UDEUR

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Udeur.jpg

L'UDEUR è l'unico partito al mondo ad avere più poltrone che elettori. La sigla "UDEUR" non vuol dire un bel niente, in realtà è la trascrizione onomatopeica del suono prodotto da Sua Eminenza Cardinal Clemente Mastella da Ceppaloni durante un rutto digestivo particolarmente roboante. La parola gli piacque così tanto che decise di usarla per battezzare un nuovo partito fondato per l'occasione.

[modifica] Storia

Ideato nel 1999 dal Cardinale Clemente Mastella, questo movimento religioso trova subito appoggio tra le file della camorra e di conseguenza tra i più alti ranghi del clero. È uno dei partiti più ricchi e finanziati della Repubblica delle Banane, nonostante lo scarso numero di elettori che lo votano (3, compresi Mastella e i suoi familiari). Il suo leader, Cardinal Mastella, in seguito a uno stupro subito dal prete di Ceppaloni (in seguito ammetterà che quello è stato il suo primo rapporto sessuale), impone come obiettivi del suo partito la castità a tutto il popolo italiano; tutto ciò in stretta collaborazione con la Chiesa Cattolica che finanzia le sue campagne elettorali. Risaputa è la sua ferma contrarietà ai Dico, si dichiara portavoce dei valori cristiani, ma a tutt' oggi è difficile capire che cazzo voglia da noi il leader Clemente Mastella.

Inoltre, e ciò è noto solo a pochissimi glottologi, UDEUR è l'unico partito che si pronuncia come un rutto.

Il movimento è noto per i tentativi di pressione psicologica e subliminale attuati con le note di alcune tipiche ballate Ceppaloniche, rinominate "Inno dell'Udeur" e "Inno dei Giovani dell'Udeur". Se ne sconsiglia l'ascolto, ammenochè non possiate legarvi all'albero maestro di una nave.

Strumenti personali
wikia