TomTom

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Robot trombettista.jpg
ATTENZIONE!
L'invenzione tecnologica che questo articolo espone è malvagia!
Quindi non ti preoccupare se i computer ti taglieranno la testa o se le lavatrici ti laveranno la bocca con il sapone se dici parolacce.
Stai pure tranquillo... è il futuro.
TomTom con indicazione assurda.png

Gli sviluppatori del TomTom si impegnano affiché le indicazioni sullo schermo risultino più chiare possibili.

Quote rosso1.png Effettuare inversione ad U. Quote rosso2.png

~ TomTom su Salerno-Reggio Calabria durante il ponte di Ferragosto
Quote rosso1.png 32 Km fa, girare a destra. Quote rosso2.png

~ TomTom su qualsiasi viaggio
Quote rosso1.png Tempo previsto 15 secondi. Quote rosso2.png

~ TomTom su "Calcola percorso" Bolzano-Reggio Calabria
Quote rosso1.png Prepararsi al salto nell'iperspazio. Quote rosso2.png

~ TomTom su coda al casello
Quote rosso1.png Attenzione! Hai superato il limite di velocità. Quote rosso2.png

~ TomTom quando l'auto è spenta
Quote rosso1.png Tornate indietro quando potete! Quote rosso2.png

~ TomTom ogni 3,7 secondi
Quote rosso1.png Se esiste il TomTom DEVE esistere anche il JerryJerry ! Quote rosso2.png

~ Ingegner Cane su "origini del nome"
Quote rosso1.png Lo costruirò io !!! Quote rosso2.png

~ Ingegner Cane su citazione qui sopra

Il TomTom è una diabolica arma di distrazione di massa, inventata dall'AGIP con lo scopo di aumentare il consumo di benzina e gasolio.

[modifica] Cenni storici

Donne al volante2.jpg

L'ennesima vittima del TomTom dopo aver programmato una rotta per il porto.

Il TomTom venne inventato durante l'età della pietra da un cavernicolo affetto da sindrome dell'indicazione fuorviante, che scocciandosi di dare indicazioni sbagliate agli automobilisti costruì il TomTom affiché potesse farlo al posto suo.

La testimonianza scritta più antica su questo strumento risale alla guerra di Troia: infatti tutte le navi Greche avevano un TomTom montato, ma poiché i navigatori satellitari erano solo all'inizio si persero diverse volte e arrivarono a Troia trovando i nemici incazzati neri per il ritardo. Al ritorno invece Menelao si ritrovò in Egitto perché il suo TomTom non era aggiornato, mentre Ulisse sbagliò strada diverse volte e dovette chiedere indicazioni alla maga Circe.

Anche Marco Polo fu una delle vittime del TomTom: aveva programmato la strada per il supermercato e invece si ritrovò nel Catai, ma fece comunque la spesa in un mercato di Pechino.

Erroneamente siamo soliti attribuire a Cristoforo Colombo la scoperta dell'America; pur se in parte possiamo ritenere questa affermazione veritiera, in quanto fu egli il primo a sbarcarvi, dobbiamo la maggior parte del merito proprio al TomTom. Ebbene sì, in quanto il navigatore genovese non avrebbe mai scoperto il nuovo continente se non avesse utilizzato la funzione del TomTom "Calcola percorso più breve", programmando una rotta per l'India. Anche Ferdinando Magellano deve la sua fama al TomTom: volendo andare al cinema con il suo amico Elcano si ritrovò in un teatro Filippino e morì in una rissa con degli indigeni. Elcano preferì tornare a casa facendo l'autostop.

[modifica] Funzioni del TomTom

Auto sfonda tetto.jpg

:- TomTom: “Siete-arrivati.”

Il TomTom una volta programmato si connette ad una rete di satelliti e calcola il percorso ideale indicandolo sullo schermo. Gli Esperti informatici possono anche modificarlo in modo da connettersi clandestinamente ai satelliti di Sky senza pagare l'abbonamento. Il problema del TomTom è che l'ultimo aggiornamento delle mappe risale al 1991, quindi in presenza di strade nuove andrà in crisi e vi costringerà ad attraversare una strada di campagna, a fare dieci inversioni a "U" e due a "O" per poi scoprire dopo centinaia di chilometri che la strada indicata dal TomTom è stata demolita.

Il TomTom miete molte vittime sulla Salerno-Reggio Calabria, poiché ordina agli ignari autisti di sfondare le sezioni con lavori in corso; in questi casi si consiglia agli automobilisti di tenere nel cruscotto uno spazzolino e un rasoio da barba[1] e di chiudere nel bagagliaio il TomTom dopo averlo imbavagliato. Sono disponibili anche due funzioni che permettono di conoscere le strade trafficate e il meteo, ma i pochi che sono riusciti ad attivarle sono ancora imbottigliati in una coda di 6 Km sul raccordo Anulare, sotto la pioggia.

[modifica] Voci

Essendo un'arma con lo scopo di distrarre il più possibile gli automobilisti, quei furboni degli sviluppatori hanno pensato di pubblicare delle estensioni con le voci di personaggi e cazzari famosi. Di seguito un elenco delle più usate:

Pazzo che vuole spararsi.JPG

L'aspetto di un qualunque possessore di TomTom cinque giorni dopo averlo montato sulla propria macchina.

  • Marco Ranzani: Per la maggior parte del viaggio il navigatore continuerà ad vantarsi di possedere quaranta discoteche, e prima di ogni autovelox non dirà di rallentare, ma indosserà sullo schermo un paio di occhiali da mille Euro per venire bene nella foto;
  • Lo scimmione del Crodino: Distrae l'automobilista chiamandolo Gino e chiedendogli continuamente del Crodino, che beve facendoselo versare nell'altoparlante. Per avvisare la presenza di un autovelox esplode in una risata idiota;
  • Una pornodiva: La voce più scaricata. Provoca eccitazione ad ogni curva, tanto che la maggior parte degli automobilisti si mette a guidare con una mano sola. Però lo schermo del TomTom sarà coperto di finestre pubblicitarie con link a siti di donnine nude, rendendo impossibile vedere le mappe;
  • Silvio Berlusconi: Questa voce ordina di girare sempre a destra, indipendentemente dalla rotta programmata, mentre si incazza se si gira a sinistra. Se il guidatore viene fermato dai vigili il navigatore gli darà del comunista e farà raddoppiare l'importo della multa;
  • Darth Fener: Questa voce invita a passare al lato oscuro della forza per tutto il viaggio mentre cerca di convincere il guidatore di essere suo padre;
  • Mike Bongiorno: Cerca di distrarre la vittima proponendo almeno una domanda del Rischiatutto ad ogni curva e urlando "Allegria" con un volume di 100 Decibel a ogni risposta esatta;
  • Diego Abatantuono: Voce particolarmente pericolosa. In caso di code inizierà a incitare alla viuleeenza e se la prenderà con un gruppo di ultrà di passaggio. Sperate che la coda si sblocchi presto.

[modifica] Sport

Il lancio del TomTom è un antico sport antistress praticato all'ufficio reclami, che consiste nel beccare gli sviluppatori del TomTom sul naso con la loro stessa arma. Il consumatore usa praticarlo solitamente pochi giorni dopo l'acquisto di un TomTom. L'atleta per poter partecipare deve aver preso almeno una multa e aver fatto almeno due incidenti per causa del TomTom. Una volta ottenuti i requisiti necessari si deve recare in Olanda e cercare la sede centrale. Alla sede centrale l'atleta deve lanciare il suo TomTom attraverso una finestra e sperare di centrare qualche impiegato; il direttore generale vale il doppio dei punti. Vince chi ha colpito più impiegati.

Pochi sanno che il lancio del TomTom esiste anche nella modalità automatica che riguarda principalmente la versione del TomTom per motocicli. Questo particolare TomTom viene fornito con un supporto da manubrio dotato di funzione auto-sganciante la quale si attiva dopo qualche anno dall'installazione con modalità decise in base alle Leggi di Murphy, per esempio quando vi trovate con la vostra moto sulla terza corsia di un'autostrada mentre sorpassate un tir. L'atleta deve, in questo caso, riuscire a prendere il dispositivo al volo prima che tocchi terra, mentre guida la moto, evitando però, pena la squalifica se non la morte, di causare un incidente stradale.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ non crederai mica di riuscire a venir fuori da lì in un solo giorno?
Strumenti personali
wikia