Trofeo Birra Moretti

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Birra moratti
Marchio ufficiale della competizione.
Quote rosso1 Incredibile! Grande dimostrazione di calcio qui al Trofeo Moretti! Quote rosso2
~ Il sempiterno Bruno Longhi su giocatore che inciampa da solo

Il Trofeo Birra Moretti, detto anche Trofeo Birra Moratti in onore a un celebre presidente nerazzurro che beveva per dimenticare, è una spassosa ancorchè inutile dimostrazione di calcio saponato. Viene disputato alle due di pomeriggio del giorno più caldo di agosto, da giocatori svogliati e in infradito che pensano con nostalgia alle vacanze a Formentera appena finite.
Spesso confuso con la più famosa Bundesliga, perché in entrambe le competizioni i vincitori vengono premiati con iniezioni di birra al doppio malto direttamente in endovena, il Trofeo Birra Moretti si differenzia però dalla sua controparte teutonica per la mancanza in campo dell'inconfondibile sagoma da balena arenata di Luca Toni.

[modifica] Origini

Il trofeo nacque grazie all'opera del barone Pierre de Coubertin, il quale, tediato da una programmazione televisiva deficitaria che offriva solo repliche della Signora in giallo, decise di smettere di fissare la seppur interessante crescita delle proprie unghie e organizzò una partita amichevole tra i membri del suo circolo sportivo e i fedelissimi del bar da Nereo il Trucido (che vinsero 6 a 2, n.d.r.).
La partita attirò molta gente, così a de Coubertin venne l'idea di renderla un vero e proprio torneo annuale con squadre prestigiose e di trasmetterla in tv. L'anno seguente fu disputata la prima edizione del nuovo torneo (che de Coubertin aveva molto modestamente chiamato Trofeo Pierre de Coubertin), che però non riscosse molto successo a causa della sciagurata scelta di trasmettere un triangolare tra Udinese, Juventus e Newcastle in un'epoca in cui le tv erano in bianco e nero: resta indimenticabile la telecronaca dell'esimio giornalista sportivo Gianni Brera:

Wikiquote
«... Prende palla Boniperti, si invola sulla fascia... entrata dura di Zico che gli ruba la sfera... no aspettate, è stato un giocatore della Juventus a rubar palla al suo stesso compagno. C'è un po' di confusione in campo, vedo giocatori vagare senza meta e chiedersi l'un l'altro: "Ma tu sei in squadra con me?"
La palla rotola verso un giocatore inglese, o forse dell'Udinese, non so... mischia furibonda.. spunta Boniperti... vedo anche Causio, no, no, mi sbaglio, non è Causio, è McDermott, terzino del Newcastle. McDermott passa a... a... a uno in maglia bianconera che.. emh... (si sentono dei singhiozzi soffusi)
Ma dico io, si può lavorar così? Non si capisce una cippa, Dio P%@#o! (rumore di porta sbattuta

L'anno successivo cambiarono molte cose: de Coubertin morì a causa di uno spiacevole incidente riguardante il suo pene e un temperamatite, e con lui sparirono molte delle regole che aveva imposto, tra cui l'obbligo di usare palle mediche al posto dei palloni regolamentari e la lapidazione istantanea per gli attaccanti che si facevano trovare in fuorigioco.
L'organizzazione del torneo divenne appannaggio dei numerosi sponsor che si susseguirono, i quali cambiarono il nome della manifestazione in:

  • Trofeo Autoconcessionaria F.lli Spinterogeno.
  • Trofeo Servizio Ristorazione da Nereo il Trucido (che nel frattempo aveva ampliato la sua attività).
  • Trofeo Birra Peroni.
  • Trofeo Birra Forst, che acquisì la Peroni.
  • Trofeo Nastro Azzurro, che acquisì la Forst.
  • Trofeo Liquam Snc - spurghi, pozzi neri e scorie radioattive, che acquisì la Nastro Azzurro.

Fino ad arrivare al nome odierno in onore alla Birra Moretti, divenuta partner commerciale della Liquam Snc nel 1997.

[modifica] Formula

Il trofeo vede impegnate tre squadre: una forte, una debole e un ospite speciale, che è lì per divertire il pubblico in qualche modo e col calcio ha poco da spartire.
Le tre squadre si affrontano tra loro in gare da 45 minuti ciascuna, disputate secondo l'ordine:

  • Gara 1: squadra forte contro squadra debole.
  • Gara 2: squadra debole contro majorettes.
  • Gara 3: turisti giapponesi finiti lì per caso contro hooligans inferociti.
Idiota con la bici
Un altro modo eccellente per scegliere il vincitore.

Se gli scontri finiscono in parità, se i gol segnati complessivamente sono un multiplo di cinque, se all'arbitro gira così, se la Juve rischia di perdere e fare brutta figura, si va ai calci di rigore. I rigori assegnano 2 punti alla squadra vincitrice, 1 alla perdente e un bonus di cinque punti se il portiere para tutti i tiri dal dischetto usando solo i denti.
Nel passato furono provate diverse alternative ai rigori, ma nessuna entrò nel cuore dei tifosi. Tra le più importanti citiamo:

  • Il lancio della monetina per sorteggiare il vincitore.
  • Il duello rusticano tra i rispettivi capitani.
  • Lo shoot-out, un rigore in movimento che può essere effettuato da qualsiasi posizione, purché la distanza dalla porta non sia inferiore ai 900 metri. Questo coraggioso esperimento venne abolito perché i giocatori arrivavano stremati al momento del tiro, o nella peggiore delle ipotesi si perdevano: il calciatore Calorifero Calori, incaricato di uno shoot-out nel 1994, fu ritrovato due anni dopo nei pressi della A9 mentre vagava in stato confusionale col pallone sotto il braccio.

Tra le squadre vincitrici figurano l'Inter e la Battipagliese a quota 11 successi, Milan, Agrigento e Napoli a quota 6, Parma e Sacilese a quota 3 e Juventus a quota 1 (le altre sedici vittorie ottenute dai bianconeri sono state infatti annullate dalla giustizia sportiva).
Il Trofeo Birra Moretti ha visto talvolta la presenza di blasonate formazioni straniere, tra cui:

[modifica] Edizioni

[modifica] 1815

Il trofeo viene vinto dalla Reggina. Particolare interesse suscita la sfida tra sudisti e schiavi neri: in palio la libertà. Gli schiavi col loro arioso gioco a zona conducono tranquillamente di tre reti ma sciupano il vantaggio e si fanno rimontare non appena i sudisti decidono di spappolar loro le ginocchia con una spranga.

Antonio Cassano
Sono gesti tecnici del genere a rendere così avvincente questo classico del calcio d'agosto.

[modifica] 1922

Giocata ad Asiago, vede la vittoria del San Benedetto di Toronto. Il trofeo viene funestato dalla morte del portiere Squacchero, uscito in presa bassa e finito su una mina inesplosa.

[modifica] 1945

Sfruttando l'assenza giustificata delle altre nazioni, la Svizzera è l'unica squadra a presentarsi allo stadio vincendo così l'ambito trofeo.

[modifica] 1977

Si gioca il sentitissimo derby tra vegetariani e vegani. Lo spettacolo è pietoso e dagli spalti piovono ortaggi: i vegetariani ringraziano, i vegani minacciano denunce per vilipendio e profanazione di cadavere.

[modifica] 1981

Grazie all'innovativo schema 11-0-0-0 (altrimenti detto "Tutti in porta"), il Poggibonsi straccia l'Atletico Madrid e si aggiudica il trofeo.

[modifica] 1997

L'Inter stravince grazie alla quadripletta di Alvaro Recoba, giovane promessa dal futuro radioso. L'ambiente interista gongola pregustando grandi soddisfazioni...

[modifica] 1998

A sorpresa è il Portogruaro a vincere il trofeo. Decisivo l'apporto del centravanti Mandrillozzi, che nell'intervallo versa purgante per cavalli nel the degli avversari.

Fallo calcio
Il Trofeo Birra Moretti è giocato a ritmi blandi e fa della grande sportività in campo il suo fiore all'occhiello.

[modifica] 1999

La Sampdoria, sotto di cinque gol contro l'Empoli, si incazza e se ne va col pallone, dicendo che è suo.

[modifica] 2000

Vince ai rigori tua madre. Da questa edizione è anche possibile picchiare con una mazza chiodata il giocatore in possesso di palla. Sì, anche se è un tuo compagno di squadra.

[modifica] 2002

Gattuso segna il suo unico gol in carriera. Esulta sotto la curva finché tre giorni dopo il custode dello stadio non lo porta via di peso.

[modifica] 2005

Nella sfida tra Napoli e Avellino San Paolo in persona si cala nei panni di portiere e con una parata miracolosa manda la palla sulla traversa evitando ai partenopei la sconfitta.

[modifica] 2008

È un'edizione impreziosita dalla prodezza di Giuseppe Favalli, che scarta sette avversari con un unico tunnel, salvo poi crollare esanime al suolo: aveva subito il suo quarto trapianto di cuore solo il giorno precedente.


Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo