Titanic (film 1997)

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia inaffondabile.

Ritratto donna.jpg

Kate Winslet in una delle scene cult del film.

Quote rosso1.png Ma quando si tromba? Quote rosso2.png

~ Di Caprio durante la lettura del copione.
Quote rosso1.png Sto volando Jack, sto volando! Quote rosso2.png

~ Rose nella epica scena sulla prua del Titanic
Quote rosso1.png Ripassami lo spinello dai. Quote rosso2.png

~ Jack nella medesima scena.

Titanic è un lungometraggio (molto lungo) del 1997 diretto da James Cameron, con protagonisti il giovane Leonardo Di Caprio e la bonazza Kate Winsley. Il film racconta cosa sarebbe potuto succedere se il Titanic, nel suo viaggio inaugurale, fosse affondato invece di arrivare sano e salvo a New York come in effetti avvenne. Essendo un mago degli effetti speciali, Cameron riesce a far sembrare Di Caprio e la Winsley quasi degli attori, e questa maestria gli vale la conquista della bellezza di 11 Oscar e un chilo e mezzo di lardo di colonnata IGP.

La produzione iniziò nel 1995 con la riproduzione del Titanic in scala mediante mattoncini Lego, modellini di Pongo e immagini elaborate con un Commodore 64. Per le scene dell'affondamento la scelta cascò sulla piscina comunale di Bussolengo. Dopo aver girato e montato scene per una durata complessiva di ottantotto ore, la post-produzione ne ritardò l'uscita perché convinta che la storia di una barca che affonda non avrebbe incassato un dollaro.

[modifica] Trama

Scarpe donna a forma di pinne.jpg

Diversi oggetti di uso comune vengono recuperati dal fondo dell'oceano.

Il film inizia come un pallosissimo documentario del National Geographic nel quale un cacciatore di tesori si mette in testa la malsana idea che all'interno del relitto si trovi un diamante grosso come un peperone. Organizzare un golpe in Sudafrica sarebbe costato meno ma tant'è... la missione risulta essere un completo disastro: nessun tesoro, nessun diamante ma solo un disegno porno custodito all'interno di una cassaforte. Studio Aperto non si fa soffiare l'occasione e compra i diritti per la messa in onda della notizia a livello globale. Il servizio viene visto da nove anziani vivi su dieci del pianeta e, tra questi, una vecchia di 112 anni si riconosce nel disegno. La mummia decide di contattare il cacciatore di tesori e si fa invitare a scrocco a bordo della nave parcheggiata proprio sopra il Titanic. Una volta sistemati bagagli e pannoloni comincia a raccontare la storia della sua vita, come fanno tutte le persone anziane del resto.

C'era una volta una bellissima ragazza (la vecchia!) che, fidanzata ad un ricchissimo e viscido uomo d'affari, s'imbarcava sul Titanic per un viaggio di piacere negli Stati Uniti. E c'era anche una volta un bellissimo ma poverissimo ragazzo irlandese che, vincendo i biglietti a una mano di poker, si apprestava anch'egli a salire sul nuovissimo transatlantico. Nella prima mezzora del film, così anche come nella seconda, protagonisti e comprimari fanno a gara per dire che il Titanic è una nave inaffondabile e che il comandante è quanto di meglio ci sia sul mercato, anche perché Schettino non era ancora nato.
Naturalmente la ragazza viaggia nelle lussuosissime suite della prima classe dotate di TV al plasma, Sky e wifi gratuito in compagnia di nobili e miliardari, mentre il tipo è nel carro bestiame della terza classe in compagnia di animali da cortile, emigranti italiani e clandestini vari.
Se non si trattasse di un film, i due non si sarebbero mai incontrati, ma siccome c'era da tirare su una storia, Kate Winsley, che nel film si chiama Rose, decide di suicidarsi. Dopo aver fallito il primo tentativo trattenendo il respiro, prova a dare un'occhiata da vicino alle eliche del natante per verificare se queste girano a dovere. Ma proprio mentre si sta per mollare giù chi passa lì per caso? Proprio lui, Jack Dawson interpretato da Di Caprio che, prendendola un po' per il culo e pregustando di palparle le tette, riesce a farla desistere. Il fidanzato di Rose, Caledon "Cal" Hockley, Corona per gli amici, viene a conoscenza del fattaccio. Insospettito dall'episodio e incalzato da un prurito alla testa decide di invitare a cena il giovane Dawson per poi farlo seguire nei suoi spostamenti da una guardia del corpo. Come ogni storia di sesso d'amore che si rispetti, i due piccioncini finiscono ben presto all'interno di una Fiat Duna a fare progetti per il futuro. Ma la guardia del corpo ha visto tutto e, usando le buone maniere più una pistola, convince la coppia a fare una cosa a tre. Con tanto di manette. A questo punto della storia la sceneggiatura prevede un evento che faccia colare a picco il transatlantico. Cameron decide di vagliare le proposte arrivate grazie al concorso "come far affondare una barca" contenuto all'interno del Corriere dei piccoli, primo premio: un naufragio per il vincitore e tutta la famiglia.

  • Caduta di un meteorite.
  • Attacco kamikaze di un gruppo di estremisti islamici al grido Allah akbar (Allah è andato al bar).
  • Fissaggio di un chiodo per attaccare un quadro con relativa apertura falla.
  • Passaggio sopra una calamita gigante dimenticata da qualcuno sul fondo dell'oceano.
  • Foratura.
  • Colpo di sonno del comandante.
  • Disturbo della personalità del transatlantico che si crede un sommergibile.
  • Collisione con un iceberg scappato di casa.
  • Francesco Schettino.
Scena Titanic.jpg

Corri Rose! Si deve essere rotto l'idromassaggio.

Tra lo sconcerto generale viene scelta l'ipotesi più assurda e fantasiosa; quando mai si è vista affondare una nave per colpa di un iceberg? Il momento del contatto dovrebbe essere tra i momenti più drammatici del film, ma mio cugino, che l'ha visto quattordici volte, ancora non ha capito esattamente la dinamica dell'incidente. La serata è ideale per la navigazione: mare calmo, luna piena e l'Orchestra Casadei in concerto nella sala principale. Tutto perfetto se non fosse che al timone ci fosse un tizio soprannominato "Magoo" che, distrattosi un attimo, non si accorge del sopraggiungere di un cubetto di ghiaccio un po' troppo cresciuto. Nel diario di bordo scriverà che un banco di nebbia, dopo aver ridotto la visibilità a livello Bocelli, lo ha costretto a navigare a culo. Tra i passeggeri nessuno si accorge di nulla se non quando l'acqua comincia ad arrivare ad altezza genitali e si intravedono i primi pinguini. Il comandante non tarda a dare l'allarme, non prima della fine del concerto di Casadei ovviamente.


Wikiquote.png
«Houston, qui Titanic. Abbiamo un problema.»
Wikiquote.png
«Hai sbagliato numero, imbecille.»

Le scialuppe vengono prontamente calate in acqua e occupate seguendo alla lettera il protocollo specifico: per primi i miliardari, milionari, benestanti, furbi e a seguire donne con bambini. Dopo due ore e un accenno di erezione, il transatlantico si spezza in due per poi affondare lentamente nell'oceano come un pavesino nel . La bonazza Rose ovviamente si salva riuscendo a salire su una tavola di legno, Jack invece preferisce rimanere a bagnomaria giusto il tempo per divenire mangime per pesci.

[modifica] Protagonisti e osservazioni

Gadget titanic.jpg

Gadget ricordo.

Jack: nel film cambia espressione circa due volte, e riesce a recitare male anche quando deve fare il morto.

Rose: tipica oca giuliva in cerca di emozioni forti. Alla fine le trova.

Caledon Nathan "Cal" Hockley: bello e ricco, la prende un po' male quando scopre che il suo acquisto amore lo tradisce con un poveraccio che sembra uscito dal Reality La fattoria.

Margaret Brown: amica di famiglia di Rose, ricca ma volgare. Nel film traduce i rutti di Jack in una lingua comprensibile.

Titanic: l'unico che fa la sua parte fino in fondo.

Capitano Edward John Smith: in una scena tagliata viene accusato di aver volontariamente indirizzato il natante verso la Lapponia, vista la sua somiglianza con Babbo Natale. Lo si vede al timone del Titanic nell'unico momento in cui non serve.

James Cameron: per risparmiare sui costi fa la comparsa a parametro zero. È responsabile della regia, sceneggiatura, soggetto e produzione, nonché detentore del record di biglietti acquistati nelle sale di tutto il mondo.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia