Tamburello (sport)

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Giocatore tamburello.jpeg

Giocatore di Tamburello intento a colpire il nulla.

Il tamburello, anche Palla Tamburello, è un magico sport che unisce l'eleganza della pallavolo agli urli disumani del tennis. Il nome dello sport deriva da "Tam" (il suono della palla che viene colpita), "Bu" (tipico suono emesso dai tifosi) e "Re" (a significare che questo è il comandante di tutti gli sport); ignote le origini della desinenza "Llo".

Viene praticato a squola e si narra che esistano una federazione italiana e anche alcuni campionati ma la faccenda è ancora avvolta nel mistero[citazione necessaria].

[modifica] Regole

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Tamburello (sport)

Lo sport si pratica in un campo rettangolare, solitamente la palestrina schifosa delle scuole elementari. È erroneamente scambiato per un gioco di squadra ma non lo è poiché i passaggi non sono ammessi. Si gioca, nella, Classic Mode, in 5. L'obiettivo è far rimbalzare ben due volte la palla nel campo avversario e compiacersi dell'incapacità dell'altra squadra di ricevere una pallina da tennis. Quando la maestra lo dice si cambia campo e si continua con il massacro. Ogni volta che la squadra ottiene il possesso della palla, i giocatori devono fare un giro mai ben definito, che dovrebbe imitare quello della pallavolo. Quando una squadra ottiene 13 giochi vince ed esegue il rituale della vittoria, che consiste in un primo momento di urla di gioia miste ai pianti degli sconfitti per poi culminare con il dialogo di fine partita che ora citiamo:

- Vincitore: “Hahaha, sfigati! Non siete capaci!”
- Sconfitto: “Beh, avete vinto solo per culo/perché avevate -nome giocatore forte- in squadra!”
- V: “Ma cosa dici? Siete voi che avete pagato l'arbitro e comunque avete perso!”
- S: “E voi avete assoldato gli Illuminati!”
- V: “E voi avete bombardato il campo di scie chimiche!”

Spesso la situazione degenera e si conclude con una rissa negli spogliatoi.

[modifica] L'attrezzo

Non stiamo parlando dell'apparato riproduttore maschile ma dell'oggetto caratteristico di questo gioco: il tamburello. È uno strumento spettacolare che unisce aerodinamica ed eleganza. Nei tempi antichi veniva utilizzata una padella, poi sostituita da un ciocco di legno, per divenire, infine, un cerchio con sopra della pelle di Bambi appena ucciso. Si impugna con le mani, anche se, come poi vedremo, alcune varietà implicano l'utilizzo di altre parti del corpo umano.

[modifica] Il tifo[1]

Giocatore della nazionale di tamburello.jpg

Questo giocatore osserva, soddisfatto, che la pallina effettivamente è rotonda.

Nelle partite di tamburello possiamo incontrare, a bordo campo, i tifosi[2] delle rispettive squadre. Questi, spesso, sono il bidello e la maestra, che esordiscono con frasi del tipo:

Quote rosso1.png Dai, ragazzi! Quote rosso2.png

~ Maestra su tamburello.
Quote rosso1.png Chi ha pisciato nello spogliatoio? Quote rosso2.png

~ Bidello su tamburello

A volte si nota un uomo amico dei bambini che trasmette il suo tifo[3] personale come segno di approvazione.

[modifica] Varianti

Magazine tamburello.jpg

Per gli appassionati, esiste anche un giornale dedicato.

  • Death Match a Squadre: Partita che nasce come Classic Mode ma degenera e i giocatori pensano di più a colpire in faccia gli avversari che a fare punti. Di solito si conclude con qualche ferito e, a volte, delle morti.
  • X-Treme hard sexy Tamburello: Consiste nell'impugnare il tamburello con il pene. Per ulteriori informazioni su come usare il vostro gingillo visitare Manuali:1001 modi intelligenti di usare il pene con fantasia.
  • Solitario: Per i cattivi ragazzi che vogliono mostrare che non hanno bisogno degli altri per divertirsi. Consiste nel palleggiare con il muro e guardare con disprezzo[4] gli altri che si divertono.
  • Dog Tambu: Bisogna prendere al volo coi denti il tamburello lanciato dal proprio cane.
  • Team Bitch: Consiste in una partita sulla spiaggia. Chi vince festeggia con delle meretrici.
  • Tamburello Street: Simile a FIFA Street, l'arbitro non è presente, i muri valgono come sponda, non esiste invasione e vince chi si fa più male tuffandosi per prendere la sfera[5].
  • Death Match Veteran: Partita di Tamburello Street in seguito ad un litigio.
  • Tambutennis: Tennis[6]
  • No-sense Tambu: Le squadre sono composte da tre cormorani e due arbitri. Il campo è lungo come l'altezza del tamburello diviso le palline sferiche rettangolari. Poi si fa una rissa e chi piscia sul bidello vince.

[modifica] Curiosità

  • Si dice che i Romani inventarono il gioco ancora prima della venuta di Gesù.
  • Il tamburello è conosciuto in ben 20 Stati tra cui l'Inghirlanda.
  • Lo sport nasce ufficialmente in Francia ma ha i suoi natali reali a Torino. Non si sa come abbia fatto questo gioco a divenire famoso nella patria delle lumache. Infatti non lo è.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Non ci riferiamo, ovviamente, alla malattia
  2. ^ Anche qui non i malati
  3. ^ Sì, qua è la malattia
  4. ^ E con disprezzo intendiamo tristezza
  5. ^ Diciamo sfera perché non sempre è una palla regolamentare ma anche sterco di canide o giornale accartocciato
  6. ^ Se non ci credete, lo dice anche Wikipedia



Strumenti personali
wikia