Supercazzola

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Da Nonciclopedia, l’enciclopedia che prematura la supercazzola per due anche solo come se fosse Antani

Banner 8k random articoli

Se l'invaginazione della permuta sgabellasse la figura, come se fosse da vinci, nemmeno Leopoldo possa.

Supercazzola3

Emblematico soggetto durante lo svolgimento di una supercazzola.


La supercazzola è la più antica arte tantrica di disorientamento e culeggio nei confronti di negozianti, professori o semplici passanti ignari. Consiste nell'accostare a cazzate parole che non esistono, ma hanno la parvenza di essere fini termini dotti. Il teorema di Antani per formulare la supercazzola è:  \sqrt {Antani}+posterdati-bitumato\times {scappellamento}:sbiriguda^2

[modifica] Impieghi pratici

La supercazzola trova i suoi impieghi ideali perlopiù in situazioni difficili e/o imbarazzanti, giusto per sciogliere la tensione (o rischiare un cazzotto in faccia, dipende dalla mole del "supercazzolato" e dal fatto che abbia capito o meno di essere preso per il culo), per esempio quando un prof vi sorprende a dormire sul banco. Diffuso è anche l'impiego della supercazzola quando si deve chiedere qualcosa a un negoziante o simili, ma è anche un ottimo modo per liberarsi dai rompiballe (usatela con prudenza su truzzi e bimbiminkia, può mandarli in loop cerebrale per ore). I più coraggiosi traggono godimento nello scegliere le loro vittime a random, in giro per la strada, magari chiedendo informazioni su vie o piazze inesistenti. Non è raro formulare una richiesta sotto forma di supercazzola, per poi riformularla in maniera comprensibile. Da ciò possiamo capire che antani, con un pochino posterdati, viscumin sublinda. Ma ha anche un leggero scappellamento paraplegico a destra. O no?

Inoltre può essere utilizzata anche in situazioni drammatiche, come quando qualcuno vuole colpirci o rapinarci: Mi scusi lei, antani come se fosse sbidiguda, l'ha visto dietro? In quel preciso istante la persona si gira e ci dà la possibilità o di scappare oppure di coglierla di sopresa appena si rigira.

[modifica] Esempi

  • Antani, come trazione, per due, manco fosse la supercazzola bitumata, ha lo scappellamento a destra...
  • "Antani, come fosse antani, la supercazzola con scappellamento." "Come?" "A destra, per due."
  • Mi scusi, dei tre telefoni, qual è come se fosse tarapia tapioco che avverto la supercazzola? No, non mi ha capito, volevo dire dei tre telefoni qual è quello col prefisso?
  • "Blinda la supercazzola con scappellamento a destra o sinistra come fosse di pentolone" "Non ho capito un cazzo!" "Grazie, è l'informazione che mi serviva."
  • "Lo scappellamento della supercazzola è paraplegico?" "Come?" "Come se fosse antani, quintana."
  • Senta, visto che ho fossilizzato il fossile, non potrebbe andare a posterdati al più presto?
  • Mi porga l'indice. Lo vede che stuzzica? L'indice in questo preciso momento stuzzica. Eh, qui, caro agente, bisogna farsi vedere: un ricovero, o sicuramente una visitina di controllo dal primario. Ne sono sicurissimo.

[modifica] Esempi Amatoriali (bellissimi e reali)

Antani nonci

Supercazzola d'autore, Antani con sbiguida in indice, per nonpazienti affetti da Diabete Bianco

Ecco alcuni esempi di supercazzola amatoriale, diversa da quella di "Amici miei", che punta soprattutto al totale rincoglionimento della vittima. Possiamo notare una supercazzola molto più evoluta rispetto alla storica, nuovi neologismi sono entrati nel mondo della supercazzola:

1)

  • Sfulione: Prossimamente antani in TV?
  • Melita Toniolo: Ah? Cosa?
  • Sfulione: Films, sfrogari, dari, sori, dilgobani?
  • Melita: Ah? Boh, non so, forse...

2)

  • Sfulione: Mi sa dire se ningrobriamo con i telomoni dell'onchismi?
  • Chiunque: Cosa? Non ho capito, può ripetere?
  • Sfulione: Niente, volevo sapere se lo rinfrantavano col galondi per rambani, però se non può ringostare la saluto, grazie.
  • Chiunque (completamente rincoglionito): Cosa? Non ho capito niente.

3)

  • Supercazzolizzatore: Scusa, sai mica se misifeltide ambientalistica reclamizza la malvergola?
  • Tu: Eh, penso che ogni tanto... veramente sì, ce ne... sia il... il bisogno.
  • Supercazzolizzatore: E allora lei forse concorda sul Satrapo denigratico di donnola celestiaca.
  • Tu: Beh... suppongo di sì.
  • Supercazzolizzatore: Non me lo aspettavo da lei... è un cistatico di mavercola: si vergogni, sugertato!

4) (al ristorante)

  • Supercazzolatore: Cameriere, venghi con sblinda per l'ordinazione
  • Cameriere: Eccomi, subito... cosa prendono i signori?
  • Supercazzolatore: Allora, ci porti delle patatine, zero crocchette, zero olive, una margherita come se fosse bindo, normale, con pomodoro e mozzarella, non all'americana, poi una birra antani bionda e se può delle salse per lo sgnaccolamento delle patatine, che so... ketchup, dari, mari, maionese...
  • Cameriere: Subito!

5) (da rivolgere ai passanti, a una certa distanza, in una zona notoriamente ricca di fotocopisterie, ad esempio una zona universitaria)

  • Supercazzolatore: Scusi! Scusi! [ottenuta l'attenzione della vittima, si indica ripetutamente il polso sinistro, come a chiedere l'ora] Abbia pazienza, Schindler's List la fotocopia?
  • Passante: [si guarda l'orologio da polso con frastornata riluttanza] Sono... [distoglie lo sguardo con una smorfia di disagio] ...dunque, mi pare che... COME?!
Supercazzola

Un altro sublime esempio di supercazzola magistralmente eseguita.

6) (a scuola, durante l'ora di letteratura)

  • Supercazzolatore: Prof, si parlava della steroggia talpustiosa di Petrarca, secondo il cerizzatore eufebico. Che ne pensa della slonguacchera nel verso tronco?
  • Prof(sconvolta): Come, scusa?
  • Supercazzolatore: No, la intuivo solo come se antani vedesse dal calpurneo. Dopo, se la seguirafica piopula l'alto ceredroso, dipende tutto dal motrizio consolare pur senza incoronare Petrarca sammilocchese.
  • Prof: Ah... non ci avevo mai pensato. M'informo e te lo dico domani.

7) (a scuola, durante l'ora di latino)

  • Supercazzolatore: Prof, ma, ad esempio, qua dove dice "Ut si esset antani, qui rogat supercatiulam praematuratam, tarapia tapioco, cum excapellamento ad dextram..."
  • Prof (stordito): No, no, aspetta! Dove stai leggendo?
  • Supercazzolatore: Eh, sempre lì: quintana!
  • Prof: No, no! Il quinto rigo lasciatelo stare. È complesso, ve lo traduco io!

8) (Scuola, ora di storia, Supercazzolatore anonimo al Professor Bruno)

  • Supercazzolatore: Professore, scusi, prima dicevamo, sempre relativo al folsoni, che la spantengora dell'antestani del capitalismo si protasse a vori. Sempre nella medesima condizione, giusto?
  • Professore Bruno: [Silenzioso e pensoso]...
  • Supercazzolatore: Sempre come dire sori della gorbella per Karl Marx, sfrantandolo. Se vuole ne parliamo a fine dell'ora...
  • Professore Bruno: No no, non ti preoccupare. Il fatto è che quella è una costante che ti ritroverai fin dopo la seconda guerra mondiale, circa poco prima della morte di Stalin...

[modifica] Esempio inglese

Original video
Original video

[modifica] Storia ed eredità

Si dice che derivi da "Amici Miei" ma possono farla anche amici tuoi o amici di Maria De Filippi. La cultura della supercazzola ha creato anche delle bellissime canzoni, tra le quali quasi tutte quelle di Tiziano Ferro.

[modifica] Attualità

Oggi molti sono i promotori che vogliono portare la supercazzola alle olimpiadi, tantissimi fanno uso di questa nobile arte tra questi ricordiamo:

[modifica] Voci correlate

[modifica] Collegamenti esterni

[modifica] Note importanti

ATTENZIONE!
Se tutti coloro che hanno letto rimbingorano un tipo di attenzione cercate di essere più nirioni del solito, perché potreste donfare, sori, nari.
Se non avete capito il significato del messaggio siete stati supercazzolati.
Strumenti personali
wikia