Vangelo apocrifo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Quelli della chiesa non capiscono nulla. Nei Vangeli Apocrifi c'è più azione, più suspence, più stile, più simpatia! Quote rosso2.png

~ Dan Brown su Vangeli Apocrifi
Quote rosso1.png I fanceli zono più atatti ai pampini. Quote rosso2.png

~ Imperatore Palpatine su Vangeli Apocrifi
Quote rosso1.png Secondo me non c'è tutta 'sta gran differenza. Quote rosso2.png

~ Dalai Lama su Vangeli Apocrifi


I Vangeli apocrifi sono dei romanzi incentrati sul popolarissimo e geniale personaggio di Gesù. Questi, al contrario dei loro parenti ben più noti, non ricevettero la dovuta attenzione da parte dei mass media perché al momento della loro uscita gli editori della C.H.I.E.S.A., che non li ritenevano all'altezza degli altri libri della stessa collana, non li pubblicizzarono a dovere.

[modifica] La riscoperta

La prima traduzione dal greco al latino si deve a Cazziano, un loffiere della corte bizantina. Questa traduzione fu riesaminata da S. Prosdocimo, nel VI sec. e confermata come autentica.
Il vero boom di questa serie di romanzi ci fu quando uno scrittore di nome Dan Brown, li citò nel suo romanzo, Codice Da Vinci, come libri sacri forieri di verità assolute non riconosciute ufficialmente dalla C.H.I.E.S.A., come l'assunzione in cielo di Berlusconi o la predizione dell'avvento di Prodi sulla Terra.
Anche se la C.H.I.E.S.A. si mostra contrariata dal ritorno in auge della serie Apocrifa, in realtà sono assai soddisfatti in quanto anche le vendite dei Vangeli originali e dei gadget legati a essi sono aumentati e la figura di Gesù è tornata di moda.

[modifica] I Vangeli

Ecco i contenuti dei Vangeli apocrifi:

Soldato baffone.jpg

Il protagonista del Vangelo secondo Gianni, in una incisione medievale

Vangelo secondo Ivo
L'unico Vangelo completamente non accettato dalla C.H.I.E.S.A., in quanto Gesù viene dipinto chiaramente come un transessuale che si fa chiamare "Pammy".
Vangelo secondo Gianni
In questo vangelo Gesù ha i baffi e i capelli rossi e ricci. Inoltre si vanta in modo a dir poco esagerato dei suoi miracoli.
Vangelo secondo Dingo
In questi scritti, Gesù era figlio di un fruttivendolo e passava le giornate a lanciare kiwi addosso alla gente, per il puro piacere di farlo. Inoltre qui il Cristo, prima di morire in croce, dice "Banzaaaaaaiii".
Vangelo secondo Rudy
Questo vangelo è molto strano: qui Gesù è muto e comunica tramite origami. Inoltre non muore in croce, ma ustionato da una cioccolata calda in un pub.
Vangelo secondo Tano
Questo manoscritto presenta Gesù come un artista. Sarebbe anche un racconto attendibile, se a un certo punto, dal nulla, Gesù non si trasformasse in un grosso gambo di sedano che canta e balla.
Vangelo secondo Lao

Genesi, Creazione

Giorno 1 Ed esso escese dal letto, inventando la mattina

Giorno 2 Accese la luce del comodino, inventò il sole

Giorno 3 E il terzo giorno rubò il lecca lecca, il bambino si infuriò, nacque Chuck Norris

Giorno 4 Dolori mestruali, inventò la donna

Giorno 5 Si divertì con essa, nacque la riproduzione

Giorno 6 Unì suo figlio con una biscia, nacque l'uomo

Giorno 7 Il settimo giorno, LUI si riposò, inventò la notte

Vangelo apocrifo di Arcore
Presenta Gesù nei panni di un imprenditore di successo ingiustamente perseguitato dai farisei comunisti.

[modifica] Controversie

Grazie all'astuto revival operato da Dan Brown, fornendoci notizie sulla vita di Gesù degne di nota, tra cui:

  • Era intollerante al glutine e al vino; probabilmente fu l'intolleranza, e non la crocifissione, a causarne la morte dopo l'ultima cena.
  • Soffriva di Triskaidekafobia ante litteram.
  • Aveva un'avversione naturale nei confronti dei porta-cd.
  • Era un assiduo frequentatore di chat.
  • Secondo il modesto parere del Dott. Riccardo Sfrangipalle, sembrerebbe che Gesù fosse nero e che fosse morto di freddo. Tesi prontamente smentita da C.H.I.E.S.A. e MOIGE.

Secondo alcuni cospiratori, i vangeli apocrifi altro non sarebbero se non un'invenzione di Dan Brown, creati per fornire basi ai suoi libri. Secondo le stesse persone anche la città di Parigi, la Francia e l'intera Europa e i tostapane blu di Venere in realtà non esisterebbero se non nella fervida immaginazione dello scrittore tahitiano.
Secondo altri, che non hanno letto i Vangeli perché analfabeti, il problema semplicemente non si pone.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia