Via Vigentina

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

La Vigentina L'impero del sesso

Gif sexy.gif
Non adatto al lavoro
Freesex.gif
Neon con sagoma femminile.gif
L'articolo che stai per guardare potrebbe non essere considerato sicuro sul posto di lavoro!
Se il tuo capo o i tuoi colleghi ti vedranno mentre consulti questa pagina, sapranno che tu sei uno sporco zozzone.
Se non ti frega nulla, continua pure a leggere, ma ricorda che per me sarai sempre uno zozzone.
Minor14.jpg
VIETATO AI MINORI DI 14 ANNI!
Questo articolo ha al suo interno contenuti vietati ai minori di 14 anni.
Quindi bambini o vi fate una carta di identità falsa o non leggete,
perché se poi lo fate lo dico alla mamma.
Perché? Perché tua madre non vuole!   Sei minorenne? Ascoltami bene.?
Dì sì alla gnocca!


Quote rosso1.png Io ho cominciato qui. Quote rosso2.png

~ Paris Hilton in un'intervista inedita di Studio Aperto
Quote rosso1.png Ci tornerei... Quote rosso2.png

~ Pippo Franco di ritorno da un puttan tour
Quote rosso1.png Approvo questa strada. Quote rosso2.png


Prostituta 1.jpg

La Vigentina by night.

La Via Vigentina è conosciuta in tutt'Italia come il più grande paradiso del sesso a pagamento.
Dal 1999 l’UNESCO l’ha proclamata patrimonio dell’umanità.

[modifica] Storia

Miss Piggy.jpg

Famoso show femminile lungo la Vigentina.

La Vigentina fu fondata molti anni fa dai Longobardi, con il nobile scopo di collegare la loro capitale Pavia a Milano.
Questa strada fu per moltissimi anni l'unica via commercio tra le due città e pertanto, fin dai suoi primi anni, fu un percorso estremamente trafficato. Rispetto alle altre strade però, la Vigentina aveva il sostanziale vantaggio di essere pulita e scorrevole, ma di questo a nessuno importa.

Si narra che un giorno, la nota showgirl Cicciolina si trovasse a percorrere questa via. Lungo la strada, la macchina di Cicciolina andò in panne e lei accostò sul ciglio della strada. Faceva molto caldo, la ragazza si spogliò e si mise a fare l'autostop. Come è presumibile non mancarono affatto gli automobilisti che si offrirono di darle una mano.
Sennonché Pier Paolo Pasolini, noto regista e capitalista degli anni '70, osservò la scena ed ebbe l'idea geniale di portare in Vigentina Eva Henger, ancora una giovane attrice sconosciuta ai più, facendole fare l’autostop a pagamento per pubblicizzare il suo nuovo film.
Fu così che Eva Henger divenne la prima prostituta sulla Vigentina.

Prostituta con cliente.jpg

Tipici incontri in Vigentina.

[modifica] La strada odierna

Il nobile scopo di collegare Pavia a Milano, come si suol dire è andato a puttane.
Oggi la via è conosciuta principalmente per le sue numerose attrattive. Non bisogna pagare nessun ticket d’ingresso, ma solamente una piccola quota alla ragazza che si ha scelto, come descritto in seguito.
Ufficialmente la Vigentina apre alle 23, quando inizia ad arrivare il primo grande flusso di clienti: generalmente sono gli uomini sposati o gli imprenditori lombardi. A dire la verità già dalle 21 comincia un piccolo pellegrinaggio lungo la via, è costituito per lo più dai vecchi o dagli impazienti. Alle 24 comincia il secondo grande flusso, poco redditizio tuttavia. È infatti un cosiddetto puttan tour, composto da giovani squattrinati con la voglia di osservare il catalogo delle bellezze e autosoddisfarsi a gratis. Circa alle ore 2 comincia infine il terzo flusso. Sono questi i personaggi famosi, i politici e i carabinieri, che approfittano dell’ora tarda sperando di non essere notati dai fotografi o dalla polizia (che come è noto va a letto alle 21:30). Questo traffico va avanti in genere per tutto il resto della nottata.
C’è da dire però, che soprattutto le extracomunitarie di questi tempi hanno bisogno di denaro: compiono così regolarmente anche gli straordinari, e la strada riesce a offrire servizi al pubblico durante tutta la giornata.
A differenza di molti altri luoghi di pellegrinaggio, non c’è molta rivalità tra le impiegate: la strada è ampia, c’è posto per tutti, i clienti non mancano e, in caso si dovessero verificare dispute, ci penserebbero comunque i protettori a risolverle.
Nel 2004 la città di Pavia ha inoltre destinato uno specifico “Assessore alle Attività Commerciali” per occuparsi del traffico lungo il percorso, onde garantire un costante afflusso di clienti.
C’è infine da aggiungere, che ormai nessuno usa più la Vigentina per spostarsi da Pavia a Milano.

Ragazza in vetrina.jpg

Uno dei negozi tipici su questa strada.

[modifica] Come riconoscere un’impiegata

Per il cliente le giovani lavoratrici sono facilmente riconoscibili. Nelle fredde notti invernali, le ragazze sono spesso assise sul ciglio della strada, vicine, in una tenera atmosfera familiare, intente a riscaldarsi accanto al tiepido focolare di una ruota o un copertone acceso. D’estate il fuoco è invece sostituito con uno zampirone di Autan.
Durante il giorno, una sdraio o un bel libro tengono agevolmente compagnia alle impiegate in attesa di clienti.
L’abbigliamento delle giovani è pure riconoscibile. Anche d’inverno, le ragazze sono restie a vestire pellicce, cappotti o abiti pesanti; preferendo invece la lingerie o il latex. Il cliente comunque ha sempre la certezza di identificare le ragazze, sono infatti loro stesse a farsi riconoscere. Sovente le si può osservare salutare gli automobilisti, spendere per loro segni di affetto, roteare caratteristicamente la borsetta o semplicemente andare avanti e indrio sul battistrada .

Due prostitute.jpg

Alcune giovani impiegate adescano un cliente.

[modifica] Carta dei servizi

La Via Vigentina offre numerosi servizi al pubblico di ogni età. Le offerte maggiori, come s’è detto, sono la notte, ma anche di giorno, il cliente fortunato può trovare quello che gli piace.

  • Per una clientela con ridotte capacità economiche o alle prime esperienze, l’Assessorato alle Attività Commerciali della città di Pavia, consiglia la donna extracomunitaria. Le ragazze straniere la notte provengono generalmente dall’Africa, con una buona percentuale di Asiatiche, Brasiliane e Nigeriane. Di giorno proliferano invece le Caraibiche, Portoricane ed Albanesi. Le donne dell’est (Romania, Russia e Ucraina) sono abbondantemente presenti a ogni ora. Il prezzo è più che abbordabile anche per i portafogli leggeri e il servizio è sempre completo. – Si raccomanda infine attenzione alle donne Cinesi, in quanto spesso portatrici di malattie (come la “Sindrome del Caps Lock” o del “Cazzo-nascosto-sotto-il-vestito”).
  • Per clienti più difficili abbondano invece le ragazze italiane. Come risaputo, la bellezza italiana è prima al mondo, e anche nei servizi le italiche non smentiscono la loro indole “generosa”. Il prezzo è più alto e a scelta il servizio completo o part-time.
  • Per i frequentatori esigenti o i più licenziosi sono presenti sul mercato anche servizi di sadomasochismo, anatomia approfondita, scambio di ruoli e para-sessuologia. Il prezzo è variabile, ma per le offerte speciali conviene contattare prima un protettore.
  • Infine, per gli impenitenti convinti il catalogo stradale offre una vasta gamma di finocchi, transessuali, pseudodonne e supereroi. Su richiesta si può rintracciare Wladimiro Tallini.

[modifica] Pellegrinaggi

Sono molti i clienti che al giorno d’oggi frequentano la Vigentina. Arrivano su questa strada folle di curiosi e turisti, anche solo per osservare le bellezze della natura. Secondo recenti statistiche il 90% degli italiani ha frequentato almeno una volta questa via.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

Supporti per cartello stradale.gif

100 m

TemplateCartelloPiazzola.gif

Attenzione

Tra 100 m piazzola per trombare

Pagamento anticipato
Supporti per cartello stradale parte inferiore.gif
  • Alcuni anni fa si era proposto di tenere qui il concorso di “miss maglietta bagnata”. Purtroppo non c’erano magliette.
  • Nel 2004 ha ricevuto la visita pastorale di Benedetto XVI, che ha impartito anche la sua benedizione alle assidue lavoratrici.
  • Nel 2005 la Vigentina è stata benedetta anche da fra’ Germano Mosconi.
  • Secondo le statistiche, in Vigentina sono stati concepiti almeno ottocentomila bambini italiani. I cosiddetti figli di “buona donna”.
  • Tra i bambini concepiti in Vigentina c’è anche Michael Jackson.
  • Lucignolo di Italia1 lavora qui.
  • Se avrete un rapporto con Wladimiro Tallini riceverete una suoneria in omaggio.
  • Da queste parti “impotenza” è considerata una bestemmia.
  • Sulla Vigentina è permessa la pedofilia, a patto che sia compiuta sui bambini.
  • Certi politici estremisti hanno addirittura proposto di eseguire controlli più severi su questa strada! Ovviamente non sono al corrente del fatto che ogni notte si facciano dei controlli molto approfonditi.
  • Recentemente sulla situazione di questa strada sono piovute critiche da parte di molte organizzazioni umanitarie: ma di questo a nessuno importa.
Strumenti personali
wikia