Syd Barrett

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Celentano.jpg
ATTENZIONE: QUESTA PAGINA È ROCK!!!
Quote rosso1.png Accidenti, Syd Barrett è proprio rock. Sì insomma, capisci quello che voglio dire? Non dico punk, metal o house, parlo di rock; e non un rock poco rock, ma vero rock rock. Un rock che ti entra nelle vene e ti penetra nell'anima senza lasciarti andare... proprio rock insomma.
L'house, il metal e il punk sono lenti. Syd Barrett è rock.
Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Noi ci siamo sempre ispirati alle sue movenze e agli effetti speciali usati nei suoi concerti per esibirci nei nostri live Quote rosso2.png

~ Mariottide e Billy Ballo su Syd Barrett
Quote rosso1.png E chi cazzo è Syd Barrett? Quote rosso2.png

~ Fan poser dei Pink Floyd su Syd Barrett


Ruggero "Syd" Barretta (Cambridge, 6 gennaio 1946 – Cambridge...tanto per cambiare, 7 luglio 2006) fu un viggiatore temporale, fioraio e menestrello inglese, famoso per esser stato fondatore e membro dei Pink Floyd, nonchè noto e pericoloso ultrà della Juventus.

[modifica] Vita

Astronauta psichedelico.jpg

L'arrivo dell'uomo sulla luna, visto con gli occhi di Syd Barret

Nato negli angoli più remoti della Svervegia decide di abbandonare i campanelli e i citofoni, iniziando così a suonare la chitarra.

Inizierà anche a comporre brani personali, come Sonata al chiaro di sole, Sonata allo scuro di luna, Sonata, Mi sento depresso senza te, Mi sento depresso con te, Mi sento depresso in generale.
In preda a una crisi depressiva decide di scommettere tutta la sua paghetta settimanale nelle corse dei cavalli, puntando tutti i suoi soldi sul cavallo Gnappo, che lo portò alla rovina.
In preda a un'altra crisi depressiva compone la canzone Porca puttana ho perso tutti i miei soldi, riuscendo per puro caso a entrare nelle selezioni dello Zecchino d'oro, senza peraltro vincere. Noto ultrà della Juventus, avrà una breve ma intensa storia con David Trezeguet e a lui dedicherà la canzone See Trezeguet play; sarà una mazzata per lui la retrocessione in serie B dei bianconeri, motivo per il quale iniziò a farsi di acidi anche a colazione.

Dopo il successo nei Pink Floyd, la fulminea cacciata dalla suddetta band e l'incisione di due album solisti che riscuotono l'interesse di ben 3 persone (compreso me), Syd impazzisce e decide di ritirarsi da tutto rifiutandosi di cedere alle avances di molte groupie e showgirl dell'epoca, come Sabrina Salerno e Quella tipa demente della pubblicità del kinder bueno che rompe sempre le palle ad Andrew Howe. Ci lascia nel 2006 dopo aver passato trent'anni a grattarsi la pancia sul divano di casa sua.

Il fatto che nessuno sappia chi sia Syd Barrett è la cosa più triste del mondo, ma d'altra parte...cosa ci si può aspettare da chi pensa che Ligabue sia un cantautore?

[modifica] Carriera

Incredibilmente nel 1967 Popoff di Valter Brugiolo vince l'edizione dello zecchino d'oro, facendo così scoppiare la "Popoff mania".

Dopo questa tremenda notizia Syd Barrett decide di costruire una macchina del tempo che lo riporterà indietro di 2 anni (ma solo grazie al prezioso aiuto di MacGyver). Così facendo decise di dare una svolta al suo presente fondando i Pink Ponk Floyd e diventando un ultrà della Juventus.

Con essi riesce a incidere l'album The pippe at the gates of handicappato che portò la band al vertice della psichedelia, della schizofrenia e della tauromachia.

L'ultimo album che Barrett incise insieme alla band fu intitolato Un casino di segreti, ma proprio segreti segreti. Impazzito completamente dopo aver saputo che la Juve aveva venduto Diego per comprare quella pippa di Pepe decise di ritirarsi per sempre nella sua casa di pan di zenzero per dedicarsi al lancio dei coriandoli controvento e alle bocce in salita. Ebbe tempo di registrare altri due album grazie anche all'aiuto del suo ex compagno di band Ruggero Acque, enormemente sollevato per il fatto che non avrebbe più dovuto fargli da balia. Le sue canzoni parlavano di ratti, corse di meduse, cappelli matti e una innumerevole serie di idiozie del genere. Insomma, un casino di robe che s'era sognato sotto acidi e che (ahimè) interessavano solo a lui. Povero piccolo Syd, a me personalmente quei due album sono piaciuti.

Senza Barrett i Pink Floyd non sapevano come andare avanti.
Ma la guida del "perfetto emo" era troppo lunga, forse più lunga dell'attuale saga di Harry Potter. Così, abbandonando per sempre le letture e le droghe pesanti, decisero di optare per una soluzione più semplice, ovvero riempire il vuoto lasciato da Syd.

Gli aspiranti erano molti, dall'uomo focaccina a Lou Bega fino ad Harry Potter in versione hippie, ma nessuno sembrava suscitare un minimo interesse. Poi la mamma di Ruggero Acque consigliò il figlio della sua parrucchiera, Davide Ghilmuro: fu lui a rimpiazzare il posto vuoto lasciato da Syd lo schizofrenico.

[modifica] Curiosità

  • Per costruire una macchina del tempo occorrono: 3 chilometri di filo interdentale, Maurizio Costanzo, Mike Bongiorno, e Wikipedia
  • Secondo molti Syd Barrett riusciva a ipnotizzare il pubblico durante i suoi concerti. Alcuni ipotizzano che invitasse Giorgio Mastrota a fine show per promuovere pentole firmate Pink Floyd, facendo così addormentare il pubblico. Altri pensano che Syd fosse semplicemente il Mago Casanova con una parrucca riccia.
  • La canzone Wish you were here fu effettivamente dedicata a Barrett, ma solo perché quella settimana i membri dei Pink Floyd si recarono in vacanza a Riccione a procacciare della figa e Syd rimase a casa (pare con l'Influenza suina). Si dice che il testo fosse stato scritto inizialmente su una cartolina con una gnocca in topless che ammiccava provocantemente sulla spiaggia. I Floyd si dimenticarono di spedirla al buon Syd e da lì nacque il capolavoro che tutti conosciamo.
  • Stranamente il suo cognome è uguale al nome di un fucile di precisione.

[modifica] Articoli correlati

simple:Syd Barrett
Strumenti personali
wikia