Unione Calcio Sampdoria

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

UC Sampdoria
Bici ruote quadrate.jpg
(Stemma)
Nazione Genova Terronia
Città qualsiasi in Terronia
Fondazione 1946
Motto Menghia
Allenatore Marco Pantani
Capitano Il Gabibbo
Quote rosso1.png Remontada!!!! Quote rosso2.png

~ Tifosi Sampdoriani al gol di Cassano contro il Werder Brema.
Quote rosso1.png Ormai è fatta Quote rosso2.png

~ Tifoso Sampdoriano prima di far la conoscenza di tal Markus Rosenberg
Quote rosso1.png Belin, ma per tifare Sampdoria potevo starmene anche a Dakar! Quote rosso2.png

~ Risposta di un venditore ambulante senegalese in spiaggia a domanda mirata.
Quote rosso1.png Meno male che c'è Milanetto Quote rosso2.png

~ Tifoso Sampdoriano prima di venire a conoscenza del fatto che tal Mauro Boselli non lo sapeva
Quote rosso1.png Sono d'accordissimo con la fusione: fondiamo i sampdoriani! Quote rosso2.png

~ Franco Scoglio, allenatore del Genoa, in risposta a un giornalista che gli chiedeva un parere sulla possibile fusione tra Genoa e Sampdoria.
Quote rosso1.png Sampdoria? No, non seguo la pallavolo Quote rosso2.png

~ Ex tifoso sampdoriano dopo Sampdoria-Palermo

La UC Sampdoria, detta anche Samp (Zamp per i tifosi genoani) o Doria è un divertente passatempo di Riccardo Garrone, il quale si diverte a rovinare l'esistenza di coloro che fanno benzina alle sue stazioni di servizio. La Sampdoria è l'unico caso conosciuto in cui la fusione di due squadre risultò in una mezza squadra.
Nella sua lunga e gloriosa storia è riuscita a vincere ben uno scudetto, e senza segnare un solo gol su azione.

[modifica] Storia

Robinwilliams popeye.jpg

Tipico sampdoriano norvegese.

La storia della Sampdoria (spesso abbreviata come zamp) si lega inevitabilmente a quella del suo fondatore Andrea Doria, produttore di biscotti, una persona semplice che nella vita aveva pochi piaceri: pippare, farsi una pippa, o fumare la pipa. Amava anche farsi un giro per le strade di Genova, la domenica, con la sua bicicletta, ed era molto celebre per i cittadini a causa della sua simpatica mania di smontare il sellino prima di montare su. E fu proprio durante le sue passeggiate ciclistiche che ebbe l'intuizione geniale: si pensa sia stato un dosso più grande degli altri a mandare il Doria in uno stato di trance anale che gli fece avere un visione dove Dio gli comandava di costruire una similsquadra di calcio fondendo altre due squadre, l’Andrea Doria e la Sampierdarenese, con i peggio elementi della città di Genova, allo scopo di uccidere e umiliare i dissoluti Ingrifoni che ogni giorno andavano porta a porta a cercare di convertire i credenti alla loro religione, che prometteva agli uomini giusti una vita eterna in Serie A.

Fu così che Andrea Doria decise di adottare una tattica innovativa per la decimazione della specie: dare alla propria squadra un nome orrendo e una maglia ridicola per distrarre i nemici e colpirli con potenti armi di distrazione di massa. Fu così che nacque la "UCcidere uccidere uccidere genoani Sampdoria" con i suoi particolari colori sociali blu-bianco-rosso-nero-bianco-blu. Proprio da questa accozzaglia di colori "Ad Minchiam" nell'ambiente sportivo ci si chiedeva che sport praticasse la Sandoria. Dopo anni di studi in laboratorio e prove sul campo si è giunti alla conclusione che il loro sport è il ciclismo d'altura con i salmoni. La Sampdoria è pertanto pronta a contattare Paolo Bettini per rinforzare il reparto offensivo.

Dal 2002 è in mano ai Garrone, gli innovatori del "facciamo una squadra competitiva senza spendere un euro". Infatti il 50% della rosa è stato preso negli staccapanni e l'altro 50% è in prestito grazie all'opera caritatevole di benefattori che hanno voluto disfarsi di rifiuti tossici, che altrimenti sarebbero finiti sotto un campo della provincia di Caserta.

Da quel momento in poi, Garrone, giustizialista storico, applica a caratteri cubitali la scritta ERG (Erroneamente Ritenuti Genovesi) un po' ovunque.

Dal 2011 in poi la squadra non esiste, in quanto tutti i suoi ex tifosi sono diventati milanisti, salvo poi virare sulla Juventus, a campionato in corso, precisamente dopo la leggera svista sul gol di Muntari.

Poi nel 2015 Garrone si rompe le palle e cede la San&Doria ad un dipendente cassaintegrato dell'AMIU, spacciato (specie di cocaina) per imprenditore. Da lì si compiono grandi scelte societarie che travolgono completamente la squadra (casaulmente in maglia blucerchiata anche in trasferta, essendo quelle bianche finite, così come ogni cosa bianca in casa San Doria).

[modifica] I giocatori

Nel corso degli anni una carrellata di fenomeni si sono succeduti a scaldare la panchina dei doriani. La Sampdoria è nota infatti per aver ingaggiato giocatori come Signori, Klinsmann, Ferri, Doni e Ortega, i cui unici momenti negativi in carriera sono coincisi con gli anni passati in blucerchiato.
È arcinoto anche come qualunque giocatore considerato da tutti un calciatore finito approdi sempre alla Samp per cercare di ritrovarsi, ma alla fine risulti più scarso di prima. Gullit, a suo tempo eccezione alla regola, appena si è accorto che non stava affatto peggiorando, è tornato al Milan. Cassano, eccezione alla regola, è migliorato come giocatore ma è addirittura riuscito a peggiorare nel suo uso dell'itagliano.

[modifica] La Cratanata Zud

Cuore dei tifosi della Sampdoria, la Cratanata è composta generalmente da 7500 manichini e quasi 2000 seggiolini[1], verniciati (dai manichini, sempre nell'ottica dirigenziale di attuare un sano risparmio) in modo da assomigliare agli esseri umani, soprattutto in previsione di partite importanti quali il Derby. Unici nel loro genere, i manichini sampdoriani nella loro storia (?) sono riusciti a tirare rubinetti, (comprati rigorosamente alla Lidl), recapitare gatti morti (rubati alla nota gattara, nonché sampdoriana Marta Vincenzi) al loro amatissimo ex-Presidente e a procurarsi un numero imprecisato di fratture previa caduta sui gradoni della Cratanata[2][3]. Un altro record di cui la Cratanata è orgogliosamente fiera è il record di svuotamento rapido della Cratanata, reso anche più difficile dallo spostamento dei già citati 2000 seggiolini, sagacemente sradicati prima della fine della partita e scagliati fra le varie fazioni blucerchiate.

[modifica] Gemellaggi

La Cratanata ha molti gemellaggi con tifoserie importanti. Solo che loro non lo sanno.


[modifica] Il Doriano D.O.C.

Il doriano medio solitamente si divide in 2 categorie: quello agiato figlio di papà con la puzza sotto al naso e quello con limitate possibilità economiche con la puzza sopra e sotto al naso, insomma dappertutto. Entrambi nel 67% dei casi sono di origine terrona e/o extracomunitaria. Il tifoso benestante veste fashion abbinando con leggiadria i molteplici colori sociali della samB(che siano troppi?). In casa, in ufficio, nel tempo libero e durante la quasi inesistente intimità sessuale, sfoggia vestiario ufficiale samB, dal cappello da marinaio/barbone al pijama psichedelico, per arrivare al profumo "Eau de Palomb" ke è un mix di fragranze comprendenti succo di pesce palombo, succo delle palline di palombo "giocatore", pesto, acqua di fogna, lilla, mughetto, sudore imprecisato. Questo doriano si pavoneggia sventolando banconote e facendosi il bidè col caviale mentre assiste pacato ad un altra figuraccia in campo assieme ai suoi amici che sniffano e cantano canzoni melodiche dopo aver soffocato una escort. Si cura e si depila tutto ed è sempre allampadato. Ha un cellulare da 2000 euro che perde 2 volte al mese poichè è tanardo. Spadroneggia con arroganza fra i bei quartieri genovesi fregiandosi di costosissima fidanzata nana tutta tana, veicoli smerigliati e la mitica cumpa fatta di altri esseri ignobili come lui. Quando la sua squadra retrocede il doriano medio sparisce. Parte per un lungo giro dei posti più cafoni al mondo per sfogarsi o si nasconde rinchiudendosi per mesi con altri come lui in alte torri sulla costa delle 5 terre.

Il tifoso povero doriano abita in palafitte ai bordi della città di Genova o in casermoni a forma di elettrodomestico, consuma topo-burgher e topo-cola con gli amici sopravvissuti alla vita, attorno al fuoco in strada parlando di Sanduria e derubando. Si veste di stracci, e pellicce ricavate da animali di strada, maglie tarocche della samB con scritto Sgrò, Vieri, o Yanagisawa. Spadroneggia sputando e fumando plastica e feci accompagnato dall'eterna fidanzata sudamericana (EquaDoriana) culona che a sua volta è seguita a distanza dai genitori sudamericani culoni che mangiano un panino a forma di culo e che non si fidano. Ai suoi amici mancano i denti ma non l'entusiasmo causato dal tifare la Samp. E dalle ripetute sniffate dalla bombola del gas di casa. Il doriano povero si profuma pesantemente con profumi corrosivi comprati dai cinesi, ma ha un cellulare che costa più del suo motorino sgarrupato. Quando la sua squadra retrocede si nasconde nei tombini o emigra in posti più poveri per fare il signorotto.

Tutti i doriani eiaculano repentinamente appena vedono Vialli, Mancini e Corrado Tedeschi. Questi 3 sono i loro unici tifosi famosi. L'ultima volta che Corrado Tedeschi ha condotto un programma di successo in tv, il muro di Berlino era ancora in piedi. I duriAni si masturbano copiosamente con vecchi vhs del solo scudetto '91. Talune volte per spezzare un pò quel deprecabile atto onanistico compulsivo, in quei VHS hanno sovraregistrato porno con animali che in realtà sono difficilmente distinguibili da una classica partita della Samp&doria. La tifosa doriana spesso ha una visione distorta della realtà ed un quoziente intelletivo capace di fargli compiere azioni non troppo complesse come andare allo stadio dotata di perizoma leopardato, è facinorosa e rozza, ed è riconoscibile in quanto di facili costumi; la dà, la dà proprio a tutti, sopratutto ai genoani. Da qui il famoso coro.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

Fai il pieno di Samp (Sampdoria) cassonetto.jpg

Promo campagna abbonamenti Samp.

  • Nella scuola calcio della Sampdoria ai bambini viene insegnato a inciampare sulla linea dell'area di rigore e a cadere gridando "RIGORE!" in tutte le lingue previste dall'Uefa.
  • L'ex Direttore Sportivo del Doria, Beppe Marotta, deve la sua fama principalmente all'interpretazione di Sguardone in Hot Shots. La sua carriera ad Hollywood fu però stroncata da un incidente mortale causato volontariamente, si dice, da Enric' Brezios'. Da qui il desiderio di vendetta.
  • Il quartiere della nascita della società, Sampierdarena, è oramai invaso da sudamericani tanto che presto sarà ribattezzato Piccola Quito (e da qui il nome equaDoriani). Possibile, di conseguenza, l'aggiornamento dei colori sociali al giallo-blu-rosso-tuttiquellichegiàcisono-astadellabandiera-pennone.
  • Risulta l'unica squadra del mondo ad aver perso un derby per 3 a 0 senza neanche accorgersene, dal momento che i giocatori in campo erano sotto effetto ipnotico e hanno saputo della loro pregevole performance solo attraverso YouTube.
  • Considerato che con allenatori calvi la Sampdoria è sempre retrocessa, nella stagione 2010-2011 per andare sul sicuro ne hanno ingaggiati addirittura due.
  • Ai genoani dispiacerebbe se la Sampdoria retrocedesse in serie B: sarebbero sei punti sicuri in meno.

[modifica] Note

  1. ^ http://www.youtube.com/watch?v=n-kE30KioYM
  2. ^ http://www.youtube.com/watch?v=gOJbURDpPho
  3. ^ http://www.youtube.com/watch?v=LN-IfnUcBq4


Strumenti personali
Altre lingue
wikia