Victoria Beckham

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Avvertimento autoradio assordante.gif
ATTENZIONE!!!
Questa roba è inascoltabile!
L'ascolto prolungato può portare alla paralisi cerebrale.
Si consiglia di accucciarsi a terra o di scappare a gambe levate.
Quote rosso1.png Oh my Gold! Quote rosso2.png

~ Victoria Beckham durante un orgasmo
Quote rosso1.png Parlare di lei è come parlare del nulla. Quote rosso2.png

~ Pif delle iene su Victoria Beckham
Quote rosso1.png Lei non ride mai. Quote rosso2.png

~ Terminator su Victoria Beckham

Victoria Adams in Ruscelloprosciutto è una cantante, attrice, modella, stilista, ragioniere, casellante, Pippo Baudo... ecco, non si sa chi (o cosa) minchia sia esattamente.

Secondo la mitologia lappone si tratterebbe di un buco nero, creatosi dopo un altisonante peto di Madonna durante la IV crociata contro re Santa Klaus.

Victoria Beckham rientra nell'atmosfera.jpg

Posh rientra nell'atmosfera terrestre dopo un weekend di shopping.

[modifica] Origini

Sconficta Adams, questo è il suo nome di battesimo, nasce a Mongiuffy Melya capitale dell'Inglandia Nord Meridionale, quintogenita di Gomez e Morticia Adams. Subito dopo il parto i genitori si accorsero che aveva evidentemente ereditato lo stesso gene del cugino Itt ed il suo corpo era totalmente composto di peli pubici di Yeti.

Giocata dallo Zio Fester durante una Mano di bridge con i Jetson e i Muppets, fu acquistata da una coppia di allevatori di maiali del Sux-sex.

La piccola Sconficta dimostrò sin dalla più tenera età il suo prodigioso talento: quello di non saper fare un cazzo assoluto. L'unico utilizzo che i genitori adottivi potevano farne era infilarle un bastone nel deretano e usarla a mo’ di scopa. Fu così che perse la verginità anale a due anni e tre quarti.

VictoriaBeckham2.jpg

Una bellissima Victoria agli esordi, mostrando il suo profilo più fotogenico.

[modifica] Trasformazione

Continuamente vittima delle calunnie delle amichette per merito del suo aspetto nauseabondo, Sconficta elaborò un diabolico piano per vendicarsi di tutto e di tutti: ordinò al professor Frink (pagandolo, ovviamente, in natura) di costruire un perfetto cyborg bionico che avesse il fascino di Alda D'Eusanio e la voce della Sirenetta di Walt Disney.

Purtroppo, il prof. Frink non aveva mai visto Al Posto Tuo e dovette ispirarsi, per ripiego, a Wilma De Angelis. Poiché non aveva visto neppure La Sirenetta, ma soltanto alcuni episodi hentai di Occhi di Gatto, fu costretto a darle la voce di un trans incontrato sulla Vigentina, tale Romualdo Fumagalli in arte "Patrizia-che-ti-vizia".

Una volta pronto il cyborg, paragonabile per bruttezza solo all'Ara Pacis, Sconficta vi trasferì la sua coscienza in un delicato intervento chirurgico della durata di circa 6-7 ore, per un totale di 170 kilobyte di memoria trasferiti.

[modifica] Carriera nelle Spice Girls

Prese finalmente le tanto ambite sembianze, Sconficta volle cambiare il proprio nome in Gina Lollobrigida e si presentò ad un'audizione dell'Isola dei Famosi, dalla quale fu cacciata a causa del nome stesso, giudicato assurdo, nonché incredibilmente ridicolo.

Fu allora che Gina cambiò nuovamente nome in Bisanzio, poi in Costantinopoli e, dopo la conversione all'islam, in Istanbul. Si presentò a diversi provini sperando di impressionare i membri della giuria che la cacciarono, insoddisfatti della scadente prestazione.

Costretta a saldare il debito con il prof. Frink (a volte la natura non è abbastanza), Istanbul rispose all'annuncio, pubblicato sull'Osservatore Romano, di uno squallido club taorminese in cerca di stripper. Qui incontrò il Dr. Seuss che, dopo averla messa insieme ad altre quattro baldracche raccattate per caso durante una gita parrocchiale a San Giovanni Rotondo, fondò le Spais Gherls. Fu proprio l'esimio dottore a consigliarle di cambiare nome in Victoria.

Sebbene prive di qualsivoglia talento, queste cinque sventole divennero per ben 21 minuti e 46 secondi le prostitute d'alto bordo più popolari di un pianeta del sistema solare (popolato da alcune amebe) raggiungendo il record di ben 50 copie vendute.

Tra le cinque, Victoria spiccò subito per la totale assenza di doti canore (tanto che il comune di Londra volle acquistarla come sostituta del Big Ben in caso di guasto), nonché per il suo stile e la sua eleganza che ricordavano ai più il periodo dark lady/animalier di Cristiano Malgioglio.

Complice lo scatenato successo, Victoria si diede per un periodo all'uso e allo spaccio di stupefacenti. Per le sue lucrose attività di spacciatrice, che gli costarono la pena di morte ben due volte, fu affettuosamente schedata dall'Antidroga come Pusher Spice, nome col quale divenne famosa.

[modifica] Leggenda della Carriera Solista

Contenuta nelle cronache di Tito Livio e divenuta ben presto una delle più gettonate leggende metropolitane di Londra, è l'assurdità secondo cui Victoria avrebbe intrapreso una carriera solista e pubblicato un album, subito dopo il tragico pluriomicidio delle Spais Gherls.

Scotland Yard ha aperto un'inchiesta al riguardo, abbandonando finalmente le inutili indagini sulla morte di Lady D, ma tutti i documenti sono top secret.

Victoria-beckham-5.jpg

L'artista nel suo periodo "Maria De Filippi".

Durante una puntata di Voyager, il famoso soubrette Roberto Giacobbo ha intervistato parenti di persone che affermarono addirittura di aver comprato CD di Victoria, vittime chiaramente di un'allucinazione collettiva. I suddetti furono ben presto internati nel manicomio di Gotham City, dove subirono pesanti dosi di elettroshock e ceretta brasiliana.

[modifica] Matrimonio con Beckham

Dopo il collasso, in senso letterale, delle altre quattro ragazze, qualcuno, che la mitologia lappone identifica con l'uccello di Del Piero, apparve in sogno a Victor Victoria, suggerendole che da sola sarebbe presto morta di stenti (e i motivi non sono un mistero…).

La sera, dopo un'estenuante seduta di pilates, guardando una replica del suo programma preferito, Porta a Porta, vide l’uomo che di lì a poco l'avrebbe portata all'altare: David Beckham, ovvero un gaio e platinato giovanotto, conosciuto come l'autore della strage delle Spais Gherls, sebbene le malelingue insinuino che si tratti di un famoso calciatore.

David Beckham.jpg

... e c'è ancora chi insinua che l'abbia sposato solo per i soldi!

Vuoi per la sindrome di Stoccolma, vuoi perché era febbraio e i saldi stavano finendo, Victoria sposò il bellimbusto che da allora è il suo fedele bancomat-schiavo, oltre che la sua fedele compagna.

David è stato comunque accusato più volte di tradimento, ma ha negato le accuse rivelando di essere gay e di aver sposato Vicky proprio per la sua forma fallica.

Dopo nove mesi di attesa, David ha partorito tre figli (Victoria non poteva rovinarsi il giro vita in vista dell'imminente sfilata D&G):

[modifica] A Los Angeles

Anni dopo Barack Obama ottenne il possesso dei Beckham e di Timor Est: la famigliola trasferì così baracca e burattini negli USA e getta. Davide trovò lavoro come mascotte dei Los Angeles Galaxy. Victoria, da buona signora, si occupò di mantenere buoni rapporti con i condomini, guadagnandosi l'odio di tutta Beverly Hills (la stessa Paris Hilton l'aveva citata a Forum), tranne che di Tom Cruise e Katie Holmes che, infatti, erano e sono ancora evitati da tutti per le loro esalazioni di broccoli sfusi.

La situazione precipitò quando fece incazzare i vicini, Olindo e Rosa Bazzi, alla quale aveva sottratto dell'intimo sadomaso firmato Agent Provocateur per indossarlo quando accompagnava i figli al catechismo Scientology. Poiché le conseguenze di quell'atto sarebbero state ovvie, l'FBI tolse la scorta a Saviano per darla ai Beckham, che furono costretti a fuggire a nuoto attraverso l'Oceano Atlantico.

[modifica] A Milano

Una volta approdati in Marocco, giunsero clandestini a Lampedusa su un gommone Michelin, dove Gayvid fece carriera nel mondo della Mafia come raccoglitore di pomodori e Victoria divenne un'apprezzata scrittrice di pizzini. Dopo il compimento del 99esimo anno di età, Davide si candidò al senato senza successo, ma pare che sia stato acquistato dal celebre Milan Museum al prezzo di due tesoretti circa.

Gambe di Victoria Beckham in pubblicità di Marc Jacobs.jpg

Immagine che illustra il corretto riciclo di Victoria Beckham.

Victoria, vincendo la sua proverbiale riservatezza, ha dunque fatto pubblicare in prima pagina su Repubblica una lista di cose indispensabili rivolta Berlusconi, affinché ella e i parenti tutti possano sopravvivere in questo luogo desolato:

  • Villa con piscina di almeno 300 mq
  • Sauna con vasca idromassaggio
  • Massaggiatore senegalese, preferibilmente ben dotato
  • Centocinquanta automobili in pendant con le sue centocinquanta paia scarpe
  • Due jet privati, entrambi pilotati da John Travolta
  • Estetista per Davide
  • Estetista per lei
  • Chirurgo plastico omaggio
  • Set auto-lucidante per la sua collezione di Miracle Blade
  • Parrucchiere personale per Davide
  • Parrucchiere personale, preferibilmente omosessuale, per lei
  • Portachiavi del vu cumprà con la Torre di Pisa (quella vera)
  • Un'isola della costiera amalfitana a scelta
  • La base NATO di Vicenza
  • Tutte le pizzerie Bella Napoli nel centro di Bologna
  • Il parco Nazionale dello Stelvio

Il genio Silvio le ha prontamente risposto che esaudirà tutti i suoi desideri, perché l'Italia è un paese dove non mancano certo dindini. Ha aggiunto inoltre che abolirà l'ICI sulla sua casa.

Strumenti personali
Altre lingue
wikia