Tom Bombadil

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Tom Bombadil image

Tom Bombadil di ritorno da una passeggiata.

Quote rosso1 Ma che cazz... Quote rosso2

~ Spettro dei Tumuli al veder arrivare Tom Bombadil

Tom Bombadil è il Messere (nessuno ha mai capito che cazzo si possa intendere per messere) ed è un personaggio di fondamentale importanza de Il Signore degli Anelli di Tolkien che non è mai apparso in nessuno dei film.

[modifica] Caratteristiche

Tom Bombadil è conosciuto come "Yawn-Argh-Adair", "vecchietto delirante" o semplicemente "Bombadillo" per gli amici. Apparentemente è invincibile: l'Anello di Sauron non gli fa un'emerita minchia. I Nazgul lo evitano come la peste, l'Uomo Salice sviene al solo sentirlo nominare e gli spettri dei Tumuli esplodono sentendo le sue canzoni.
Vecchio Uomo Salice

Vecchio Uomo Salice poco prima di svenire.

Lui vive nel mezzo di un bosco cantando allegramente e spassandosela con la sua bella sposa Boccadoro (un nome, un programma), una leggiadra fanciulla nota come la Figlia del Fiume. Questa sensuale presenza costituisce una fortissima eccezione alla mancanza di vita di relazione della tetralogia tolkieniana.
Immortale e indistruttibile, temuto persino da Sauron, il nostro generoso barbone potrebbe concludere la storia nel tempo che qualche buontempone ci mette a dire "Ciaocomeva" con un rutto, ma lascia che a farsi un culo intergalattico siano quattro fetidi nanetti e qualche altro sfigato. Egli inoltre è molto amico di Gandalf con cui spesso conversa di incantesimi o di nuove filastrocche distruttive. Ma i momenti che più si godono insieme sono le belle fumate di erba pipa (marijuana tolkieniana) che si fanno il pomeriggio (motivo principale di inquinamento sulla Terra di Mezzo, oltre alle scoregge nucleari di Samvise Gamgee, con cui spazzò via un intero battaglione di troll di caverna). Tom Bombadil veste una casacca da medico color cielo, degli stivali gialli e un vecchio cappello di tetra pack riciclato con una piuma azzurra fissata sopra (che gli serve per fare il solletico a Boccadoro quando dorme solo per il gusto di darle fastidio).
Possiede una grande barba marrone che gli funge da deposito di piccoli rifiuti come briciole, polvere, zanzare schiacciate, unghie e piccole crosticine di Super Attak (di cui è molto ghiotto).

[modifica] Giornata tipo di Tom Bombadil

Vecchio con bastone

Tom Bombadil in un momento di crisi.

Tom Bombadil si sveglia con una poderosa sberla di Boccadoro (per via della piuma) e si catapulta nel bosco cantando a squarciagola delle filastrocche prive di significato.
La sua occupazione principale è raccogliere gigli per sua moglie (alcuni studiosi pensano che Boccadoro riesca a estrarre dai gigli una potente droga soporifera che utilizza allo scopo di dormire in pace senza sentire il solletico di quella piuma del cazzo, altri pensano che sia solo una scusa perché probabilmente a Tom Bombadil piace mangiarli per via del loro gusto di tabacco) ma in realtà Tom si distrae con molti piccoli divertenti passatempi, tra i quali:

  • solleticare i bombi
  • far svenire l'uomo salice cantando
  • far esplodere gli spettri dei tumuli cantando
  • scombussolare le condizioni atmosferiche cantando
  • litigare con i tassi giganti che vivono in gallerie sotto la sua casa, farsi imprigionare da questi tassi e dopo un tot di tempo farli esplodere cantando
  • prendere la barca e risalire il fiume fino a quando greggi di Hobbit cominciano a tirargli frecce, dopodiché tornare indietro divertito
  • inseguire saltando per ore delle grosse rane, dopodiché farle esplodere cantando
  • accogliere hobbit per poi farli esplodere cantando

[modifica] Le canzoni

Non si conosce bene il motivo, ma Tom Bombadil cantando dei versi in rima insensati riesce a far accadere fenomeni paranormali (in parole povere, quando canta tutto ciò che circonda la sua barba in un'area di 5 metri esplode). Queste filastrocche narrano di alcuni suoi periodi difficili nella vita, tra i quali il giorno in cui la sua prima moglie lo tradì con un tasso gigante e il giorno in cui scoprì che i suoi stivali erano gialli.
Alcuni studiosi affermano che le sue canzoni contengano messaggi subliminali. Qui di seguito sono citate alcune filastrocche:


Il vecchio Bombadil era un tipo assai allegro,
stivali gialli avea e una giacca color cielo,
cintura e brache in cuoio color verde prato,
e sul cappello una piuma che a un cigno avea strappato.



Va via vecchio spettro dei tumuli, sparisci rapido al sole!
diradati come la fredda nebbia, ululando più triste del vento!
non tornar mai più, lascia vuoto il tuo tumulo!
BOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOM!

[modifica] Curiosità

Tom Bombadil image2

Tom Bombadil mentre fa visita a uno spettro dei tumuli.

  • Tom Bombadil è l'unico nella Terra di Mezzo che ha scoperto Frodo mentre gli rubava i biscotti, nonostante l'hobbit indossasse l'anello (dopo dieci secondi Tom Bombadil ha fatto esplodere Frodo e i biscotti in questione cantando).
  • Tom Bombadil riesce a cagare con le gambe chiuse.
  • Tom Bombadil riesce a "balzellare" alla velocità di 240 km/h e contemporaneamente a cantare in 12 lingue diverse, compreso napoletano e aramaico antico.
  • Tom Bombadil riesce a dormire a testa in giù con un pitone stretto tra i denti e la sua bella piuma infilata in un occhio.
  • Tom Bombadil non porta gli occhiali.
  • Tom Bombadil da 25 anni, tutte le notti, è l'incubo peggiore di Diego Abatantuono.
  • Tom Bombadil riesce a fumare la pipa al contrario.
  • Tom Bombadil è il fortunato inventore dei Sofficini al fenomenale gusto di gigli e nitroglicerina.
  • «Ho fame. Quasi quasi mi mangio quel pezzo di torta... Ah, che buono! Ma aspetta un attimo... Non è che quel pezzo era l'ultimo pezzo della torta preferita di Tom Bombad-» BOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOM!
  • Se Tom Bombadil canta una ninna nanna il fortunato bimbo alla quale è dedicata subisce un'orribile malformazione. Dopodiché esplode.
  • Tom Bombadil potrebbe essere il capo della Terra di Mezzo, ma preferisce restare nel bosco a cazzeggiare e a cantare quelle canzoni inventate da lui.
Strumenti personali
Altre lingue