Truzzo di paesino

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Cilno.jpg
ATTENZIONE: CONTENUTO ALTAMENTE TRUZZO!
Quest'articolo è impregnato di truzzità.
Se sei un frequentatore di discoteche e pensi che le frecce della tua macchina abbiano un ritmo irresistibile c'è la possibilità che tu possa riconoscerti in una o più frasi del seguente testo e persino offenderti. Ovviamente, tutto ciò è possibile solo se sei o è presente il membro del branco in grado di leggere (o leggere ad alta voce).
Insomma, consultate ciò che segue a vostro rischio e pericolo.
Breggo.jpg

Un tipico luogo dove potreste imbattervi in un truzzo di paesino.

Quote rosso1.png Datte foco! Quote rosso2.png

~ Pino Scotto su truzzo di paesino
Quote rosso1.png Oh, ma t'a si comprata a' cintura D&G ultimo modello da Giacomino? Quote rosso2.png

~ Truzzo di paesino a truzzo cittadino
Quote rosso1.png Un truzzo massacrato è un cervello guadagnato Quote rosso2.png

~ Un poeta onirico su truzzo di paesino

Il truzzo di paesino è una sottospecie di truzzo che, data la sua provenienza, amplifica a dismisura la già elevatissima stupidità della propria specie.

[modifica] Tipi di truzzo di paesino

Rappresentante di truzzi.jpg

Un simil cittadino che si atteggia a falso truzzo.

Il truzzo di paesino può essere di vari tipi:

  • Simil cittadino: è un truzzo che cerca con tutti i mezzi di emulare i suoi simili che abitano in città, nonostante abiti in un buco di culo di 700 persone in cui l'unico negozio è un bar malandato.
  • Falso truzzo: è un non truzzo che (come gli zombie non sono né morti né vivi) si atteggia e si veste come un truzzo. Dalla sua parte ha il numero di neuroni (circa 3 milioni contro le 2 unità dei truzzi "ordinari"), che gli permette di avere una vita intellettuale dignitosa (riesce a leggere i giornali sportivi).
  • Simil troia: è una truzza che si produce in atteggiamenti ammiccanti non appena avvista un qualsiasi essere dotato di pene, salvo sfuggire e tornare nella sua casetta in collina a farsi coccolare dal paparino.

[modifica] Modo di vestirsi

I truzzi di paesino hanno la capacità di vestirsi esattamente come i truzzi cittadini. Quindi, oltre a sprecare una montagna di soldi per vestiti orrendi, devono accollarsi anche le spese di viaggio dal paese alla città. Di solito indossano vergognosi jeans Armani o Cavalli coadiuviati da scarpe che devono essere necessariamente Nike Shox, magliette D&G, occhiali Carrera bianchi 7 volte più grandi della faccia, ed, eccezione per i truzzi, cappellino Rizla a retina. Vanno di moda anche anche casacche di oneste squadre italiane come la Rubentus o l'Inter W.C., in alternativa tute di squadre straniere come Chelsea, Liverpool F.C. o Barcellona.

[modifica] Aspetto

Truzza.jpg

Notare come il ciuccio faccia pendant con l'abito/straccetto.

Essendo veri truzzi all'ultima moda, questi esseri sull'ultimo gradino della scala sociale ed evolutiva hanno un aspetto orripilante, al quale confronto mr. Lui è un bonazzo da paura. La principale differenza che li distingue dal truzzo vero e proprio è il fatto che, mancando costantemente dei soldi necessari, rinuncia alla maglietta-borsa-jeans firmato per ripiegare sul tarocco.

  • Maschio: qui tocchiamo il fondo, millenni di evoluzione bruciati. Il truzzo di paesino maschio ama tenere i capelli corti, stile naziskin, oppure copiare le acconciature di calciatori strafichi, come Cristiano Ronaldo o Wayne Rooney. Molto spesso si riempiono di orecchini e anelli merdosi comprati dal marocchino al mercato del lunedì, spacciandoli per gioielli comprati in chissà quale gioielleria di New York. Le loro facce sono spalmate di fondotinta per coprire i brufoli, innegabile segno di come si dilettino nella loro attività preferita. Solitamente li si vede in giro con un paio di jeans che, pur non essendo a vita bassa, loro si ostinano a portare sotto il culo (proprio come dettava la moda molti, molti anni or sono) per mettere in mostra la mutanda Calvin Klein tarocca che non cambiano da settimane, convinti che la cosa abbia un suo fascino. L'infimo abbigliamento è completato dalla cintura con fibbia abnorme (anch'essa tarocca nonché inutile siccome il cavallo dei pantaloni tocca il suolo), gli occhiali altrettanto abnormi, le scarpe strettissime di colori sobri quali dorato o verde ramarro, e magliette ultraderenti con oscene decorazioni di strass e brillantini che mettono in evidenza la pancia molle. Di solito le marche preferite di questi irrecuperabili decelebrati sono Jonk46, A-Style, AngelDevil e De puta madre.
  • Femmina: nonostante sia già stato detto tutto sulla volgarità e oscenità di come si conciano le truzze, vogliamo specificare l'ancora più terribile aspetto di questo sottogenere. La truzza di paesino usa tonnellate di cosmetici e prodotti comprati da qualche bancarella in occasione della festa patronale. I suoi capelli sono lisci alla radice, per finire in orrendi boccoli fatti male che si appoggiano sulle spalle piene di forfora. Dieci passate di matita sugli occhi per coprire i segni di una notte passata all'insegna del divertimento, più cinque palate di fondotinta abilmente spalmate dal muratore più vicino. L'abbigliamento si compone di jeans emostatico o minigonna inguinale con perizoma a vista e maglietta minuscola (vedi pancia a rischio congestione) con decorazione di strass a dir poco vistosa e imbarazzante. Nella stagione invernale si aggiunge il bomberino di vernice fucsia o viola nel migliore dei casi, corredato di finta pelliccia azzurra, mentre gli accessori più in voga sono collane di perle finte lunghe fino alle ginocchia, occhiali da sole mastodontici e scarpe strizza-alluci, sempre nelle tinte sobrie ed eleganti che contraddistinguono un truzzo (rosa chewing-gum, giallo limone e verde cocomero OGM). Le marche preferite degli sfortunati individui di sesso femminile avranno tutti, tragicamente, nomi squallidi e un po' da zoccola quali: Monella Vagabonda, FollettinaGirl, MissRibellina, Baci & Abbracci e via discorrendo.

Naturalmente, tutte le marche sopracitate hanno in comune la qualità di merda pagata a peso d'oro... sulle bancarelle del mercato settimanale. Occasionalmente potranno essere sostituite da pezzi D&G e Louis Vitton rigorosamente tarocchi.

[modifica] Comportamento e psiche

Prima di addentrarci nei meandri oscuri del comportamento truzzo, osserviamo questo video che ritrae truzzi di paesino in una sera d'estate:

Original video


È chiaro che in un paese sperduto nel nulla, i truzzi vanno incontro a esaurimenti nervosi, il che si traduce nello scempio che avete appena visualizzato.


Ora passiamo ad analizzare il comportamento di questo sottobosco dell'umanità.


Bici Natura.jpg

Loro per spostarsi usano questa.

  • Maschio e/o femmina: il/la truzzo/a di paesino è il classico esempio di rosicone che vorrebbe abitare ad Ibiza o a Tavullia (la patria di "io sono forte, è colpa delle gomme se perdo" e di conseguenza, utopistica meta di ogni truzzo), ma è costretto a rimanere nel nulla perché, come tutti quelli della sua specie è un fallito e non ha i soldi per trasferirsi. Nella vita quotidiana è un rompicoglioni insostenibile, non fa altro che stare al bar, dove tra un tresette, calcio balilla, videopoker si diverte a far credere agli altri di avere una cultura mostruosa, spesso citando poeti dell antica Grecia solo perché li ha sentiti nominare in una delle sue merdosissime canzoni che canta in ogni momento, fracassando i coglioni di chi gli sta attorno.
    Ronaldo panzone.jpg

    Eh sì, è proprio il loro idolo.

    La canzone culto di questi esseri inutili è ovviamente In Italia, brano che a loro parere "dice la verità sul nostro paese".
    I truzzi di Paesino sono quasi tutti fumatori: a parte qualche rara eccezione (rappresentata dai truzzi che vogliono essere "diversi") l'altra attività principale dei truzzi dopo il gioco d' azzardo è fumare. Naturalmente, solo una minima parte di loro si comprerà le sigarette, mentre gli altri scroccheranno qualcosa come due pacchetti al giorno, rendendosi ancora più odiati dalla gente che alleva famiglie col sudore della fronte. Non poteva certo mancare il calcio nelle vite di questi scarti della natura. Il calcio è quel noto sport dove più si è cretini più si è bravi, adattissimo quindi per i truzzi. Giocano praticamente tutti nella squadretta di 3° categoria del paese, e cercano di imitare i loro idoli calcistici (e quindi, di vita). L'idolo calcistico dei truzzi di paesino non è necessariamente un calciatore della squadra che tifa (in maggior parte, Inter, Juventus, Milan e Napoli) ma può essere qualsiasi calciatore. Lo schiavo del sistema si concerà i capelli come lui, in campo vestirà il numero 7, e tra un "minkia oh!" e "cioè minkia oh!" affermerà, con un'aria beata quanto idiota, che vorrebbe ottenere il passaporto del Portogallo.
    Un'ultima cosa: i pochi che tra atroci sofferenze, riescono a terminare le scuole superiori, si iscrivono alla facoltà di economia al fine di continuare i loro "studi" da perfetti ladroni.

[modifica] Musica, ideali e disastri vari

Gene-simmons.jpg

Gene Simmons è un loro idolo: usano lo stesso trucco.

Ed eccoci arrivati alla descrizione della musica e degli ideali del truzzo di paesino. L'autore di questo articolo non si prende responsabilità di conati di vomito e/o bestemmie dovute alla rabbia e all' odio che questa sezione potrebbe provocare.



  • Ideali e modo di pensare: non c'è molto da dire; si sa che i truzzi seguono gli ideali che, a loro parere, li rendono fichi. Quindi è normale che essi si dichiarino fascisti solo per dimostrare che sono dei duri. Ma se qualcuno gli domanda cos'è il fascismo o non sapranno rispondere o diranno che durante il ventennio l'Italia è stata una potenza economica. Una parte di loro si schiererà politicamente emulando i propri idoli, dimostrando ancora una volta di avere il microcervello controllato dai mass media.
    Tralasciando la politica, ultimo dei loro interessi, vivono per questi 4 motivi: il calcio, le automobili (si credono esperti e parlano di motori potenti e auto fantascientifiche, che descrivono nei minimi particolari, anche se le hanno viste una sola volta in una fotografia mal scattata), le vacche da monta che conoscono e Uomini e Donne.

[modifica] Curiosità

  • Il vero Dio per i truzzi di paesino è Costantino Vitagliano.
  • Un truzzo di paesino non legge il giornale: guarda le figure.
  • Parla sempre di Ferrari e Porsche ma possiede una cinquecento.
  • Per calcolare il Q.I. di un truzzo di paesino, bisogna usare i numeri negativi. Infatti nascono in debito di circa 14 miliardi di neuroni.
  • I truzzi si ubriacano ai compleanni solo per dimostrare alle truzze quanto sono "forti".
  • Dio ha creato i truzzi di paesino per permettere a noi persone normali di sentirci superiori a qualcuno.
  • La frase più pronunciata da un truzzo di paesino è : mi offri una sigaretta? (a volte per essere diversi, te lo chiedono anche in albanese: "oh, ke nje sigaret ?").
  • La seconda frase più pronunciata da un truzzo di paesino è: je suis un cavalier (loro non sanno che significa).
  • L' unica utilità dei truzzi di paesino è come combustibile.
  • Un truzzo di paesino spende 70 € a settimana dal barbiere (o come dicono loro, "coiffeur").
  • I truzzi di paesino vanno in chiesa solo perché hanno paura di Dio. Ma poi non esitano a bestemmiarlo in continuazione.
  • Il fatto di abitare in un paesino sperduto e semi-deserto rende il truzzo ancora più abile nel riprodursi (per partenogenesi, ovviamente) e costringe qualsiasi essere umano a emigrare pur di evitare la sua malattia dilagante.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia