Unical

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1 Il Sole sorge ad economia e tramonta a ingegneria. Quote rosso2
~ Studente di ingegneria al 15esimo anno fuori corso.


L'Unical è l'Università della Calabria. Nata dalla mente di qualcuno più di trent'anni fa e sita nel cuore della megalopoli di Arcavacata (dal latino Arvacacata), in mezzo a colline costellate di villette e ricche di fertilizzante cacca di vacca. Si presenta come un enorme insieme di edifici cubici, di color rosso culo arrossato, collegati tra loro da un mega-ponte (ma non è quello sullo stretto anche se si vede pure dalla Sicilia) in ferro, carrabile al di sopra e coperto al di sotto e che trema ogni giorno di più. I cubi inaspettatamente ospitano dipartimenti e corsi di laurea.

[modifica] Organizzazione

Come in molte università del mondo, anche del sud del mondo, all'Unical ci sono facoltà, corsi di laurea e dipartimenti, bagni, piscine olimpioniche, acceleratori di particelle, lambrette, astronavi aliene e, per la prima volta nella formazione culturale calabrese, anche i professori. Ma a fare da padroni all'Unical sono quelli che lavorano per l'Unical e quelli che pagano le tasse all'Unical, gli stu-denti... tutti cariati. Ogni facoltà ha il suo studente tipo: tipo-tamarro, tipo-straccione, tipo-testa di cazzo, tipo-secchione, tipo-babbeo, tipo-nerd, tipo-tipo, tipo-1000 fire con motore a benzina 50 cavalli, tipo-grafo, tipo-ssano ammazzà, ecc. ecc.

[modifica] Studenti di ingegneria

L'esemplare più rappresentativo è lo studente-tipo di Ingegneria.
Lo studente-tipo maschio di ingegneria è quel soggetto particolare che vive in un mondo a sé, in mezzo ai suoi simili (che si arrampicano sulle liane, che leggono l'e-mail e bevono Chinotto o Coca Cola a mensa) in un mondo che crede perfetto per il fatto stesso che lo abita lui. Lo studente maschio di ingegneria vede di rado donne o ragazze vere, infatti pochissime sono le studentesse e pochissime sono le ragazze che cacano gli ingegneri ma tanto non c'è scampo neanche per le ragazze, infatti con il passare del tempo anche loro piano piano si trasformano in maschi: prima spunta la barba, poi le ascelle sudate e infine il pacco. Il sabato è il giorno Santo per gli ingegneri, serve per fare tutto quello che non hanno potuto fare durante tutta la settimana, in primis la barba che è caratteristica della facoltà e se si salta il sabato della barba sono fottuti, devono attendere ancora, e non sono in pochi ad averla superiore ai 18 cm.

La parte del ponte di ingegneria è un passeggio continuo di studenti che limonano col PC, l'unica cosa che somigli vagamente ad una ragazza. Lo studente-tipo-ingegnere viene dall'hinterland calabrese, da quei grandi comuni che loro credono essere provincie della Calabria come Rossano, Corigliano, Lamezia Terme, Locri, Badolato marina e altri simili. Lo studente-tipo ingegnere, con l'ausilio di 33 notebook, 16 computer fissi con sistema XP e Linux e qualche calcolatrice sotto banco riesce a risolvere una equazione di secondo grado dopo ore di tastiere, ma quando gli chiedi la capitale della Francia o chi ha scritto la Divina Commedia ti risponde: "e io ke kazzo ne so io, mica mi imbarano ste cose all'università a me".
Unical

Notate i moderni edifici dell'Unical: smbrano i capannoni della FIAT.

Lo studente-tipo-ingegnere è quello che fa il tronista da Maria De Filippi e la studentessa-tipo-ingegnera è quella cha va per conoscere il tronista della De Filippi.
È facile riconoscere gli studenti di ingegneria quando si trovano sul ponte dell'Unical perché non gira mai da solo ma sempre in branco, così se qualcuno lo ferma e gli fa una domanda, essendo in tanti hanno più possibilità di azzeccare la risposta corretta, magari meglio se è a risposta multipla. Le ingegnere-tipo dell'Unical non si distinguono tra la folla perché sono sotto quel notebook che sembra camminare da solo sull'asfalto e che le accompagna anche dentro il cesso. In biblioteca gli studenti-tipo ingegneri passano le loro giornate a tracciare linee a osservare le linee tracciate e a chattare su msn e cercando di rimorchiare le ragazze vere delle altre facoltà e, per non allontanarsi troppo dal loro luogo di origine, si buttano sulle donne di Lettere e Filosofia.
C'è un altro tipo di studente di Ingegneria, quello cazzo-me-ne-frega. Va a fare gli esami dopo aver studiato la sera prima, non gli importa nulla del voto (tanto la media del 20 va benissimo), si ubriaca a tutte le feste organizzate in giro per la città e conosce sì e no i compagni di corso perché per il resto evita accuratamente i cubi dal 40 in su. Troppe poche donne. È nemico giurato dei lecchini in prima fila e di solito organizza battute di caccia dall'ultimo banco per infastidirli, lanciando carte, sputi e insulti vari.

[modifica] Studenti di Farmacia

Come noto agli stu-denti dell'UNICAL tra le frasche tra odori pimpeggianti di merda affumicata e giardinieri che cercano di tagliare (invano) l'erba, abbiamo il polifunzionale, una struttura color grigio topo progettata dagli stu-denti di ingegneria. Costruita alla cazzo di cane, il polifunzionale presenta una dislocazione a minchia, vista dall'alto il polifunzionale sembra il quinto livello di Pac-Man. Le aule sono costituite da plumcake giganti dalle tegole in eternit, con un misero bar e una misera macchinetta che il più delle volte fotte i soldi emettendo un suono simile alla risata di Nelson Muntz dei Simpson.
Ma ora parliamo degli studenti: come è noto il polifunzionale pullula del cosidetto "pilu" volgarmente detto "picciuni vaganti", sarebbe a dire una quantita non calcolabile di ragazze, in esso lo studente maschio vaga come un cane in cerca di cibo con la bava alla bocca. Durante i cambi di aula assistiamo a una vera e propria migrazione di massa del sopracitato pilu e molti degli studenti vengono bocciati agli esami per aver seguito tutto il semestre il corso sbagliato, essendo stati trascinati nelle aule dal loro stesso uccello che cerca in tutti i modi di uscire.

[modifica] Tipologia Del Laureato UNICAL

Notissimi studi statistici effettuati dal consiglio superiore di Tua madre hanno mostrato che i laureati dell' UNICAL sono ferrati in materie non completamente affini ai corsi di studio.
In primo luogo le effettive ore di lezione che i giovani svolgono non sono effettivamente nelle aule dei suddetti cubi ma sono all'interno della grande aula magna chiamata "Conca D'Oro".

Le materie più importanti sono:

  • Dietrologia - consiste nell'osservazione accurata dei culi femminili con particolare attenzione a colore, forma e marca del perizoma. Materia da 6 crediti, consta di prolungate ore di lezione e osservazione dei soggetti in questione, il cui esame consta di due prove. La prima è la prova orale, nella quale il candidato deve tentare di abbordare una ragazza usando le parole. La seconda prova consiste nel riuscire a farsi invitare nell'alloggio della ragazza in questione per farsi presentare l'amica bona, la quale è il vero soggetto di studio, così da poterle toccare il culo. E se ti va bene rimedi anche una cena cucinata in casa.
  • Tressette applicato - consiste nell'imparare affinate e raffinate tecniche del tressette, materia sostenuta con docenti della facoltà di matematica e fisica consta di un solo esame, da sostenere con il campione locale di tressette chiamato "e mè a maruzzu".
  • Filosofia del "zinno" - difficilissima materia legata alla precedente attraverso la quale si apprende la tecnica di okuto shingi del zinno, ovvero come fare dei "segnali nascosti" al tuo compare di tressette.
  • Fancazzismo applicato - materia difficilissima che consiste nel non fare un cazzo tutta la mattina imparando a mentire al proprio genitore sull'effettiva difficoltà di un esame e sulle qualità concettuali dell'insegnante.
  • Hackerismo simplex e Hackerismo precox - materie complementari, impongono di atteggiarsi a studente di ingegneria con portatile al seguito e felpa o maglietta del locale LUG o Hacklab che attestino la propria appartenenza alla casta degli Hackers. In realtà non servono frequentazioni presso i locali lug o Hacklab per sostenere queste materie, ma bisogna solo atteggiarsi a grande sapiente della rete mostrando a tutti il proprio "cubo che gira" sulla propria distribuzione da Hacker chiamata in gergo suburbano "UbunDo" (Ubuntu). ("Hacker"-..ah vistu cumu gira...e mè... "amico dell'Hacker" - minCChia Come sei BBravo peròò)

Da una recente indagine effettuata dalle locali forze dell'ordine al servizio segreto dell'imperatore Palpatine è giunta voce che i laureati dell'UNICAL sono sgrammaticati, ebbene sì, non sanno mettere gli accenti sulle "e" e l'h "hai" verbi. "Ma dico io e così semplice quando ai a disposizione una grammatica così bella, è quando poi ti lauri ad avvocato non dovresti avere problemi, che fai gli esami umanistici!"


Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo