma più inutile che si può trovare in una qualunque arena: questo tostapane alimentato dal tubo di scappamento del veicolo sgancia dei dischi in vinile di Baglioni che causano l'esplosione dei timpani di chi ci passa sopra. Peccato che i dischi siano belli grossi e sbrilluccicosi e che quindi gli unici pirla che ci cascano sopra sono i veicoli controllati dalla fallace IA.

Sky Hammer Mortar

Come dice il nome, si tratta di un mortaio a forma di super Liquidator, ed è la seconda arma più sgrava in circolazione: difatti a chi l'ha trovata basterà tenersi lontano dal nemico e sparare allegramente a raffica per colpirlo sempre e comunque, con somme risate del veicolo sparante e le bestemmie a raffica del colpito.

Special

Non un arma ma L'arma: si tratta sempre di qualcosa di innovativo e che sbalordisce sempre il giocatore, e il meglio è che varia da pilota a pilota. Una volta potrebbe essere una compilation di audiocassette di Fiorella Mannoia, un'altra volta potrebbe essere la foto della patente di Moratti, un'altra volta ancora potrebbe addirittura essere un potentissimo lanciagatti a ripetizione. L'unica cosa certa è che se un giocatore ottiene un'arma Special, per gli altri è il caso di cominciare a cambiare i pantaloni.

[modifica] Cazzari in macchine e tir

[modifica] Vigilantes

Chassey Blue

Ex agente della CIA. No, anzi, del FBI. No, aspettate, di Greenpeace. Insomma, nemmeno lei sa di quali organizzazioni faceva parte prima di imbracciare il volante di una Rattler '67 per combattere il crimine a modo suo, ovvero facendo esplodere qualunque ubriacone o barbone che non le andasse troppo a genio. Contattata dal capo dei Vigilantes e presa a bastonate in testa nonché legata in una cucina a lavare piatti per una settimana, Chassey si è infine data una calmata, e ora uccide soltanto i ladri di petrolio[4].

La sua arma speciale consiste in uno sparapalle energetico e luminescente che acceca il nemico prima di molecolizzarlo assieme alla sua vettura, lasciando però integre le armi che aveva appresso in modo che possano essere fottute con tranquillità in barba alle leggi della fisica.

Thor-painting.jpeg

Tipico sogno erotico di Slyck.

Slick Clyde

Lunatico con la mania dell'elettricità, questo discendente di Nikola Tesla non possedeva altro scopo nella vita se non drogarsi con scariche a basso voltaggio; inutile dire che il lungo processo ha fuso il suo cervello, lasciandogli dentro il cranio solo saette che bene o male riescono a tenerlo in vita. Raccattato casualmente dai vigilanti sul suo Clydesdale '70, Clyde si rivela ben presto un fiasco, e difatti basta un braccialetto metallico nelle sue vicinanze per farlo sballare e farlo passare al lato oscuro.

La sua arma speciale è una lunga antenna che convoglia in fulmini di pazzia presenti nella testa di Clyde per spedirli sul nemico.

Sheila

La figlia raccomandata del capo del gruppo vigilante: come ogni brava discendente femmina sedicenne stereotipata che si rispetti, anche Sheila ha tendenze di protagonismo, attitudini da bimbaminkia e soprattutto voglia di gettarsi in pasto ai cattivi in maniera totalmente casuale. Per limitare ciò il padre le ha dato come macchina una misera scatoletta del calibro Strider '74, intimandole di non fare stronzate, ma figuriamoci se Sheila osa ascoltarlo. Tuttora è in carcere con l'accusa di abuso di psicofarmaci e prostituzione nei confronti del capo dei cattivi.

La sua arma speciale riflette la sua totale inutilità consistendo di fatto in un banale mitragliatore con tanti colpi ma ciascuno dalla potenza di una caccola; perfino le pistole di Dante avevano più potenza in confronto.

John Torque

Negrone rappettaro completamente fumato ma con la passione dei dischi di Barry White e del gioco d'azzardo; dopo aver perso tutti i suoi soldi e anche le mutande, John è stato raccattato sulla sua Jefferson '69 dai Vigilantes e con pazienza istruito a uccidere i cattivi soltanto per soldi e non perché era giusto così. Quando si dice portare sulla retta via una persona in difficoltà.

La sua arma speciale è un amplificatore rivolto verso il basso direttamente montato da Xzibit, e utilizza i dischi di Barry White per creare scosse telluriche ad alto potenziale di sobbalzamento.

Furgone rottame.JPG

Il belissimo ed efficientissimo veicolo di Dave.

Dave

Alto, pantaloni a zampa, capelli lunghi, fascia, occhiali da sole Rayban, aria totalmente da figlio dei fiori e con un inmancabile Van del '70: questo è Dave, ufologo professionista che vuole solo pace e amore per quando i presunti alieni che studia scenderanno sulla Terra per schiavizzare la razza umana. La domanda che sorge spontanea è: se è pacifista, che cazzo ci sta a fare in una banda di vigilanti? Purtroppo nemmeno i programmatori sono riusciti a rispondere a una domanda del genere, corredo ai ripari e relegando Dave a mero personaggio supersegreto.

La sua arma speciale richiama tanti piccoli alleati di Marvin il marziano che non fanno altro che rompere le palle ai veicoli nemici fino a che i loro giudatori non si fermano scendendo personalmente dall'auto a cacciarli.

Convoy

Texano tipico e capo dei Vigilantes, a bordo del suo Moth Truck '72, Convoy porta la pace e la giustizia sotto forma di munizioni e missili di vario genere assieme alla sua brillante squadra; durante il tempo libero deve tenere a bada la figlia e occuparsi che un membro del team non faccia cazzate[5]. Dopo aver concluso la guerra, il baffone si ritirerà a vita privata assieme a un cyborg della fazione nemica per allegre e sferraglianti notti selvagge.

La sua arma speciale consiste nel prelevare gomme bruciacchianti dalla montagna sempre accesa di Springfield e scagliarli non addosso al nemico, ma bensì in direzione casuale, generando più caos che precisione.

[modifica] Coyotes

Loki

Nonostante il nome, questo tappo più pelato di Galliani non ha nulla ha a che vedere con la divinità nordica omonima; in compenso si tratta di un militare ultra-stereotipato che sulla sua Glenn 4x4 '73 vuole solo distruzione dappertutto, e per farlo si è reclutato tra le file dei Coyotes. Sfortunatamente ha avuto la pessima di idea di provare a mettersi al comando, e a causa di ciò si è ritrovato legato a uno dei suoi missili in perfetto stile Wile Coyote, finendo costretto a fare l'autostop su Marte[6].

L'arma speciale di Loki è una semplicissima batteria di petardi napoletani che in teoria dovrebbero colpire il nemico con precisione assoluta, ma di fatto il più delle volte scoppiano sulla stessa vettura del militare. Come si suol dire, "piove sempre sul pelato".

Robot trombettista.jpg

Houston 3 durante le prime fasi di realizzazione.

Houston 3

Giovane e arrapante cyborg costruito sulla base del corpo di Aretha Franklin, Houston 3 è specializzata nel ricercare informazioni usando delle incredibili doti attrattive per poi una volta ottenute frantumare la virilità del sedotto con una cintura di castità in adamantio e schizzare via a bordo della sua Palamino '75 per progettare nuovi furti. Peccato che basti qualcuno che le rimuova le batterie per renderla totalmente inoffensiva[7].

La sua arma speciale è l'apoteosi dell'originalità, ovvero un cannone laser color puffo che Houston 3 chiama "Raggio Mortale" ma che di mortale non ha nulla.

Boogie

Versione americana di Francesco Guccini, con la sottile differenza che in questo caso invece di musica decente, questo personaggio adora esclusivamente il ballo da La febbre del sabato sera, rompendo costantemente le palle degli altri Coyotes su quanto sia figo, su quanto la sua musica sia figa e bla bla bla. Fortunatamente Boogie subirà un sequestro della sua Leprechaun '76 e una multa per eccesso di velocità in stato di ubriachezza, uso del cellulare e uso di fumo alla guida[8] grazie a una soffiata del suo capo, per la gioia degli ex-compagni.

L'arma speciale di Boogie consiste in un'enorme sfera di cristallo specchiata che manda in tilt i neuroni di chiunque la osservi, causando così enormi mosse donut volanti agli avversari.

Nonno di Heidi.jpg

Beezwax in tutta la sua simpatia.

Beezwax

Anziano apicoltore sfrattato dalla sua fattoria, Beezwax aveva avuto la stravagante idea di piazzare i suoi alveari nelle vicinanze di una miniera di uranio, facendo così in modo che le sue tenere api divenissero dei bestioni da film d'orrore/catastrofico di serie Z. Senza perdersi d'animo, il gioviale nonno era montato a bordo del suo enorme Stag Pickup '70 per cercare aiuto, e quando vide il capo dei Coyotes lo scambiò per Gesù in persona, riverendolo e seguendo la sua volontà alla lettera. Sfortunatamente, le apidi Beezwax non erano molto d'accordo con il loro padrone, e di fatto lo fecero saltare in aria semplicemente nascondendogli una granata nucleare in mezzo alla barba.


L'arma speciale di Beezwax è uno sciame delle suddette tenere apine che si diverte a far saltellare le macchine avversarie. Potrebbero benissimo infilarsi nell'abitacolo e uccidere il guidatore a suon di punture ma no, far assomigliare una macchina a uno stambecco è decisamente più divertente.

Molo

Giovane niubbo che, stanco di dover scarrozzare tonnellate di bimbiminkia sul suo Bus '66, decise di entrare senza motivo nel gruppo dei Coyotes; ovviamente la giovane età ebbe un peso sul nuovo arrivato, visto che venne subito preso a calci da tutti con la scusa del nonnismo. Non perdendosi d'animo, Molo decise di portare il suo sferragliante bus in giro a seminare distruzione per compiacere il suo capo. Attualmente l'unica promozione che ha ricevuto è stata quella di potergli pulire il vetro della macchina.

L'arma speciale di Molto riflette appieno la sua inutilità: riuscendo a far sì che il suo bus scoreggi, il pilota attiva un rilascio di fumo nero sulla cui composizione è meglio non indagare. Peccato però che nessuno sia così imbecille da caderci dentro, nemmeno i veicoli stupidi controllati dalla fallace IA locale.

Camion UPS Fiamme.jpg

Dopo aver lasciato a secco la Manta, Sid ha dovuto cercare un mezzo alternativo.

Sid Burn

Autore della famosa bibita e russo fino al midollo, il capo dei Coyotes tenta di guidare potenziali assalti per rubare il petrolio ai capitalisti americani, il più delle volte però distruggendo i pozzi che trova. A bordo della sua Manta '69, Sid al pari di Convoy deve tenere a bada gli elementi stupidi del suo gruppo, con la differenza che in questo caso abbondano come non mai. Dopo aver incarcerato Boogie e aver festeggiato assieme ai suoi sottoposti, Sid si ritroverà a secco in mezzo al deserto, costretto anche lui a fare l'autostoppista.

La sua arma speciale consiste in una banalissima variante del Bruiser Cannon, con la semplice aggiunta di effetti speciali infuocati che fanno molto figo e soprattutto istruiscono i piccoli giocatori piromani nella loro pazzia.

[modifica] Alienos

Y

Un alieno sbucato non si sa da dove e non si sa perché; non si capisce nemmeno cosa c'entra con gli altri piloti o con la storia, ma l'unica cosa nota è che si tratta del personaggio più sgravo in assoluto. Il suo disco volante preso da Destroy All Humans! è capace di svolazzare qua e là impunemente, sopportare fino a diciassedicimila colpi e distruggere un edificio anche solo con la MMG. Inutile dire che una volta sbloccato, il giocatore userà solo lui con buona pace degli altri piloti.

Come se non fosse già abbastanza potente di suo, Y ha come arma speciale una versione rosso natalizia del laser di Houston 3, con la differenza che questo riesce a perforare anche le difese più resistenti, come ad esempio il petto di Arnold Schwarzenegger.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Chiamati così per le loro eterne ed enormi figure di merda alla Wile Coyote.
  2. ^ In compenso è abbattibile nei modi più fantasiosi possibile.
  3. ^ L'unica differenza è la qualità dei bagni, ma probabilmente ciò non importa molto a qualcuno che si vede cadere addosso un palazzo di 8 piani.
  4. ^ Nello stesso modo cruento, ma almeno punta su una sola categoria: una vera paladina della giustizia.
  5. ^ Cosa che accade più o meno ogni quarto d'ora.
  6. ^ Peccato che non avesse l'apposita guida...
  7. ^ La cintura di castità però le resta addosso.
  8. ^ Tutto questo nello stesso momento.
Strumenti personali
Altre lingue
wikia