Tortoise

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Tortoise.jpeg

I microfoni si ribellano ai Tortoise e cercano di colpirli dall'alto. Quello sulla testa del negro non è un microfono ma una vera e propria palla da discoteca.

Logo ADS.png Questa voce è stata punita come
Articolo della Settimana
dal 2 luglio 2012 al 9 luglio 2012.
Quote rosso1.png CAUZ AIM TIENTI! WATC MI ESPLOOOOOOOOOOD Quote rosso2.png

~ Poser alla domanda "Ehy, conosci TNT?"

I Tortoise (in italiano testuggini) sono uno dei più importanti gruppi rock sulla scena mondiale, anche se dipende di quale mondo si stia parlando.

Nata verso la fine degli anni '80, precisamente agli inizi degli anni '90, questa band è riuscita a raggiungere un livello musicale eccelso, a intrecciare varie sperimentazioni artistiche, a trovare un giusto equilibrio tra ritmo e melodia e a trovare la scritta hai vinto nel Kinder Bueno; tuttavia fa post rock, e di conseguenza nessuno se li caga più di tanto se non i loro parenti, i loro amici immaginari e le solite comitive di Indies smanettoni che non ascoltano mai due volte lo stesso gruppo ad eccezione dei Sonic Youth.

E dei White Stripes.

E degli Smiths.

[modifica] Storia del gruppo

I Tortoise nascono a Chicago quando un bassista e un batterista così poco famosi da non avere neanche la pagina su Wikipedia (e che qui per comodità chiameremo rispettivamente quello che suona il basso nei Tortoise e quello che fa tun tun ta tun tun ta ta nei Tortoise) decidono di riunirsi in un garage per dimostrare ai loro genitori come il basso e la batteria siano veri strumenti (aggiungere la parola "musicali" sarebbe troppo).

Ovviamente è noto che basso e batterie siano inutili in qualsiasi circostanza della vita, e i loro strumentisti siano del tutto sconosciuti, poiché una qualunque persona alla domanda:

- Pro musicale: “Conosci Jaco Pastorius e Steve Gadd?”
- Gnurante: “Sì, ho capito chi intendi, quelli che suonavano... Con quei gruppi... Quegli strumenti... Ih! Maiala la puttana mi parte il treno! Ciao.”
Doug McCombs.jpg

Quello che suona il basso nei Tortoise mentre suona il basso nei Tortoise.

Urge una traduzione:

- Pro musicale: “Conosci un bassista morto ammazzato da un buttafuori ciccione e un batterista virtuoso?”
- Gnurante: “No, e tu brutto stronzo sai che non lo so ma mi fai questa domanda a cui dovrò rispondere con una cazzata solo per dimostrarmi che sono ignorante.”


Iniziano dunque a far casino, ma vengono a galla alcuni problemi: infatti a quello che fa tun tun ta tun tun ta ta nei Tortoise viene sempre mal di pancreas, quello che suona il basso nei Tortoise invece deve tornare a casa presto la sera altrimenti gli scade lo yogurt e poi, beh, suonano solo basso e batteria, quindi si può immaginare che band di minchia possa essere. Indi non riescono a combinare nulla. È così che a Doug McCombs[1] viene la geniale[e la marmotta confeziona la cioccolata] idea di reclutare altri due membri nella band.

Wikiquote.png
«Allora... Qui siamo un batterista ed un bassista e non combiniamo nulla, come rimediare? Pensa Bassista dei Tortoise... Pensa... Ma certo! Reclutiamo un altro bassista e batterista!»
(Sei un genio bassista dei Tortoise.)

Vengono quindi reclutati un altro bassista e un altro batterista che qui per comodità chiameremo Gianluca e Quel tipo che il bassista dei Tortoise conobbe alla pizzeria "da Cassiopeo", che è la pizzeria che gestisce quel tipo pelato ciccione con il piercing. Sì, quel pelato che è sempre un problema quando cerca di entrare in macchina e tutti giù a dirgli "ciccione, ciccione", che una volta uno è andato là e gli ha strappato il piercing perché pensava che così si sgonfiasse. Il bassista dei Tortoise dunque vede giusto, dopo aver reclutato questi due nuovi membri infatti la band viene subito scritturata per la EMI, guadagnando in tal modo soldoni e ancora adesso il gruppo è ammirato per la bravura e per il carisma dei componenti.

AHAHAHAHAHAH! BELLA BATTUTA!

In realtà vegono scritturati dalla Thrill Jockey, casa discografica famosa a causa della mensa aziendale che fornisce un'ottima mozzarella in carrozza con contorno di peperoni ai dipendenti più laboriosi e, se il capo ha scopato con la moglie la notte prima, un'amorevole pacca sulla spalla con tanto di "stai facendo un ottimo lavoro bello!". Con la Thrill Jockey incidono il loro primo EP[2]: Tortoise. Sarebbe bello scrivere qualche battuta divertente su quest'album, ma è tanto sconosciuto quanto introvabile, quindi ci si limiterà a raccontare qualche barzelletta per non far perdere smalto all'articolo:

Maria a Pilato : Quote rosso1.png Hai visto mi figlio? Quote rosso2.png
Pilato : Quote rosso1.png Sì, poco fa l'ho incrociato.. Quote rosso2.png
TNT - Tortoise.jpg

Non avendo neanche i soldi per fare una copertina decente al disco, i nostri eroi si sono limitati a scarabocchiare un qualcosa sulle bustine per CD che compri dai cinesi.

Succede Rhythms, Resolutions, and Clusters. È un album di remix, quindi potrebbe benissimo anche assere sciolto nell'acido.

Dopo questo disco è il turno di Millions now living will never die, degno di nota solo per essere l'unico album dei Tortoise linkato su Wikipedia. Vi proponiamo qui sotto il fantastico testo di Gamera, brano di 11 minuti estratto dal succitato album:

Testuggine delle Galapagos.jpg

Ecco cosa viene fuori se cerchi Tortoise su Google Immagini. Cioè, si facciano delle domande.

Wikiquote.png
«»

Finalmente esce il più famoso album dei Tortoise nel 1998, TNT, da non confondersi con quello degli AC/DC, il quale è ascoltato da un numero di persone che è esattamente il numero di coloro che hanno ascoltato per puro caso i Tortoise (circa 5 o 6 hipster del cazzo) una volta nella vita elevato a 860.

Il brano più celebre dell'album ovviamente è TNT, cover di Tanto di Jovanotti cantato nel linguaggio degli SMS.

Dopo TNT viene tutta la parte più inutile della loro discografia (non che la prima parte sia utile, anzi) e quella meno famosa, tanto sconosciuta che i musicisti hanno suonato con i tappi nelle orecchie e solo quello che suona il basso nei Tortoise conosce le prime due note di ogni album.

Segnaliamo il disco Standards perché ha un nome simpatico.

Il gruppo è ancora in attività, ma ci auguriamo con tutto il cuore che caschi un meteorite sopra Chicago.

[modifica] La scelta del nome

Oramai è risaputo che i Tortoise manchino di fantasia e immaginazione, e lo dimostrarono anche agli albori della loro storia[citazione necessaria]: il loro primo nome, infatti, fu Artista Sconosciuto, e con questo nome diventarono famosi con la canzone Track 01, estratta dall'album Title Album.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Sarebbe quello che suona il basso nei Tortoise, ma dato che anche Google si è stancato di ripeterlo ha finalmente svelato il suo vero nome.
  2. ^ Non sapete cosa sia un EP? Tranquilli, non lo sanno neanche loro.


Strumenti personali
wikia