Tirchia

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Bandiera Turchia
La bandiera della Tirchia
Quote rosso1 È una delle settemilasettecentosettantasette meraviglie del mondo Quote rosso2
~ Carlo d'Inghilterra su la Tirchia


La Tirchia è uno stato europeo.

[modifica] Geografia

Confina a nord con la Turchia, a sud con Arcore, a est con il Cecoslobelgio e a ovest con la Padania.
Di origini geologiche simili alla Turchia, ne è per questo il suo backup naturale; in caso di cataclismi, la popolazione turca si può scambiare con la popolazione tirchia.
Il territorio è delle dimensioni della repubblica di San Marino oppure della Russia, dipende dal grado di umidità e dalle droghe assunte da chi la visita. Dal 16 a.C. la capitale è stata spostata a Genovacittà situata in realtà in Italia ma la cui popolazione è tirchia da sempre.

[modifica] Storia

Fondata da Alessando Magagno, nel 8888 ac, la Tirchia è da sempre stata considerata strategica per l'Impero a otto mani. I nemici, credendo di attaccare la Turchia, ammazzavano, pestavano, saccheggiavano i Tirchi, ottenendo però ben poco, dato che gli abitanti di questa nazione, sono notoriamente avari.

Nel 1914, scatenarono la prima guerra mondiale, ammazzando l'arcistufo Francesco Ferdinando a colpi di zampone, ponendo così le basi per iniziare una guerra con la vicina Arcore.

Dal 1930 (anche se qualcuno tirchio dice 1932, per risparmiare sugli anni), è diventata una monarchia risparmiatrice, in cui il premier è sempre stato un klingon di nome Amalia Cammarota, che detiene la supervisione del parlamortix in materia di soldi. Con il suo avvento in politica, il bilancio statale è quadruplicato (anche se nessuno sa a quanto ammonta, poiché i tirchi hanno paura di dover prestare soldi a qualcuno) ed è stata introdotta la lingua morticina, famosa in tutta la Tirchia. Inoltre, per non diffondere la notizia della nota ricchezza dei Tirchi, il Gran Mortix Amalia ha posto la "cortina di alluminio" (perché costava meno del ferro).

[modifica] Curiosità

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo