Team Rocket

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Banda bassotti
ATTENZIONE!

In questo articolo si pratica l'appropriazione indebita!
Tenete ben stretti portafoglio, orologio
e ciò che vi sta più a cuore
LA POLIZIA STA ARRIVANDO!

Luciano Moggi con sigaro
Team Rocket con Berlusconi nel ruolo di Giovanni

Il team al completo.

Quote rosso1 Anche stavolta il Team Rocket è pronto a partire alla velocità della luce! Quote rosso2

~ La decorosa uscita di scena del Team Rocket
Quote rosso1 Si può fare! Quote rosso2

~ Albert Einstein sul raggiungimento della velocità della luce, dopo aver visto una puntata dei Pokemon
Quote rosso1 WOBBAAA! Quote rosso2

~ Il Wobbuffett del Team Rocket su qualsiasi cosa
Quote rosso1 Questo piano funzionerà! Quote rosso2

~ Il Team Rocket 10 minuti prima di essere sconfitto


Il Team Rocket è un'associazione non governativa[citazione necessaria], finanziata da Luciano Moggi detto "Giovanni", composta da Jessie e James, due ladri di biciclette, e Meowth, una confraternita di pulci.
Il Team Rocket appartiene ufficialmente alla casta dei ladri, nonostante il trio non sia capace neppure di scippare il portafogli ad una vecchietta.

[modifica] Anime

Team Rocket Magikarp

Il pokémon più forte mai catturato dal Team Rocket.

Nel 99% delle puntate del cartone animato il Team Rocket fa irruzione nel momento più bello per cercare di mettere i bastoni tra le ruote ad Ash, pronunciando il loro celebre motto, ovvero una filastrocca per bambini, per poi essere sconfitti pochi istanti dopo ed essere spediti così nell'orbita di Saturno.

Per questa ragione sulla loro divisa portano una "R", iniziale di "Rompicoglioni".

Il loro scopo è rubare il Pikachu di Ash, il perizoma di Misty e le riviste di Playboy di Brock; gli ultimi due in particolare solo per il diletto di James e Meowth.
Quello che tutt'ora non è chiaro è per quale ragione i tre desiderino tanto ardentemente il Pikachu di Ash, sebbene esistano circa altri 648 pokémon molto più forti.

[modifica] Il motto

Teamrocket cosplay

All'inizio sono così...

Team Rocket 3

Poi, inevitabilmente, così. In ogni puntata.

Testo: Note:
"Preparatevi a passare dei guai! Dei guai molto grossi. Citazione necessaria.
Proteggeremo il mondo della devastazione. Si tratta di una battaglia a fin di bene, un po' come Bush con la Guerra in Iraq.
Uniremo tutti i popoli nella nostra nazione. Tra gli obiettivi del Team Rocket c'è anche la ricreazione del Terzo Reich.
Denunceremo i mali della verità e dell'amore. Cosa avranno voluto dire?
Estenderemo il nostro potere fino alle stelle. Chiaro messaggio di sfida al Team Galassia, altra banda di incapaci con le parrucche.
Sono Jessie! E io James! A scapito di equivoci è meglio chiarire che il tizio coi capelli viola è James e la tipa rossa è Jessie.
Team Rocket, pronto a partire alla velocità della luce. Sono già consapevoli che stanno per essere spediti in orbita.
Arrendetevi subito, o preparatevi a combattere! Citazione necessaria (vedi sopra)
Miao, proprio così!" "Sembriamo tre imbecilli? Già, è proprio così!"

[modifica] Puntata tipo

Wobbuffet

«Preparatevi a passare dei guai! Dei guai molto grossi.»

Team Rocket

«Proteggeremo il mondo della devastazione...»


Team rocket svastica

«Uniremo tutti i popoli nella nostra nazione!»


James AIDS

«Denunceremo i mali della verità e dell'amore...»


Team Rocket 1

«Estenderemo il nostro potere fino alle stelle.»


James con seno

«Io sono Jessie! E io James!»


Team Rocket 2

«Team Rocket, pronto a partire alla velocità della luce!»


Team Rocket

«Arrendetevi subito, o preparatevi a combattere!»


Meowth

«Miao, proprio così!»


[modifica] Videogioco

Nei videogiochi dei Pokémon i tre incapaci sono stati sostituiti con un esercito di reclute tutte identiche e altrettanto incapaci.
Il capo Giovanni, ovvero Don Moggi, nonostante sia il boss di un'organizzazione criminale (si fa per dire), è addirittura il capopalestra di una città con il consenso di tutti, ricorda forse qualcuno?

Attendere, caricamento in corso...
Strumenti personali
Altre lingue
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo