Tombola

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Albero natale.gif
BUON NATALE!
Questo articolo parla del Natale, quella bellissima festività in cui si è tutti più buoni, ci si fanno regali e altre cazzate simili.

Se ti aspettavi di leggere di abbracci, dolciumi e amore ti consigliamo di andarti a rivedere per la millesima volta Il Grinch.

Se invece ti aspettavi di leggere di feste sfrenate, divertimento, alcool e sesso, puoi rivederti un cinepanettone qualsiasi.
Sparta bambino.gif
ATTENZIONE!!!
Questo articolo tratta male quelle povere creature che sono i pampini!
Sappiamo tutti che sei un pedofilo, quindi non leggere o rischi di restarne sconvolto a tal punto da non avere più la possibilità di amare quei poveri e dolci orfanelli.


La tombola è universalmente riconosciuta come gioco più noioso che la mente umana abbia mai concepito. È un tradizionale gioco da tavolo natalizio, originario dalla Terronia.

Tombola.jpg

Tipica rimpatriata biblica con tombolata. Notare i bambini sbrandellapalle.

Sostanzialmente una scopiazzata casereccia del Bingo, la tombola è tecnicamente un gioco d'azzardo, in quanto i partecipanti sono tenuti al versamento di un somma in denaro che viene poi ridistribuita come premio ai vincitori. Le cifre esorbitanti, degne di una bisca clandestina, oscillano dai 5 centesimi (di solito i nonni tirchi e i marmocchi petulanti che urlano e strepitano finché non venga concesso loro di giocare, nonostante non sappiano ancora contare fino a dieci) a cifre ben più elevate, addirittura alcuni temerari arrivano a pagare 1 €.

La tombola italiana viene normalmente giocata in un contesto familiare. Di solito si tratta di rimpatriate bibliche, con parenti fino al settimo grado, bambini mocciolosi che passano la sera a sventolare le carte in faccia ai vari presenti sperando che qualcuno accetti di giocare con loro, nonni incontinenti con il Parkinson e/o l'Alzheimer e zie zitelle che sono più informate dei fatti altrui del Gazzettino Regionale.

[modifica] Regole del gioco

Un giocatore, di solito il più coglione, viene scelto per il ruolo di Croupier (detto anche Quello-che-estrae-i-numeri-dal-bussolotto) e ha a disposizione un tabellone sul quale sono riportati tutti i numeri da 1 a 90, e un bussolotto riempito con pezzi numerati in modo analogo. Il suo compito consiste nell'estrarre i pezzi in modo casuale, e annunciare agli altri giocatori il numero uscito. Per il difficile compito sono necessarie le seguenti caratteristiche:

  • Avere dieci decimi di vista
  • Saper contare fino a 90
  • Saper distinguere il 66 dal 99
  • Saper distinguere il 69 dal 96
Piccola tomba.jpg

La tombola dove viene seppellito il mortolo che ha perso tutti i suoi soldoli.

  • (Questa è la più difficile) Saper capire se il trattino sta sotto il 6 o sopra il 9
  • Essere puri
  • Avere i capelli
  • Essere vivi (condizione non indispensabile, ma richiesta dalla FIFA).

Il malcapitato, oltre a estrarre i numeri, deve compiere l'atto più difficile: annunciare i numeri. Di seguito una scena tipo:

Croupier: 68
Giocatore 1: Cosa? 78?
C: No... 68, sei-otto
G1: Ma il 78 non è uscito?
C: Sì, è uscito 5 minuti fa
G1: Ma come?! Non si era sentito, allora ho fatto ambo!
C: Siamo per la cinquina
Giocatore2: Che numero è uscito adesso?
C: ...

Spesso, inoltre, il croupier viene ricorperto di imprecazioni, insulti e minacce di morte dai partecipanti.

Numero69.jpg

La prima cosa che viene in mente, dicendo 69, è un uomo che si solleva sulle braccia.

La tradizione vuole che l'annuncio del numero estratto venga accompagnato dalla citazione di una delle immagini che la tradizionale smorfia napoletana associa proprio ai numeri da 1 a 90 (es. 6: Chella che guarda 'nterra [organo sessuale femminile], 29: 'O pate de criature [organo sessuale maschile], 30: 'E palle do tenente [le palle del tenente- riferito all'organo sessuale maschile]), o più spesso di rime improbabili dal dubbio significato, come:

78, asino cotto!
50, la gallina canta!
69, la mia posizione preferita!

I giocatori dispongono di una o più cartelle. Di solito il giocatore che ha speso 50 € in cartelle riesce a beccare soltanto un ambo del valore di 20 centesimi, mentre la faccia di culo il fotunato che ha comprato un'unica cartella, scelta a caso tra lo scatolone, porta a casa tutti i risparmi degli altri giocatori.

Ogni volta che il numero estratto è presente su una o più delle sue schede, il giocatore "copre" la casella corrispondente. Nella versione tradizionale della tombola, le schede sono semplici cartoncini stampati e i numeri vengono coperti con fagioli, ceci, pasta, caviale, gomme da masticare, caccole, sputi, peli di pube o altro materiale disponibile.

Lo scopo ultimo del gioco è quello di realizzare la tombola, ovvero arrivare per primi a coprire tutti i numeri presenti su una delle proprie cartelle. (Cosa che di solito richiede un tempo che va dalle 2 ore a + ∞). Normalmente vengono anche assegnati premi minori per risultati intermedi, come l'ambo, il terno, la quaterna e la cinquina. Ecco alcuni esempi di gioco:

Esempio 1
Giocatore1: "Dai che mi manca un solo numero per fare tombola!"
Giocatore2: "A me ne mancano 2, fa uscire il 15!"

Mel Gibson Wallace.gif

Un giocatore accetta sportivamente la sconfitta contro il vecchiaccio di turno.

Giocatore3: "no, fa uscire il 27, se no t'ammazz!"
Croupier: "ok, ok..." [rigira i numeri]"1!"
Giocatore4, che non aveva mai fiatato fino a quel momento: "Tombola!"
[Bestemmia generale]


Esempio2
Croupier: "24"
...
C:"19"
...
C:"90 (la paura!)"
...
C:"... 56"
...
C [dopo circa mezz'ora]:"35"
Giocatore1: "Tombola!"
[bestemmia/sospiro di sollievo per la fine della tortura]
Giocatore2: "scusa, ma era uscito il 2?"
C: "Sì, è uscito all'inizio"
G2:" Ma allora ho fatto tombola!"
[bestemmia generale]
In questo caso i giocatori devono dividersi il premio o contenderselo in un duello all'ultimo sangue, utilizzando come armi le luci dell'albero di Natale, il puntale dell'albero, la grotta del presepe e il Portamonete Natalizio (vedi di seguito).

[modifica] Elementi indispensabili per giocare a tombola

Per poversi avventurare nel fantastico gioco della Tombola è necessario avere:

Giara.jpg

Tipico portamonete da Tombola.

  • Il tabellone, possibilmente con i numeri da 1 a 90
  • Il bussolotto con i numeri, poco importa se metà sono stati persi: nessuno si insospettirà se nella storia della famiglia non è mai stata realizzata una tombola che contenesse il numero 18.
  • I fagioli secchi per coprire i numeri. Sono resistentissimi, tanto che in molti casi vengono utilizzati gli stessi fagioli per decenni. In alternativa vanno bene anche ceci, gusci di pistacchi o bucce di mandarini, mentre le cartelle con le apposite finestrelle di plastica non sono da pro, e vanno evitate il più possibile.
  • Il Portamonete Con i centesimi. Questa è la parte più importante del gioco, la quale richiede un anno intero di preparazione. Non parliamo infatti di un portamonete qualunque, ma del Portamonete appositamente riempito per i giochi natalizi: contiene all'incirca 50 € a pezzi da 1, 2 e 5 centesimi, tutti quei pezzi che verrebbero persi nei meandri delle tasche bucate se non ci fosse l'interesse di conservarli per i giochi natalizi. Il suddetto portamonete peserà così circa 20 chili e potrà anche essere usato come arma contundente contro gli altri giocatori.

[modifica] I giocatori

Nella tombola vi sono varie tipologie di giocatori. Ecco le più rappresentative:

[modifica] La nonna

Arthur Petrelli.jpg

"Chi diavolo è il burlone che sostiene di aver fatto tombola al primo numero!?"

Di età compresa tra i 70 e i 115 anni, la nonna è uno dei giocatori più temibili a tombola. Necessita che il numero estratto venga ripetuto almeno 15 volte e che qualcuno (il nipote sfigato) l'aiuti a coprire le cartelle, dato che non riesce a vedere i numeri. Se non vince nessun premio se la prende con il suddetto nipote, apostrofandolo con insulti e rimproveri su quanto i giovani d'oggi non abbiamo rispetto verso gli anziani. Impiega un tempo indefinito per prelevare le monete dal borsellino e se il nipote si offre di aiutarla viene fulminato dallo sguardo della nonna o preso a pantofolate.

[modifica] Il bambino sbrandellapalle

Presenti in tutte le famiglie, di solito anche in numero maggiore di uno (il che è ancora più terribile), vogliono a tutti i costi giocare e vincere. Si accaparrano un esorbitante numero di cartelle senza pagare e alla fine non riescono a seguirne nemmeno una, pertanto necessitano del nipote sfigato di prima che controlli le loro cartelle, oltre che la sua e quella della nonna. Se qualcuno fa ambo prima di loro piangono e strepitano finché il croupier, esasperato, decide di imbrogliare per fargli vincere qualcosa e metterli a tacere per sempre. Se questo non avviene i bambini vengono soffocati con una manciata di ceci della tombola o con il panettoncino Bauli.

[modifica] Il nipote sfigato

È il vero martire della situazione; il suo unico errore è stato quello di avere un'età media, il che fa sì che sia abbastanza grande per fare da balia ai più piccoli (e ai più vecchi), ma non abbastanza grande da avere un minimo di considerazione. Le rimpatriate natalizie sono il suo incubo e lo è ancora di più la Tombola, in cui viene distrutto l'ultimo barlume di speranza nell'umanità. I suicidi da Tombola sono tutt'oggi la prima causa di morte tra gli adolescenti.

[modifica] La faccia di culo Il fortunato

È la personalità più irritante della Tombola, colui che tutti gli altri partecipanti desiderano morto. Inizia giocando con una cifra irrisoria, magari i 50 centesimi che ha trovato a terra prima di arrivare, e successivamente comincia a vincere senza fermarsi più. È il primo a fare ambo, stroncando così il tipico entusiasmo iniziale di tutti gli altri partecipanti, che tuttavia sono ancora speranzosi di poter vincere qualcosa. Successivamente si accaparra terno, quaterna e cinquina, sotto gli sguardi pieni d'odio degli altri giocatori che desidererebbero ardentemente infilzarlo con il puntale dell'albero. Quando sembra essersi arrestato e a tutti mancano uno o due numeri per fare tombola, mentre a lui ne mancano cinque, inizia una raffica di estrazioni di numeri che solo lui ha nella cartella, portandolo inevitabilmente alla temibile parola finale, che sarà la firma della sua condanna a morte: "Tombola!!"

[modifica] Pagine correlate


Strumenti personali
wikia