The Day After

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Ahhh!!! Maledetta contraerea. Quote rosso2.png

~ Giocatore che ha appena visto distruggere il suo aereo/carroramato/blindato/plotone ultra-futuristico da un cannone di contraerea di 40 anni fa
Quote rosso1.png Ahaha, il mio carrarmato ha armatura 200, siete tutti fottuti! Quote rosso2.png

~ Il giocatore di prima che sta per scoprire che non esiste solo la corazza anteriore

The Day After è un gioco creato dalla famosissima BlackBean allo scopo di ricreare perfettamente una realtà alternativa dove una guerra nucleare ha devastato il pianeta, con tutti i disagi che comporta. Ci credete? No? E fate bene! In realtà si tratta di un gioco masochista il cui unico scopo è studiare attentamente ogni singola mossa del proprio esercito per poi vederselo distruggere da un fottutissimo cannone di contraerea nascosto dietro a un sasso.

[modifica] Storia

The day after 1.jpg

ecco cosa succede a pasticciare con i missili nucleari

Buttate via tutti i libri di storia secondo cui Fidel Castro si è impaurito del presidente e scoprite come sarebbero veramente se quel giorno la mamma non avesse messo Kennedy in castigo per non avere finito il polpettone. In questa realtà è stato distrutto tutto e il pianeta si trova a difendersi dalle radiazioni, la gente vive di stenti, chiuse in bunker sotterranei e comandati da un oscuro personaggio chiamato sovrinten...... no aspetta, questo è Fallout 3. A differenza di tutti quei merdosi film dove dopo una catastrofe tutti si tengono per mano e inneggiano la pace, qui ci troviamo a dover uccidere quei pochi rimasti per diventare i padroni assoluti del mondo ( ma non bastava seguire questo manuale?), così appena iniziate il gioco dovete scegliere una delle 4 fazioni disponibili, stranamente quelle più colpite dalle bombe:

America e Inghilterra: potevano mancare la nazione più potente del mondo e quella più snob?, certo che no, ovviamente è l'alleanza più forte per via della legge della predominanza statunitense, facendovi vincere prima ancora di iniziare la partita.

Francia e Germania: questa è considerata la più avanzata, in realtà si limita solo ad un paio di carrarmati più potenti, ma che consumano come una trebbiatrice Euro 1/3.

USSR: se ci sono gli americani, ovviamente non possono mancare i comunisti per eccellenza, possiedono i mezzi più corazzati ma basta un fuoco d' artificio dall' alto per distruggere le loro unità.

Cina: nemmeno una catastrofe nucleare è bastata a sterminare i simpatici musi gialli, la loro forza sta nel numero, infatti quando giocherete contro di essa affronterete orndate di fanti che arrivano sul posto, tuttavia la loro artiglieria è composta da una manciata di carri e cannoni copiati (male) alle altre nazioni (anche dopo la terza guerra mondiale, non cambiano mai le loro abitudini).

[modifica] GiocoGiocare

L' illustrissma NeroFagiolo ha pensato di implementare non una, ma ben due modalità di gioco (pensando male di raddoppiare il divertimento). In una comanderete le truppe a turni in stile Civilization, nell'altra comanderete il gameplay è in tempo reale (praticamente sempre). Lo scopo del gioco[1] è di ottenere il massimo delle tre risorse disponibili ovvero:

  • Munizioni: si può condurre una guerra senza munizioni? No, ecco perché dovete averne sempre molte, peccato che un solo combattimento prosciughi quasi metà delle risorse, rendendo impossibile combattere troppi turni di seguito.
  • Carburante: non penserai di condurre un' assalto con solo fanteria, vero ? L' oro nero vale sempre, checché ne dicano quei luridi ambientalisti, ed è necessario per tutte le vostre unità mobili.
  • Ricambi: quasi inutili, si fa prima a lasciar distruggere un carro e ricomprarlo nuovo invece di ripararlo.

Non credete che sia finita qui, giusto per complicarvi ancora un po' il gioco, tutte le vostre unità dovranno essere regolarmente rifornite sia di proiettili che di munizioni, seguendo questo ragionamento matematico:

''E=(i * n):u''

Dove: E le probabilità di finire le scorte.

i l' importanza dell'unità

n i nemici rimasti.

u la quantità della suddetta unità.

In parole povere, l' unità finisce le risorse esattamente quando si trova nel mezzo di un assalto cruciale, permettendo al nemico di darvi una lezione che non dimenticherete.


The day after2.jpg

Questo è il tuo cazzutissimo esercito...

In questo merdaviglioso gioco non esistono solo i carri, ma abbiamo un vastissimo repertorio di armi tra le quali:

  • Carriarmati: sapete già tutto.
  • Artiglieria: dovrebbe servire a colpire le unità fuori dal loro raggio d' azione, peccato che per distruggerle dovrete usare un numero di munizioni variabile da tanti a troppe, vi renderete conto di averle finite quando sarà ormai troppo tardi.
  • Contraerea: l' unità più potente del gioco, è in grado di distruggere qualsiasi (e intendo dire qualsiasi) unità da distanze inimmaginabili, cosa che la rende letale se posizionata in posti elevati.
  • Trasporti: i vostri saranno totalmente inutili, (infatti la fanteria in modalità "marcia" ha la stessa velocità di uno di questi cosi), quella del nemico oltre ad essere imprendibile, possiede spesso una mitragliatrice in grado di falciare un plotone con pochi colpi.
  • Fanteria: peggio dei trasporti, il raggio di fuoco è così corto che anche se nascosti, i cannoni nemici vi faranno fuori prima ancora che possiate vederli, quella nemica ha invece la simpatica abitudine di stare nascosta fino al momento in cui i vostri carri vi si trovano sopra, per aggredirli dal basso e violentarli e conseguenti bestemmie.
The day after3.jpg

...ed eccolo annientato da indovinate un po'? Dalla fottuta contraerea!

  • Aerei: Le unità più potenti del gioco, distruggono il nemico in qualsiasi punto della mappa e hanno un sacco di carburante. O meglio, sarebbe così se non fosse per i cannoni di contraerea invisibili che li distruggono in pochi petosecondi.

[modifica] Curiosità

Contraerea.jpg

È lui!!!Scappa finché puoi, SCAPPA!

  • Il gioco ha un concetto molto particolare di eguaglianza: infatti mentre il vostro nemico ha a difesa delle proprie basi un gran numero di cannoni ed armi contraeree, voi invece avrete soltanto qualche plotone, armato con fucili ad avancarica dell' '800 e cannoni giocattolo.
  • Analogamente, se combattete contro il nemico in campo aperto, esso sarà già posizionato mentre voi dovrete prendervelo nel culo.
  • In questo gioco le radiazioni causano ferite fisiche, tanto che se manderete le vostre unità in una zona contaminata, queste moriranno in una pozza di sangue.
  • La contraerea è l'unità più forte del gioco, tenetelo bene a mente.
  • Un carroarmato con corazza di 180 può essere distrutto da un cannone con penetrazione 10

[modifica] Articoli correlati


[modifica] Collegamenti esterni

[modifica] Note

  1. ^ se ne ha uno
Strumenti personali
wikia