Tales of the Abyss

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia inabissata

Ragazzina anime scioccata.gif
ATTENZIONE!!!
La visione prolungata di questa pagina può causare effetti collaterali quali epilessia, voglia di pilotare robot giganteschi, di lanciare onde energetiche e di spiccare il volo lanciandosi dalla finestra.


Tales of the abyss group.jpg

Tutto il cast di Tales of the Abyss mentre calpesta Guy.

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Tales of the Abyss
Quote rosso1.png Sono già a 30 ore di gioco, fra poco sarà finito Quote rosso2.png

~ Illuso su Tales of the Abyss.

Tales of the Abyss è un altro capitolo della serie Tales of che, come tale, può essere giocato solo da nerd o giapponesi di puro sangue.

[modifica] Trama

Luke fon fabre disperato.jpg

Luke mentre scopre una milionesima fanfic dedicata a lui.

Il duca Fon Fabre e sua moglie, un giorno, decidono di tenere imprigionato il figlio Luke in una villa per 10 anni per paura che lo rapisca il Babau. Sembrava un giorno regolare, Van dava a Luke un altro consiglio su come sollevare la spada da terra, Natalia rompeva le palle e Guy continuava a lavorare sul suo Casco Fonico Anti-Donne, quando all'improvviso appare la sorella di Van, Tear, che fa addormentare tutta la corte del palazzo con musiche di Marco Masini.

L'intento di Tear sarebbe quello di uccidere il fratello Van, perché vuole iniziare una guerra (ma questo non lo dovremmo ancora sapere). Ma viene fermata all'ultimo momento da Luke che, credendo che papino gli avesse regalato una prostituta per Natale, decide di stuprarla, ma essendo inesperto spaglia mira e per motivi ignoti riesce a farsi teletrasportare con Tear in una tana di cinghiali.

Tear è dispiaciuta per aver portato uno sfigato troppo lontano da casa, e così decide di riaccompagnarlo a casa prima della data di scadenza, nella strada incontrerà il trentenne prodigio Jade, la bambina indemoniata Anise, Guy[1] e Ion, un trans incapace di lottare che verrà rapito varie volte. Nella strada verranno minacciati più volte dai 6 generali di dio[2], capitanati da Van, che decide di negare tutto fino al prossimo spoiler.

Una volta arrivati alla capitale, il gruppo viene mandato a Akzeriuth per liberare il fumo viola lì presente creato da un minatore che aveva cotto troppo le caldarroste. Nel viaggio verranno accompagnati (o meglio inseguiti) da Natalia, venuta a ricordare a Luke la sua promessa di matrimonio che in realtà non ha mai fatto. Ma una volta arrivati lì Luke toccò qualcosa che non doveva toccare, e la città crolla. Il gruppo precipita verso il centro della terra e fanculizza Luke, che in quel momento ha appena scoperto di essere in realtà una replica di Ash, uno dei 6 generali di dio.

Dopo un coma mistico, durante il quale scoprirà che St. Binah crollerà e che Van vuole clonare Hod, Luke si sveglia e decide di disfarsi delle sue doppie punte davanti a Tear.

Da quel momento succede un casino, i 6 generali di dio continuano a rompere le palle, le due nazioni principali[3] inizieranno una guerra, il gruppo lancierà una nave nel centro della terra e un gruppo di vecchi morirà. Questo fino a quando il gruppo lancia Van verso il fondo di un precipizio, che ovviamente morirà.

[modifica] 3 mesi dopo ...

Tales of the Abyss anise.jpg

Se credevate che una bambina di 12 anni non potesse sopravvivere cadendo da una diga, vi sbagliavate.

3 mesi dopo le vicende tutto sembra essersi risolto, per due secondi. Tear evidentemente aveva pippato troppo e quindi si ritrova il corpo pieno di Miasma[4]. Tempo di portarla dal dottore e tutto il mondo è avvolto dal Miasma, probabilmente creato da un concerto punk nelle vicinanze.

Ma ovviamente la situazione si risolve, Ion viene costretto da Benedetto XVI a leggere la bibbia, ma per sbaglio legge un libro di Moccia e per questo muore di infarto, con le sue ultime forze assorbe il cancro dai polmoni di Tear e la cura.

In seguito Luke richiama il potere nascosto di Bob Marley e con quello riesce ad assorbire tutto il fumo. In seguito il gruppo ucciderà uno dopo l'altro tutti i 6 generali di dio, Benedetto XVI trasformato in Jabba the Hutt ed un Van resuscitato.

Alla fine Luke incontrerà Dio nel centro nella terra e verrà fuso con il corpo di Ash; in teoria la storia finisce così, ma numerose fan-fic ci suggeriscono che Luke avrà rapporti sessuali con Tear, Guy, Jade, Anise, il fantasma di Ion, Mieu, il fantasma di Ash, Lloyd Irving[5] e Sasuke, ma non con Natalia.

Stop hand.png
Attenzione, questo articolo rivelava in parte o del tutto la trama di Tales of the Abyss. Certo, forse dovevamo avvisarti prima... ma non ci andava. Se hai lamentele in proposito sei pregato di andare nella nostra sezione lamentele.

[modifica] Personaggi

[modifica] I protagonisti

[modifica] Luke fon Fabre

Wikiquote.png
«AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAH!»
(Luke dopo essersi bagnato i calzini)

Il protagonista del gioco, inizialmente caratterizzato da una selva di doppiepunte rosse che terminano con un poco rassicurante giallo marcio. Quando deciderà finalmente di tagliarseli con una motosega, oltre ad assumere un aspetto quasi umano, cambierà anche personalità. Passerà dall'insopportabile principino viziato all'emo, con la differenza che in questo caso i pensieri suicidi sembrano avere delle fontamenta: salvare il mondo. Ovviamente lui soppravviverà a tutto.

Fra le altre cose è anche una replica nata dall'incrocio fra il vero Luke fon Fabre[6] e la pecora Dolly.

[modifica] Tear Grants

Tear sindrome del puccioso.jpg

Tear ha incontrato qualcosa di un puccioso estremo, un puccioso nauseante, avrebbe bisogno di un sacchetto per il vomito.

Wikiquote.png
«Io sono un soldato, e non piango. NO, non piango. NON PIANGO! Vi giuro che non sto piangendo. DAVVERO! Le lacrime che mi scendono dagli occhi sono solo provocati dalla condensa!»
(Tear mentre piange a dirotto)

La protagonista femminile del gioco, rappresenta un caso molto raro nei jRPG, infatti è lei che ha giurato di proteggere con la propria forza e di guidare l'ingenuo Luke, e non il contrario.

Inoltre, Tear, è affetta da sentimento del puccioso allo stato terminale, ma cerca sempre di nascondere le proprie emozioni, sempre comunque visibili allo spettatore tramite apposite nuvolette. Tear trova del puccioso in qualunque cosa che respiri o non, Luke ovviamente compreso, questo è probabilmente il motivo per cui si prende cura di lui, lo accarezza, gli da la pappa e gli da dell'idiota ogni mezzo secondo.

[modifica] Jade Curtiss

Jade.png

Jade felice.

Wikiquote.png
«Ogni essere umano è libero di scegliere la propria via della distruzione»
(Jade in vena di citazioni)

Trentenne prodigio in vena di sadismo. È il creatore delle repliche e degli occhiali che si illuminano come fari. Dopo aver lavorato nel reparto torture delle SS, decide di entrare a far parte del gruppo per poter catturare il suo amico[citazione necessaria] Luke per poter dare un buon pasto alle sue iguane affamate.

Da piccolo fece un errore cercando di replicare il suo pacchetto di Fisherman's Friend che erano finite, ed il palazzo in cui sperimentava esplose. Nell'esplosione la sua professoressa morì, quindi promise di esercitarsi meglio nel replicare le persone nella speranza di far resciuscitare l'unica persona che erroreamente abbia mai scambiato Jade per un essere umano.

[modifica] Anise Tatlin

Wikiquote.png
«Con questa cosa potrò guadagnare 20000000 Gald!»
(Anise su scoiattolo morto trovato per strada)

Bambina assatanata acclamatrice del dio denaro. Cerca di guadagnare soldi per salvare i suoi genitori da i loro debiti, accumolati dopo che in una corsa di cavalli scommisero tutto sulla staccionata a destra.

Per tutto il gioco Anise si farà in quattro per risolvere i casini dei genitori, tradendo il gruppo, cadendo dal ponte di una nave e mandando Arietta su tutte le furie.

Oltre a questo la sua utilità sembra essere quello di rompere le scatole a Luke, cosa sempre ben' accetta da tutti.

[modifica] Guy Cecil

Guy tales of the abyss.jpg

Guy in un momento di calma e meditazione.

Wikiquote.png
«AIUTO! QUELLE TETTE MI VOGLIONO UCCIDERE!»
(Guy su palloni da spiaggia)

Guy è l'amico d'infanzia di Luke, amico perché ha scelto di non uccidere il rosso. In seguito ad un trauma d'infanzia molto forte, ha paura delle donne di tutte le forme, perché a quanto pare le ricordano tutte delle cameriere morte.

È appassionato di macchine foniche, le uniche cose che gli permettono di fare sesso senza essere considerato gay.

[modifica] Natalia Luzu Kimlasca-Lanvaldear

Wikiquote.png
«Sono sicura che ti ricordi della tua promessa di matrimonio»
(Natalia all'entrata della camera di Tear mentre parla a Luke, completamente nudo.)

Natalia Luzu Kimlasca-Lanvaldear è una principessa e, come tale, deve avere per forza un nome che nessuno riesce a ricordare. A cinque anni ha deciso con Luke che da grandi si sarebbero sposati, o meglio, ha fatto la promessa ad Asch e lui ha acconsentito per poter essere lasciato in pace a farsi spinelli.

Dopo aver scoperto che Luke in realtà ha solamente sette anni, decide di infastidire Asch che, per ricambiare, la spintona, le da un calcio e la butta giù da un dirupo, questo per Natalia è il vero amore.[7] Dopo essere rifiutata dal re come figlia e poi ripresa solo per motivi di sceneggiatura, aver perso Asch diventato un porcospino e Luke diventato troppo figo per lei...finisce il gioco. Ma può continuare ad essere ignorata e maledetta anche per un secondo playrought se il giocatore lo desidera.

[modifica] Ion

Tales of the abyss mieu.jpg

Forse era meglio se quel pulsante non andasse premuto...

Wikiquote.png
«Io sono il capo dell'ordine di Lorelei, e quindi vi ordino di fermarvi!»
(Secondo voi funziona?)

Giovane trans con parecchi dubbi esistenziali, sempre comunque giustificati. Essendo la protagonista femminile principale troppo figa e sopratutto utile per essere rapita, gli sviluppatori del gioco hanno deciso di dare il compito di donzello rapito a Ion, essere talmente utile che non può nemmeno lottare.

Lui ama tutti e tutto quello che lo circonda, dalle magiche foglie che crescono dalla grande quercia del Bosco Cheagle[8], ai magici cavalieri dell'ordine di Lorelei con la loro armatura scintillante[9].

Dopo essere stato rapito un migliaio di volte, gli sviluppatori devono aver esaurito le idee su come farlo rapire di nuovo, e hanno decido di farlo morire di infarto mentre leggeva una scala.

[modifica] Mieu

La mascotte del gioco, essere estremamente puccioso con una voce pucciosa, un puccioso al cubo. Viene isolato dal suo branco[10] quando brucia mezza foresta con il suo alito pestilenziale.

Decide di unirsi al gruppo dopo che Luke gli ha salvato la vita, inciampando e casualmente rompendo con una spada di legno una roccia che stava per colpire Mieu. A quel punto decide di servire ed essere fedele a Luke, restandogli sempre vicino e cercando di salvargli la vita per pareggiare, anche se in realtà il rosso è stato salvato da lui almeno un milione di volte.

Luke ama prendere a pugni e torturare in tutti i modi immaginabili Mieu, e lui ama prenderle, sono una coppia perfetta.

[modifica] I cattivi

[modifica] Van Grants

Tales of the abyss van.png

Van nella sua forma finale mentre richiama il mistico potere del corvo spennato.

Tizio con muscoloso con coprispalle con le punte che si finge buono per una minima parte del gioco[11]. Dopodiché decide di distruggere il mondo senza una vera ragione, diventando il boss finale del gioco. Tutti i membri del gruppo erano legati a lui in qualche modo e si fidavano di lui[12], ma all'improvviso tradisce tutti, costringendo[citazione necessaria] Luke a distruggere un intera città.

Vuole distruggere il mondo per poi rimpiazzarlo con un altro identico[13], e per questo decide che solo i cloni hanno il diritto di vivere, perché ovviamente anche lui è un clone[citazione necessaria].

[modifica] Asch il sanguinario

Asch e natalia abyss.jpg

"Vieni Natalia, ti proteggerò dall'odore del fumo con la dolce fragranza delle mie ascelle"

Wikiquote.png
«REPLICAAAAAAAAAAAAAAAAAAAH!»
(Asch mentre guarda Italia 1)

Asch, detto il sanguinario, anche se non è mai riuscito ad uccidere qualcuno, è l'originale di Luke. Il suo scopo sembra essere quello di far ricordare che Luke è una replica per tutto il gioco, per quelli che soffrono di amnesia. Ha anche fatto una promessa da piccolo con Natalia, cosa che lo portera` a pensare al suicido per tutto il gioco. Ovvero, quando non pensa a quanto Luke sia una replica, pensa al suicidio, l'uomo perfetto per un migliaio di fan-pic. Fortunatamente muore, trafitto da tre spade diverse, senza fegato, con la carotide bucata piu` volte, dopo aver fatto un discorso di quattro ore.

[modifica] Legretta la rapida

Tizia farabutta travestita da cameriera, uccide praticamente tutti con le sue due pistole dalle pallottole infinite, uccide per amore verso Van.

Era la insegnante di Tear, che dirà per mezzo gioco che la rispetta, poi la ucciderà a bastonate. In realtà non ha una vera e propria storia, quindi passiamo ad altro.

[modifica] Arietta la selvaggia

Abyss arietta.png

Povera bambina indifesa...

Wikiquote.png
«ASSASSINA!»
(Arietta ad Anise, dopo esserci unita al gruppo che punta alla distruzione del globo)

Arietta, la generala di dio più giovane, viene anche lei da Hod[14]. Quando la città fu distrutta viene catturata da un branco di leoni inferociti che volevano mangiarla, dopo aver scoperto che non aveva un buon sapore decidono di usarla come domestica, in seguito cambia idea e la addottano[15].

Visto che parlava solo la lingua dei mostri, viene assunta come guardia del corpo dell'originale Ion[16]. Ion riesce a farle imparare una seconda lingua oltre a quella dei mostri, quella delle scimmie rasate.

Poi si incavolerà con il gruppo dopo aver visto morire la mamma mostro, e per questo ha giurato vendetta verso i membri del gruppo. Forse ci sarebbe riuscita, se non fosse morta sbattendo contro un pupazzo di pezza.

[modifica] Dist il mietitore

Wikiquote.png
«Non sconfiggerai mai la mia più grande creazione!»
(Dist prima di essere lanciato da un bastone facendo un volo di 100 metri con il suo robottone gigante per poi esplodere in volo senza motivo)

Dist è il cattivo nerd e schizzofrenico, perse l'uso delle sue gambe facendole schiacciare dalla sua teiera parlante, per questo viaggia sempre su una poltrona volante per tutto il gioco. Nessuno lo ascolta, nessuno lo vuole, è pure costretto ad usare un rossetto viola perché i lucidalabbra scappano da lui. Oltre a questo era un amico[citazione necessaria] d'infanzia di Jade, e combatte scaraventando robottoni di colore diverso al gruppo di protagonisti.

[modifica] Sync la tempesta

Tales of the abyss sync.jpg

Sync durante un attacco di diarrea mistica.

Wikiquote.png
«Sono da buttare! AHAHAHAHAHAH!»
(Sync mentre sfoga tutta la stima per se stesso)

Sync è uno dei millanta di cloni che sono stati fatti al vero Ion, e come tale anche la sua identità sessuale è stata compromessa. Nonostante sia uno dei boss più ostici, continua a dire per tutto il gioco che è inutile e deve essere buttato nel contenitore dei PET. Si diverte a far venire numerosi complessi a Luke ed a Ion, come se non ne avessero già abbastanza. Morirà scomparendo nel nulla.

[modifica] Largo il leone nero

Wikiquote.png
«Noi abbiamo lo stesso scopo, ma il nostro obiettivo è diverso.»
(Ragionamento che non fa una piega)

Personaggio che spara pseudo-citazioni in continuazione, in realtà è il vero padre di Natalia. Anche se possa sembrare strano che Natalia possa discendere da questo esemplare di orso grisly, Natalia è stata donata al re come seconda figlia, dopo che la precedente, ancora neonata, morì schiacciata dal peso delle coperte regali. Largo ovviamente prende di buon cuore la situazione, ritrovandosi anche la moglia morta annegata mentre era intenta ad osservare i gatti che vivono sott'acqua. Giustamente incazzato, Largo ha giurato vendetta, uccidendo tutti sparando citazioni insensate.

[modifica] Grande maestro Mohs

Wikiquote.png
«Lo scoooooore!»
(Mohs, sempre)

Mohs è un fanatico religioso, con la bocca grande quasi quanto quella di Kirby, fissato con lo scooooore. Sogna di vedere lo scooooooore, anche se molto probabilmente non sa neanche cosa sia, rompendo le palle ai protagonisti senza ragione apparente. Dopo aver reso Ion trasparente facendogli leggere lo scooooooore, si trasforma in un mirtillo gigante con poteri psichici con la testa di Jabba the Hutt, ma il suo comportamento ovviamente non cambierà. Morirà svolazzando in giro come un palloncino che si sgonfia, per poi squagliarsi.

[modifica] Gli abissi del titolo

Nero.gif

Magnifica immagine degli abissi più profondi, nascita del miasma e di altre cose. L'elevatissima attività del luogo è seconda solo alla sua interessantissima ed affascinante fauna e flora presente.

[modifica] Articoli correlati

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Che si ricongiunge con l'amico Luke facendosi sparare da un cannone
  2. ^ Si pensa ad un gruppo di Papaboy sanguinari, in realtà sono sanguinari e basta
  3. ^ Ovvero le uniche due presenti nel mondo di gioco
  4. ^ Una strana sorta di fumo viola
  5. ^ Che in questo gioco non appare neanche
  6. ^ Che per tenere viva la sua passione per i Pokémon si farà chiamare Ash
  7. ^ Avrebbe potuto sposarsi con uno qualsiasi dei suoi sudditi molto disponibili, ma così non c'è gusto.
  8. ^ La carta igienica dei Cheagles
  9. ^ Esseri inutili che tentano di uccidere il gruppo ma vengono puntualmente eliminati a mucchi
  10. ^ Cheagle
  11. ^ 6 ore
  12. ^ Tranne Jade, quello che uccide i cuccioli di Chihuahua perché, chi sa, un giorno potrebbero diventare delle armi batteriadioattive.
  13. ^ Questa è vera, giuro
  14. ^ Se qualcuno mi spiegasse che città è Hod mi farebbe un grande favore
  15. ^ Motivi di sceneggiatura
  16. ^ Come se per proteggierlo la scelta migliore sia prendere una bambina cresciuta nel fango che non sa parlare in modo comprensibile, ma sorvoliamo


Tales of logo.png
Strumenti personali
wikia