Vecchio West

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Vecchio a chi? Piuttosto chiamatemi Far Quote rosso2.png

~ West su se stesso
Vecchio West.jpg

Il Vecchio West e i suoi protagonisti in tutto il loro splendore

Il Vecchio West, o, per quelli che si credono fighi perché parlano in glese, Old West, o anche Far West (Lontano West), o ancora Wild West (Selvaggio West), ma anche, per quelli che si stanno rompendo le palle di leggere, C'ha rott' o cazz' sto West, è un periodo storico che si aggira intorno alla metà dell'800 (che non è il 400) nei territori statunitensi che vanno dalla porta sul retro delle case del New Jersey fino alle Hawaii.

[modifica] Immaginario comune

Nell'immaginario comune, però, il Vecchio West rimane una polverosa terra di frontiera senza legge caratterizzata da cowboy, pistoleri, fuorilegge, banditi, cacciatori di taglie, indiani ribelli, sparatorie, duelli, rapine in banca, assedi a fortini e ranch, assalti a treni e diligenze, città fantasma, risse nei saloon, poker, rivoluzioni, stermini, guerre, caccia ai bisonti, assedi, tornei cavallereschi, maghi, streghe e draghi giganti.
Insomma, un luogo dove tutto e tutti fanno quel cazzo che vogliono senza nessuno che rompa le palle a dirti cosa puoi fare e cosa no.
Ovviamente ai giorni nostri non esiste più nulla di simile, a parte il Triveneto.

[modifica] Storia

Cowboy con cavallo di gomma.jpg

Tipico cowboy dell'epoca

Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche Storia degli UsaNon ti basta? Ci sono anche {{{2}}}

La storia del Vecchio West cominciò una mattina qualsiasi, quando il presidente degli Stati Uniti si svegliò, si alzò dal letto, pisciò, cagò, si lavò i denti, fece colazione, si vestì, salutò la moglie, salutò i figli, salutò il cane, salutò la suocera (ma anche no), uscì di casa, montò in macchina per andare al lavoro... e gli venne in mente di conquistare il Vecchio West, che all'epoca non era poi ancora tanto vecchio.

[modifica] I nativi Americani

Segnali di fumo digitali.jpg

Come si può osservare da questa rara foto d'epoca, i nativi erano molto primitivi

Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche pellerossaNon ti basta? Ci sono anche {{{2}}}

Bisogna precisare, però, che a quel tempo il Vecchio West era "governato" da povere tribù di esseri primitivi che non avevano ancora scoperto la scrittura, il fuoco, la polvere da sparo, la birra, Playboy e l'aspirapolvere, chiamati indiani o, più galantemente, culi rossi.

[modifica] Il mito della frontiera

Il presidente per prima cosa spedì truppe scelte, John Wayne, John Brown (forse anche John Lennon) a rompere i coglioni ai nativi, i quali, essendo sì primitivi ma non comunisti e che quando si vedono togliere le loro cose da qualcun altro s'incazzano, intimarono gentilmente ai nuovi arrivati di andarsene usando frecce, accette e procioni killer.
Fu così che il presidente, grazie alla scusa di vendicare i suoi concittadini, attaccò i pellerossa con l'esercito, l'aviazione, la marina, i marine, la NASA, le armi di distruzione di massa, i venditori di hot dog, i giocatori di football e i negri[1]

[modifica] Le guerre indiane

Rissa in saloon.gif

La battaglia decisiva delle guerre indiane

Gli americani potevano contare su armi quali pistole, fucili, cannoni, dinamite. Gli indiani invece su frecce, coltelli, lance, asce e soprattutto urla (micidiali contro i timpani nemici).
Gli americani possedevano un esercito disciplinato e addestrato, diviso in battaglioni, compagnie, squadre, squadroni, reparti di fanteria, cavalleria e artiglieria, comandate da ufficiali divisi per gradi, usavano formazioni e schemi d'attacco. Gli indiani si lanciavano all'attacco urlando come pazzoidi, con la tipica formazione alla "gregge di pecore", divisi in uomini-che-si-lanciano-totalmente-scoperti-addosso-al-nemico e uomini-che-se-ne-stanno-dietro-a-lanciare-frecce, usando il noto stile di combattimento alla "cazzo di cane".
Se fin qui vi sembra che gli americani siano immensamente in vantaggio, vi sbagliate di grosso, perché i pellerossa avevano un'arma segreta a cui nessuno a parte loro poteva contare, l'aiuto del Grande Spirito.
Infatti persero la guerra e vennero sterminati o chiusi nelle riserve.

[modifica] Eroi del Vecchio West

Non si può proprio parlare del Vecchio West senza citare quei grandi uomini rimasti nella leggenda grazie alle loro impavide gesta[citazione necessaria], che siano essi stati banditi, uomini di legge o cowboy. Ecco qui sotto citati i più autorevoli:

  • Buffalo Bill, così chiamato perché puzzava come un bisonte
  • Jesse James, un tizio che apparteneva al Team Rocket dell'epoca?
  • Generale Custer, perse la fama e i gradi dopo essere stato battuto da Toro Seduto nonostante Custer fosse in piedi.
  • Toro Seduto, un capotribù indiano che non poteva mai alzarsi per problemi alla schiena.
  • Geronimo[2], topo scrittore di libri per bambini, nel tempo libero faceva il capo indiano.
  • John Wayne, eroe del Vecchio West pur non essendoci mai stato.

[modifica] Armi del Vecchio West

Colt.jpg

Il principale strumento di lavoro nel Vecchio West.

Ed ecco qui citati i tipici utensili usati dagli individui dell'epoca esclusivamente per legittima difesa e protezione personale[citazione necessaria??]:

  • Pistola COLT calibro 45, ideale per non venire COLTi di sorpresa
  • Fucile a ripetizioni, perfetto per gli studenti in difficoltà con qualche materia
  • Fucile, pesante Buffalo, usato solo per uccidere Buffalo Bill
  • cannone, se usato troppo comporta effetti collaterali...

[modifica] Il genere Western

Il Vecchio West è un mondo caratterizzato da violenza e legge del più forte, per questo è riuscito a entrare nella nostra cultura facendo da sfondo a vari tipi di opere d'intrattenimento quali film, cartoni animati, fumetti, videogiochi, spettacoli teatrali, spettacoli teatrali dei villaggi vacanze, spettacoli teatrali dei parchi di divertimento, pornazzi, tanto da creare un genere tutto proprio, il western.

[modifica] Film Western

La punta di diamante del genere western è sempre stata la cinematografia. Moltissimi furono i film western di successo grazie alla selvaggità e alla cruentaggine del Vecchio West, che si presta benissimo (e senza neanche chieder soldi) a far da sfondo a film d'azione. Esiste addirittura un sottogenere: lo spaghetti western, che comprende tutti i migliori film western di sempre, perché avevano un minimo di trama. Questi i migliori titoli:

  • Per un pugno di dollari, il titolo indica quale incasso ci si aspettava dal film
  • Per qualche dollaro in più, il seguito almeno ebbe aspettative maggiori
  • I quattro dell'Ave Maria, tentativo della chiesa di convertire alla santa causa gli appassionati di western
  • Lo chiamavano Trinità
  • Continuavano a chiamarlo Trinità
  • Si erano rotti il cazzo di chiamarlo Trinità
Due vecchi mangiano gli spaghetti.jpg

Il momento più saliente di uno Spaghetti Western

[modifica] Videogiochi Western

Il mondo dei videogiochi se ne è sempre sbattuto le palle del Vecchio West, ma ora, poiché gli autori di videogame non sanno più che inventarsi, sta cominciando a muovere i primi passi nel genere western con titoli quali:

[modifica] Fumetti Western

Nonostante nessuno li avesse mai reclamati, esistono pure i fumetti western. Di seguito i più noti:

  • Tex Willer, cowboy, ma anche capo bianco dei Navajo, ma anche ranger del Texas, ma anche pistolero, ma anche difensore della giustizia (quest'ultima cosa solo come hobby, se no non riesce a star dietro al resto).
  • Zagor, a differenza di Tex, lui se ne sta nella sua palude tutto il giorno a grattarsi i coglioni in attesa che qualche povero malcapitato gli invii una richiesta d'aiuto.

[modifica] Cartoni animati Western

Il Vecchio West ha conquistato anche il mondo dei cartoons. Ecco qui citati i più noti:

  • Cocco Bill, così chiamato perché amante di quella cosa dura e pelosa che se spremuta secerne un liquido bianco ovvero... il cocco.
  • Lucky Luke, il cowboy che spara più veloce della sua ombra[buona questa!]: Einstein sta ancora cercando di formulare una teoria a proposito di ciò.

[modifica] Cartoni censurati

  • Cerno Bill, potete immaginare l'esplosività di questo cartone e il Boooom di ascolti che ha provocato in TV.

[modifica] Curiosità Western

Saloon gonfiabile.jpg

Il luogo dove si passava più tempo nel Vecchio West

  • Il buono, il brutto, il cattivo ha vinto l'Oscar per la scena di duello più estenuante di tutti i tempi che si sia mai vista in un film (quella del triello).
  • I ricercatori Oral-B hanno appurato che, se Zagor è un fumetto western, i puffi sono un cartone horror.
  • Lucky Luke ha talmente un nome da cane che gli autori all'inizio erano indecisi se mettergli i nomi Bobby Luke o Lessie Luke oltre a quello scelto: infine optarono per Ugo.

[modifica] Bibliografia

  • Andrea Pazienza, "Piccola guida ragionata al (o del?) West", utile e dilettevole libello all'uopo d'istruire e dirimere gli incauti avventurieri, che, decidendo di lasciare le materne terre, s'avventurino per codeste lande selvagge ed impetuose, spregiando il pericolo e la verità storica su alcuni degli aspetti meno conosciuti della realtà. Si consiglia di tenere il feroce libro con le pinze durante la lettura, o almeno a debita distanza.

[modifica] Articoli collegati

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Ai quali era stata promessa la libertà in cambio della vittoria sui musi rossi, la quale ci fu e per questo i negri furono liberati.
  2. ^ In chiriciricahua Goyahkla, "colui che sbadiglia".
Strumenti personali
wikia