Vegeta

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Vegeta e Bulma in love.jpeg

La sfiga fantozziana lo perseguita anche nella vita amorosa.

Quote rosso1.png Io sono il Principe dei Saiyan!!! Quote rosso2.png

~ Vegeta su ogni nemico e avversario poco prima di essere preso a mazzate
Quote rosso1.png Me la pagherai, Kakaroth!!! Quote rosso2.png

~ Vegeta sulla sua auto nuova appena investita dalla nuvola speedy di Goku

~ Vegeta su qualsiasi cosa
Quote rosso1.png Nooo!! Non può essere!!! Quote rosso2.png

~ Vegeta su tutto
Quote rosso1.png Eccomi qui, vivo e Vegeta! Quote rosso2.png

~ Vegeta su sé stesso dopo essere resuscitato dall'inferno prima di tornarci di nuovo
Quote rosso1.png Ho sempre invidiato il suo taglio di capelli... Quote rosso2.png

~ Nappa su Vegeta
Quote rosso1.png È sempre stato un padre molto presente. Quote rosso2.png

~ Trunks del futuro su Vegeta
Quote rosso1.png Con la sua conversione al bene, è un esempio per il popolo cristiano! Quote rosso2.png

~ Papa Dende XVI su Vegeta
Quote rosso1.png Razza di filibustiere! Quote rosso2.png

~ Il peggior insulto uscito dalla bocca di Vegeta
Quote rosso1.png Brutto furbetto! Quote rosso2.png

~ Il forbito linguaggio di Vegeta
Quote rosso1.png Guerriero leggendario un cazzo! Quote rosso2.png

~ Vegeta dopo aver visto anche suo figlio diventare Super Saiyan

Vegeta è un alieno stempiato del manga/anime Dragon Ball che, stranamente[citazione necessaria], vuole distruggere la Terra. Compare a partire da Dragon Ball Z per poi pigliare mazzate pure in Dragon Ball GT, Dragon Ball AF, Dragon Ball XP, Dragon Ball Vista e Dragon Ball 7, ma è disponibile anche per sistemi operativi Linux e Mac.

È anche l'essere più potente dell'universo, ma gli altri guerrieri non lo sanno e lo gonfiano sempre di botte.

NonCitazLogo.png
NonCitazioni contiene deliri e idiozie (forse) detti da o su Vegeta.


[modifica] Storia

Mars attacks.jpg

Un temibile Saibaimen controllato da Vegeta

Vegeta, il cui nome di battesimo è Vegetale Vegeta, nasce nel 439 w.C ed è figlio di Vegeta, nipote di Vegeta e pronipote di Vegeta. Conosciuto anche come il "Principe delle Verdure", il povero Vegy, ancora fanciullo, rimane un orfanello solino soletto a seguito di un attacco di meteorismo del potente tiranno spaziale Freezer, che fa saltare in aria il suo pianeta natale (d'altra parte gli venne detto che fu a causa di un meteorite).

Arruolato dal capitalista galattico Frigorifer, Vegeta parte dentro una lavatrice insieme al suo amico skinhead Nappa, diretto verso la Terra con l'intento di conquistarla e rivenderla con Mastrota su telemarket. Senonché, dopo aver coltivato gli alieni di Mars Attacks, ucciso Yamcha, provocato l'ennesima autodistruzione di Jiaozi, ucciso il suo migliore amico, esser stato corcato di botte da Goku, diventato un primate gigantesco, schiacciato da un altro primate gigantesco e preso a pizze perfino da quella sega di Yajirobei, decide di tornare sulla multinazionale orbitante di Freezer, dichiarando missione fallita.

Qualche mese dopo prende parte alla rivoluzione di stampo anarco-comunista su Namek: si ribella quindi al proprio padrone Freezer e le piglia di nuovo, morendo nell'intento. Tuttavia, essendo la morte uno stato completamente reversibile in Dragon Ball, dopo un po' resuscita con le mitiche palle del drago. Si stabilisce sulla Terra dove, vedendolo sempre incazzato, Bulma ha l'irrefrenabile istinto di trombarselo. C'è da dire che Bulma è probabilmente l'unico personaggio che riesce a portarsi a letto tutti gli eroi (e non solo) della saga. Avrà da lei un bambino: Trunks, che misteriosamente ha 17 anni prima della sua nascita e per una strana coincidenza sono sorti dubbi per cui lo stesso Trunks avrebbe ingravidato la propria madre, risultando padre di sé stesso. La serie televisiva è piena di queste piccole stranezze, che rendono evidente il fatto che il disegnatore era drogato.

Così anche Vegeta, come la quasi totalità dei cattivi di Dragon Ball e di moltissimi altri anime e manga a base di mazzate, passa da nemico ad amico un po' brontolone e musone (la stessa categoria a cui appartengono Kei di Beyblade, Tensing, Junior, C-18, Majin Bu, Darbula e Mastella). In seguito, dopo essersi aperto il culo in un oblò a gravità 4.000.000, scopre con grande amarezza che per diventare Super Saiyan basta una semplice botta di incazzatura invece di massacrarsi di allenamento, senza per altro ottenere risultati. Tutto gasato per aver finalmente eguagliato Goku, le ripiglia da C-18, cadendo in uno stato depressivo da cui si riprende tempo dopo grazie alle doti sessuali di Bulma.

Dopo essersi pompato di creatina e steroidi vari nella celebre Palestra dello Spirito e del Tempo, Vegeta, col suo nuovo fisico alla Sciuarz Negher, si getta a capofitto nella battaglia contro Cell, una specie di mostro di Frankenstein riciclato dalle cellule dei vecchi cattivoni ammazzati da Goku & co., che dopo uno svantaggio iniziale sfodera la 254° trasformazione dichiarandosi "perfetto" e gonfiando di botte Vegeta per l'ennesima volta (tanto che durante il torneo di Cell, Vegeta decide di farsi decisamente i cazzi suoi, lasciando tutta la fatica ad un moccioso di 10 anni che pare averne 16 di nome Gohan).

Vegeta dito.jpg

Vegeta è sempre stato un tipo sportivo.

Durante la sega di Majin Bu, Vegeta, resosi conto che è ancora più scarso di Goku nonostante 10 anni passati a rompersi il cazzo in allenamento, mentre il suo rivale faceva la bella vita nell'oltretomba con Re Kaio, decide di andare dal noto illusionista tarocchiere Babidy (all'anagrafe "Bibidy Babidy Bu", cugino del mago Casanova), il quale, a condizione di sodomizzare il Saiyan, gli promette di renderlo più forte di prima. Dopo 4 ore di amplesso ed il tatuamento di una bella M sulla fronte per farlo sentire più figo, Vegeta si precipita da Goku e lo sfida, pestandosi alla pari (Goku si risparmia di arrivare al 3° livello per non fargli fare l'ennesima figura di merda) ed in seguito, come un vero spaccone Saiyan, scomette con Kakaroth che gli fa il mazzo a Majin Bu, un ciccione di merda figlio disabile di Babidy, contro cui le ripiglia per l'ennesima volta e si fa esplodere in puro stile discepolo di Al Qaeda.
Seccandosi ad aspettare che qualcuno lo resusciti con i coglioni del drago, il nostro eroe torna sulla terra direttamente da morto (in Dragon Ball anche questo è possibile) semplicemente perché non gli sono bastate le mazzate di prima e vuole ripigliarle da Bu (passato da obeso di merda a tizio superpompato ed infine a tappo psicopatico del cazzo), il quale dopo aver distrutto una decina di sistemi solari si fa fregare da quella mezza pippa di Mr. Satan, grazie alle sue abilità oratorie degne di un politico del PDL (lui sì che è un vero eroe...) grazie a cui Goku forma una Genkidama grande quanto la Germania.

In Dragon Ball GT, Vegeta sembra aver finalmente capito il senso della vita, decidendo di trascorrere la beata esistenza del mantenuto a spese dell'azienda di famiglia, la Bulma Supergnocca Conglomeration, perciò si taglia i capelli, si fa crescere i baffi (una puntata sola per fare una figura di merda con la figlia Bra), si compra degli abiti della Dolce & Gabbato ed una Lamborghini Diablo mozzafiato, ma proprio quando l'ormai sessantino Saiyan sembra aver trovato la tranquillità, ecco che un demone neonato di nome Baby si impadronisce del suo corpo, venendo poi esorcizzato da Goku a furia di onde energetiche.

Alla fine il nostro Saiyan non riesce proprio a star lontano dalle mazzate, e non capendo che la sua presenza in battaglia rompe solo il cazzo a Goku che vuole stare sempre al centro dell'attenzione, si tuffa nello scontro finale con Omerda Shenron, un simpatico draghetto col vizio di ingoiarsi le palle del drago. Diventato Super Saiyan 40 con un aggeggio tecnologico di Bulma (costruito in realtà per migliorare le pessime prestazioni sessuali del marito), contento di esser finalmente forte quanto Kakaroth si fa gonfiare di botte dal nemico e decide di fondersi col rivale Goku, digievolvendo in Gogetamon, un potente digimon di livello mega che si mette a fare il coglione sparando coriandoli.

Senza aver concluso nulla, la fusione finisce dopo 2 minuti e Vegeta torna ad essere la pippa di prima senza riuscire più a trasformarsi, mentre Goku tira fuori dal nulla una Genkidama grande quanto l'America Meridionale, disintegrando il nemico e pigliandosi come al solito tutti i meriti. Avendo finalmente compreso la rarità della propria pippaggine, Vegeta si ritira definitivamente dai combattimenti, dandosi ad attività illegali quali il traffico di cocaina, le battaglie clandestine fra cani, la pedopornografia e la carriera politica. Di lui si sono perse ormai da anni le tracce, c'è chi dice che sia andato a casa di Toriyama per vendicarsi di averlo reso così sfigato, ma le abbia pigliate pure da lui.

[modifica] Il Complesso di Vegeta

Vegeta super sayan fa da luce notturna a sua figlia.jpg

Nel corso della serie si è tanto rammollito da ridursi a lucetta notturna.

Dopo la sua prima sconfitta contro Goku, che darà il via a una lunga serie di figure di merda da parte del principe dei Saiyan, Vegeta vivrà in uno stato di perenne rosicata, col costante peso delle sue continue sconfitte al derby contro Goku.
Alcuni psicanalisti giappocinesi hanno riscontrato che questo atteggiamento è tutt'altro che raro, ed hanno quindi attribuito allo scompenso psicosociologico il nome di Complesso di Vegeta.
Ecco di seguito alcuni celebri personaggi colpiti da tale complesso e la relativa causa del loro scompenso mentale:

[modifica] Nefasti di Vegeta

Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche Nefasti di Vegeta

Vegeta nel corso della storia ha dato vita a sboronate e combattimenti imbarazzanti che in un modo o nell'altro lo hanno sempre visto stramazzare al suolo in fin di vita. Da questi è nato un romanzo intitolato "I Nefasti di Vegeta".

Tutto comincia con l'arrivo sul pianeta Terra (la sua maledizione), dove incontra il suo acerrimo rivale Goku (o Kaarot, Kakaroth, Kakkarot, Kakasott, Kakaloto, Kakarotto ecc); in questo frangente il Saiyan spiega di essere un guerriero d'elite e di essere il più forte dell'universo. Dopo essersi pavoneggiato e un inizio che lo vedeva dominare il campo, succede ciò che diventerà la sua persecuzione: Goku si incazza e lo flagella di santa ragione con calci, cazzotti e capozzate; non contento Vegeta si fa tagliare la coda da quella mezza-sega di Yajirobei, poi si fa schiacciare dalle chiappe di Gohan scimmione e infine ridotto a un lombrico strisciante rischia di essere ucciso da quel tappetto di Crilin. Questo sarà solo l'inizio di numerose umiliazioni e sconfitte per il povero Saiyan.

[modifica] Curiosità

  • Vegeta prima di essere massacrato dal cattivo di turno dice sempre: "Non mi sconfiggerai mai perché sono il Principe dei Saiyan!!!", dopodiché lo ammazzano tutti di botte.
  • Negli OAV di Dragon Ball, Vegeta arriva sempre ultimo, ma nel giro di due minuti viene ridotto peggio di Goku che invece combatte da metà del film.
  • Vegeta ride solo quando sta per uccidere qualcuno.
  • Originariamente Piccolo doveva chiamarsi Vegeta mentre Vegeta doveva chiamarsi Piccolo, il primo perché è verde come un vegeta(le) ed il secondo perché è un tappo del cazzo; in seguito ci fu un problema di produzione del fumetto che diede origine allo scambio dei nomi, causato dall'uso di stupefacenti da parte di Toriyama.
  • Vegeta arriva sempre in ritardo, dietro a Goku e ogni volta se ne meraviglia, per questo continua a sfogarsi con manichini a forma del suo rivale; l'azienda produttrice di manichini sta facendo una fortuna.
  • Fa sempre le entrate e le battute più fighe, ammazza i nemici più coglioni (con grande stile però) ma appena arriva un nemico serio muore sul colpo, mentre Goku troverà come sempre qualche contrattempo e arriverà solo dopo una lunga passata di palate.
  • Vegeta è, in realtà, la Principessa dei Saiyan.
  • Per pettinarsi, ogni mattina Vegeta usa sei ettolitri di gel Effetto Bagnato Tenuta Saiyan.
  • Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, più Vegeta si incazza e più si piglia le mazzate.
  • L'innaturale forma dei capelli è dovuta a un malfunzionamento di elettrodi quotidianamente applicati ai capezzoli.
  • Vegeta è un uomo.
  • Vegeta va dallo stesso parrucchiere di Jin Kazama, Sasuke Uchiha, Cristiano Malgioglio e Bill Kaulitz.
  • Vegeta è il gemello perduto di Brontolo di Biancaneve sotto i Nani.
  • Vegeta è un vero metallaro: il suo artista preferito è Mozart.
  • Prima di incontrare Bulma non aveva mai trombato, perdendo la verginità ad oltre 35 anni.
  • Vegeta è il tipico siciliano medio, che cerca di attaccar briga con tutti utilizzando frasi del tipo "Oh, ce l'hai con me?" mentre alza la voce e sgrana gli occhi, spintonando e dando testate al malcapitato di turno.
  • Vegeta è l'unico nell'intero universo ad aver avuto un figlio con già 17 anni d'età prima di farsi sua madre.
  • I capelli di Vegeta hanno delle fibre di cheratina legate a quelle dell'adamantio ed hanno subito un processo di "cornificazione" come è capitato anche ad animali quali i rinoceronti.
  • Vegeta colleziona francobolli.
  • Vegata è l'unico Super Saiyan poser.
  • L'unica azione positiva di Vegeta è stata quella di trombarsi Bulma.
  • Vegeta continua a ripetere tutte le volte "IO SONO IL PRINCIPE DEI SAIYAN!!!". Non si è ancora reso conto che in realtà ne sarebbe il re, dato che suo padre è morto da un sacco.
  • Vegeta usa una scorciatoia diventando Super Saiyan di 4' livello senza passare per il terzo. Il trucco è nel farsi la doccia per un intero episodio ricordando tutte le volte che è stato fracassato di botte e successivamente afferrare una lattina compiacendosi.
Dragonball.png



Strumenti personali
wikia