Tizio nella foto

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Normal ananas.jpg

In questa foto unica e rarissima non c'è nessun tizio.

Disegni rupestri.jpg

Ecco alcuni tipici tizi nella foto risalenti all'età della pietra.

Il Tizio nella foto, conosciuto anche come "Tipo nella foto", è essenzialmente colui che occupa un posto in una qualsiasi foto.

[modifica] Storia

Come tutti ben sanno il tizio nella foto è sempre esistito, poiché ne abbiamo alcune testimonianze sulle pitture rupestri dell'età della pietra. Inoltre abbiamo foto di tizi nella foto risalenti a ogni periodo storico, dai sette Re di Roma, a Tommasino il Merovingio e fino alla rivoluzione della Svervegia.

In sostanza c'è un tizio nella foto ovunque ci sia una foto a ospitarlo, e ciò è INQUIETANTE.

[modifica] Avvistamenti

Come è ovvio, naturale e soprattutto scontato, il tizio nella foto è stato avvistato in migliaia e migliaia di foto, ma nessuno può dire con certezza quale sia la sua vera identità. Lui si ostina a comparire in tutte le foto ma nessuno sa mai da dove venga.
La teoria che afferma l'esistenza di più tizi nella foto sta prendendo piede, grazie anche alla propaganda effettuata da giornali di divulgazione scientifica, come "Chi?" e "Novella 2000". La teoria afferma verosimilmente che possano esistere, per l'appunto, più tizi nella foto. Questo spiegherebbe una volta per tutte come mai esiste una così grande varietà di tizi nella foto, differenti per colore, abiti, capelli e soprattutto baffi.

[modifica] Tizio nella foto che non c'entra un cazzo (TNFMCNCEUC)

Tizionellafotuz.jpg

Chi sarà quel tizio?

In ogni foto è presente,

in ogni immagine lui c'è sempre,

Lo puoi trovare in ogni foto,

anche in quella del tuo scroto.

Questa è un'antichissima poesia in rima rinvenuta negli scavi della piramide egizia di Al-Tammeputt, in Scozia.

Già dall'Antico Egitto, infatti, l'uomo ha avuto questo problema: il Tizio nella foto che non c'entra un cazzo (abbreviato TNFCNCEUC).

In molte foto infatti troviamo un tizio che non c'entra un cazzo con noi e la nostra vita.

Nella storia molti studiosi si sono occupati di questa faccenda. Il fisico-matematico Ajeje Brazorf scoprì un interessante relazione: la probabilità della presenza del TNFCNCEUC in una foto è direttamente proporzionale all'importanza della foto in questione.

Questo vuol dire che se scattiamo una foto inutile, fatta soltanto per fare i giapponesini, sicuramente il TNFCNCEUC non c'è; ma se facciamo una foto di famiglia prima che muoia la nonna, e quindi una foto alla quale teniamo un sacco, il TNFCNCEUC c'è sicuramente.

In termini matematici: TNFMCNCEUC = (Importanza foto)    *   k, dove k è la costante di Cazzdafèr.

Strumenti personali
wikia