Ventennio

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Idi di Marzo a cuscinate.jpg
Wikiquote.png
«Chi fa la storia non ha tempo per scriverla»
(Metternich)

Tu invece di tempo ne hai in abbondanza, visto che sei storicamente inutile.
Osserva bene: questa voce dovrebbe trattare della Storia del genere umano con ampie e eleganti dissertazioni.
Invece cosa devo vedere? Una storiella, un aforisma, un lapidario commento!
Ancora con le mani in mano? Che aspetti? Fallo diventare degno di una puntata di Voyager!
P.S.: Se vuoi conoscere gli altri stub relativi alla Storia, vai qui.

Dicesi ventennio un periodo di tempo che va dai 19 ai 21 anni, che inizia con una marcia, poi va a regime, ma alla fine finisce sottosopra. Al contrario dei decenni, dei trentenni e dei cinquantenni, gode di una pessima fama. Veste tutto in nero, indossa croci uncinate e fa il saluto fascista. Nonostante questo all'inizio viene pure compatito e tollerato, forse perché si pensa che quella è l'età dello sviluppo, ma poi dopo vent'anni uno comincia a perdere la pazienza.

[modifica] Caratteristiche

Un ventennio è caratterizzato da pace e felicità diffusa. In questo tempo tutti sono estremamente soddisfatti della vita e amano il prossimo come se stessi. Un tempo non esistevano i ventennii (mentre esistevano già i ventenni, che però non si dedicavano ancora allo spaccio delle pastiglie della droga, ma si spaccavano la schiena nei campi di pannocchie o, al limite, contraevano la sifilide), ma per fortuna nel 1501 Cristoforo Colombo pensò bene di inventarli, una volta che gli passò l'insana febbre per l'America.

[modifica] Ventenni importanti

Strumenti personali
wikia