Twilight

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Segnale di pericolo
ATTENZIONE: Se sei un emo e decidi di leggere questo articolo, dovrai affrontare sgradevoli effetti collaterali: calo di autostima (se mai ne avessi avuta una), depressione (si, di più), e suicidio vero (non quelli finti, che pare sempre che stiate per farlo)
Orsetto emo
Segnale di pericolo
ATTENZIONE:

Il soggetto descritto suscita ODIO PROFONDO
la vostra testa potrebbe esplodere per la rabbia

Testa che esplode dal film Scanners
Rosicone paperino che esplode
ROSICONE!!!


Che c'è, non ti piace quello che è scritto qui?! Se ti senti ferito nell'orgoglio puoi benissimo andare a piagnucolare dalla mamma oppure gentilmente qui. Qui facciamo dell'ironia su tutto, e se non ti va bene sorridi: presto riceverai un calcio rotante sui denti.

Rosicone paperino che esplode
Emo
Copertina Twilight taroccata

La copertina dice già tutto sui contenuti

Quote rosso1 Per convincermi a vedere questo “film” mi dissero: «È una storia di vampiri». Pensai: «Di sicuro questo film spacca!». È stato di parola… Qualcosa mi ha spaccato. Quote rosso2

~ Ragazza caduta nel tranello delle amiche twilightiane
Quote rosso1 Avete cercato di uccidermi, eh? Quote rosso2

~ Ragazza normale alle amiche che le hanno consigliato il libro
Quote rosso1 Il culto di vampiri è contro la Chiesa Cattolica! Quote rosso2

~ Papa su Twilight
Quote rosso1 Oddio se mi viene il ciclo… Quote rosso2

~ Bella Swan che medita sulla sua fine
Quote rosso1 Eh sì, sono vegetariano, mangio solo animali. Quote rosso2

~ Edward che spiega a Bella come funziona la sua dieta dissociata
Quote rosso1 Dove cazzo è Buffy quando serve?? Quote rosso2

~ Persona normale su Twilight
Quote rosso1 …e quindi il nostro motto per sempre sarà. Combatti! Uccidi! Quote rosso2

Quote rosso1 E così il leone si innamorò dell’agnello… che agnello stupido, e che leone pazzo e masochista… mmm cavallo goloso! Quote rosso2

~ Pier Paolo Pasolini su Twilight
Quote rosso1 raga non ki poxo kredere leggete ks hanno skritto su nonkiklopedia x qnt riguarda Twilight… Oddio ke nervi sl a pensarki… vorrei akkiappare ki l ha skritto e buttarlo giu!!1!!!! anzi peggio :angry: so ke quel sito è nato prpr x prendere 1 po in giro tutto e tutti ma a me fa troppa rabbia nn poxo farki nulla grrr Quote rosso2

~ Bimbaminkia con un umorismo discutibile su Twilight
Quote rosso1 infatti ! amo Twilight e quelle 2 battutine di poko gusto nn rovinano 1 bel niente! e poi di critika credo di averne … e anke molta ^^ Quote rosso2

~ Stessa Bimbaminkia che si è accorta della cazzata detta,pochi secondi prima e si umilia su Twilight
Quote rosso1 seMpLicemente speTTACoLaRe!! Non prenDeteveLA, x GLi eMO haNNo fatto di peGGio!! Quote rosso2

~ Bimbaminkia che tenta di consolarsi per il fatto che il suo gruppo sia peggiomesso di questo

Twilight (pronuncia Tùailaitt o Tualett ) è, in pratica, 3msc rivisto da Stephenie Meyer, più qualche palese riferimento ai romanzi di Lisa J. Smith e Anne Rice. Tuttavia, se farete notare ciò a qualsiasi fungirl, questa diverrà isterica tentando di smentire l'insmentibile per ovvi motivi. Il suo genere oscillerebbe tra il demenziale, il vomitevole romantico e il soprannaturale, ma ovunque voi andiate troverete ragazzine e critici pronti a spacciare la saga per un thriller-horror-gotico-fantasy-azione-avventura, qualsiasi genere che non appartenga ai "libri" e messo lì solo perché fa figo.

Bouncywikilogo
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Twilight
NonCitazLogo
NonCitazioni contiene deliri e idiozie (forse) detti da o su Twilight.


Il libro è, generalmente, letteralmente spacciato in qualsiasi luogo ove sia possibile reperire ossigeno. La pusher s'avvicina alla vittima con un innocente «Hai letto Twilight?» in realtà sottintendendo: «So perfettamente che non hai letto Twilight; te lo chiedo solo per parlare per ore di quant'è figo Edward». La giovane vittima che cade nel tranello diventa improvvisamente una lettrice accanita e, se analfabeta, impara a leggere (o quasi) mentre, se dislessica, acquista gli audio-libri. Ormai è persa. Le buone regole della convivenza civile suggeriscono di sopprimere il soggetto.

Edward, Bella e l'erezione nei vampiri

La logica elementare conduce sempre alla verità.

[modifica] La storia trita e ritrita di un amore impossibile

Stop hand
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Ti ricordi quella volta che per sbaglio hai toccato la vagina a tua madre? Ecco, se continui a leggere te ne pentirai allo stesso modo.

[modifica] Episodio Primo: Twilight

Twilight Locandina

Come possiamo dedurre dal pallore mortale, i protagonisti incitano i giovani d'oggi a diventare anemici, perché fa figo.

Essendo indirizzato ad una determinata parte di pubblico, il roman... raccon... o quel che è, ha per protagonista una tale di nome Isabella Marie Swan o Bella, che tanto per cambiare è la tipica teenager cerebrolesa dall'aria sciroccata che si vede in tutti i film statunitensi. Un bel giorno la sfigata viene scaricata da quel mostro di sua madre in una vuota provincia dimenticata da Dio conosciuta come Forchette, dove vive e lavora con il padre del quale conosce a stento il nome. Nell'arco di quarantotto ore, Bella si ritrova con una macchina tutta per sé e riesce, senza muovere nemmeno un dito, a farsi dei nuovi impiccioni del cazzo amorevoli amici che non caga nemmeno di striscio ma li ritrova sempre e comunque tra i coglioni, finché il suo sguardo non cade su un gruppetto di fighetti anemici asociali.

La parte interessante della storia inizia con la protagonista che incontra il belloccio di turno che, guarda caso, si dimostra un tipo scontroso e asociale, a riconferma della teoria del plagio in versione dark di 3msc. Ovviamente il tipo se lo tira fino a strapparselo, e la leggiadra e giovine zoccola, invece che cercare altri ragazzi che si dimostrino più simpatici di un cactus, da brava fungirl qual è decide di fargli ancora di più la corte. Siccome anche tra i vampiri è noto che "la fica è fica, mica ortica", il Lestat delle povere sceme decide al fine di cedere: si scopre così che, per la gioia di tutte le bimbeminkia dark che scrivono di yaoi, il tipo ha un'intera famiglia di giovani bellocci come lui i quali in millemila anni di vita sembrano aver imparato solo ad acconciarsi i capelli e giocare a baseball. Quello che Bella non sa è che la Cullen Family, che a detta dell'autrice è tanto pallida e bellissima e i suoi membri sembrano statue greche, in realtà sono davvero delle statue greche, detenute una volta in un museo di Atene, e scappate dalla Grecia secoli fa in cerca di nuove avventure. Dopo una festa entusiasmante come un convegno sull'empirismo ontologico dove tutti i partecipanti sono sordomuti, Edoardo e Isamerda si brancicano sotto un gazebo. Il colpo di scena è che lui sarà pure un vampiro, ma lei in realtà è un uomo.

[modifica] Episodio Secondo: New Moon

Gnu moon

La prima versione del sequel, scartata perché troppo socialmente impegnata.

Se possibile, ancora più inutile del primo, narra di Edward che finalmente si è rotto di Bella e se ne va, lei prima socializza con i licantropi e poi si butta da uno scoglio (ma solo per sano sport). La sorella di Edward che vede nel futuro pensa che sia morta, l'altra sorella di Edward, che odia Bella, gli dice che è morta ed Edward...si suicida. Solo dopo vari tentativi l'imbecille si rende conto che è già morto.

Ma osserviamo con ordine la trama di questo fantastico libro:

È arrivato il giorno del diciottesimo compleanno per Bella Swan, e la simpatica ragazza inizia a sentire il peso della vecchiaia, così decide di passare la giornata a fare i compiti d'inglese piuttosto che a fare una festa.[1]
La famigghia di Edward, il suo vampireboy, trova comunque il modo (da brava cosca mafiosa) di farla venire a casa loro con l'intenzione di ucciderla una volta per tutte, e decidono di assoldare il membro della famigghia psicopatico e tossicodipendente come sicario: Gaspare. Purtroppo per i Cullen, la ragazza si salva, e allora alla famigghia non resta che scappare subito in Alaska da una gnocca che Edward non si era mai filato, perché chiaramente gay.
Dopo diversi mesi passati a non fare un cazzo[2], il padre minaccia Bella di picchiarla, se non esce subito a farsi una canna con gli amici, come sua abitudine prima di essere stata mollata da un ragazzo - secondo Charlie - a dir poco effemminato.

Bella coglie al volo l'occasione per ricominciare a frequentare un brutto giro di conoscenze scolastiche e per dare libero sfogo alla sua schizofrenia, tenta di farsi rimorchiare da dei malintenzionati fuori da una bettola del "Porto degli Angeli". Rimane molto delusa nell'apprendere di non essere considerata abbastanza bona neanche da un tipaccio ubriaco, e comincia ad avere delle allucinazioni dove vede Edward. Così, poco dopo, tenta di suicidarsi andando in giro in moto, continuando a sentire la voce del suo amato [3].
Dato che la ragazza non ha abbastanza materia grigia nella zucca per costruire delle moto, decide di schiavizzare un indigeno in piena esplosione ormonale chiaramente cerebroleso, per lasciare così a lui il lavoro sporco. I due, inoltre, si dedicano a belle "scampagnate" in giro per la foresta.
Bella e Edward su albero

Gran bella idea quella di gettarsi da un albero.

Un giorno, però, Bella si preoccupa perché il suo nuovo migliore amico sembra entrare a far parte di una setta satanica indigena, i cui adepti vanno in giro per la riserva indiana mezzi nudi e con un taglio di capelli stile nazi-skin, così decide di andare a trovarlo per trapiantargli un nuovo cervello. Mentre pianifica l'operazione, però, decide di fare un'altra gita nella foresta, e riceve una visita da un suo vecchio amico, un vampiro di dubbia nazionalità con gli occhi da invasato che le comunica affettuosamente quanto abbia voglia di dissanguarla. Ma, proprio quando lei sente di nuovo la voce del suo Edward, un quintetto di licantropi adolescenti ficcanaso la salvano e uccidono Laurent.
Poco tempo dopo, Giacobbo, il suo "ex migliore amico", una notte s'intrufola nella stanza di Bella con l'intenzione di scoparsela, ma alla fine è costretto a confessarle di essere diventato una specie di cane gigante. Bella, naturalmente, è felicissima di poter conoscere altri mostri soprannaturali psicolabili, così fa subito amicizia con gli altri membri del branco e relative compagne sfigurate.
Un bel giorno, senza un motivo particolare, Bella decide di dare un tocco di classe ai suoi momenti di irresponsabilità buttandosi da uno scoglio. Purtroppo, quando sta per annegare proprio davanti all'adorabile allucinazione di Edward, quel coglione di Giacobbo arriva a salvarla. [4] Quando ritorna a casa, Bella trova ad aspettarla la sorella nana e chiaroveggente di Edward, che la implora di andare a Volterra per impedire che Edward faccia lo spogliarello davanti a migliaia di persone per incantare tutti con il suo sbrilluccichio. Naturalmente, era tutto un piano organizzato dalla famigghia Cullen per far ammazzare Bella dai Volturi, ma lei è ovviamente troppo scema per capirlo; così scarica Giacobbo in un petosecondo (il quale, d'allora in poi, sarà posseduto dal demonio ), per volare a Volterra. Per contribuire alla dipartita di Bella, Edward promette ad Alice una Porche 911 turbo gialla, che poi non le regalerà, perché il loro piano andrà a farsi fottere. Eh già, perché quella rincitrullita di Bella riesce a scappare dai Volturi e a tornare alla "Città delle Forchette", dove obbligherà Edward a trasformarla in un vampiro e a stare con lei per il resto dell'eternità. Dato che ormai il poveraccio è alla canna del gas, non gli resta che accettare.
Così il meraviglioso film si conclude con la faccia ebete di Bella che guarda Edward, che ha appena pronunciato la parola "matrimonio" con evidente terrore.
Questa volta, il "film" è stato accusato perfino dal Vaticano, che lo descrive come una cazzata, deviante, esoterica e moralmente vuota, che può influenzare un pubblico giovane; insomma seguendo "l'ipse dixit", con la conferma del Vaticano possiamo dare per certo che la saga della "pervertita" è una stronzata.

[modifica] Episodio Terzo: Eclipse

Twilight modificata

Quello che avevamo temuto purtroppo è verità...

Bella, stanca di farsela coi morti, si è data alla zoofilia facendosi pure i licantropi. Anche se poi torna da Edward. Reduce da un castigo di giorno e vita attiva di notte grazie alle incursione vandaliche del suo vampiro del cuore, Bella Svamp ricomincia a frequentare le sue compagne di classe oramai in menopausa avanzata. Intenti a preparare l'esame di diploma, non si accorgono di una Sturmtruppen di neo Vampiri, creati da Victoria,la compagna zoccola del tamarro cattivo del libro n. 1(Tualette), che si dirigono verso Forks con l'unico intento di trucidare Bella.
Nonostante un corpo di guardia da far invidia ad Andreotti - ben 7 Vampiri e una decina di Licantropi - un neo Vampiro con evidenti squilibri sessuali entra in camera di Bella per rubarle dei boxer, un cuscino e una tuta da metalmeccanico (per seguire le FORTI tracce).
Dopo varie peripezie, tra cui fidanzamento dei due ebeti, diploma e festa di diploma degna del Ballo delle Debuttanti, i nostri eroi si ritrovano su un picco sperduto dei monti tibetani, intenti a farsi trovare dalla perfida Vittoria e la sua banda di Lattanti. Dopo aver limonato senza tregua sia il vampiro Edoardo che il licantropo Giacobbo, finalmente inizia la battaglia: Edoardo combatte e sconfigge Victoria mentre più a valle Giacobbo si fa trucidare per difendere una licantropa in perenne sindrome premestruale che attaccava briga coi muschi e i licheni della zona.
Il libro si conclude con la coppia più emo del mondo intenta ad arginare una crisi isterico-compulsiva del padre di lei, venuto a sapere del prematuro matrimonio e col nostro lupo che raggiunge il nirvana tagliandosi ripetutamente per sgongiurare la perdita di lei.

[modifica] Episodio Quarto: Breaking Down

Dopo essersi sposati, i due beoti di Bella ed Edward si arginano su un isola al largo del Brasile per trombare come due ricci su una Spontex. Al secondo rapporto lei rimane miracolosamente incinta, e dopo tre nanosecondi inizia a vomitare e la pancia comincia a lievitare. Lui, colto da forte senso di responsabilità, telefona subito al padre Carlisle per abortire nel minor tempo possibile. Nonostante tutto, Bella riesce a tenere il bambino e portare avanti una gravidanza difficile, dove l'unica voglia sarà quella di "0 Positivo con ghiaccio". Durante il parto, la neo Sig.ra Cullen rischia di morire, quindi il suo amato marito la morde e lei finalmente diventa vampiro e partorisce una bambina satanica, che ha per nome Nessie (la scrittrice è stata denunciata dagli ideatori del mostro di Lochness). Nessie prenderà subito le orme di sua madre e, con due secondi di vita, se la farà subito con Jacob alias cane. Tutto finisce bene: Bella diventa presentatrice Avon e Edward o più semplicemente conosciuto come E diventa un attore porno gay.


[modifica] Episodio Extra: Midnight Sun

Copertina libro Twilight - Midnight Sun

Midaig San=Tuailait visto da Eduard, eh eh.

Tutti voi avrete sicuramente pregato affinché l'autrice finisse il sequel con "Breaking Down" e in effetti è andata così, giusto? Sbagliato, dopo il libro sopra descritto, a Stephanie Meyer, è venuta la brillante idea di far raccontare "Tuailait" sotto il punto di vista del nostro vampirozzo succhiasangue di nome Edward. Dopo essere arrivata quasi alla fine l'autrice si è rifiutata di continuare rendendosi conto di quanti danni ha creato al mondo intero scrivendo quei libri.

[modifica] 'N altro Extra di cui non ne frega niente a nessuno

La breve seconda vita di Bree Tanner (così breve che è più lungo il titolo che il libro) racconta la storia dal punto di vista di una vampira neonata, Bri Tanné, per l'appunto. Praticamente è un libro idiota che non serve ad un cazzo, ma subito divorato dalle fungirl della serie. Si chiama seconda vita perché racconta che dopo la trasformazione, lei decide di cambiare sesso e nome, diventando Renato Tanné. Purtroppo ai Volturi ciò non garba, perché prima Aro[5] aveva una storia con Bree, ma quando divenne Renato non fu più gradito per la sua propensione al sesso anale.

[modifica] Personaggi

Kristen stewart

L'antenata di Bella Swan negli anni '50.

Barbara Gervasi Isabella "Bella" Swan

Exquisite-kfind Non ti basta? C'è anche Isabella Swan


Alquanto ritardata, paraplegica e rincoglionita, ci si chiede se rappresenti il QI standard delle lettrici o se semplicemente, la scrittrice si diverta a far soffrire la lettrice che ha già intuito quello che la protagonista intuirà solo una decina di capitoli dopo. Niente da dire. Non ha uno straccio di vita sociale, un hobby o una passione che non abbia qualcosa a che fare con il suo fidanzatino emofago e la sua famiglia. Niente di niente. Passa le giornate a respirare, a rischiare la morte, piagnucolare, inciampare su qualsiasi cosa capiti sul suo cammino e a sognare Edward.

La famiglia di Bella

Non c'è da stupirsi che Bella sia una perfetta babbea ninfomane cerebrolesa, se a crescerla sono stati due genitori così: il suo babbo, Charlie "Baffo" Swan, è un insignificante sceriffo di Forchette, incapace di comunicare con la propria figlia, che annega i suoi dispiaceri nell'alcool e nel colesterolo alto. Mamma Renè è una frustrata disamorata che pianta il marito e gli rifila sua figlia diversi anni dopo, in seguito alle sue seconde nozze con giovane e prestante giocatore di baseball di successo.

Step Edward (faccia di) Cullen

Robert-Pattinson-2

"Quel vampiro trpp figo dv essere mio! MIOOO!!"

Exquisite-kfind Non ti basta? C'è anche Edward Cullen

Il fighetto ombroso emofago misantropo asociale del quale Bella si innamora perdutamente. Benché inizialmente la eviti con tutte le sue forze, tentando il tutto per tutto pur di cambiare classe poi opta per cambiare sesso, tenta addirittura di suicidarsi ma alla fine si arrende e dopo 198883288283 mila tira e molla arriva a compiere il gesto estremo e la sposa. Amen.

La "famiglia" di Edward

In realtà nessuno è imparentato con nessuno, sono solo un branco di emofaghi che si sono vampirizzati a vicenda, che si spacciano per fratellastri incestuosi. I rispettivi "genitori" sono Carlisle ed Esme, l'uno medico presso l'ospedale della contea di Forchette, l'altra un semplice elemento di arredo per il mastodontico cottage in cui vivono. Seguono i "fratelli minori" di Edward: Emmett, un bestione palestrato semplicemente privo di personalità, Rosalie, la sua sorella\compagna, una bella topa sprucida e alquanto ostile nei confronti di Bella: infatti è l'unica che glielo dice apertamente,ma tanto Bella non se ne accorge; Alice, la stramboide di famiglia, che possiede la facoltà di vedere il futuro e infine Jasper, il suo fratello\compagno e finto gemello di Rosalie, un patetico ragazzino (di circa centoquarantotto anni) che trascorre gran parte della sua giornata a spulciare fumetti.

la figlia di Bella ed Edward

Nel quarto libro "Breaking Dawn" (brechindon) Bella ed Edward hanno una figlia, che decidono di chiamare Renesmee, nome da crema per le emorroidi. A parte il nome improponibile, la figlioletta ha un altro segno particolare: è metà umana metà vampira e come se non bastasse cresce ad una velocità di 3 metri al secondo. Il licantropo, amico di Bella, si innamora di lei, fregandosene del fatto che sia una poppante. Ah no ora ha 18 anni. Ora 55. Oh... ora è morta.

Come se non ci avessero già pensato Federico Moccia e Melissa P. a uccidere la letteratura, anche l'autrice di Twilight decide di dare il suo contributo: non paga infatti di aver fomentato orde di fungirl (e di aver reso il mondo un posto peggiore) con un libro, decide anche di scrivere ben quattro sequel!

[modifica] Un po' di numeri

  • 10 - La lettura del libro causa ben 10 volte più assuefazione dell'eroina stessa;
  • 78235 - I milioni di coppie stroncate dalla lettura da parte di lei del libro. "Perché non puoi essere come lui!?" la frase tipo;
  • Film campione di scassamenti di palle 2008;
  • Più diffuso del LSD portato all'apice del successo da Jimi Hendrix nel '68;
  • Il numero di lettrici sane è pari al numero di capelli di Lex Luthor
  • 47 le volte che i presunti attori che interpretano il fighetto bianco latte e la cretina che gli corre dietro si sono messi insieme e lasciati a intermittenza.

[modifica] Differenze fra film e libro

Exquisite-kfind Non ti basta? C'è anche Twilight il film


Dracula Nosferatu cinema espressionista

Dalla descrizione del libro Edward dovrebbe essere più o meno così, e invece...

Twilight 2

... E invece è così.

  1. Nell'aula di biologia, al contrario del libro, in cui il succhiasangue assume un'attraente espressione meditabonda mentre tenta disperatamente di non vomitare alla vista di Bella e si precipita in bagno, il succhiasangue assume un'attraente espressione meditabonda mentre tenta disperatamente di non vomitare alla vista di Bella. Storica la frase con cui si giustifica: "Ho avuto una forte scarica di adrenalina, succede, cerca su Gugol". Normalmente i personaggi di qualsiasi film Hollywoodiano di serie Z, specialmente se tratto da un libro, vengono completamente stravolti a beneficio di qualsiasi esigenza di marketing. Nel caso di Tuailait, non ce n'è stato bisogno.
  2. Scene calt e momenti clu. Bella e due amichette stanno allegramente svuotando i portafogli dei rispettivi paparini, quando la sprovveduta decide che è giunta l'ora di una pausa sigaretta. E viene immediatamente assalita da un branco di stupratori eroinomani, in pieno pomeriggio, all'uscita di un centro commerciale. Naturale. A chi non è mai successo? Ovviamente, arriva Edward, che ovviamente stava giusto passando da quelle parti, ovviamente la salva e ovviamente la riporta a casa in tempo per il tè. Durante tutto ciò, il valoroso cavaliere parla con un tono di voce alterato quanto quello di Lecter nel bel mezzo di un delirio mistico inneggiante al libero cannibalismo, espletando frasi del tutto irrazionali e sgrammaticate. Ah, sì. Rivela anche di saper leggere nel pensiero. Roba da scappare a gambe levate. A quanto pare, né le Tuailaitiane né la nostra eroina la pensano come me.
  3. Appena due scene dopo, infatti, Cullen e la Swan sono diventati la coppia modello della Forks High School, Scuola Alta Forchettari per i non anglofoni, nonché gruplider e trensedder dell'intera Città delle Forchette. Il fatto che uno sia un vampiro e l'altra una rincoglionita non sembra turbare nessun abitante della ridente cittadina. Non è il caso di montarsi troppo la testa: nubi minacciose oscurano già l'orizzonte.
Twilight pera

Sega mentale dei fan all'ultimo stadio: un sequel di basso livello.

  1. Il giorno in cui Bella verrà presentata ai genitori marca definitivamente la loro transizione da coppietta felice a coppietta infelice. Emmett saluta agitando il coltello. Jasper sembra sotto l’effetto di sostanze allucinogene, con occhi sgranati oltre l'inverosimile e delle occhiaie più simili a quelle di un tossico che a quelle di un vampiro, per non parlare di Rosalie, che alla sua vista diventa isterica come una biscia che ha preso un cactus in mezzo alle chiappe. L'unica che la accoglie con un minimo di entusiasmo è Alice: ha già previsto il momento in cui Bella cadrà da una scogliera.
  2. A casa Swan le cose non vanno molto meglio. Edward aspetta giudiziosamente in giardino, mentre Bella comunica la lieta novella al padre. Egli ci pensa un attimo, carica il fucile e le intima con voce affettuosa di farlo entrare. A questo punto, lascio a voi e alla vostra immaginazione il prevedibile seguito.

[modifica] Studi sulla pericolosità

Recenti studi hanno dimostrato che la lettura di Twilight e sequels comporta diverse possibili conseguenze, anche drastiche:

  • La lettrice di Twilight è fortemente attratta da qualsiasi forma di vita che si muova con capelli biondi e occhi neri... anche se questa forma di vita dovesse essere un Cocker nano idrofobo;
  • La lettrice sana di mente prenderà spunto dal cattivo del film "Non aprite quella porta" diventando, al termine della lettura, una sterminatrice incallita di bimbeminkia e fungirl. Si avvisa questa particolare categoria di lettrici che la motosega non viene data in bundle con il libro;
  • La lettrice diventa cerebralmente irrecuperabile e dev'essere soppressa;
  • La lettrice sana di mente non lo sarà più;
  • Il lettore maschio, che, per motivi ignoti anche a lui provasse a leggerlo, defenestrerà il meraviglioso libro dopo pochi petosecondi.

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

Donna grassa su trono di New moon

Ragazze, se continuerete a leggere la saga di Twilight vi toccherà la sua stessa sorte.

Arucard contro twilight

Il finale della saga.

  • L'effetto che la lettura del libro causa sulle lettrici è detto "effetto popcorn", poiché i neuroni della vittima esplodono come se fossero tale alimento;
  • Alcuni Stati in cui è ancora in vigore la pena di morte volevano introdurre la lettura di Twilight come esecuzione capitale, ma l'idea non è stata approvata data la sofferenza immane che il libro comporta;
  • Bella è una troia. Questo non si può negare. Le ragazzine, pure odiandola perché "Come fa quella brutta scema ad avere Eddino!?", cercano di imitarla in tutti i modi diventando delle arrapate croniche perverse e feticiste;
  • Da una recente intervista a cui sono stati sottoposti i pochi coraggiosi eroi che hanno letto il libro, e ne sono rimasti miracolosamente illesi, si è scoperto che gli intervistati preferirebbero bere un boccale di acido muriatico o usare l'azoto liquido al posto dello shampoo pur di non rileggerlo;
  • I maschi sembrano essere immuni al fenomeno. Naturalmente per "maschio" non intendo un pezzo di carne dotato di due braccia, due gambe e un pene, ma un maschio vero dotato di cervello;
  • Le femmine al contrario, per citare Edward, fanno del libro la loro dose di eroina quotidiana:
  • L' unica cosa che cambia tra la versione cartacea e quella in pellicola è l'aspetto di Edward: non hanno un cazzo di niente in comune;
  • Nel libro Rosalie è descritta come "una di quelle ragazze che si vedono spesso nei cataloghi dei costumi da bagno", nel film invece sembra più vecchia di almeno vent'anni ed è un vero cesso;
  • La gente appassionata di questo libro è anche appassionata di: Tokio Hotel, Tokyo Mew Mew, Tokyo moonson, Hello Kitty, Finley, Isabella Santacroce, My Chemical Romance, autolesionismo, quali recisione spontanea delle vene a polsi, vomito forzato, e hanno la tendenza a parlare come se le parole fossero scritte in stile "codice fiscale" ecc...;
  • Dopo le numerose critiche il film verrà prodotto di nuovo, Edward sarà interpretato da Tomas Milian e il titolo del film sarà "New Moon..nezza".
  • L'unico lato positivo della nascita del film è stata la creazione della parodia che almeno ha dato del lavoro ad alcuni "attori".

[modifica] Voci correlate

[modifica] Collegamenti esterni

[modifica] Note

  1. ^ Da questo capiamo subito quanto sia sviluppata la sua vita sociale.
  2. ^ o meglio, passati a fluttuare sul soffitto in uno stato d'incoscienza nebulosa
  3. ^ anche se a lui non gliene frega più un accidente di lei
  4. ^ Merda!
  5. ^ Per gli amici: Voce del verbo arare, prima persona singolare, modo indicativo tempo presente.

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo