Titanio

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

120
Questo articolo è nato prematuramente,
prima di svilupparsi del tutto. Mettilo in una incubatrice,
e datti da fare per farlo crescere sano e forte!

(Per l'elenco completo degli stub, vedi la relativa categoria.)

Si sa poco sul titanio, se non che è molto molto forte. Ma non forte tipo a giocare a carte, forte nel senso di duro, infrangibile, solido, resistente, e potremmo andare avanti a tirar fuori aggettivi per ore e ore.

Comunque avete capito che è forte, veniva usato dal Grande Mazinga come lame di acciaio in grado di tranciare persino Berlusconi (come ben sapete Berlusconi è indistruttibile grazie all'effetto lifting ). Poi fu abolito dal nostro amatissimo premier per salvaguardare la sua persona.
Nonostante tutto Mastrota continua a vendere abusivamente pentole in titanio.

[modifica] Neologismi

Alcuni giovani amano usare Titanio come insulto razziale che sta a indicare "Ti accuso di camperare in uno stato non tuo ma mio", al cui di solito si accompagna un balletto che riprende come modi i riti di accoppiamento dei pavoni. Il titanio è un elemento della tavola periodica, ma i greci, dall'alto della propria ignoranza, decisero tempo addietro di chiamare Titani dei mostri mitologici. Inutile descrivere la Grande Insurrezione Dei Chimici, che, con l'aiuto delle loro armi ("Tavola periodica rotante!!!", "Acido carbonico perforante!", "Scappellamento bidirezionale di Berillio!") decapitarono, trucidarono ed entropizzarono gli Dei.

Strumenti personali
wikia