Viacom

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo verrà rimosso a causa di un reclamo di violazione del copyright da parte di Viacom logo.svg International Inc.
Philippe Dauman Viacom
Un'immagine di proprietà Viacom™ gentilmente concessa da Viacom® mostrante un personaggio della ditta Viacom©.
Quote rosso1 È nostro. Quote rosso2
~ Viacom su tutto
Quote rosso1 Ma no, che palle, adesso mi tocca comprare i loro cd! Quote rosso2
~ Utente di youtube che trova un video rimosso da Viacom
Quote rosso1 Viacom non rimuove tutti i video, ma tutti i video rimossi sono di Viacom. Quote rosso2
~ Oriana Fallaci prima di essere rimossa da Viacom

Viacom™ è un malefico[citazione necessaria] agglomerato di reti televisive statunitesi che hanno lavorato insieme per cercare di... conquistare il mondo, ovviamente. Presenziate da Sumner Redstone© (Estate Rocciarossa in italiano), comprendono reti come MTV®, Nickelodeon®, DreamWorks®, Paramount® e un'altro po' che sono poco famose e quindi non se le fila nessuno.

[modifica] Nascita

Viacom™ nasce in diversi anni per periodi diversi, dato che è formata da varie emittenti. Quando tutte queste nacquero sotto il segno di Viacom™, finalmente la metamorfosi fu completa. In realtà, ancora oggi Viacom™ tenta di assorbire a se più emittenti possibili, per avere un controllo completo mediatico e soprattutto, evitare la diffusione dei loro contenuti in internet. Uao, e voi che credevate che Mediaset facesse schifo.

[modifica] Era di youtube

G-man di Half Life sorridente
Viacom™ mentre becca un video di proprietà Viacom© e sorride apprestandosi a rimuoverlo perché privo di concessione di licenza Viacom®.

In ogni caso, pochi si filavano Viacom™ finché non ha cominciato a scassare al popolare (?) sito di condivisione video Youtube. Moltissimi utenti da tutto il mondo caricavano infatti su questo sito spezzoni di programmi registrati da queste emittenti, solo per scatenare valanghe di commenti e godere da essi. E per fortuna, altrimenti Youtube sarebbe composto solo da gruppi di fungirl che dicono cazzate davanti ad una videocamera, asdfmovie e bambini di sei anni che suonano strumenti a caso. In tretantasei anni, Viacom™ ha rimosso miliardi di miliardi di miliardi di video, le quali immagini rimangono come tombe solo sul sito Youtomb che le raccoglie (no, non è una cazzata, andate a vedervelo da voi). Le lotte fra il tuo tubo e Viacom™ sono diventate sempre più accese col passare del tempo, finché un giorno quest'ultimo non ha citato Youtube in una puntata di Forum.

[modifica] Il dibattito e il post-guerra

Lionel
L'avvocato Viacom™.

Viacom™ ha scelto un solido avvocato ed ha combatuto estenuamente contro Youtube, che dalla sua aveva Phoenix Wright.

Youporn censurato da Viacom
Un video rimosso perché aveva contenuti Viacom™, ovviamente.

In realtà, tutti i video che Viacom™ aveva ordinato a Youtube di togliere, li ha tolti. Quindi, che cazzo voleva Viacom™?! Voleva che Youtube si prendesse la responsabilità per i video illegali caricati su di esso. Ovviamente, si trattava di una cazzata stratosferica che solo il nostro premier spara ai cenoni di capodanno, poiché non avrebbe di certo potuto controllare ogni singolo bimbominkia del mondo. Se avesse potuto, il mondo sarebbe un posto migliore, ma semplicemente non può. Piuttosto, la causa era sulla rapidità che impiegava il sito a rimuovere i video incriminati dopo l'accusa. E in questo caso, Youtube è più veloce di un'eiaculazione precoce. Per cui, il Giudice Santi Licheri, appoggiato da Marco ma accusato da Rita Dalla Chiesa, ha espresso in diretta mondiale che non gliene frega niente a nessuno e che tutto vada avanti così. Evviva, festa e champagne per tutti!

Per riprendersi dalla batosta di non poter conquistare il mondo, Viacom™ ha deciso di cambiare target. Dopo aver acquistato i diritti delle principali produttrici di film porno (tra cui ricordiamo Casalinghe in catene production, Donna sola & co. e Rocco Siffredi Presenta), ha deciso di attaccare il più-che-popolare sito di condivisione video erotici Youporn, eliminando così miliardi di video. Chad Hurley, fondatore di Youtube, ha così risposto:

Quote rosso1 Per carità, piuttosto riprendetevi Youtube!!! Quote rosso2
~ Chad Hurley
Strumenti personali
Altre lingue
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo