FANDOM


Logo di Wikipedia sballonzolante
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Tautologia
Napoleone a cavallo porta la bandiera pirata di wikipedia

Il cavallo bianco di Chic Bipapo è bianco: anche il "Lingua PZ", pensa te!

Bianco

Questo file bianco è un file bianco

La tautologia è una roba tautologica. Introducendo l'etimo del termine tautologia è necessario introdurre l'etimo del termine tautologia; dato che questa pagina qua, che si chiama tautologia, deve parlare di tautologia.

Sezione 1, che è la prima sezionemodifica

Dice Wikipedia: Una tautologia, in logica, è un'affermazione vera per definizione, quindi fondamentalmente priva di valore informativo. Le tautologie logiche ragionano circolarmente attorno agli argomenti o alle affermazioni. Se ne deduce che una tautologia sia il Grande raccordo anulare con tutti gli svincoli chiusi per lavori.

Sezione 2, che viene dopo la primamodifica

Nella seconda sezione approfondiremo quel che c'è da approfondire sulla tautologia come si conviene alla seconda sezione. Dunque, partendo dal concetto che la tautologia è veritiera per antonomasia, essa affermerà il vero, a rigor di logica, escludendo il falso. Se ne deduce dunque che il vero sia vero e il falso sia falso.

Sezione 3, che è la terza sezionemodifica

In questa terza sezione, che è la numero 3, tratteremo l'opposto della tautologia, ovvero la contraddizione. Una contraddizione contraddice la tautologia e quindi essa sarà contraddittoria, mentre la tautologia sarà tautologica.

Penultima sezione, che viene prima dell'ultimamodifica

La penultima sezione viene prima dell'ultima, e su questo nessuna citazione necessaria può appellarsi, in alcun modo. In questa pagina si afferma la verità tautologica, e ciò è tautologicamente vero![citazione necessaria un par de palle]

Sezione finale, che è l'ultima delle sezionimodifica

  • Questa pagina qua è proprio questa pagina qua. Non quell'altra.
  • Eh no, la tautologia non è la scienza che studia le bare in lingua partenopea. Quella è la taùtologia.