NonLibri:Tipica giornata di un sedicenne metallaro

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

  • Ore 07:00: Oggi mi sono svegliato di umore più cattivo del solito: ho puntato la radiosveglia su Radio Maria anziché su  \mathfrak{SUPER\ GOTHIC\ DEATH\ METAL}.
Children of Finland.jpg

Dei ragazzi emo si travestono da sedicenni metallari credendo di migliorare la loro posizione agli occhi dei true metallers.

  • Ore 07:20: Bestemmio venti minuti per compensare, ignorando i santini che si incendiano e i crocifissi che cadono.
  • Ore 07:50: Trascorro mezz'ora a vestirmi e a insultare mia madre, che mi dice di fare colazione. Meglio abbondare con le borchie, fa più metallo.
  • Ore 07:55: Anche mio padre urla, dicendomi di non fare l'animale e di combinare qualcosa. Insulto anche lui, ma a bassa voce.
  • Ore 08:00: Una volta spazzolati i capelli, il mio più grande tesoro, esco di casa nascondendo le sigarette.
  • Ore 08:05: Raggiungo quelli come me, anche loro del mio medesimo umore. Sparliamo del sistema, dei truzzi, dei comunisti, dei punk, dell'inascoltabile musica punk, dei capitalisti, degli emo e di tutto ciò che non è metallo.
  • Ore 08:10: Fumo tutto il pacchetto di Black in cinque (5) minuti. È sangue, quello che sto sputando?
  • Ore 08:15: Saliamo in autobus, dove c'è un emo.Vorrei tanto picchiarlo, però che ci sono troppi testimoni, per questo lo guardiamo male fino a farli scatenare una crisi di pianto. Spero si tagli dopo la scuola.
  • Ore 08:25: Arriviamo a scuola. Una bella sorsata di Gin e sono pronto ad affrontare una giornata di studio.
  • Ore 08:30: Mentre gli altri ridono di me, trascorro la lezione a dormire e a disegnare simboli satanici come pentacoli e croci al contrario. La Bestia ne terrà conto. Troooppo metal!!
  • Ore 11:00: Durante la ricreazione fumo altro mezzo pacchetto di Black.
  • Ore 13:40: All'uscita picchio un truzzo e poi scappo. È stato bello, ma ora ho tutte le nocche sporche di fondotinta.
Chitarra gioco.jpg

L'unico modello di chitarra che un tipico sedicenne metallaro è in grado di suonare correttamente, anche se non sempre.

  • Ore 14:00: Torno a casa ancora più incazzato col mondo, ascoltando musica a un volume che metterebbe in dubbio molte leggi fisiche. Dalle finestre mi gridano di mettere le cuffie, ma le ho già addosso.
  • Ore 14:10: A pranzo praticamente non mangio, in compenso bevo molto Jack Daniel's. Chissà cos'è questa fitta al fegato? Altre discussioni su di me.
  • Ore 14:20: Nel pomeriggio dichiaro ipotetiche guerre a qualunque cosa non sia metallo sul web, vandalizzo un po' Wikipedia e controllo se ho fatto progressi con la chitarra. Non è così.
  • Ore 16:30: Esco, vado nella solita piazza dove bevo birra con gli amici. Non abbiamo molti soldi, così dobbiamo accontentarci della Wangerbrau. Calda.
  • Ore 16:50: Umiliamo uno sporco poser che non ricordava a memoria tutti i pezzi suonati al 5° Gods of Metal del maggio '94.
  • Ore 16:52: Ci rendiamo conto che quella era La Bestia ubriaca che fuggiva di prigione e la polizia lo ha arrestato per colpa nostra. Per punizione ci ascoltiamo l'intera discografia di Hannah Montana per 3 volte, rubando l'iPod di una bimbaminkia che passava di lì.
Gustav Schäfer.jpg

Quella descritta qui è anche la giornata tipo di un poser.

  • Ore 17:05: Per riprenderci dallo sforzo ci fumiamo le Black rimaste. Siamo stanchi, ma sappiamo di aver fatto il nostro dovere.
  • Ore 17:15: Recitiamo il salmo in onore a  \mathfrak{BURZUM}. Alcuni cristiani crollano a terra, in preda a un infarto.
  • Ore 17:30: Alcuni miseri rapper fanno freestyle. Blasfemi. Preghiamo perché Satana li fulmini.
  • Ore 17:50: Avvistiamo un gruppetto di truzzi! Ne approfittiamo subito per andare a dargli una lezione.
  • Ore 17:52: Ci rendiamo conto che sono di quelli che trascorrono 25 ore su 24 in palestra a pompar pesi. Ci dileguiamo nella nebbia.
  • Ore 20:40: Dopo aver vagato per ore alla cieca in mezzo alla nebbia trovo un palo conosciuto. Ci ho vomitato la notte scorsa, proprio mentre cantavo! Alcuni mi avevano detto che la differenza non si notava.
  • Ore 21:20: Trovo la strada di casa. Una volta dentro faccio finta di ascoltare quello che i miei genitori mi dicono. È difficile perché devo fare l'arrogante, ma non tanto da farmi mettere in punizione.
  • Ore 22:00: Mangio un pezzo di pane secco e vado ad adorare Satana.
  • Ore 01:35: Crollo. Domani è un altro giorno. METALLOOOOOOOOOOO!!!
Strumenti personali
wikia