The Clash

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

StupidoPunk
ATTENZIONE! INFEZIONE DI PUNK

Il tuo firewall ha rilevato un numero di creste e di borchie superiore allo standard e di entità poco affidabile. Se non vuoi diventare come quelli descritti in questa pagina, ti conviene scappare in California: un mondo migliore, senza gente influenzata e/o influenzabile, o quasi.

Jurassic Punk
Mariottide
MADONNASANTODDIO!

Questo cantante/gruppo/genere musicale è così orrendo da far invidia al Maestro della Tristezza, quindi se non hai il gusto per l'orrido ti consigliamo di scappare a gambe levate da questa pagina.

Marioballo


Bouncywikilogo
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. The Clash
Quote rosso1 Joe chi??? Quote rosso2

~ PanC_prinSess su gruppi Punk
Quote rosso1 Rock Rock Rock [...] Rock, Clash City Rokers! Quote rosso2

~ Clash su Rock & Punk
Quote rosso1 Chi è il bassista dei Clash? Quote rosso2

~ Qualcuno su Paul Simonon
Quote rosso1 Perché, i Clash hanno un bassista? Quote rosso2

~ Chiunque su domanda precedente
Quote rosso1 Oh cazz..., via,via,via!! Quote rosso2

~ Clash sui Police

I Clash il gruppo punk rock punk77 british punk hard rock reggae hip-hop (ma che cazzo di musica facevano?) vabbe' diciamo punk più famoso degli anni '70 dopo un altro gruppo che ormai nessuno ricorda più.

I Clash sono spesso ricordati come "Il gruppo che non conta veramente un cazzo" per il loro contributo fondamentale al movimento Punk.

[modifica] Formazione

[modifica] Joe Strummer

Joe Strummer

Foto di Joe Strummer diffusa da una band rivale.

Chitarrista e cantante del gruppo, Joe Strimpellatore, anche conosciuto col nome di "Scusa cos'hai detto?" a causa della sua voce melodiosa che l'ha reso noto nel panorama Punk, è l'anima dei Clash, quando Mick Jones non è nei paraggi.

Joe Strummer è un Turco, figlio di un inglese trapiantato in Turchia, poi in Egitto, quindi in Messico, poi in Germania e infine ritrapiantato in Inghilterra. Nonstante questo, Joe parla a stento l'Inglese.

Quando i Clash si sciolsero, Joe provò tutti i lavori possibili, tra cui:

  • Attore
  • Creatore di colonne sonore
  • Produttore
  • Musicista (in altri gruppi)
  • Barman (licenziato perché si beveva le scorte)
  • Vù Cumprà
  • Accattone

[modifica] Mick Jones

Mick Jones è il chitarrista, flautista, suonatore di cornamusa, cantante, autista e spacciatore di tutte le droghe presenti sul mercato (questo spiega il suo affascinante sguardo da tossico) del gruppo, cugino del famoso archeologo Indiana Jones è il membro fondatore del gruppo.

Mick Jones è passato alla storia per aver scritto lo struggente pezzo I'm so bored with you (in itagliano "mi hai scassato i coglioni") che nessuno ha mai cantato, dato che Joe Strummer modificò testo e canzone all'insaputa del povero Mick, e anche il memorabile "Police on my back", pezzo che ricorda le sue lunghe fughe dagli sbirri.

Quando i Clash si sciolsero fondò un altro gruppo, essendo l'unico che sapeva come farlo.

[modifica] Paul Simonon

Paul Simonon è il fotomodello del gruppo, ufficialmente assunto come bassista, in realtà al momento dell'assunzione (ma pure dopo) non sapeva una beneamata minchia di bassi e musica.

Modellino di batterista

Topper Headon a un concerto dei Clash.

Mick Jones gli insegnò a tenere in mano il basso e comprese che quello era il massimo che poteva pretendere da lui, ma tanto il basso era inutile (almeno secondo i Clash).

Nonostante la scarsa conoscenza di musica di Paul, il suo apporto al gruppo fu fondamentale, in quanto unico membro dei Clash che poteva essere guardato senza vomitare; la sua presenza sulle copertine del gruppo impediva la censura ai minori di 18 anni e il suo bell'aspetto attirava molte fans.

Dopo lo scioglimento del gruppo, Paul Simonon diventò un grafico per una rivista pornografica riscuotendo un grande successo, cosa che lo fece disinteressare completamente alla musica.

[modifica] Topper Headon

Batterista del gruppo, Topper Headon è il vero esperto di musica dei Clash.

Appassionato di Jazz e Soul, si unì ai Clash credendo che facessero free jazz e diede un grande apporto al gruppo, essendo l'unico vero musicista.

Topper suonava abitualmente sotto l'effetto di sostanze dopanti che gli permettevano di suonare in maniera unica e gli hanno valso il soprannome "La drum machine ad eroina".

Dopo lo scioglimento del gruppo ha prima seguito Mick Jones nel suo nuovo gruppo e in seguito ha scoperto la sua vocazione come tassista.

[modifica] Storia dei Clash

[modifica] Origini

Il fondatore del gruppo, Mick Jones, suonava in un gruppo neonazista noto come i London SS che cercava di sfondare nel panorama musicale con le cover di successi di Destra come: "Faccetta Nera", "Africa Nostra", "Fiamme Nere" e "Il Ballo del Qua-Qua".

Quando i London SS si sciolsero, Mick Jones decise di fondare un gruppo tutto suo, ma non trovava un nome adatto alla band. La svolta si ebbe quando, camminando per Brixton, venne colpito alla testa da un mattone caduto a un muratore immigrato che lavorava su un'impalcatura abusiva.

In seguito a questo evento traumatico, Mick Jones si convertì al Punk e trovò il nome per la band: The Clash ("Lo Scontro" in itagliano), nome che commemorava l'evento che aveva dato inizio al nuovo percorso artistico che Mick aveva appena deciso di intraprendere.

Mick si mise alla ricerca di gente disposta a suonare con lui. Venne contattato da un certo Paul Simonon, che voleva cantare nel nuovo gruppo. Dopo averlo sentito cantare, Mick decise che quel ragazzo (che era troppo bello per non essere sfruttato a fini commerciali) aveva un futuro come chitarrista. Poi, dopo aver sentito Paul suonare la chitarra, decise che Simonon aveva un futuro come bassista e che avrebbe dovuto istruirlo sui rudimenti dello strumento (come tenerlo in mano e fingere di suonarlo).

Mick Jones arruolò altri 2 musicisti, Keith Levene e Terry Chimes, di cui nessuno si ricorda, soprattutto perché hanno mollato i Clash prima che il gruppo facesse i soldi.

A questo punto Mick aveva bisogno di un cantante, ma non ne trovò uno abbastanza Punk fino a quando non vide per caso un immigrato ubriaco cantare e suonare la chitarra per strada, inutile dire che quello era Joe Strummer. Mick si accorse subito di quanto quell'uomo fosse Punk, con l'unica eccezione del soprannome, che allora era Woody. Mick gli diede il nuovo soprannome di Joe Strummer in onore delle sue capacità di musicista e cantante e lo arruolò come cantante e chitarrista dei Clash.

Con la formazione completa, il gruppo di Mick era finalmente pronto a fare palate di soldi.

[modifica] Il Primo Disco

Il primo disco dei Clash (intitolato con grande originalità The Clash) fu un grande successo in Inghilterra rimase un classico della musica... del genere musica fatto dai Clash, qualunque esso sia.

Questo disco risente ancora delle antiche influenze di Destra di Mick Jones infatti una delle canzoni più note dell'album, White Riot, è un chiaro riferimento dalla rivolta promessa (ma mai effettuata) dalla Lega Nord.

Purtroppo, dopo la pubblicazione di The Clash il gruppo aveva perso sia Keith Levene (che aveva mollato prima del primo album) che Terry Chimes (che mollò il gruppo dopo la pubblicazione di The Clash) e dovettero cercare un batterista (di chitarristi non c'era bisogno perché la politica dei Clash era diventata "tre chitarre sono troppe").

Molti batteristi Punk e/o drogati chiesero di suonare nel gruppo, ma i Clash scelsero Topper Headon, l'unico drogato capace di suonare decentemente che si era presentato.

[modifica] Il Secondo Disco

I lego & le canne

I Clash mentre scrivono le canzoni per il loro secondo album.

Con l'arruolamento del nuovo batterista, i Clash poterono pubblicare un nuovo album, Dategli abbastanza Rape, che, come traspare dal titolo, fu scritto durante una vacanza in Giamaica e fu abbastanza apprezzato.

Dopo il successo del secondo album venne prodotta una nuova versione del primo album da vendere negli Stati Uniti d'America, che conteneva più canzoni, in modo da premiare i nuovi acquirenti che, com'è noto, devono avere più cose rispetto ai vecchi acquirenti pagando un prezzo più basso.

[modifica] Il Grande Successo

Inarrestabili come l'inondazione di casa tua dopo che hai intasato il water durante una tua pausa vasino e hai tirato l'acqua, i Clash fecero La Chiamata da Londra, l'album che li ha resi immortali grazie a successi come La Chiamata da Londra (scritta per contestare i prezzi troppo alti delle interurbane).

In quest'album è anche contenuta l'unica canzone (per fortuna) cantata da Paul Simonon, Le Pistole di Brixton una canzone che parla dei nerd inglesi.

[modifica] Il Disco dell'Impegno Politico

Dopo una vacanza in Nicaragua, i Clash fecero il triplo album Sandinista! contenente canzoni di generi talmente diversi l'uno dall'altro che nessuno ha mai saputo in che genere musicale inserirlo.

Steve Harris

Recente foto di Topper Headon che cerca di vendere il suo taxi e Paul Simonon.

Il disco contiene velate critiche ai governi un po' troppo autoritari del Sud America.

[modifica] L'Ultimo Disco

L'ultimo disco dei Clash, Battaglia Rock, fu molto apprezzato dal pubblico, grazie a traccie come: Roccheggiando nella Casbah (scritta da Joe Strummer in memoria del periodo in cui ha vissuto in Egitto) e Dovrei restare o dovrei andarmene? (canzone che tratta dell'indecisione dei giovani nel momento della scelta del negozio in cui comprare i jeans).

Il gruppo si sciolse dopo questo album a causa dell'eccessivo consumo di sostanze dopanti da parte di Topper Headon, che venne cacciato, e dai continui litigi tra Mick Jones e Joe Strummer che provocarono l'abbandono del gruppo da parte del primo.

[modifica] Il Disco Apocrifo

Prima dello scioglimento definitivo del gruppo Joe Strummer, Paul Simonon e qualcun altro pubblicarono un album intolato Basta con le cazzate! che non ebbe lo stesso successo di sempre e segnò la fine dei Clash (e delle loro cazzate).

[modifica] Discografia

  • The Clash (Lo Scontro) - Disco d'esordio del gruppo, ha ricevuto il premio disco col titolo più originale nel 1977.
  • Give 'em Enough Rope (Dategli abbastanza Rape) - Disco che parla dell'utilizzo delle rape come sostanza stupefacente. Le canzoni del disco sono state scritte durante una vacanza in Giamaica di tutto il gruppo.
  • London Calling (La Chiamata da Londra) - Disco di protesta contro i prezzi troppo alti per le telefonate.
  • Sandinista! (Sabbianista!) - Disco sui guerriglieri nicaraguensi e i loro rivoluzionari metodi di combattimento nella sabbia.
  • Combat Rock (Combattimento Rock) - Disco sulle guerre tra le diverse etichette musicali.
  • Cut the Crap! (Basta con le cazzate!) - Disco di protesta contro la musica truzza.

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • I Clash sono stati ammessi nella Rock and Roll Hall of Fame come uno dei più grandi gruppi punk/rock/reggae/hip hop/soul/jazz/quelcheviene della storia.
  • Si è ipotizzato che l'impossibiltà di comprendere il testo di una qualsiasi canzone cantata da Joe Strummer sia dovuta al fatto che Joe canta in Turco.
  • Paul Simonon è considerato l'unico membro veramente Punk dei Clash, in quanto faceva parte di un gruppo senza sapere un tubo di musica.

[modifica] Articoli correlati

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo