Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

La scuola uccide
NonIstruzione

Ambra guadagna un sacco di soldi:
perché io devo studiare?

Giuseppe-garibaldi-2-sized
Matita con scritto Porcodio
Matita dell'Università.
Quote rosso1 Puzza come un cammello. Quote rosso2
~ Will Smith sull'Università Cattolica
Quote rosso1 Potrei installarci la mia base principale. Quote rosso2
~ Buffy sull'Università Cattolica
Quote rosso1 È una puff-merda. Quote rosso2
~ Grande Puffo sull'Università Cattolica
Quote rosso1 Forza ragazzi, su le tuniche! Chi centra il secondo chiostro da qui stasera si becca la Maddalena. Quote rosso2
~ Gruppo di angeli del nono cerchio celeste sul Chiostro dell'università
Quote rosso1 Maledetto Matusalemme! Quote rosso2
Quote rosso1 Ci ho fatto la prima Comunione! Quote rosso2

L'Università Cattolica del Sacro Cuore (un nome, un programma) è un luogo originale dove fricchettoni bigotti cercano ragazze disponibili per scambi inter-labiali con valide scuse pseudo-religiose per la loro promiscutità.
Costruita involontariamente sul buco del culo del mondo, il suo profumo è quello di Cameron Diaz...se fosse morta da quattro giorni dopo non essersi lavata nelle tre settimane precedenti. Inoltre è spesso attraversata da piacevoli venticelli sulfurei e cancerogeni al gusto di morte.

[modifica] Storia

Elefante caga
Posa del primo mattone.

L'Università Cattolica del Sacro Cuore è una delle più venerande istituzioni milanesi. Fondata direttamente da Gesù Cristo sul luogo dove sconfisse il Buddha, salvando così la popolazione del Giappone. L'università ospita i migliori rampolli della Milano bene, fin da quando la città aveva il nome di Medioanum. Lì, Nostro Signore tramutò sé stesso in un albero che ancora oggi è possibile ammirare al centro del chiostro principale della sede in Largo Gemelli. Attorno a quell'albero è possibile ammirare spesso ondate di persone che recitano strani salmi, probabilmente propiziando culti orgiastici omosessuali all'interno della struttura.

Le aule sono disseminate ovunque attorno ai due chiostri, poste su entrambi i piani, anche se le porte dell'intero edificio cambiano continuamente posizione. Questo effetto si suppone sia dovuto al fatto che la muratura stessa della sede è figlia di una relazione illecita del primo gestore dell'ateneo, Padre Gemelli, avuta con le scale mobili della scuola di magia del giovane maghetto Harry Potter, il quale fece da intermediario tra i due in cambio di favori sessuali. Da quando fu aperta la prima classe storica, composta da Padre Gemelli stesso, Manzoni, Pippo Baudo, Sandra Mondaini e il marchese de Sade, i quali discutevano sull'utilizzo della vaselina come lubrificante anale, l'università ha subito un notevole ampliamento. Oggi gli studenti sono migliaia e le sedi si sono moltiplicate per ospitare le dotte elucubrazioni dei neo-laureati fancazzisti che, non trovando lavoro, continuano a frequentare a cazzo di cane l'ateneo.

A parte la zona adibita a distilleria abusiva, subito dopo la piantagione di "marocco buono" vicino all'ingresso e il magazzino per il narcotraffico, l'intero edificio è aperto ai visitatori. Una simpatica targa all'ingresso ricorda a tutti di lasciare ogni speranza all'ingresso. Appena a fianco del cancello principale una crepa abissale lasciata da Maurizio Costanzo quando sfondò il portone antico credendolo l'ingresso all'Inferno, per andarvi a cercare la moglie dispersa, crea una piacevole aura folkloristica.

[modifica] Studenti

Noi i mai morti spilla squadristi genovesi
Esempio di una tessera rilasciata agli ex-allievi dell'ateneo.

Esistono numerose leggende circa l'effettivo numero degli studenti dell'università. All'interno delle diverse strutture si possono trovare decine di migliaia di persone che sciamano a destra e sinistra come formiche ubriache. Tuttavia gli effettivi iscritti non sono che una manciata, mentre gli altri sono persone che, tentando una scorciatoia, hanno finito per perdersi nei lunghissimi corridoi. Molti sono interamente vissuti e poi morti all'interno di quelle mura. Altri hanno figliato in segreteria e si sono sposati nei luoghi più liberi dell'area, le aulee di teologia. Infine i cadaveri venivano riposti in una camera attrezzata appositamente, dopo che venne lasciata libera dalla Gioventù Hitleriana.Comunque il 90% dei giovani che vagano per i chiostri sono gente che deve distibuire inviti per le serate milanesi.Il restante 10% sono figli di panettieri brianzoli che si tolgono il pane di bocca per poter dire la domenica nella piazza del paese che i figli frequentano un'università privata. Per gli studenti vige una regola ferrea imposta con vigore dal Senato Accademico: è assolutamente vietato indossare abiti non griffati all'interno del complesso universitario. I trasgressori vengono quindi prontamente accompagnati nel Quadrilatero della Moda onde porre rimedio alla scellerata e anticattolica condotta.

[modifica] Docenti

Numerose leggende si narrano sul modo in cui i docenti vengono selezionati dall'Ateneo. Secondo gli esperti vengono indette vere e proprie competizioni fisiche basate su una sorta di triathlon ecclesiastico: gara di resistenza al cilicio, gara di autofustigazione e gara di leccaculismo del ciellino. Il record assoluto di quest'ultima disciplina è detenuto da Piero Giarda, che eccellendo in tale pratica è riuscito addirittura a diventare Ministro della Repubblica. Se riescono a superare queste tremende prove, con cui Dio (ivi rappresentato dal Magnifico Rettore) verifica la devozione e la sudditanza dei candidati, gli assistenti e/o docenti a contratto vengono promossi a professori ordinari della Cattolica, guadagnando così l'invulnerabilità e il biglietto omaggio per l'ingresso nel Regno dei Cieli. A questo punto, forti dell'incontrastabile protezione divina di cui ora godono, i professori ordinari diventano totalmente liberi di iniziare a fare del male al prossimo per puro sadismo e porre in essere qualsiasi atto spregevole e indegno, tanto nessuno studente potrà mai lamentarsi. E se qualcuno oserà farlo, verrà segato automaticamente in tutti gli esami dell'anno in corso (anche quelli non ancora sostenuti) e sottoposto a Giudizio Universale, con esito colpevole.

[modifica] Rettore

Erba verdissima
Cioè ma vi sembra normale il colore di questo prato? Lo innaffiano con la criptonite forse? Oppure con lo sterco di unicorno?

L'assunto fondamentale è che nessuno ha mai visto il rettore di questa sede universitaria. Ragionevolmente, le ipotesi più qualificate sono che egli sia invisibile, che semplicemente non esista, che sia morto di sifilide anni fa e congelato per essere sbrinato solo nelle occasioni particolarmente importanti.

Di gran lunga la più quotata tuttavia è l'idea che esso sia in ognuno di noi. Questa idea non è legata a qualche strano risvolto metafisico, bensì deriva dal mito che, dopo la sua morte, il Magnifico Rettore sia stato cremato, e che le sue ceneri siano state unite a una crema all'aloe che è poi stata spalmata ovunque nell'università. Ciò è stato fatto in modo che la poltiglia potesse essere assorbita per osmosi dagli studenti, alla ricerca di un DNA favorevole nel quale il rettore possa riprodursi, per poi esplodere fuori dal suo ventre alla alien.

Nonostante questo, ogni giorno un gruppo di alunni scelti a caso tra quelli divenuti di proprietà dell'ateneo, dopo i quotidiani raid tra i barboni in San Babila, portano su di un vassoio argentato una buona tazza di sidro e biscotti al rettorato. Si pensa che il sidro serva per mantenere idratato il corpo del rettore e per ungere i suoi orefizi corporei per almeno 16 centimetri.

[modifica] Alunni celebri

Gesù Cristo: Iscritto nel 32 d.C. Fermo da 2000 anni al secondo anno di psicologia sociale.

Ponzio Pilato: laureato con lode in scienze politiche. Specializzazione in diplomazia.

Charlie Sheen: prima assistente, poi docente di ruolo in economia.

Lindsay Lohan: ha tenuto un corso di sobrietà e marketing dell'alcol

L'intera famiglia di Otto sotto un tetto: laureati ad honorem, classi dal 1975 al 1982.

Sam Fisher di Splinter Cell: premendo triangolo e poi L2, uccise silenziosamente alle spalle con un coltello un ragazzo che gli aveva rubato il posto a lezione di teologia.

Salvatore Riina: detto Totò, vendeva libri fotocopiati illegalmente per più del 30%. Lo potete trovare nel suo ufficio nel sottoscala 2 dell'ala Dominicanum.

Padre Maronno: ha tenuto il suo illustre seminario "sopravvivere alla Cattolica secondo il Libbro"

Darth Vater: deceduto.

[modifica] Curiosità

  • All'interno pare vi sia un misterioso giardino chiamato "Il giardino delle vergini" dedicato un tempo alla caste esponenti del gentil sesso ma ormai completamente deserto da decenni e decenni.
  • Le colonne dell'intero edificio centrale son bronzature del leggendario fallo di Rocco Siffredi.
  • Il cimitero su cui è costruito l'ateneo è stracolmo di emo.
  • Superman ha soddisfatto a morte una battona proprio dietro la chiesa di Sant'Antonio.
  • Silvio Berlusconi fece costruire una latrina appositamente per poter scrivere sul muro Comunisti merde.
  • Quelle merde di comunisti batterono sul tempo Silvio scrivendo con la scolorina sul dispensatore di carta igenica Scemo chi legge.
  • Una targa ricorda il luogo in cui Ermione fece un succhiotto talmente esplosivo a Harry da lasciargli una profonda cicatrice sulla fronte.
  • Nell'aula Giovanni XXIII Jay Leno fece un peto celato da un colpo di tosse. Le vittime accertate furono sopra il centinaio, ma per le autorità cinesi ci furono solo 3 morti e pochi feriti.
  • In Tibet Università Cattolica si dice Unijaticizasidft Sviuratidurtes Frasticatuf e significa Unijaticizasidfs Sviuratidurtes Frasticatuf.
  • La IULM non fa cagare, ma stimola la defecazione.

[modifica] Link


Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo