Super Smash Bros. Brawl

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...


Marioup
IT'S-A ME, MARIO!
Questa pagina contiene un alto tasso di Nintendosità quindi, se non vuoi risvegliarti con un bel paio di baffoni, chiudila subito!

Almeno ti cuccheresti una principessa del Regno dei Funghi...
Super Smash Bros. Brawl
Copertina Super Smash Bros. Brawl
Tipo di gioco Un misto tra platform, picchiaduro e Santa inquisizione
Programmato da Nippomani
Pubblicato da Nintendo
Piattaforma Wii
Approvazione del MOIGE No, il giuoco istiga alla violenza
Tipo di giocatori Angry Video Game Nerd


Super Smash Bros. Brawl è una scatola che contiene un disco di tipo DVD su cui è stato scritto un gioco, un libretto di istruzioni e una scheda per avere 250 stelline sul sito di Nintendo.

Pegi disapprova smash brawl

L'intento originale era quello di creare un picchiaduro, ma Masahiro Sakurai era troppo impegnato a farsi i cazzi suoi per programmare un gioco, per cui prese il codice sorgente del primo gioco che gli capitò sotto le mani (Kirby) e vi inserì qualche cazzata come la grafica 3D e la schermata di selezione personaggi. Delegò dunque ad altre persone il compito di aggiungere gli scenari e i personaggi. Nacque dunque così il primo Super Smash Bros.. Da allora fu aggiunta qualche cazzata e venne cambiato il nome scritto sulla scatola per far sembrare il gioco nuovo e dunque guadagnare altri soldi. Lo scopo del gioco è quello di lanciare i nemici fuori dallo schermo. Anche se si pesta per ore e ore un nemico ma non lo si manda fuori, questo non muore. L'elemento più importante del gioco è però l'elasticità dei controlli: stando alle parole del creatore dell'orrida palletta rosa anche un truzzo sarebbe capace di tenere in mano il controller, per poi naturalmente usarlo come pettine ultimo modello.

Personaggi

Super Smash Bros Brawl Chuck Norris

Ora sò cazzi vostri...

Nel gioco è possibile controllare ben 35 personaggi, anche se in realtà metà di essi sono copie di altri personaggi.

Mario

Sul libretto delle istruzioni è presentato come un personaggio equilibrato, mentre in realtà è utile solamente per sostituire i gommini che stanno sotto al coperchio del cesso, nel caso si staccassero. Tra le sue mosse spiccano: la palla di fuoco, che non si sa come riesce ad emettere da una mano, la difesa-lenzuolo, il supersalto (si, il classico salto con il pugno alzato di Super Mario) grazie al quale colpendo l'avversario si produrrà inspiegabilmente una fuoriuscita di monete. Alcuni glottologi stanno ancora cercando la spiegazione a questo allucinante fenomeno, ma, essendo gli studiosi della lingua, non hanno ancora fatto grandi scoperte... Ha una mossa speciale con la quale evoca una sorta di drago Shenron rosso. Ovviamente, ha l'utilità di uno stuzzicadenti rotto in guerra.

Luigi

Una versione di Mario effemminata e leggermente più alta e verde. La sua più grande abilità è quella di potersi trasformare in un micidiale missile a propulsione intestinale, con risultati catastrofici. Anche lui è capace di sparare palle di fuoco dalle mani, con la differenza che le sue sono verdi, per questioni di copyright. La mossa tuttavia più efficace è quella dell'ubriaco, copiata dal genio delle tartarughe di mare per combattere contro Goku, grazie al quale riesce a dare poderosi ceffoni ai suoi avversari. Inoltre pare abbia fottuto un occhio ad Itachi Uchiha, dato che utilizza il suo Mangekyou Sharingan per rallentare/rincoglionire gli avversari.

Principessa Peach

La dolce e indifesa Peach.

Peach

Inserita nel gioco da alcune hacker femministe solo per ribadire che le donne hanno gli stessi diritti degli uomini. Le sue sono per lo più mosse pucciose, in stile Hello Kitty, che sembrano però sortire il suo porco effetto sui nemici: ad esempio, al posto del virile salto con pugno di Mario e Luigi, la donnicciola saltando produce cuoricini rosa. È un personaggio complesso, le cui abilità nascondono intrinsechi messaggi sulla situazione femminile. Ad esempio, per affermare lo sfruttamento femminile, uno degli attacchi di Peach sta nel raccogliere verdure e lanciarle agli avversari.

Bowser Attacca Ridley

Non ha paura nemmeno degli pterodattili viola spaziali!

Bowser

Uno dei più personaggi più volgari, Bowser è il cafone di turno. I suoi sono attacchi futili e poco educati: emette metano dal posteriore, salta sulle teste altrui e sodomizza i nemici, schiacciandoli con la sua mole.

Donkey Kong

Potrebbe metter paura a vedere questo bestione peloso, ma tutto sommato è una mezza sega in combattimento. I suoi sono attacchi scontati, semplici e spesso poco efficaci, ma del resto non si potrebbe chiedere molto da una scimmia. Può dare testate, caricare il suo braccio a molla per millemila minuti e sferrare un pugno, prendere a cazzottate il terreno, creando una fioca onda d'urto che, secondo lui, spazzerà via tutti nel raggio di 5 km, quando a dir la verità si farà più male lui alle nocche che l'avversario. Nonostante pesi quanto una petroliera a pieno carico, è capace di librarsi come una farfallina, semplicemente ruotando le braccia, e di suonare i migliori successi del reggae anche mentre è in arrivo una qualsiasi scarica di mazzate random. Molte scimmie hanno provato ad imitarlo, tuttavia senza successo. È evidente che gli autori del gioco non abbiano la più pallida idea di cosa sia la portanza.

Diddy Kong attacca Mario

Diddy Kong si esibisce in una tecnica di attacco piuttosto brutale, che Mario sembra non gradire.

Diddy Kong

Il figlio più agile e sveglio di Donkey. Grazie ad una pistola ad arachidi comprata ad un mercatino delle pulci in Giappone, è uno tra i personaggi più forti del gioco. È uno strumento estremamente pericoloso, tant'è che Diddy ha frequentato i corpi speciali giapponesi per 2 anni prima di imparare ad usarla, ma nonostante tutto riesce talvolta a farsi del male lo stesso caricandola troppo. Copiando una vecchia gag di Tom e Jerry lancia una buccia di banana ai piedi dell'avversario, facendolo cadere tra le risate del pubblico.

Wario

È un personaggio da non sottovalutare. Mangiando aglio e trattenendo la cacca per giorni, mesi o anche anni in caso di combattimenti particolarmente difficoltosi è in grado di sferrare potenti peti contro gli avversari, creando monsoni con venti a 100-150 km/h e rumori simili al rombo di un aereo, con cui stordisce il nemico. In caso il peto fallisca, morde gli avversari fino allo stremo delle forze, o eventualmente li investe in carica sotto l'ira del circolo degli harleysti.

Yoshi

È un personaggio misterioso in quanto è stato messo in un videogioco di combattimenti nonostante sia incapace di combattere. Non è assolutamente capace di attaccare, ma sa difendersi bene, andando in letargo sotto il suo guscio protettivo. Con questa tecnica prolunga i combattimenti fino a 7 mesi, finché l'avversario non si arrende e se ne va annoiato ed indispettito. Il suo attacco speciale consiste nel farsi spuntare due ali grandi quanto il deficit dell'Italia e volare a cazzo per il campo. Ma niente paura, è semplicemente già morto.

Wario affamato

Wario in tutta la sua voracità.

Link

Agile come una marmotta zoppa è capace solo di lanciare e tirare cose, è ottimo per i combattimenti a distanza. Peccato che quasi nessun campo di battaglia permetta i combattimenti a distanza. Tira frecce, bombe, boomerang, uova, sassi, seghe e svariati altri oggetti contundenti.

Zelda

Portata con l'inganno fuori da un altro videogioco, è molto popolare tra i personaggi e fra i maschietti[1]. Le sue sono mosse particolari ed originali:

  • Cambia sesso.
  • Sparisce per un istante per poi ricomparire più in alto. Mistero.
  • Lancia un Masenko plagiando Dragon Ball.
  • Si improvvisa insegnante di geometria creando un poliedro dal nome ignoto.
  • Allunga il bastone.
Falcon saluta Ganondorf

Captain Falcon saluta il suo generale, ora imperatore indiscusso della vetta lancia e dello stadio Pokémon.

Ganondorf

Inserito nel gioco in seguito a lamentele da parte del comitato dei neri razzisti data la vistosa mancanza di un personaggio di colore. È un'accozzaglia di alcuni personaggi neri famosi: Mike Tyson, Malcolm X e Obama. Infatti sferra pugni micidiali, combatte il sistema e convince gli elettori a votare per lui (inutile in battaglia, ma dovevano pur farci rientrare Obama...). Manca soltanto Martin Luther King: ovviamente i suo metodi di non violenza non erano compatibili con un gioco di lotta

Samus Aran

La gioia dei segaioli, Samus Aran è la donna più sexy del gioco, maga dello striptease e molto agile a maneggire aggeggi erotici e frustini. Premendo in combinazione tutti i tasti del Wii 172 volte è possibile attivare un cheat che le faccia assumere pose più interessanti di quelle da combattimento. Esiste anche la sue versione più sexy, Samus Tuta Zero, sbloccabile durante il gioco. Ah si, fa anche qualche attacco ogni tanto, ma questo a nessuno importa.

Pit

Un angioletto checca, dotato di bastone roteante che usa per distrarsi nei combattimenti noiosi. Ha anche un arco. Si, fa roteare anche quello... Quando non lo fa roteare nulla, scaglia frecce curve contro in nemici o si difende con lo scudo dei titani, rubato a Kratos in una partita di God of War.

Sonic spaventato da Yoshi

Sonic non regge la carica spiattellosa di Yoshi.

Ice Climbers

I famosissimi Ice Climbers, protagonisti di ben 1 videogiochi della console di ultima generazione NES. Il maschio è l'incarnazione videoludica di Reinhold Messner. Eseguono svariate mosse combinate, giocano a curling, scalano le Alpi e roteano come dannati fino a farsi girare la testa.

R.O.B.

L'idea iniziale era quella di usarlo come piedistallo al NES, ma chissà come è arrivato a diventare un personaggio giocabile di Smash Bros.. È il piedistallo più forte del gioco (nonché l'unico) capace di lanciare raggi oculari (plagio delle Superchicche e degli X-Men), peti cibernetici e Beyblade super tecnologici.

Sonic

Portato anche lui via con l'inganno dall'omonimo gioco, è sostanzialmente in grado di eseguire una vastissima serie di potenti attacchi:

  • Uno scatto.
  • Un'altro scatto.
  • Uno scatto un po' più potente di quello di prima.
  • Un doppio scatto.
Fox ignora Charizard

Il gioco di squadra è fondamentale!

Quando usa il suo attacco speciale si trasforma in Super Saiyan e inizia a schizzare qua e là per il campo, perdendo conoscenza poco dopo a causa delle zuccate contro i muri.

Kirby

Il mitico palloncino rosa che può risucchiare i nemici, trasformarsi in oggetti pesanti, e fare tante altre cazzate che lo rendono invincibile, anche per un niubbo che preme i tasti a caso. Attacco speciale: preparare un bel soufflé con crema di avversario in crosta.

Meta Knight

Esiste anche la versione cattiva del dolce Kirby, Meta Knight. È blu, mascherato e alto due spanne scarse, possiede una spada che agita alla cazzo di cane per fare la bua ai nemici, può trasformarsi in un uragano, in un trapano, può decollare e volare.

King Dedede

Un simpatico pinguino, un po' sovrappeso, capace di volare alla faccia dei suoi simili. La maggior parte dei suoi attacchi sono eseguiti con un martello, usato prevalentemente in testa agli avversari o anche a caso per tutto il campo di battaglia. Attacco speciale: richiamare un esercito di pinguini e vincere per esaurimento nervoso del giocatore avversario.

Solid Snake scuote il sedere

Snake distrae gli avversari.

Olimar

L'astronauta che combatte sacrificando migliaia di Pikmin (innocenti esseri viventi che provano emozioni) lanciandoli ai nemici come sassi. Questo personaggio ha rischiato di far rimuovere il videogioco dai negozi dopo esser stato denunciato dal WWF e dal WLF.

Fox

Il celebre personaggio creato assemblando la testa di una volpe impagliata e il corpo di un ottantenne: anche lui può usare il suo ano come propulsore e trasformarsi in un missile. Usando poteri paranormali può anche causare una copia di sè. Ma tanto come faceva schifo lui, farà schifo anche la sua copia... Esistono anche altre versioni:

Falco

L'amico del cuore di Fox. Utile in combattimento quanto la libertà durante il fascismo, il suo unico scopo è ovvio: fungere da sparring partner per gli esercizi del volpacchiotto.

Serpente Solido

Direttamente da Metal Gear Solid, Serpente Solido è uno tra i personaggi più forti del gioco. Possiede un grande arsenale di mosse esplosive, ed anche se la maggior parte di esse finiscono per esplodergli in mano, riesce comunque a fare abbastanza danni agli avversari. La sua presenza è l'unico vero motivo per cui questo gioco ha venduto più di due copie.

Pikachu

Così come sui Pokémon, Pikachu si riconferma essere un'inutile pantegana gialla. Le sue mosse si possono contare sulle dita di una mano a 4 dita:

Wolf ulula dietro a Wario

NON È COME SEMBRA!

  • Una scoreggia elettrica che avanza balzellon balzelloni.
  • "Pikachu cerca di imparare Extrarapido. Ma Pikachu non può imparare più di 4 mosse! Eliminare una vecchia mossa per far spazio a Extrarapido? (Sì). Quale mossa deve dimenticare? (Tuonoshock, Att. Rapido, Capocciata, Tuono). 1, 2 , 3... e puff! Pikachu scorda Att. Rapido! E... Pikachu impara Extrarapido!"
  • Una testata imparata da Chris Benoit.
  • Invoca il potere degli antichi e scaglia un tuono potentissimo.
  • Si trasforma in una pallina da tennis che sconquassa il campo da gioco[2].
Squirtle

Sostanzialmente è una tartaruga ninja che ha ingoiato un Super Liquidator. In battaglia può azionare il Super Liquidator o rintanarsi nel guscio in difesa.

Ivysaur

Un rospo controllato da un fiore gigante sulla schiena. La sua grande abilità sta nel riuscire a colpire l'avversario anche mirando da tutt'altra parte.

Lucas nella Merd*

Lucas è nei guai.

Charizard

Uccide tutti e vola. Ama prendere i massi a testate, cosciente del fatto che i frammenti colpiranno in un modo o nell'altro i nemici.

Lucario

Un incrocio fra Lupo Alberto e C-17. Le sue tecniche sono plagiate da altri cartoni animati: la Kamehameha, un attacco copiato da Captain Falcon, e la tecnica della moltiplicazione del corpo, per la quale i produttori di Naruto hanno intentato causa ai produttori.

Jigglypuff

Un altro palloncino rosa gonfiabile, clone di Kirby ma con la capigliatura da Elvis e gli occhi sbrillucciolosi e pucciosi. È indubbiamente stato il successo di questo gioco. Tra le sue mosse: rotola per tutto il campo per ore, tira ceffoni, canta (?) e dorme (?).

Marth
Samus spara in aria sul ponte di Oldin incitando i suoi "compagni"

Samus incita i suoi alleati alla battaglia, o forse li sta mandando in mona.

La sua migliore abilità consiste nel parlare giapponese, impresa non facile anche per chi è giapponese. Fa anche qualche attacchino cencio, come colpi di spada, anelli di luce ed uno strano coso chiamato "delfino", ma tutto sommato, a parte parlare giapponese, non è capace di fare granché.

Ike

Poderoso spadaccino che fa dell'agilità la sua arma principale, in corsa riesce a raggiungere la velocità di un bradipo dormiente. Si pensa che la sua spada soffra di autocombustione, in quanto ogni volta che la libra in aria prende inspiegabilmente fuoco, inoltre Ike riesce a sostenerla prodigiosamente con una sola mano per lasciare l'altra libera di svolgere compiti più delicati come grattarsi le chiappe o reggersi il mantello, pesante quanto la spada.

Mr. Game & Watch

Il famosissimo uomo nero che rapisce i bambini, conoscuto anche come l'uomo nero con maglia bianca, Mr. Game & Watch è in grado di tirare fuori qualsiasi tipo di oggetto o clone di sè stesso grazie al potere dei bug che esistono in questo gioco.

Yoshy gangster

Il pericoloso gangster in una delle sue scorribande.

Ness

Il piccolo e indifeso protagonista del leggendario videogame per bambini pieno di satanismo e boss finali dalle strane forme. In battaglia realizza una serie di fuori campo con le teste dei nemici.

Nuovi scenari

Il gioco possiede, per la gioia di molti nerd, ben 41 scenari, esclusi quelli delle serie precedenti o plagiate alla SEGA. Eccoli qui:

Destinazione Finale: una semplice piattaforma con il tempo che cambia. Punto. Comunque è uno stage molto statico e quindi probabilmente l'unico in cui è possibile capirci qualcosa.

Le Antiche Rovine: come prima, ma con 3 piccole piattaforme in più.

Delfinia: la città di Venezia nel Regno dei Funghi. È possibile visitare diverse parti della città grazie a una specie di ascensore. Il percorso prevede: Piazza principale - Piazza secondaria - Molo - Isola - Fiume dei pescatori - Campanile. L'unica differenza con la città italiana è che a Venezia non ci sono idraulici assatanati.

Scena da Super Smash Bros. Brawl

Conoscere gli scenari, studiare gli avversari e tastare il campo... non serve a niente se siete idioti.

Luigi's Mansion: la casa della famiglia Addams, vinta da Luigi a una lotteria senza sforzo (un motivo dovrà pur esserci). Dopo molti attacchi viene rasa al suolo, ma poi si ricompone come cazzo vuole lei. C'era da aspettarselo. La musica di sottofondo è quella di Tetris, cosa ci azzecca Tetris con una casa che si distrugge lo sanno solo alla Nintendo.

Mario Bros: uno scenario molto vintage. In alto ci sono due tubi dello scarico fognario in cui le sostanze nocive hanno creato dei granchi e delle tartarughe che ogni tanto escono dai tubi e vanno a rompere le palle agli sfidanti.

Regno Fungoso: il livello 1-1 del mitico[???] Super Mario Bros., andato in rovina. In questo gioco viene rispolverato, ma tutto ormai cade a pezzi essendo stato costruito nel recente 1985 (a.C.). A volte appare il livello 1-2. Per qualche oscuro motivo invece della solita erbetta c'è la sabbia, probabilmente in tutti questi anni ci è passato Attila.

Smash Village: un villaggio dove si combatte davanti a una folla che se ne sbatte gli zebedei. Se però si combatte di sabato alle 8.00 di sera c'è in programma il concerto degli Slayer versione Animal Crossing. Forse è una delle tante motivazioni sul perché molti nerd non escono il sabato sera, credendo di fare gli alternativi...

La Cima: la cima del monte Everest. Per colpa dell'effetto serra ogni tanto cade a valle e finisce nell'Oceano Indiano infestato dai piranha. Ma poi torna esattamente dov'era grazie all'incantesimo Wingardium Leviosa. Nessuno sa come facciano a crescerci delle verdure.

Snake e Ike

"Da bravo... vai nel mondo dei sogni..."

La Zona Bidimensionale: un'arena in 2D, ispirata ai giochi LCD "made in China" degli anni 80. Ogni tanto appaiono delle ambulanze pronte a soccorrere gli sfidanti più checche, e anche lo chef del film Ratatouille.

Ponte di Oldin: uno scenario che rappresenta un ponte con uno sfondo boschivo. Ogni tanto appare un goblin a bordo di un rinoceronte che lascia cadere una mina che distrugge il ponte. Ma viene poi ricostruito da un'astronave aliena. Tutto questo viene ripetuto all'infinito.

Norfair: la dimora di Satana. Per sfuggire alla sua colata lavica bisogna rifugiarsi in un paio di mutande di metallo, ma se il getto proviene dal basso, muovi il culo e salta!!!

Hanenbow: una foresta psichedelica con le foglie che una volta toccate cambiano colore facendo credere a un improvviso cambio di stagione. Arena molto amata dagli hippie.

La Cascata Controcorrente: una cascata così alta da raggiungere perfino la cima della pianta di fagioli del gigante. Ma poi, dopo uno schizzo d'acqua improvviso, si ritorna magicamente alla base di essa. A volte appare Dick Dastardly e lo Squadrone Avvoltoi per dare una mano, ma dopo aver visto il piccione Yankee-Doodle se ne vanno.

75m: un cantiere edile stile videogiochi anni 80, con uno scimmione come capocantiere che ogni tanto si incazza scagliando qualunque oggetto che gli capita a tiro perché i suoi dipendenti cazzeggiano dalla mattina alla sera.

Un secondo dopo che Diddy spara una nocciolina dalla pistola

Il peto fulmineo, uno degli attacchi più efficaci nell'uno contro uno.

Sistema Lylat: scenario plagiato da Star Wars, in cui gli sfidanti combattono a bordo di una navicella che fa manovra tra gli asteroidi cosmici. È un mistero il fatto che i personaggi non schiattino, non avendo la tuta spaziale. Se si sceglie Fox in questa area, potrà contattare i suoi amici col Codec fottuto a Snake.

WarioWare Inc: una fabbrica di giocattoli dalla tonalità pastello. A volte si viene costretti a fare cazzate tipo scolpire il David di Michelangelo Buonarroti, imitare Krusty il Clown, difendersi da un assedio, violentare un vigile urbano ecc.

Il Castello Assediato: un autentico feudo medievale sotto assedio dai Teletubbies e dalla Banda Bassotti. Ogni tanto cambia lo scenario con la sequenza: Castello - Chiesa nera - Arena su lava incandescente.

Il Pianeta Remoto: una foresta protetta dal WWF, dove vivono strane creature quali fiori che si trasformano in freesbee rossi o blu e stafilococchi giganti ma sopratutto... CARNIVORI! Quando piove poi si crea un fiume che allaga l'enorme fosso sotto, ma trascinati dalla corrente si muore annegati. Se solo ci fosse stato David Hasselhoff...

La Fregata Orpheon: uno strano laboratorio dove il dott. Mieu ha creato una creatura a metà tra l'Idra di Lernia e Bruno dei Fichi d'India. C'è anche un ascensore che si sposta solo di pochi centmetri.

PictoChat: l'inutile funzione di chat su DS (senza Internet a che serve una chat? Forse solo a disegnare peni e altre cose 18+) arricchita dagli schizzi dei disegnatori giapponesi. Conviene stare alla larga da certi oggetti poiché i giapponesi hanno il vizio di ingigantire le cose! Quindi per evitare un colpo violentissimo... STAI ALLA LARGA!!!

Fox sembra colpito in maniera strana dal martello degli ice climbers

La martellata di lato, colpo progettato da Pappo puggile in persona!

Vetta Lancia: il sogno di ogni bimbominkia che si rispetti. Questo scenario presenta nella parte bassa una miniera di diamanti e nella parte alta un tempio dove appaiono i Pokémon leggendari, quali:

  1. PALKIA: famoso per avere due membri al posto delle braccia. Ha il potere di mettere uno specchio davanti allo schermo e far vedere tutto in maniera speculare.
  2. DIALGA: un pitbull gigante d'acciaio che ha il potere di iniettare telepaticamente del Valium o delle anfetamine agli sfidanti (nel primo caso rallentano, nel secondo caso accelerano).
  3. CRESSELIA: il Pokémon formato incastrando vari appendiabiti di plastica tra loro. Ha il potere di crearli dal nulla e lanciarli.
  4. UXIE, MESPRIT e AZELF: questi tre Pokémon appaiono dal nulla e non fanno un emerito cazzo, se non quello di spararsi seghe mentali quando i personaggi si azzuffano.

L'Isola Yoshi: uno scenario che rappresenta un isola con una specie di altalena. Ogni tanto appare il fantasma formaggino con una piattaforma in testa e il suo divertimento maggiore è aspettare che un ignaro sfidante ci salga e portarlo nel suo regno fatato. A costo di una vita però. Appaiono anche degli elicotteri rossi mascherati che si fanno pestare da tutti (forse hanno la maschera perché non vogliono far vedere che sono Emo). Come sfondo appaiono dei fiori che poi crescono, marciscono, muoiono e vengono ricoperti da marijuana. All'infinito.

Bowser e ganondorf avanzano

Ganondorf avanza sfoderando la sua arma micidiale.

L'Isola Di Shadow Moses: la base militare americana situata in Alaska. Ogni tanto si sente un suono, appare un "!" e subito dopo il Metal Gear REX che non fa un cazzo, ma visto che lo vendevano al mercato dell'usato a soli 30 €, hanno deciso di inserirlo nel gioco. Ai lati ci sono due torri di lattine di Coca Cola giganti, voluti da George W. Bush per celebrare la potenza americana.

La Zona Green Hill: una campagna stile videogiochi anni 90, con una parabolica sullo sfondo dove appaiono ogni tanto Simoncelli, Biaggi e Gibernau travestiti da volpi che la fanno a testa in giù. A volte appare un palo di una centrale eolica che se colpito, gira e danneggia gli sfidanti. Il mistero è che non scalfisce chi l'ha fatto girare.

La Halberd: un aeroporto color rosso carminio che a volte lascia a terra i passeggeri/sfidanti. Forse è il nuovo acquisto dell'Alitalia.

Port Town: un circuito futuristico dove corrono i figli dei figli dei figli dei figli dei figli dei figli di Giancarlo Fisichella, Fernando Alonso e Jarno Trulli. A volte ci sono le soste ai box ma, stranamente, questi sono sul ciglio di un burrone.

Il Regno Celeste: il Paradiso terrestre, che cade a pezzi ed è molto diverso da come lo ha descritto Dante Alighieri nella Divina Commedia.

Mario Kart's Circuit: questa volta gli elicotteri-emo si cimentano in una gara sui kart. Proprio in mezzo alle palle, come al solito.

Capitan falcon in mezzo ad un esplosione.

Captain Falcon si sta trasformando in Super Saiyan. Oppure sta per saltare in aria? Boh!

Lo Stadio Pokémon 2: il più grande covo di bimbiminkia mai costruito, che esultano come deficenti anche se Marth e Pit non danno tanto l'aria di essere dei Pokémon, come si aspettavano. Lo stadio ha 4 trasformazioni:

  1. Inizia sprecando troppa corrente elettrica per far andare un tapis roulant...
  2. ...che manda in cortocircuito tutti gli impianti di riscaldamento e l'aria si raggela...
  3. ...poi si capisce la cazzata e si decide di rispettare l'ambiente e consumare meno energia tirando su una centrale eolica...
  4. ...che tuttavia provoca un terremoto.

New Pork City: la città di Milano con un nome in codice (nuova città delle maiale, dato l'alto tasso di prostituzione). Ogni tanto appare Spyro che si diverte a mordere il culo agli sfidanti.

La Nave Dei Pirati: la nave di Capitan Uncino. Ogni tanto appare una leva che fa un male incredibile per essere grande la metà di un personaggio, un drakkar vichingo che cerca di conquistare la nave (furbo l'equipaggio dato che la nave è il quadruplo del drakkar), il sommergibile Nautilus che ha sbagliato rotta e un uragano che spedisce la nave in alto e poi la fa ricadere. Intatta.

Gli scenari Melee

Rob e Wario sparano(7)

È tempo di distruzione!

Ma i produttori, non avendo abbastanza fantasia, decisero di includere alcuni vecchi scenari detti Melee perché nel prequel si chiamavano così:

Il Cammino Arcobaleno: uno scenario noto grazie alle imprese di Super Mario nell'area 15 di Super Mario 64. Qui c'è una nave che dopo essersi incagliata obbliga a seguire un percorso che nemmeno a Giochi Senza Frontiere è presente.

La Verde Aiuola: un'isola galleggiante con delle casse ripiene di benzina e l'albero Eco Lucart che, per evitare che inquinino l'ambiente, cerca di soffiarle via invano. E i personaggi ci rimettono.

La Capanna nella Giungla: una casa sull'albero sospesa nel vuoto sopra il Rio Delle Amazzoni infestato dai coccodrilli. Dato il grande cervello dei Kong (pari a un protone di idrogeno) è stata costruita sulle rapide. Da notare la sigla fatta da Fabri Fibra, che non c'entra un cazzo con l'arena.

Il Tempio: dedicato a una grande divinità. Bravi programmatori!

Corneria: una nave dell'equipaggio di Fox (chiamata così perché mentre loro sono a bordo le loro mogli restano insoddisfatte e si sfogano). La cosa strana è che avanza tra dei grattacieli e nessuno si spaventa.

Yoshi lancia la sua lingua contro il sedere di wario

Le strategie di gioco prevedono anche questo.

Blue Port: una corsa di auto dove non si capisce un cazzo, dato che le macchine corrono a una distanza pari a 0,000000001 cm. Se solo ci fosse un modo per farle esplodere...

Lo Stadio Pokémon 1: come quello nuovo, ma con:

  1. Un vulcano che ha eruttato e ha incenerito tutto...
  2. ...seguito dall'arrivo dell'acqua...
  3. ...che fa crescere dei fiori...
  4. ...che causano una frana.

Brinstar: un'isola galattica sopra un mare di soda caustica, portata lì da Mastro Lindo in persona. Ogni tanto appare la Luna che fa alzare la marea e sommergere tutto tranne la piattaforma più alta, dove stanno di solito settordici sfidanti che si divertono come pazzi a sfigurare gli avversari.

Onett: una città formata da tre case e due bonsai (devono essere bonsai OGM, dato che sono più alti delle case). È una meta ambita dai corridori di Fast & Furious, poiché appare un pirata della strada ogni 10 secondi circa.

Samus Aran accesso facile

Uno dei tanti bonus da sbloccare.

Trama

Mario e Kirby si stanno pestando davanti a una grande folla, ma alla fine dell'incontro il vincitore si impietosisce e salva l'altro. A questo punto un paio di Heartless scopiazzati compaiono dal nulla e attivano una bomba fine di mondo che distrugge lo stadio, e un gigantesco baobab O.G.M. rapisce le due principesse. Da questo momento in poi non si capisce più un cazzo della trama, narrata da spettacolari filmati ricchi di Messaggi subliminali. Si sa solo che bisogna distruggere orde di nemici e di boss. Alla fine bisogna sconfiggere un uomo azzurro pelato che pensa di essere una farfalla.
Concludendo, la storia serve solo a sbloccare i personaggi.

Smash Finale

Super Smash Bros Brawl nuovo sfidante

Ennesima novità.

Una volta presa la Sfera Smash, ogni personaggio può usare il suo Smash Finale.

Alcuni degni di nota:

  • Pikachu si prende una scossa elettrica da 1.000.000 di volt.
  • Luigi si fa di LSD e la sua vista si distorce.
  • Mr. Game & Watch diventa un polipo con la faccia ebete.
  • Wario mangia ventisette kg di aglio e si ritrova con un pigiama e un mantello.
  • Sonic si inietta una dose di epo plagiando Dragon Ball e diventando Super Saiyan.
  • Diddy Kong diventa un terrorista.
  • Olimar scappa.
  • Samus si spoglia prima di fare danza classica con un aggeggio erotico laser.
Solid Snake in Super Smash Bros Brawl

Solid Snake tenta di imitare Mr. Fantastic dei Fantastici 4.

  • Peach si esibisce in uno spettacolo di lap dance senza palo, provocando nientepopodimenoché la pericolosissima caduta di pesche che fanno recuperare vita al nemico.
  • Zelda e Sheik provano il tiro con l'arco, ma non ci riescono.
  • Jigglypuff diventa più grande. Tutto qui.
  • R.O.B. si guasta.
  • Captain Falcon butta tutti sulla Salerno-Reggio Calabria e poi li investe.
  • Fox prende il LANDMASTEEEEEEER! e uccide tutti.
  • Falco fa la stessa cosa, ma con un modello truccato che sa perfino volare.
  • Wolf invece usa la copia pirata, quella made in China, che consuma il triplo della benzina e quindi dura meno.
  • Ganondorf porta a spasso il cane ma se lo fa scappare di mano.
  • Mario scoreggia con dalle mani.
  • King Dedede fa la sua grande danza gay tirandosi fuori dal culo omini noti come Waddle Dee, Waddle Doo e Bombospini che, grazie al fetore che emanano, uccidono chiunque li tocchi.
Super Smash Brother Brawl personaggi

Il cast del prossimo episodio. Ehi, riuscite a trovare Wally?

  • Ness e Lucas tentano (invano) di causare la fine del mondo.
  • Donkey Kong, dopo tanto allenarsi con il pavimento, finalmente si procura un paio di bonghi e suona quelli.
  • Kirby trasforma tutti in stufato.
  • Marth trasforma il gioco in un RPG e azzera i PS del nemico.
  • Meta Knight si nasconde nel mantello, chi viene toccato da quest'ultimo mentre ruota si fa inspiegabilmente male.
  • Pit inizia la guerra dei mondi.
  • Snake prende l'artiglieria pesante.
  • Ike prende la spada, invoca Adolf Hitler e manda nei campi di concentramento tutti quanti.
  • Link e Link cartone prendono gli avversari e li tagliano come patate.
  • L'Allenatore di Pokémon ordina ai suoi tre schiavi di attaccare: l'alito di Charizard si appesantisce, Squirtle tira dei gavettoni e Ivysaur fa il Colpo del Sole. In pratica le stesse caratteristiche di una spiaggia d'agosto con bimbiminkia rompicoglioni e il camion dell'Agenzia Spurghi parcheggiato appena fuori dal lungomare.
  • Gli Ice Climbers si fanno una vacanza in montagna, ma invece di andare via preferiscono che sia la montagna a venire da loro, causando ovviamente danni catastrofici.
  • Yoshi impara a volare e (incredibilmente) a sputare meteore di metano incendiate, che possono essere combinate alle scoregge di Wario con effetti devastanti.
  • Samus Tuta Zero decide che lo spettacolo è finito e si riveste.

La sigla

Per rendere il gioco ancora più epico, quelli della Nintendo hanno avuto la grande furbata di aggiungere al gioco un Main Theme in stile lirico apocalittico. Il problema è che non si potevano usare soprani giapponesi perché tutti sanno che i soprani giapponesi fanno finta di cantare e usano un registratore con sintetizzatore portato a 150 decibel, cosa che avrebbe frantumato gli altoparlanti dei videogiocatori, quindi piuttosto che cercare un modo per abbassare il volume e far sembrare la voce meno finta si optò per registrare alcune frasi in italiano spacciandolo per latino, con un leggero accento russo, e aggiungerci il surround teatrale con il mixer in seguito. Purtroppo i giapponesi non si sono nemmeno presi la briga di tradurre quello che registravano (nemmeno con Google Translator), così è stata partorita una canzone assolutamente priva di senso, presentiamo qui il testo integrale (alla faccia del copyright):

Geroglifici

Antica scena di Brawl. Da sinistra a destra si vedono Ganondorf, Link, Falco e Lucario.

- Testo:
Ali Babà
Digli tu
Con la supposta qui
È partito su un buggy
Con il papà
Digli tu
Il perché
È felice in scooter
Oooh Arturo mio!
Amore sono io!
È stordito
Si muove!
Eh già, quanti crostini
Ma che è?
Il thè!
Oh le scale
Thè!
E in estate i sorci son vivi
Quì ho un invito per prestito all'esteroooo
Il re del campo
Urinando
E stento a crederci!”

Attenzione! Se questa cosa non vi sembra vera, ascoltate un po'

Anticipazioni sui personaggi futuri

Tra i nintendari si è scatenata, su Internet, una vera e propria mania di anticipazioni sui personaggi del prossimo futuro episodio, programmato per il 2012. Alcuni di questi, i più veritieri almeno, sono:

  • Dottor Mario: torna Mario dottore, che fa tutto quello che faceva Mario ma con un camice bianco! Al posto di palle di fuoco torna a sparare dalla mano pasticche di ecstasy pura con le quali droga gli avversari. Il suo smash finale, a parere di molti, sarà quello di scatenare, tramite la rottura di una fialetta, una propagazione dell'influenza suina sul campo. A Ganondorf non farà effetto, comunque.
  • Madonna: no, non la cantante, la mamma di Gesù. Secondo alcune indiscrezioni, tramite un pianto di una sua statuina nella sede Nintendo di Kyoto, la Madonna ha richiesto una sua partecipazione al gioco futuro della serie. Oltre a una serie di attacchi comuni facilmente prevedibili, lo smash finale prevede che gli altri giocatori vengano colti da sette piaghe che li uccideranno in pochi istanti.
  • Nemesis: direttamente da Resident Evil il più brutto e mostruoso gigante della storia, stranamente non un wrestler, si prepara a fare il suo ingresso nella serie. Fra le sue mosse vi è spaccare la testa al nemico, con qualsiasi tasto. Lo smash finale consiste nell'estrazione di un lanciarazzi Umbrella™ col quale eliminare gli avversari. Resiste al fuoco. Bastardo.
  • Jimmy T.: dalla saga di Wario Ware, Jimmy T. (quello con la parrucca afro blu, per intenderci) fa il suo ingresso nella serie. Per il momento nessun fan era così allucinato da prevedere le sue mosse, ma il suo smash finale sarà sicuramente l'ingresso dall'alto dello schermo di una palla da discoteca, che farà ballare tutti i giocatori, concedendo a Jimmy il tempo di massacrarli.
  • Goemon: proveniente da Lupin, che non c'entra un cazzo ma oramai non gliene frega più niente a nessuno, premendo un solo tasto Goemon affetta in meno di un secondo i nemici sul campo. Lo smash finale consiste nel bersi una caffè a lavoro finito.
  • Light Yagami: solo una mossa: scrivere un nome sul Death Note. Smash finale: ne scrive tre in un colpo solo, il problema è non perdere la penna con tutti addosso.
  • Crash Bandicoot: l'insopportabile mascotte rovina la sua reputazione (che comunque non era già sto granché) insieme a Sonic e Snake. Praticamente ogni sua mossa è una cazzata senza fine, inventata sul momento e completamente inutile, rendendolo lo sfigato della prossima edizione (facendo perdere tale onore a Jigglypuff). Lo smash finale farà apparire quella brutta maschera che lo farà tornare in campo una volta caduto, senza nemmeno un graffio.

Gameplay & video dimostrativi

Original video
La corretta interpetazione della sigla

Altri video

Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Chissà perché?
  2. ^ Almeno fino al prossimo incontro con una racchetta.
Nintendo logo


Strumenti personali
wikia