The Lady

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Siniora, c'è un lettore per lei!

Homer.jpg
Ebbene sì. L'autore di questo articolo dichiara ufficialmente:
Quote rosso1.png Non ce l'ho fatta! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png È impossibile trovare qualcosa da dire su The Lady che sia più demenziale della realtà stessa. Parlarne normalmente genera così tante idiozie da mettere in crisi le fondamenta stesse di Nonciclopedia. Quote rosso2.png

L'autore si scusa e rimane disponibile per chiunque volesse punirlo con il supplizio dello sparticulo.
Chang.jpg

La star indiscussa.

Quote rosso1.png Perché dover scegliere tra serie doppiate e serie in lingua originale, quando puoi avere una serie doppiata in lingua originale? Quote rosso2.png

~ Slogan del capolavoro
Quote rosso1.png Elevata, vorrei agguantarla. Quote rosso2.png

~ Il New York Times sulla serie
Quote rosso1.png Compiace ai miei istinti animaleschi! Quote rosso2.png

~ Spettatore di film di serie Z
Quote rosso1.png Il tuo British Humor non ti lascia mai. Quote rosso2.png

~ Lory ad Eric Clapton
Quote rosso1.png Voglio ultimo combattimento di Cheng,voglio un Cheng nella mia vita Quote rosso2.png

~ Yotobi su Cheng
Quote rosso1.png MAH!Parla come mangi.Cretino! Quote rosso2.png

~ Dante Alighieri su l'allenatore di Lona

The Lady è, ad oggi, l'apoteosi del trash televisivo italiano. In onda su YouTube dall'8 ottobre 2014 tutti i giorni che il vostro masochismo desidera, è stata partorita dalla geniale mente di Lory La Santa Del Santo, finalmente libera di seguire le proprie velleità artistiche dopo una carriera di sacrifici.

Lory Del Santo.jpg

La regista durante il Festival di Cannes.

[modifica] Produzione

Durante una notta di mezza estate, in cui mezzo panetto di bamba era già andato, la Lory ha immaginato, ideato, creato, programmato e realizzato la serie tutta da sola, un prodotto che combina 69% di esperienze di vita, 21% di ottima recitazione, 66.6% di effetti speciali all'avanguardia, 42.0% di fantasia, ma soprattutto al 100% educativo.

[modifica] NonTrama

[modifica] Prima stagione: L'Amore Sconosciuto

Lona è una donna il cui lavoro primario è la recitazione di profondi monologhi in mutande che, tra un monologo e l'altro, va in giro, viaggia e fa sport, ma, sopratutto, flirta con altri uomini, salvo poi chiedersi perché l'affascinate Luc, suo fidanzato che la vuole, l'aspetta e non vede l'ora di vederla, sia arrabbiato con lei e debba metterla in riga.
Al suo fianco ci sono un personal trainer, una nuvola sotto steroidi incaricata di dispensare elevate citazioni filosofiche, un autista inglese mai abbandonato dal suo pungente British Humor, e la fedelissima segretaria Doris, specializzata nei provini per segretarie, per le quali è tassativo saper ballare.[citazione necessaria] Doris poi compiace agli istinti animaleschi di un fidanzato licantropo, particolarmente amante delle cosciotte di pollo, il quale è grande amico di Luc. Ma la vera stella della serie è Chang, che assieme al suo fedele gemello Samir, combatte gli stereotipi e prova al mondo come gli indiani abbiano capacità recitative degne di Hollywood.
La trama è arricchita da moltissime e necessarie sottotrame, con protagonisti il nipote, uomini senza nome e tanti altri, tra cui spicca Giselle, amica di Lona che è disoccupata, ma che in realtà è una pantera evocabile a comando. Si menziona anche il passato di Lona.

Lona e Luc.jpg

Lona ed il dolce Luc

[modifica] Seconda Stagione: L'Odio Passionale

In questa nuova e sorprendente stagione, Lona si separa da Luc, ma non per questo la smette con la sua carriera di recitatrice di monologhi, anzi: questo evento la fa decollare.

Ad una festa poi, l'amico Manuel droga il suo cocktail, per regalarci un monologo ancora più stupefacente, in cui Lona ci rivela che anche lei ha avuto una fase Emo, anzi la sta avendo; Manuel poi ci fa scoprire uno dei migliori personaggi di tutta la serie, se non uno dei migliori personaggi mai creati: Zora, donna misteriosa ma possente, con un background da far impallidire John Ronald Reuel Tolkien. Questa donna è a capo dei Black Angels, potentissima setta satanica stabilitasi in delle macerie vicino la casa della protagonista, che aspirano a spodestare. Le loro appassionanti vicende, che indagano a fondo su chi siano questi ragazzi, ma anche bambini, che si arruolano, e cosa li spinga a un così duro allenamento, sono il perno centrale della stagione.
Zora.jpg

La terribile Zora

Ovviamente anche qui la serie è condita con poco sale, molto pepe rosa e una buona dose di olio lubrificante, ma ciò che la distingue dalla precedente stagione sono le sottotrame ancora più ardite, che apportano un sano e nutriente condimento: la principale è lo svolgersi di un travagliato set fotografico, con protagonista una donna che cammina nuda, e di una festa organizzata da amiche che adorano fare le pause, ma è anche celebre quella di Mio detto "Er Mejo", giovane ed aitante uomo che aspira alla mano di Lona. Dato che però siamo nel 2016 e bisogna essere moderni e g-g-giovani, la saggia Lory La Santa Del Santo ci presenta una schiera di personaggi omosessuali, ma che sono uomini liberi ed emancipati da ogni stereotipo [1], tanto che uno di loro fa il Fashion Blogger.

Maccio Capatonda.JPG

Mio mette in mostra la mercanzia

[modifica] Cast & Personaggi

  • Lona è la protagonista, interpretata da Gloria Conteras (in realtà è Lory stessa sotto mentite spoglie)
  • Giselle, l'amica del cuore della protagonista, è Natalia Bush, figlia di George.
  • Luc è il focoso fidanzato di Lona, interpretato da Costantino Vitigliano
  • Doris, fedele e zelante segretaria, è Kateryna Tarkova
  • Manuel, reo di aver drogato Lona, è Francesco Allegra
  • Anthony è il nipote di Lona, interpretato da Anthony
  • Mio "Er Mejo" è interpretato dall'ispettore Catiponda
  • Chang infine, vera stella della serie, è interpretato da Chang.

[modifica] Crediti

Prodotto dalla LSD Celebr LDS Celebrity One, questo capolavoro è interamente ad opera della Lory: anche se infatti è accreditata solo per soggetto, sceneggiatura, scenografia, costumi, fotografia, montaggio, cameramen, regia e sound mix, sappiamo benissimo che essendo lei Santa (nominata da Tina Cipollari prima di uscire) è anche supervisore tecnico, produttore esecutivo, assistente alla produzione (sì, è assistente di se stessa), responsabile dei casting (anche quelli fatti da Doris), addetta al make up, assistente del set, fotografa di scena, autrice della colonna sonora nonché aiuto regia: è solo accreditata come altre persone, per concedere loro la grazia di apparire in quest'opera. Il suo divino intervento è particolarmente apprezzabile non solo nella scelta di attori che seppur esordienti dimostrano ottime capacità, ma anche della scelta di voler doppiare la serie per dare più spessore ai dialoghi e sopratutto dalla celebre sigla iniziale, vero capolavoro di grafica.

[modifica] Critica

Come non poteva la critica italiana, famosa per la sua imparzialità, adorare questo abort... pardon, parto dalla mente di Lory Del Santo? Si cerca ancora risposta. Fattostà che questo magistrale prodotto ha subito avuto il meritatissimo successo, facendo il botto di visualizzazioni, e facendo ottenere alla Regista complimenti da ogni dove. Ma perché farvi influenzare dal parere di chi ha scritto la pagina quanto potete dare voi un giudizio sicuramente positivo alla serie? Cliccate subito sui link qui affianco! Prima Stagione & Seconda Stagione.

[modifica] Note

  1. ^ Bobby Halford approva
Strumenti personali
wikia