Tigre dai denti a motosega

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Mostro della laguna.jpg
AAAAAAAAAARGH!!!

Il personaggio descritto in questo articolo è in realtà un MOSTRO ORRENDO!!!
PRESTO!! SCAPPA A GAMBE LEVATE!!
La tigre dai denti a motosega mostra i suoi terribili denti assassini
Quote rosso1.png Apra, apra grande.. dica aaaaaaaaAaAaAAAAAAAARRRGHHH!! Quote rosso2.png

~ Dentista di una tigre dai denti a motosega.
Quote rosso1.png Mi sembra di avere una macchia sul pettooooooOoOoOOOOOOORRRRGGHHH!! Quote rosso2.png

~ Tigre dai denti a motosega piuttosto rincoglionita.

La Tigre dai denti a motosega (Panthera Stragis) è una specie rara e sfuggente, ma comunque pericolosa di grande gatto. Secondo l'ISTAT è il quarto felino più grande del mondo dopo la tigre, il leone, e Garfield. La specie è diffusa nelle foreste di Asia e Africa, con alcuni piccoli insediamenti a Ginevra. Grazie ai suoi difetti evolutivi, la tigre dai denti a motosega è in pericolo di estinzione. Ma non importa a nessuno.

[modifica] Descrizione

Come dice il nome, la tigre dai denti a motosega è conosciuta per avere due zanne sporgenti che assomigliano molto a due motoseghe. Ogni zanna è costituita da catene taglienti con piccoli denti metallici affilati, e le zanne sono connesse a un sistema a simil-scoppio che cresce nelle gengive della mandibola superiore dell'animale. Tutto ciò che entra in contatto con esse diventa dell'ottimo macinato di carne. Per evitare di farsi del male da sola con le sue zanne strambe, la tigre ha sviluppato un muso prolungato, che la fa sembrare molto bizzarra paragonata ad altri felini con muso più corto. Inoltre la sua lingua è ricoperta da un'armatura simile a quella di un armadillo, giusto in caso le venisse da leccarsi le zanne senza motivo.

Sebbene la specie sia conosciuta come "tigre" dai denti a motosega, la sua pelliccia è di fatto ricoperta di macchie come quelle del più comune giaguaro. A causa di questo, l'animale è anche chiamato giaguaro dai denti a motosega. È attualmente sconosciuta agli scienziati la famiglia alla quale appartenga la creatura, anche se è senza dubbio un gatto. Alcune persone chiamano l'animale "tigruaro" o "giaguagre". Ancora, le persone semplicemente incolpano il ritardato responsabile di aver dato un nome alla creatura per primo. Chiunque sia stato, almeno ha azzeccato la prima parte del nome.

[modifica] Distribuzione e habitat

La tigre dai denti a motosega si trova principalmente in Africa e in Asia sud-occidentale, comprese alcune parti della Svizzera. Abita le zone fitte della foresta pluviale ma anche le praterie. A volte può essere vista nei parcheggi dei ristoranti McDonald's a caccia di prede più grasse grandi.

[modifica] Caccia e dieta

Una tigre che si gode la vittoria di un massacro sanguinolento.

La tigre dai denti a motosega ha una tecnica di caccia unica, simile a quella di un famoso giocatore di hockey. L'animale caccia comunemente di notte, seguendo le sue prede da dietro agli alberi. Al momento giusto, la tigre salta fuori e affetta la testa della vittima, le interiora e tutto quello che è possibile staccare. Per nutrirsi la bestia prende al volo pezzi di carne scaloppati con la sua lingua corazzata, che è al contempo molto lunga e dotata di una ventosa all'estremità. Solitamente caccia da sola, a meno che non porti con sè i cuccioli per insegnare loro come sventrare senza pietà gli altri animali. Non ci si spiega comunque come faccia a cacciare, dato che il suo respiro ricorda molto una motosega. A riposo è un classico scoppiettio da giri minimi, tipo -bobobobobobobobo-. Ma quando attacca, o corre, il rumore è uguale a quello di una motosega a cui viene data miscela, quindi tipo -breeeeeeem breeeeeeeeem breeeeeeeem-.

La tigre è completamente carnivora e segue una dieta a base di carne. Infatti, la sua preda più comune è il polpettone selvatico. Anche se è dotata di denti che ricordano un ben preciso strumento di taglio, la tigre può uccidere tutto quello che le pare. Le sue prede infatti variano da piccoli animali come scarafaggi, castori e wallaby, ad animali più grandi come cavalli, balene, orsi bianchi e pinguini.

[modifica] Sopravvivere a un attacco

Questo articolo è una traduzione maccheronica della voce Chainsaw-toothed Tiger, importata di contrabbando dalla Nonciclopedia in Inglese sotto licenza Creative Commons scaduta.
Dizionario Calabrese Italiano.jpg

Può capitare di essere attaccati da una tigre dai denti a motosega, è una cosa normale. Ed è altrettanto normale finire sul banco della carne con etichetta macinato di suino, se non si conosce una strategia adatta per prevenire ed evitare attacchi da parte di questa bestia infernale. È risaputo che alle tigri dai denti a motosega oltre a squartare innocenti creature piace fare a pezzi il legno. Fare ciò, oltre ad essere un famoso passatempo, è un modo per tenere sempre affilate le loro zanne, che usando gli oli essenziali delle piante si autoaffilano e autolubrificano.

Una tattica potrebbe essere quella di dipingere nel modo più verosimile possibile un'incudine con un motivo legnoso. In questo modo, la tigre vorrà sicuramente fare a pezzi quel prezioso blocco di legno, ed invece si ritroverà con denti di motosega che saltano o si piegano contro il duro e freddo metallo. È stato però dimostrato che non è un metodo efficace, in quanto la tigre si incazza parecchio, dati i lunghi tempi di risposta di aziende leader nel settore.

Tigre dai denti a motosega piuttosto irritata : Quote rosso1.png Ohhh merda! Ancora una di queste fottute incudini in finto legno del cazzo!? Ma porco dio è la quarta volta questo mese! Vorrei sapere chi le lascia in giro poi.. adesso voglio sentirli quelli della Black&Decker. Non credo si berranno ancora la storia della garanzia dei dentini di metallo da latte. Quote rosso2.png

Un altro metodo molto efficace consiste nel distrarre la tigre con uno stupido trucchetto e convincerla a guardarsi una parte del corpo, in modo da ferirla brutalmente. Il metodo è applicabile anche con i trichechi e Ronaldinho.

[modifica] Igiene e riproduzione

I Ricercatori Infasil sono stati appostati mesi per cercare di capire come questa curiosa specie di tigre si pulisca o si riproduca, scoprendo cose inimmaginabili.

È stato innanzitutto scoperto che esistono quasi esclusivamente esemplari maschi. Ciò è dovuto a una cosa che avviene in ogni tentato accoppiamento. Quando il maschio ingroppa la femmina questa finisce inevitabilmente col collo a brandelli, agonizzando a terra per un minuto buono mentre il maschio le eiacula in faccia. E vi sorprenderà sapere che solo una piccola parte degli esemplari maschi riesce ad avere rapporti sessuali in età adulta.

Sempre grazie ai famosi appostamenti, è stato inoltre appurato che questo tipo di animale si lava pochissimo, per motivi che potete ben immaginare. Possono sì farsi un bagno in un fiume, una doccia... ma non sarà mai accurato come un'attenta pulizia eseguita con la propria lingua. I pochi esemplari coglioni che provano a pulirsi da soli prima o poi si evirano da soli, e chissà come non si riproducono più. La fetta di tigri che non si lava puzza terribilmente, rendendoli assolutamente figa-repellenti.

E quindi la domanda che sorge spontanea è: da dove vengono questi simpatici amici dal morso scoppiettante?

[modifica] Origine o ipotesi a riguardo

Non si sa. Non lo sa nessuno. I governi non ne parlano. Perché ha quei cazzo di denti?

Maligni dicono che è una punizione divina. Una piaga inviata da Dio in persona per punire tutti gli animali blasfemi. Altri dicono che sia giunta sulla terra a bordo di un piccolo asteroide, e che siano quindi una razza aliena. Ipotesi scartata subito per eccessiva idiozia nelle motivazioni.

Dopo anni di studi si pensa che da qualche parte in Svervegia ci sia qualche pazzoide (cattivo e genialoide) che alleva giaguari, che chiama poi tigri e impianta loro due motoseghe al posto delle due zanne anteriori. Perché tutto questo? Ma avete letto all'inizio o cosa?? Non si sa, stronzi.

[modifica] Minacce alla sopravvivenza

La tigre dai denti a motosega sta scomparendo su larga scala e sta diventando rara da trovare. Il motivo principale è che i suoi denti a motosega la rendono un animale spaventoso che non ha nessun amico, quindi ha un'autostima estremamente bassa, che spesso sfocia in emoizzazione o suicidio.

Un nuovo studio dice che i denti della tigre coi denti a motosega abbattono circa 20 ettari di foresta ogni giorno. A causa di questo, è risaputo che la tigre distrugge costantemente la sua casa, come un muratore impazzito. Questo non la rende una minaccia solo per sè stessa, ma anche per le altre creature che vivono nel suo raggio... o almeno quelle che non sono state uccise dai suoi attacchi sanguinari.

La tigre dai denti a motosega può inoltre cadere vittima di predatori più feroci di lei stessa. Nemici naturali della tigre sono ad esempio gli umani e gli scoiattoli. È spesso soggetta a morte improvvisa a causa di ghiande tirate contro la sua testa, dato che ha un cranio molto sottile. Mentre la popolazione di scoiattoli continua a crescere, altre tigri cadono vittima di rabbia e di ghiande tirate contro i loro crani poco spessi. Gli umani, d'altro canto, sono una minaccia minore alla specie a causa della loro stupidità e al fatto che sono un bersaglio facile per fare pratica, specialmente i ragazzini che si infiltrano nei boschi per limonare.

Oltre a solitudine e morti da ghianda, si ricorda che la tigre è in pericolo anche grazie a sè stessa e alle sue zanne del cazzo che le impediscono di leccarsi le palle e di scopare tranquillamente.

[modifica] Conservazione

Ci sono stati alcuni tentativi di aiutare la tigre dai denti a motosega a sopravvivere nella natura. Comunque, la maggior parte delle persone l'ha trovato uno spreco di tempo e denaro, in quanto è meglio se la specie scompare dalla faccia della terra. Gli scienziati prevedono che se la tigre dai denti a motosega dovesse sparire, cesserebbero di morire 12.000.000 milioni di animali l'anno e inoltre le foreste tornerebbero al loro antico splendore.

Strumenti personali
Altre lingue
wikia